Autore Topic: connessione trasformatore/conduttore  (Letto 653 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Pantografo56

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 100
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
connessione trasformatore/conduttore
« il: 07 Marzo 2022, 08:40:15 »
73 cordiali a tutti voi
Scrivo questo topic in quanto mi trovo nella fase di collegamento tra il trasformatore di impedenza e la componente bilanciata della mia antenna autocostruita (parlo di una delta loop)
Volevo chiedervi quale potrebbe essere la connessione piu ottimale per ridurre, per quanto piu possibile le perdite dovute ad una fisiologica connessione?

Un amico mi suggerisce di applicare dei mamut ottonati leggo invece sul web si fare una saldatura e applicare strisce termorestringenti.

La connessione è quella classica, ad una estremità della componente bilanciata il polo caldo (o centrale) alla calza l'altra estremità.

Saluto tutti voi, un abbraccio circolare a tutta la ruota hi


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5421
  • Applausi 271
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #1 il: 07 Marzo 2022, 09:03:03 »
dipende.
la connessione con i mammut, o i cappellotti o qualsiasi altro tipo di morsetto, con l'ovvia protezione di una scatola per esterni (e magari la resina removibile), ti mette in condizione di operare rapidamente e facilmente in caso di manutenzione, l'ossido è comunque un nemico sempre in agguato; la connessione diretta con le saldature protette dal termoresringente è più "pulita" e, se fatta a modo, è inattaccabile dall'ossido e rende le perdite di intersezione insignificanti, ma rende le manutenzioni più complicate e faticose.
« Ultima modifica: 07 Marzo 2022, 09:09:37 da kz »

Offline Pantografo56

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 100
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #2 il: 07 Marzo 2022, 10:09:29 »
Kz e se mettessi dei capicorda a tutte e 4 le estremità e serrassi con un bulloncino?ovviamente il tutto chiuso in cassetta elettrica chiaro.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5421
  • Applausi 271
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #3 il: 07 Marzo 2022, 10:27:53 »
non ho capito bene, o non riesco a figurarmelo, mi sembra che tu voglia usare dei morsetti.
bada che non puoi attaccare tutto assieme ma devi mantenere comunque separati eletticamente i bracci.


Offline Pantografo56

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 100
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #4 il: 07 Marzo 2022, 11:35:46 »
carissimo kz, devo connettere il polo caldo del coassiale con una delle due estremità del filo elettrico. E fare con l'altra estremità la stessa cosa con la calza.

La mia domanda è se ci mettessi dei capicorda di forma circolare a tutte e quattro le estremità e poi serrassi con due bulloncini=?

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2877
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #5 il: 07 Marzo 2022, 12:46:06 »
devo connettere il polo caldo del coassiale con una delle due estremità del filo elettrico. E fare con l'altra estremità la stessa cosa con la calza.

La mia domanda è se ci mettessi dei capicorda di forma circolare a tutte e quattro le estremità e poi serrassi con due bulloncini=?

Lo puoi fare; ma parlavi di un trasformatore ... dove sarebbe ?

Offline Pantografo56

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 100
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #6 il: 07 Marzo 2022, 13:08:41 »
alla base della V in quanto devo "trasformare" l'impedenza da 120 ohm (triangolo ipotetico) ed apparato (50)


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16940
  • Applausi 454
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #7 il: 07 Marzo 2022, 13:42:19 »
73 a tutti, và bene tutto ma all'esterno la saldatura è più affidabile nel tempo,  ovviamente si deve sigillare per l'umidità e evitare che la trazione meccanica fa' forza sulla saldatura, i morsetti e o dadi e bulloni vanno bene ma se non utilizzi i materiali giusti l'ossidazione è assicurata anche se sigilli tutto, mai avvitare assieme lamiera o vite zincata con il rame, sono gli stessi metalli della pila di Volta... Acciaio inox, rondelle bimetalliche e rame stagnato durano di più ma fai prima con una saldatura quando hai a che fare con i fili di rame...

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2877
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #8 il: 07 Marzo 2022, 14:12:26 »
alla base della V in quanto devo "trasformare" l'impedenza da 120 ohm (triangolo ipotetico) ed apparato (50)

a questo punto potrebbero convenire due contattiere saldabili o a vite; ad una connetterai i fili della loop e l'ingresso del BalUn (2:1 o 2.5:1) alla seconda l'uscita del balun lato :1) ed il coassiale; se deciderai per le viti, usa viti/rondelle/dadi in ottone; in qualsiasi caso, metti nella scatola (a tenuta !) una bustina di silica-gel ed assicurati di sigillare con silicone i punti di passaggio dall'esterno; dopodiché, un'ispezione periodica, fosse anche solo annuale, all'antenna, ai cavi ed alla scatola di giunzione è fortemente raccomandata

[edit]

Considera anche l'aspetto puramente "meccanico", ossia evita che le giunzioni vadano a supportare sforzi per i quali NON sono state pensate, inoltre valuta bene il tipo di BalUn che andrai ad utilizzare, se da un lato è vero che, per un'antenna monobanda come quella in oggetto, un toroide "Txxx-2" possa essere accettabile, è anche vero che, scegliendo al suo posto un "FTxxx-yy" avresti una maggior larghezza di banda e minori perdite (quantomeno per quanto riguarda il BalUn); dopodichè, è mia abitudine, quando vado a costruire trasformatori di impedenza che alimentano delle antenne, considerare l'idea di costruire un (cosiddetto) balun "ibrido" ossia, ospitare nella stessa "scatola" sia il BalUn vero e proprio sia un secondo toroide sul quale viene avvolta una choke 1:1, tale approccio, per esperienza diretta, permette di minimizzare i problemi relativi alle correnti di modo comune e massimizzare il rendimento dell'antenna, sia in trasmissione che in ricezione
« Ultima modifica: 07 Marzo 2022, 14:56:49 da AZ6108 »


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5421
  • Applausi 271
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #9 il: 07 Marzo 2022, 15:28:47 »
La mia domanda è se ci mettessi dei capicorda di forma circolare a tutte e quattro le estremità e poi serrassi con due bulloncini=?

scusa non avevo capito bene, pensavo che volessi fissare tutti i capicorda con un solo bullone; andrebbe benissimo come hai scritto ora.
però a meno che per qualche motivo non sia la soluzione che ritieni più adeguata mi sembra una complicazione, i normali mammut o i cappellotti da impianto elettrico sono una soluzione più semplice e praticabile.

Offline 165RGK591

  • 165RGK591
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1530
  • Applausi 126
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 165rgk591
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #10 il: 08 Marzo 2022, 08:17:22 »
saldati... e con una cosettina così puoi tranquillamente intervenire in caso di manutenzione.

inviato SM-A600FN using rogerKapp mobile

stazione Archimede operatore Paolo in Cagliari.
IS1054SWL

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16940
  • Applausi 454
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:connessione trasformatore/conduttore
« Risposta #11 il: 08 Marzo 2022, 14:51:28 »
saldati... e con una cosettina così puoi tranquillamente intervenire in caso di manutenzione.

inviato SM-A600FN using rogerKapp mobile


73 a tutti, concordo, il saldatore a gas è da sempre nella borsa degli attrezzi , perfetto per guaine termorestringenti, bulloni arrugginiti e ovviamente per saldare...