banda PMR 446 mhz & LPD 433 mhz > LPD - PMR - SRD

Canale E - Per la montagna

<< < (2/10) > >>

krushoff:
E per il momento,la cosa riguarda solo la Regione valle d'Aosta.Ne mancano ancora 20 ( di Regioni).




saliut

coolwind:
Se per chiedere aiuto in val d'aosta bisogna chiedere il permesso con una richiesta scritta, possiamo immaginare che successo strepitoso questa iniziativa.
Le selettive!! Haha. Fantastico. Caschi in un crepaccio, e non puoi chiamare nessuno. Se fottuto, perchè il tuo cinesino non è omologato, e non ha le selettive.
Sembra uno scherzo.

ik1npe:
Salve, infatti non è un sistema italiano ma svizzero /francese.
se in V.d A. c'è solo la stazione di Sanit Christophe è proprio al centro della valle e oltretutto li c'è la base del Soccorso Alpino.
Se caschi in un crepaccio inizia a pregare che di li non esci con nulla se non con i segnali di fumo.
73 de ik1npe

Giovy:

--- Citazione da: ik1npe - 20 Giugno 2013, 18:58:00 ---Salve, infatti non è un sistema italiano ma svizzero /francese.
se in V.d A. c'è solo la stazione di Sanit Christophe è proprio al centro della valle e oltretutto li c'è la base del Soccorso Alpino.
Se caschi in un crepaccio inizia a pregare che di li non esci con nulla se non con i segnali di fumo.
73 de ik1npe

--- Termina citazione ---
Beh, in realtà direi che la ci dovrebbero essere diversi ripetitori, che permetterebbero al segnale di arrivare alla centrale operativa competente per territorio.

E da quello che vedo, molti di questi ripetitori sono posizionati davvero in alto (uno su tutti, quello di Helbronner, a 3400 metri).
Bisognerebbe provare (c'è una selettiva di test apposta, per verificare la copertura e/o la ricezione).
Certo è che, come tutte le cose in Italia, serve un'autorizzazione, mentre in Svizzera non serve nulla.
Però gli italiani non sono gli svizzeri (intendo i cittadini, sappiamo tutti cosa possono fare degli incompetenti con una radio in mano). Quindi io vedo l'autorizzazione non come un limite, ma come una discriminante: se IO, alpinista, mi informo, chiedo un'autorizzazione e compro una radio adatta, vuol dire che ho davvero necessità di avere quella sicurezza in più data dalla radio, e difficilmente la userò per fare cazzate.
Ben venga quindi questa innovazione, sperando che venga estesa anche alle altre regioni (nel mio piccolo, spero almeno anche il Piemonte, visto che insieme a quelle della VdA sono le montagne che frequento di più) ;)

ik1npe:
Salve, anche io frequento sia la valle d' Aosta che il Piemonte e la Liguria , proverò a chiedere alle guide di montagna cosa ne pensano e come si può fare .
Per adesso seguo  http://www.radioinmontagna.it/ poi si vedrà
73 de ik1npe

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa