Autore Topic: Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un  (Letto 904 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 845
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« il: 13 Gennaio 2017, 16:39:24 »
Premetto che non voglio mettere in dubbio niente, solo cercare di capire
e far coesistere vecchie nozioni con quelle nuove, in particolare


1) choke o balun in corente, che ferma le correnti di modo comune lasciando invariate le altre.

1a) il terzo ramo ovvero la corrente sulla calza interna e quella sulla calza esterna.


Da quello che ricordo l'effetto pelle è dovuto al fatto che la corrente alternata
genera un campo magnetico che si oppone allo scorrere ( o variare, perchè se fosse continua non ci sarebbe broblema )
della stessa.

Mi viene quindi difficile capire calza interna ed esterna.

Se si tratta di una metafora/semplificazione va bene, altrimenti rimango perplesso......

Mi spiego, se invece di esterno ed interno mi dicessero che :
in un momento x la corrente, o meglio l'energia va da tx ad antenna ed un momento dopo
da antenna a tx e si alternano tanto velocemente che posso semplificare il circuito
aggiungendo il terzo conduttore in cui i flussi di energia sono contemporanei,
non troverei niente di strano.   


Quello che non riesco a capire è il fatto che tale terzo conduttore sia tirato in causa per spiegare come,
una induttanza in serie al circuito ( arrotolare il cavo costituisce una induttanza,
se si mette il toroide si aumenta tale induttanza, ma in questo caso non credo sia determinante)
generi un'impedenza ( genericamente una resistenza al flusso di energia )
SOLO in un senso invece che in entrambi.

Se fosse vero che l'induttanza non "vale" per i conduttori paralleli, in cui le correnti uguali si elidono,
allora anche usare le prolunghe arrotolate non dovrebbe creare problemi,
mentre a memoria ( cercherò dei riferimenti ) a scuola lo sconsigliavano in quando generando induttanza
avrebbe aumentato lo sfasamento ( famosi cos fi) e quindi la corrente circolante.
( oltre a dissipare meno il calore ).

Sarebbe solo vero che all'eserno del cavo, i campi magnetici sarebbero uguali e contrari,
quindi gli effetti , sommandosi, si annulerebbero;
quindi niente emissione ne ricezione di segnali.

Da dove arrivano allora le emissioni del cavo , che sono misurabili ?
( mi fido dei filmati di Davide che spero intervenga)


Sempre da "PELACURDIN" faccio l'analogia col "differenziale", quindi semplicemente
i due rami dell'antenna NON sono simmetrici, e del segnale si perde da qualche parte,
quindi le correnti NON sono uguali.

Matematicamente se un ramo ha +3 e l'altro -2 posso ipotizzare che
ci siano  due rami "bilanciati" +2 e -2 più un terzo +1 che si prende tutta la colpa
( vanno di moda le "bad company") ed i conti tirnano,
ma "fisicamente", anche se elimino la bad company senza curare le magagne
( ovvero la NON simmetria ), lo sbilanciamento rimane.


Tutto questo "pippone" per dire che mi sembra "strano" che un choke sia un simmetrizzatore
da preferire sempre e comunque ad un "trasformatore" 1-1 che separi i circuiti.

Da come la vedo io, ricordo da principiante di RadioFrequenza,
la cura maggiore dovrebbe essere nell'avere l'antenna più simmetrica possibile,
ed il trasformatore 1-1 sarebbe l'ottimo per avere almeno la linea di trasmissione simmetrica
in modo che non partecipi come antenna.

Il funzionamento del choke mi sembra un mitigare più che risolvere.

Ripeto, non voglio alimentare polemiche, solo cercare di capire meglio.

73, IU2HDS
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3680
  • Applausi 623
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #1 il: 13 Gennaio 2017, 17:51:15 »
Ciao Mauro.

Ho preparato già per i thread precedenti degli appunti da pubblicare in merito a tutta la questione.
Comincio subito anticipando alcuni concetti che andrò poi a spiegare:

1) attenzione ai confronti corrente alternata a bassa frequenza (50 Hz) con quella ad alta frequenza (RF): le leggi a cui sottostanno sono le stesse, ma le differenze fisiche tra gli oggetti e le rispettive lunghezze d'onda fan sì che i fenomeni prevalenti siano diversi;

2) le correnti di modo comune e il conseguente irradiamento delle linee di trasmissione non sono conseguenza dell'effetto pelle né della forma del coassiale; esse possono verificarsi anche su linee non coassiali. Il discorso del coassiale (terzo ramo, ecc.) gioca un ruolo sul perché il cavo coassiale è considerabile essere una linea sbilanciata. Anche qui approfondiremo perché l'argomento è interessante e pochissimo trattato.

Segue.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 845
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #2 il: 13 Gennaio 2017, 17:55:46 »
Ok, ci speravo ;-)

Tengo guardato il tuo sito o pubblicherai qui ?

Ciao, Mauro
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3680
  • Applausi 623
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #3 il: 13 Gennaio 2017, 18:06:32 »
Ok, ci speravo ;-)

Tengo guardato il tuo sito o pubblicherai qui ?

Scrivo qui.
Mi ci vuole un pochino di tempo perché devo fare qualche disegnino.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 845
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #4 il: 13 Gennaio 2017, 18:47:58 »
Meglio, solo una pagina da controllare...
solo una precisazione;
non ho mai scritto ne inteso che l'effetto pelle influenzasse irradiamento,
solo che sia "tirato in ballo" per creare un terzo conduttore, ( calza interna ed esterna )

Ciao, Mauro
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3680
  • Applausi 623
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #5 il: 14 Gennaio 2017, 22:33:02 »
Tengo guardato il tuo sito o pubblicherai qui ?

Ciao Mauro.

Ecco la prima parte: Pensieri a ruota libera su antenne e linee di trasmissione – 1a parte.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline Paperino

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 540
  • Applausi 100
    • Mostra profilo
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #6 il: 14 Gennaio 2017, 22:53:33 »
Complimenti davj sempre preciso e esaustivo.


inviato X5max_PRO using rogerKapp mobile



Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 845
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #7 il: 15 Gennaio 2017, 10:24:10 »
Sarò un "ingrato", ma aspetto con ansia la seconda parte ;-)

Se non stai attento ti "tiri la zappa sui piedi" .....
in particolare near field e far field crado saranno il prossimo tarlo.

Da una prima approssimazione il near field è quello di motori e trasformatori
mentre il far è quello della antenne, ma è meglio che per ora mi limiti.

Per ora grazie,
e se passi dalla Valcamonica potrebbe scapparci una pizza.

Ciao, Mauro
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 845
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Dubbi di un "PELACURDIN" su bal-un
« Risposta #8 il: 10 Febbraio 2017, 20:29:37 »
Oggi mi è capitata tra le mani una vecchia scheda di rete, di quelle con attacco uhf,
invece di buttarla volevo recuperare il connettore ed ho curiosato sugli altri componenti ed ho trovato quello in allegato.

Mi domando se può essere usato come trasformatore d'impedenza 4:1 per il prossimo analizzatore d'antenna in modo da aumentare il range di misura.

pensavo di collegare 1,2   e 5,7

Mi domandavo poi il funzionamento della parte indicata come tx, in particolare gli avvolgimenti tra 10,11,12

73
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.