Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - IZ1KVQ

Pagine: [1] 2 ... 61
1
scusate ma esiste ancora l'app per sincronizzare gli orologi digitali ... cerco su google play e non mi esce nulla :-(

2


DIPLOMA Luogotenente C.S. Alberto PALOMBA



1) Partecipazione:
aperta a tutti i Radioamatori e SWL italiani e stranieri.

2) Periodo:

dalle ore 00.00 (z) del 18 / giugno / 2021
alle ore 24.00 (z) del 30 / giugno / 2021

se vi interessa il regolamento

https://www.radioamatorifinanzieri....lomba-51.asp

l' award manager sono io se avete dubbi scrivetemi via mail


IZ1KVQ
Francesco

 [emoji106]

3
discussione libera / Re:Qualcuno in zona Torino?
« il: 26 Febbraio 2021, 21:39:31 »
Grazie mille! Io non ho mai fatto qso in quelle zone spero che la banda cittadina sia ancora arriva

C'era anche qualcuno di Torino che pubblicizzava l'uso delle ruote locali suo social

inviato CPH1951 using rogerKapp mobile


4
discussione libera / Qualcuno in zona Torino?
« il: 26 Febbraio 2021, 13:52:14 »
Un'amica ha appena montato l'antenna sulla macchina in zona Torino ... C'è qualcuno in frequenza?



inviato CPH1951 using rogerKapp mobile


5
discussione libera / Re:La radio: Marconi o Tesla ?
« il: 24 Febbraio 2021, 21:08:30 »
Mi rimase impressa una conversazione di circa 15 anni fa... Nel mio paese venivano spesso i ragazzi bielorussi per "depurarsi" delle radiazioni. Un giorno uno di questi, parlando di Radio e telefono disse: " Bah, ma quando voi italiani e americani accetterete che un russo (non ricordo il nome) ha inventato la radio e telefono"...
Come qualcuno ha detto, Tesla è facilmente "romanzabile"

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile


Beh i Russi credono che la radio la abbia scoperta Popov https://it.m.wikipedia.org/wiki/Aleksandr_Stepanovi%C4%8D_Popov

Comunque chi ha fatto un progetto completo per trasmettere messaggi a distanza di per primo Marconi.

Erano tutti molto vicini e sul filo di lana .

Forse come avete detto voi Marconi era uno scienziato imprenditore ed è riuscito a mettere a frutto la somma delle scoperte ed intuizioni che giravano all'epoca

inviato CPH1951 using rogerKapp mobile



6
ricetrasmettitori cinesi / Re:Polmar db10
« il: 12 Gennaio 2021, 14:27:19 »
ne avrei bisogno anche io per un amico IU1MSP Vincenzo che ha comprato l'interfaccia che ha i driver per Baofeng (mio apparato) ma non per la sua

7
discussione libera / Re:Un dubbio sui ripetitori radioamatorialu
« il: 12 Gennaio 2021, 09:11:16 »
Per coloro che si avvicinano solo ora alla radio ci sono riportati due appunti "sull'obbligo giuridico" che obbliga i radioamatori ad usare il LOG di stazione 

http://air-radiorama.blogspot.com/2018/03/log-di-stazione-obblighi-di-legge-guida.html  

o il cosiddetto diario di stazione ... che poi è anche un bel ricordo da sfogliare per rivedere l'attività radio svolta negli anni 

8
discussione libera / Re:Un dubbio sui ripetitori radioamatorialu
« il: 12 Gennaio 2021, 09:02:35 »
anche io metto sempre la frequenza precisa sul log ma la legge dice di indicare frequenza o banda pertanto (dal punto di vista giuridico) sarebbe corretto mettere la banda impegnata ovvero 70 cm.
Tieni presente che nei contest solo chi come me fa pochi collegamenti riesce a star dietro alla frequenza "giusta" la maggioranza dei contester indicano genericamente la "banda dei 40" con la frequenza generica 7000 anche de di fatto trasmettono a 7010 in cw o a 7143 in ssb (i numeri solo a titolo di esempio)
 

9
discussione libera / Re:Un dubbio sui ripetitori radioamatorialu
« il: 11 Gennaio 2021, 18:17:42 »
Bè bisogna tenere conto del fatto che si esce in frequenza sui ponti linkati e quindi anche se impegni Una rete digitale esci in frequenza ... Ad esempio se parli su italynet esci in 430 a Mottola e su altri ponti che vengono ascoltati e possono essere impegnati da radioamatore con la radio ed il tuo nominativo è in aria su diversi ponti.
In caso di controllo gli enti preposti potrebbero richiedere il log del giorno che hai transitato lì.
È anche vero che questi tipi di controllo venivano effettuati negli anni 80 adesso non credo vengano svolti se non ci sono casi particolari di disturbo ecc

10
modi digitali / Re:Quale software per il log di stazione?
« il: 11 Gennaio 2021, 07:18:36 »
bblogger di ari Busto Arsizio
https://www.bblogger.eu/

11
discussione libera / Re:Un dubbio sui ripetitori radioamatorialu
« il: 11 Gennaio 2021, 07:15:41 »
L'obbligo del log di stazione è decaduto?

a meno che non sia una modifica di questi ultimi decreti l'obbligo permane ne avevamo discusso anche con l'avvocato "nembo" anni fa

12
discussione libera / Un dubbio sui ripetitori radioamatoriali
« il: 09 Gennaio 2021, 09:45:28 »
Un dubbio amletico ... Ho fatto qualche Qso in ecolink ... Ho naturalmente chiacchierato dal telefono ... Io uso due log su BBlogger uno dei ponti ed uno per le hf ... Naturalmente il log dei ponti radio non transita su eQSL né su LoTw ... Come vi comportate voi per "contabilizzare" i QSO nei ponti ripetitori???

13
associazioni ed enti / Re:ARI Quanto sei cara
« il: 29 Novembre 2020, 20:16:28 »
Ragazzi non voglio "fare i nomi" perché ho amici che partecipano e sono addirittura dirigenti di associazioni analoghe
Il bureau ari è l'unico che non cambia mai mentre spesso altre associazioni passano da bureau "HE" poi passano "HB9" poi "9A" immaginatevi come "clienti" aspettare quella QSL conquistata faticosamente in radio e sperare che non cambi il manager???
La vita già è complicata non ne ho voglia.
Senza contare che il bureau non ari deve fare un doppio passaggio.
Non è assolutamente obbligatorio averlo ma a me piacciono le QSL di carta.
È già da un po' che si possono usare QSL elettroniche anche gratis e valide e forse il futuro sarà quello.
Comunque sia una associazione (qualunque)senza dubbio consigliabile per qualunque radioamatore agli inizi per essere indirizzato sui divertenti binari della radio fatta bene

14
associazioni ed enti / Re:ARI Quanto sei cara
« il: 28 Novembre 2020, 18:01:39 »
Ciao Marco. Cerco di chiarire un pò . Non voglio difendere ARI che come associazione generale non so nemmeno chi o cosa ci gravita intorno. Ma ti prego di fare una botta di conti. Hai pagato circa 80 euro, giusto? Allora, a parte che RADIORIVISTA esce OGNI MESE e non una volta all'anno. Secondo me vale la pena spenderli solo già peril servizio boureau delle QSL. Ma sai quanto costa mandare QSL dirette? Per mandar 100 QSL spendi già i 75 euro che hai speso per ARI, e con loro puoi mandare QSL illimitate. Ora mi chiedo, cosa vuoi di più? Ti mettono a disposizione una sede, con radio ecc, ti fanno un corso e anche di più (io sto facendo ora quello da CW senza sborsare un soldo). Insomma, non vi sembra di esagerare? L'ARI è fatta di persone e quindi è IMPERFETTA. Poi tutto sta a trovare la sezione giusta. Io a quella dove sono iscritto sto da dio. Per me i 75 euro sono più che giustificati. ciao
Concirdo

15
attività radioamatoriale / Re:60 metri, quanti W nel mondo?
« il: 26 Novembre 2020, 16:18:15 »
la cosa divertente è che coesistano paesi con limitazioni a 15 watt, e la Danimarca, dove si può usare fino ad 1 KW  [emoji33]

https://en.wikipedia.org/wiki/60-meter_band


se i danesi si mettono a chiamare si sentono solo loro HI

16
discussione libera / Re:Mi presento
« il: 26 Novembre 2020, 16:10:32 »
IZ1KVQ nessun problema, anzi meglio, vediamo i due aspetti, allarghiamo le vedute.

Il mio scritto non vuole allontanare nessuno dalla radio, anzi, rimarca che partendo dalla base di un non mi interessa e se mi interessa è poco, l'impegno a superare un esame è basso già di partenza, non si è motivati per nulla a imparare di più...con i risultati che abbiamo visto.
Se ti è difficile capire questo non saprei cosa farci…

Un maggiore credo, voglio, una aspirazione solida, in tutti i campi darebbe migliori risultati…mi hanno insegnato e insegno così.
Di fatti mi appare, potrei sbagliare a leggere, lo stesso interessato espone che ha studiato ed impegnato non troppo assai...

Saluti rispettosi comunque.
ok saluti anche a te ! le opinioni anche opposte sono sempre accettate !
La società ci insegna che tutto  possibile subito ed è una truffa perchè se non ci metti impegno non riesci a realizzare nulla come giustamente diceva IZ1PNY.
Però la sfida non deve essere un arrendersi o un demotivarsi come dice il giovane collega:
Citazione
non è obbligatorio diventare radioamatore perchè ci vuole troppo impegno
Perchè accontentarsi del solo radioascolto ?
Prendi la patente e fai anche radio-ascolto vinci una sfida per una passione ... se sei iscritto a questo forum la passione ce l'hai.
Io non sono iscritto al forum dei pescatori d'altura perchè non mi interessa la pesca d'altura ... mi piace ma non mi ci sono mai dedicato seriamente.
Altresì siamo sicuramente in questo forum dei radioappassionati e tutti i radio appassionati secondo me dovrebbero prendere la patente da radioamatori.
Poi va bene il radioascolto le quattro chiacchiere nella cb o in pmr/lpd ma la patente ti apre un orizzonte che non vi immaginate neppure

17
discussione libera / Re:Mi presento
« il: 26 Novembre 2020, 15:32:43 »
Cito dallo stesso autore del 3D...

Buongiorno a tutti!

Come ho scritto in un altra discussione, scrivo da Roma e compirò 36 anni domani. Mi chiamo Giuseppe.

Mi sono avvicinato al radiantismo pochi mesi fa, e a luglio ho deciso di inviare la richiesta per espletare l'esame per la patente radioamatoriale. Ho l'esame tra pochi giorni, il 24 novembre per l'esattezza, non so se riuscirò a superare la prova positivamente e, in tutta franchezza, non è che me ne importi più di tanto se non dovessi patentarmi. In questi mesi, infatti, ho imparato a conoscere altri aspetti del radiantismo molto interessanti, a mio parere, quasi più del diventare radioamatore: il radioascolto e le radio CB e PMR 443.
------------------------------- 

Noto che già da principio non avevi un grande interesse a conseguire la patente.

Il radioamatore per definizione è un avvezzo alla tecnica, ogni soggetto nel suo peso, uno sperimentatore, tecnico, segue le regole amministrative, opera in base alle leggi del suo pese di residenza, non in modo libero e senza paletti.

Il voler tentare, con la basica conoscenza, fin troppo basica e solo per 4 chiacchiere in radio a passa tempo, porta a non superare l'esame; ed hai fatto 5 domande, se svolgevi un vero esame tradizionale gli errori sarebbero stati maggiori...ed una volta facevano fare pure i cosiddetti temi tecnici.
A tuo favore nel tradizionale sarebbe stato la copiatura su altri candidati...forse, cosa che da solo non c'è come vantaggio.

Secondo la mia interpretazione, sei caduto nel pensiero generale di molti, lo senti e lo leggi, per fare un esame di Radioamatore basta poco e meno di nulla...oggi è tutto semplice…

Se guardi nel tuo IO, facendoti auto analisi sono sicuro che un pochetto lo hai pensato...tuttavia posso anche sbagliare il pensiero, rifatti alle tue frasi che ho evidenziato, tu stesso sei partito con mi interessa poco...quindi impegno poco…

Dovevi crederci di più a questo obiettivo.

73'.

Così come dicevamo avviciniamo i giovani e la gente alla radio !
dovresti fare il motivatore.
IZ1PNY non c'è un post, scritto da te, che ni trovi d'accordo con te.
Comunque questo èil tuo parere e ne prendo atto pur non essendo d'accordo. 

18
discussione libera / Re:Mi presento
« il: 26 Novembre 2020, 15:22:30 »
qualcosa la devi studiare da solo è molto dura ...
ti consiglio di affiliarti ad una sezione ARI e di partecipare al corso completo e vedrai che alla prossima occasione passerai alla prima!

 [emoji106]

c'era un radioamatore che faceva corsi online per aspiranti-radioamatori ma le cose gratis purtroppo difficilmente sono valide e non credo abbia dato contunuità all'iniziativa

pompati Nerio Neri e la passione ti verrà studiando ed approfondendo i concetti.
Inoltre il radioascolto è un'ottima palestra e un hobby molto interessante

La 27 ormai è tramontata dalle mie parti quindi ti consiglio le bande ham in quanto in 40 metri con un filo di propagazione antenna e radio modeste colleghi l'Europa

19
discussione libera / Re:Mi presento
« il: 25 Novembre 2020, 09:18:08 »
Buongiorno a tutti!

Come ho scritto in un altra discussione, scrivo da Roma e compirò 36 anni domani. Mi chiamo Giuseppe.

Mi sono avvicinato al radiantismo pochi mesi fa, e a luglio ho deciso di inviare la richiesta per espletare l'esame per la patente radioamatoriale. Ho l'esame tra pochi giorni, il 24 novembre per l'esattezza, non so se riuscirò a superare la prova positivamente e, in tutta franchezza, non è che me ne importi più di tanto se non dovessi patentarmi. In questi mesi, infatti, ho imparato a conoscere altri aspetti del radiantismo molto interessanti, a mio parere, quasi più del diventare radioamatore: il radioascolto e le radio CB e PMR 446.

Più che l'aspetto strettamente tecnico delle radio, che mi piace ma fino ad un certo punto, ciò che mi ha maggiormente attratto del radiantismo è l'aspetto più "sociale" e "comunicativo": sappiamo bene che, in certi frangenti, le radio possono essere molto utili, quando gli smartphone e i cellulari non funzionano; inoltre, è risaputo che grazie alle radio le persone si "avvicinano" e possono comunicare in un modo tutto diverso, rispetto a Facebook o ai social network in generale.

Purtroppo però è anche vero che, in certi radioamatori "attempati", esiste la tendenza a non essere molto aperti ed "accoglienti" verso chi ha voglia di conoscere il radiantismo, quasi fosse "roba loro", e non sono molto propensi a trasmettere il proprio sapere ed esperienza; so che non è possibile generalizzare, ma come ho detto nell'altra discussione ho fatto esperienza di questo. Mi piacerebbe essere smentito, ma al momento i fatti sono questi.

Spero di trovarmi bene qui e di poter imparare qualcosa di buono, oltre che provare a conoscere qualcuno di voi.

Vi ringrazio e vi auguro buona giornata.

73 a tutti!

inviato Armor X5 using rogerKapp mobile
Ottima iniziativa!
hai fatto bene gli esami bisogna farli ed incrociamo le dita
ad ascoltarci prossimamente in radio!

20
discussione libera / Re:Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 25 Novembre 2020, 04:12:26 »
Come vedete il resto del mondo si dà da fare

23
discussione libera / Re:Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 25 Novembre 2020, 04:04:46 »
Salve, riguardo alla diffusione della cultura della radio fra le giovani leve ho letto un articolo di I4NKF che indicava che lo statuto dell'ARI NON comprende una voce che riguardi la diffusione della cultura della radio e dei relativi aspetti sociali, tecnologici e culturali.
https://www.radiomakers.it/news/quali-sono-gli-scopi-dellari

Sono andato a cercare lo statuto attuale, che è stato rivisto, ed anche oggi manca fra gli scopi (art. 3) quello di diffusione della cultura radiantistica.
http://www.ari.it/ari.html

Credo che gli iscritti all'ARI farebbero bene a scrivere al Presidente chiedendo di attivare l'iniziativa e anche di proporre la relativa modifica allo statuto.
Quando io ero iscritto il Presidente mi rispondeva.

73 Rosario

È una ottima idea.
Comunque impariamo a non delegare ad altri ma prendere in prima persona a cuore questa cosa

24
discussione libera / Re:Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 24 Novembre 2020, 16:15:36 »
se la categoria dei radioamatori non si è estinta da tempo che piaccia o no è grazie ai diplomi ed ai contest.
Non ci avevo pensato ed ha un senso l'analisi che hai fatto !
è anche vero che certi contest sono impari poiché c'è gente che utilizza troppi Kw e la cosa va a discapito della autenticità della competizione.
Per quanto riguarda i diplomi sfondi una porta aperta perché io li ho sempre adorati.
Purtroppo in Italia ci siamo svegliati tardi e forse adesso riusciremo grazie all'ARI centrale ad organizzare una radiolocalizzazione a livello internazionale con le regole IARU e questo potrebbe essere un bel volano anche se organizzare la cosa non è semplice.
Per il resto ben venga ogni iniziativa singola, è importante farci vedere dai ragazzi, far vedere la nostra passione e quando siamo in portatile permettere ai curiosi di "curiosare" indirizzando la gente verso il nostro hobby.
Purtroppo la città non ci aiuta come antenne e questo penalizza un po' il nostro hobby in hf ... ma ci sono i satelliti che li impegni con pochi w, puoi andare in montagna in QRP ed unisci l'ecursione all'attività radioamatoriale ... i metodi per divertirci con la radio per fortuna non mancano !
e il semplice e divertente FM montano

25
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 22 Novembre 2020, 17:31:02 »
https://www.youtube.com/channel/UCSCoIWxktFgujg4h9GuigBw



all'estero riescono apromuoverel'hobby

in Italia solo criticoni e nessun atteggiamento propositivo se non da parte di qualcuno sporadicamente

speriamo che sull'onda estera noi italiani ci svegliamo dal torpore

26
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 21:09:47 »
Caro Brix, concordo del tutto con le parole con cui hai descritto fatti e verità lampanti, e, pensandoci bene, nemmeno strani, in quanto provenienti da un gruppo di persone facenti parte di quella quota non piccola di italiani che non leggono e però molto parlano, ignoranti che pontificano incespicando nella grammatica e nel senso dei termini, guitti che insegnano ciò che non sanno, veloci nell’additare e nell’indignarsi per non sentirsi nessuno, usi a qualificarsi per ciò che non sono.

Che si fa? Ce li dobbiamo … tenere? Io sono partito inizialmente, da radioamatore, con la telegrafia, e tutto ok, ma quando, in seguito, ho voluto sentire cosa veniva detto in 40 metri, ho detto a mia moglie che mi vergogno di appartenere alla categoria dei radioamatori.
Però ho amore per la radio e per chi la pratica, e allora ho sperato, coi miei limiti, di riuscire a fare e a dire qualcosa di utile.

73 Rosario

Sono perfettamente d'accordo con te!
Un po' meno con il disfattismo di brix spesso fine a se stesso.
Per quanto riguarda le polemiche non si può sempre essere d'accordo con tutti qui ci si confronta su aspetti propositivi e non si litiga.
Ci si affronta su concetti tangibili e sotto gli occhi di tutti
Chi non vuole vedere i problemi nasconde la polvere sotto il tappeto ma la polvere esiste.
Tutti dicono cose giuste nei loro discorsi ma ci vuole una risposta ad una domanda drammatica:
Cosa possiamo fare?
Ed in particolare che cosa posso fare io ?
Dal tenore dei post tutti si sono accorti del problema come lo risolviamo?

27
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 13:26:23 »
Non ho inteso offendere nessuno, nè mi pare che vi siano offese nel mio scritto. Se ce ne fossero senza che io me ne sia accorto ne chiedo scusa.
Chiedo però di indicarmele.
73 Rosario
Rosario io non mi sono assolutamente offeso sto solo dicendo che bisogna prendersi a cuore la "cosa" in prima persona.
Per "cosa" intendo cercare di far proselitismo ed incrementare il numero dei radioamatori che purtroppo da anni sta decrescendo troppo in fretta.
Ci sono per 2 cause principali:
1) i colleghi purtroppo muoiono (/sk)   
2) la scarsa affluenza agli esami per radioamatori
la prima  purtroppo è inevitabile ... sulla seconda possiamo e dobbiamo lavorarci. Rogerk è un buon punto di riferimento e credo abbia avvicinato moltissimi radioappassionati al mondo radioamatoriale.
Il passo precedente è fare sì che il "ragazzino" si avvicini a questo tipo di informazioni incuriosendolo sull'attività radiantistica.

28
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 11:20:09 »
hai altre offese da fare?
i miei riferimenti personali sono in possesso delle persone che li meritano, evidentemen tu non sei tra queste.

ritorna on topic e lascia perdere le offese personali.
da questo momento ignorerò qualunque cosa tu scriva perché non meriti alcuna risposta.

29
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 11:19:19 »
né di mancanza di propositività, ma di indicazione di quanto è necessario per ottenere ciò che si desidera, se no si rischia davvero di parlare e fantasticare a vuoto.
Avanti dunque con l'inventiva, per chi ne possiede.
73 Rosario
Troppo comodo dire avanti dunque con l'inventiva, per chi ne possiede ... bisogna partire dai figli nipoti vicini di casa e far loro vedere come funziona e come è la radio. cercare di contagiare ai vicini la radio passione e perché no usare le nuove tecnologie facendo video e condividendo le attività.
Comunque non era una critica soltanto nei tuoi confronti era un tentativo di responsabilizzarci tutti per farci prendere in mano la situazione che tra divisioni tra le associazioni ci sta sfuggendo di mano!

30
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 11:11:04 »
la principessa Marconi a 90 anni continua, giustamente, a mantenere viva la memoria del padre spendendosi in prima persona, per questo merita il nostro incondizionato rispetto.

se avessi compreso ciò che hai letto avresti visto che la mia era una risposta sarcastica all'intervento altrettanto sarcastico di M74: tra le foto dei giovani scout radioamatori quella dedicata agli italiani raffigurerebbe un coetaneo della principessa; ovviamente non  volevo ironizzare sull'età, veneranda, della principessa quanto sull'età media, piuttosto alta, dei radioamatori italiani.

se si parte dall'esprimere una necessità di tramandare i saperi e allargare l'accesso al radiantismo e poi si finisce sempre con la lagna degli smartphone e dei videogiochi non si arriva da nessuna parte.
adesso è ben chiaro?

piuttosto cosa significa che "non mi riconosci"?
abbiamo mai bevuto una tazza di vino assieme?
no dalle tue risposte mi sembri un classico "LEONE DA TASTIERA" ... io ci metto la faccia in quello che dico tu come "KZ" o "RRM TANGO34" non sei riconducibile a nulla.
Insomma hai l'aria di un portantista nonostante i tuoi 3382 post sul forum rogerk (alcuni a dire il vero ben scritti)   

31
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 10:04:41 »
Per me se si vuole riaccendere la passione per la radio bisogna partire dalle cose semplici.
E' inutile proporre a ragazzini ricevitori hf e collegamenti a livello mondiale quando non si sono fatti un giro con cb e pmr che ormai costano due spicci e non richiedono più nemmeno licenze o altro.
Se con quelli si appassionano e si divertono poi il resto vien da se.
Poi è chiaro che se li si propone a quello che passa la giornata a giocare alla play il risultato sarà che qualsiasi apparato finirà a prendere polvere ma ci sono anche giovani a cui piace sperimentare l'elettronica in maniera non troppo dissimile dal passato.
Quelli secondo me se gli metti una radio in mano potrebbero diventare la nuova generazione di radioamatori.
Saranno anche pochi ma non è necessariamente un male (meglio pochi ma buoni che tanti che ruttano e fischiano!).

concordo al 100

32
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 10:02:47 »
visto il tono autoconsolatorio e rigidamente autoreferenziale che sta prendendo il thread sarà difficile che si avvicini qualcuno.
no è bello il tuo post complimenti !

Bene, speriamo che non si colleghino con quello che parla della prostata, altrimenti cambiano hobby al volo...

o vogliamo parlare di quello della principessa Marconi?

comunque non ti riconosco chi sei caro KZ

33
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 09:12:21 »
I6FDJ conferma!
altro che discorsi sulla prostata !
non tutti gli radioamatore "anziani" sono uguali e forse dare dell'anziano a questo radioamatore è sminuirlo. Per me è un esempio e spero tra 30 anni di essere in gamba come lui!

34
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 09:08:23 »
ma non tutti le persone con qualche anno sono scoraggiati.
alcuni sono al passo con i tempi
ad esempio https://www.qrz.com/db/i6fdj I6FDJ mi ha appena confermato un QSO con Lotw https://lotw.arrl.org/

bisogna prendere esempio da questi radioamatori che nonostante tutto (ha 81 anni) riesce a stare al passo con i tempi e molti ventenni vorrebbero essere svegli come lui !

35
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 20 Novembre 2020, 07:35:23 »
aggiungo un mio pensiero: è  assolutamente necessario fare conoscere il nostro mondo ai giovani,con ogni mezzo.altrimenti cresceranno con la convinzione  che quello dei social,dei telefonini e di internet sia L'UNICO modo possibile di comunicare... Con le tremende  implicazioni sociali umane e politiche che questa convinzione  potrebbe scatenare.
sono completamente d'accordo anche perché all'estero continuano a fare attività nelle scuole ed in tutte le occasioni pubbliche!
Prima le associazioni radioamatoriali avevano il compito (non scritto) di selezionare le persone degne di appartenere al mondo dei radioamatori. quindi il nostro hobby è diventato troppo di nicchia.
é necessario usare gli strumenti informatici per ravvivare l'hobby
Quando dopo una pausa lavorativa ho acceso il baracchino (non ancora patentato) non c'era più nessuno.
E' stato grazie a rogerk che ho ripreso l'interesse verso la radio che altrimenti sarebbe finita lì.
Il nostro compito è pubblicizzare la nostra attività sui social e far vedere la bellezza del nostro hobby.
Purtroppo siamo tutti vecchi e non bisogna cedere ai mugugni ed allo scoraggiamento così come emerge dal post di IK3OCA ma bisogna essere propositivi.
Purtroppo in radio non tutti gli radioamatore sono persone ben educati:
- alcuni si sentono un [email protected] e 1/2 solo per aver preso un pezzo di carta,
- altri fanno i diplomi per la sagra della salsiccia
- altri solo contest
- altri parlano solo sui ponti
alcuni si sentono appartenenti ad un club esclusivo e non accettano nessuno...
Torniamo alla semplicità torniamo a costruire antenne con pezzi di recupero, andiamo sulle montagne con la radio, costruiamo "tapulli" (traduzione https://www.ilmugugnogenovese.it/io-non-riparo-io-tapullo/ ) e tornaomo ad essere uniti per promuovere la nostra passione 
 

36
DX su banda cittadina / Re:Nominativo in CB?
« il: 19 Novembre 2020, 16:27:57 »
purtroppo da anni manca il buon avvocato Nembo:
""""
Art. 12
Norme d'esercizio

3. Le radiocomunicazioni devono effettuarsi con altre stazioni di radioamatore italiane od estere debitamente autorizzate, a meno che le competenti Amministrazioni estere abbiano
notificato la loro opposizione.""""

https://www.mise.gov.it/images/stories/mise_extra/allegato26.pdf

quindi la mia interpretazione è quella che se vai nella 27 è difficile parlare con uno con il nominativo ...
A Genova per un periodo c'era una ruota mista tra radio-appassionati nella banda lpd a 433.500 e c'era un IZ1xxx che rilanciava "il papero" che passava al "marinaio" il quale girava a IZ1xxx.
Sinceramente facevano un po' sorridere poi hanno smesso e sono andati sul canale 22 della banda cittadina con tutti nomi di fantasia e la cosa appariva più "normale"
Non credo la decisione sia venuta per sanzioni da parte del mise ma perchè erano stati bullizzati da i vari ascoltoni sempre in agguato :-)

37
discussione libera / Re:Largo a giovani radioamatori !
« il: 19 Novembre 2020, 15:10:12 »
piu' che largo ai giovani spazio ai giovani e ce n'è poco poiché molti si sentono arrivati e non hanno più voglia di far vedere ai giovani come si fa la radio alla maniera semplice. Se la complicheranno da soli non appena ci prenderanno gusto.

per fortuna che adesso gli esami sono più facile e speriamo che non si estingua la nostra razza


http://air-radiorama.blogspot.com/2020/11/radioamatori-un-futuro-incerto.html


38
attività radioamatoriale / Re:Dipolo 20 metri v invertita
« il: 19 Novembre 2020, 12:12:24 »
cosa hai usato per la parte centrale? plexiglas o qualche altro materiale?

39
antenne radioamatoriali / Re:nanoVNA
« il: 30 Ottobre 2020, 12:05:08 »
Che versione e? :
- nanovna base
- nanovna -H
- nanovna -H3
- nanovna -H4
- nanovna -F
- nanovna -SAA2

Nano VNA-H (v34) ma ha la batteria ricaricabile con usb
nella scatola bianca ed aperto ai lati

40
antenne radioamatoriali / Re:nanoVNA
« il: 29 Ottobre 2020, 17:09:58 »
Saluti, ho queste istruzioni riguardo NanoVna
non so se ve ne siano di più recenti

Saluti
grazie mille

41
antenne radioamatoriali / Re:nanoVNA
« il: 29 Ottobre 2020, 06:52:32 »
anche io ho comprato il nano vna devo ancora provarlo comunque vedendo il video su youtube mi sembra anche intuitivo . Naturalmente neppure l'ombra delle istruzioni (neppure in cinese HI) ho cercato, senza successo, un pdf di istruzioni in inglese per stamparle ed averle con me quando sono in giro ma non ci sono :-( avete traccia di qualche pdf in lingua comprensible? 

42
attività radioamatoriale / Re:QRZ Please! Ecco il mio nominativo!!!
« il: 30 Settembre 2020, 13:23:35 »
Ciao a tutti! Tanto tempo fa (1995) ho preso la patente da radioamatore ma per vari motivi non avevo mai richiesto il nominativo e neanche l'autorizzazione generale. Complice il periodo di chiusura/clausura mi è tornata voglia e passione ed eccomi qui :)

Nominativo: IU2NYF
Nome: Alessandro
Città: Cassano Magnago (VA)

Mi sono già registrato su qrz.com

Mi consigliate qualche lettura? In particolare se sono cambiate le frequenze libere dove poter trasmettere o altro che dovrei sapere. Sto già spulciando sul forum e internet in generale.

Ciao a tutti!

ben trovato!

https://www.arimestre.it/band-plan/

43
Metti tanti radiali. Comunque i miracoli li fa... domani

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile



 [emoji13]  [emoji13]  [emoji13]

44
quindi la 5/8 è piu' efficiente solo se alta su un terrazzo mentre sulla terra è "meglio" una 1/4 d'onda?

io ho la classica canna da pesca da 10 metri fino ad ora usata con scarsi profitti in multibanda (balun 4:1) rapportata al dipolo monobanda poco più di un carico fittizio ...

vorrei metterla a produrre in 20 metri come monobanda ma l'avevo sistemata su una ringhiera alta circa 1 metro e 90

la lunghezza è circa 9 metri mi conviene bobinarla e basta e mettere qualche radiale o cercare di aumentare la lunghezza trasformandola in 5/8

45
discussione libera / Re:operazione ripopolazione della cb a Catania
« il: 09 Settembre 2020, 13:15:42 »
@ Reblues...

Vedo che hai fatto come si deve fare, prima di parlare, ascolto, ascolto, ascolto, bene applauso meritato.

In merito alla tua osservazione, non pensare che i Radioamatori, nonostante un esame e sotto norme da piani appositi, sono ligi, NON TUTTI, troverai O.M. fuori banda, con Parrot in PMR, creatori di sistemi illegali, chi più ne ha più ne metta...
I colleghi O.M. purtroppo sono i primi che dietro la licenza fanno cose non corrette...sono i primi che interpretano le due paroline magiche FREE BAND nel senso più sbagliato del significato...
nulla è libero in Italia, c'è il PNRF ben stabilito..
Una volta dicevo una frase, aperte virgolette
La patente di radio operatore, ci abilita all'uso di stazioni radio, NON ci qualifica brave persone,
chiuse virgolette.
Ed io ripeto sempre, è più onorevole ridare indietro patente e licenza che offendere se stessi con ipocrisia e malversazione, poi fare le cose non legali...sarebbe più corretto e dignitoso.

73'.

credo sia una delle prime volte che condivido al 100% quanto scritto da IZ1PNY.
Intendevo uso delle bande in argomento nella legalità e con tanto di nominativo anche perché danno soddisfazione
quest'estate dall'Elba 1,5 w, antenna "gommino" Icom ICP7 ho contattato IZ0NKA  (qrg 145.425)
se guardate i collegamenti di IU1LBK appassionato di FM montano con strumenti minimali riesce a fare collegamenti di tutto rispetto !

46
discussione libera / Re:operazione ripopolazione della cb a Catania
« il: 09 Settembre 2020, 12:03:52 »
*

47
discussione libera / Re:operazione ripopolazione della cb a Catania
« il: 09 Settembre 2020, 08:11:26 »
bellissima iniziativa !!! bravo Marcello estendi anche l'attività a valorizzare le bande ham dei 144 e 430 poiché se non vengono utilizzate qualche governo potrebbe pensare di metterci le zampe (veggasi la Francia quando ha tentato di rubarci i 144 per comunicazioni aeree di terra)

49
Vi porto la mia esperienza su una Oregon sveglia radio-controllata

ho provato l'app e funziona ho dissaldato la ferrite e messo un filo di 10 cm (dopo aver tolto le batterie e resettata)

senza l'uso della ferrite facendo un avvolgimento intorno alle cuffie   sincronizza

con solo il filo rimaneva la mezzanotte ....

Questa sveglia l'avevo già smontata diverse volte perchè quasi appena comprata pensavo di aver preso la fregatura non sincronizzava se non raramente e solo orientata verso una certa direzione oppure in macchina.

Prima di buttarla nell'isola ecologica ho provato a smontarla ed il guasto era una saldatura fredda (o fatta male) tra la bobina ed il circuito stampato.

La bobina è la stessa in ferrite che troviamo nelle nostre radioline am con tanto di filo che al tatto sembra di stoffa che non riesco a ricordarne il nome.

Ultimamente ne ho rifatto i contatti con della carta di alluminio... insomma più che una sveglia è un circuito di prova HI

Comunque è sul mio comodino da 20 anni e funziona ancora egregiamente e sincronizza sempre. 

50

Data di svolgimento:

dalle ore 00.00 (z) del 22 maggio 2020
alle ore 24.00 (z) del 24 maggio 2020

Modi di emissione:

SSB, CW, RTTY, PSK31/64, FT8/FT4 e FM. Non possono essere utilizzati i cross-band, ponti radioamatoriali ed i QSO via VoIP.
Bande:

ammesse tutte le bande assegnate al servizio di radioamatore. (g.u. n. 273/2008 piano nazionale frequenze racc. IARU Reg.1)



Award internazionale “anno 2020”

https://air-radiorama.blogspot.com/2020/05/award-internazionale-anno-2020-dedicato.html



51
L'idea di costruire  una stazione ad onde medie per trasmettere radio broadcast è stata percorso da imprese professionali che si sono adoperate per fasiì assegnare delle fette di frequenza erano state dismesse dalla Rai la cosa interessante sarebbe trovare un trasmettitore qrp in onde medie per poter far funzionare le radio d'epoca sapete se esiste qualche sito internet o qualche trasmettitore commerciale cinese a basso prezzo ad onde medie per far rivivere dove non c'è copertura di Rai 1 e Rai 2 vecchie radio magari con un registra Torino un lettore MP3

inviato W-V600 using rogerKapp mobile


52
discussione libera / cq bande basse
« il: 08 Gennaio 2020, 08:11:55 »
info dal Contest Committee:

<<< Caro IZ1KVQ,
mancano pochi giorni all'edizione 2020 del CQ Bande Basse Italia, che si svolgerà dalle 13.00z di Sabato 11 Gennaio alle 12.59z di Domenica 12 Gennaio.

Il Contest Committee del MDXC è lieto di invitarti a partecipare a questo evento che anno dopo anno riscuote sempre più consensi nell'ambito del contesting nazionale.

Il regolamento lo trovi all'indirizzo http://www.mdxc.org/cqbbi/regolamento/

Ti ricordiamo di aggiornare QARTest all'ultima release 10.1.1 e poi il database dei soci, cliccando su "Controlla Aggiornamenti" nella prima videata (elenco log).

Ti aspettiamo on air!

Per il Contest Committee
IZ2KXC Fabrizio>>>>>>>>>>>>

53
discussione libera / Re:campi elettromagnetici radioamatori
« il: 07 Gennaio 2020, 15:04:25 »

si. è chiara ma in un certo senso invita i vicini di casa a chiedere controlli ogni volta che vedono spuntare un antenna. ( chi paga? )

tra l'altro non sapevo che in toscana volessero una dichiarazione da parte del radioamatore da inserire nel catasto regionale..

la regione liguria vuole una dichiarazione d'impianto in carta libera

Al Sig. Sindaco del Comune di Genova

All’ A.R.P.A.L. (Liguria)


OGGETTO: Comunicazione ai sensi della L.R. 11/2001, art. 6.1 lettera B.-

vgs

http://www.arifidenza.it/Public/data/iw1qn/20109171812_Dichiarazione%20Antenna%20ARPAL-Comune.pdf

55
discussione libera / facebook per radioamatori & radioappassionati
« il: 07 Gennaio 2020, 09:47:27 »
conoscete questo social dedicato esclusivamente ai radio appassionati??



https://www.ham-hub.com/it/

56
discussione libera / MR300 1-60M Analizzatore di antenne
« il: 10 Dicembre 2019, 14:01:38 »
Qualcuno lo ha provato?

lo vende AMAZON ad un prezzo interessante 

Analizzatore di antenne, MR300 1 - 60 Mhz

per onde corte portatile


  • Alimentato da alimentazione esterna CC con connettore di alimentazione da 2,1 mm (conduttore interno positivo), basta collegare l'alimentazione e quindi lavorare
  • 5 pulsanti operativi sono facili e comodi da usare.È possibile selezionare la modalità operativa, la banda e le funzioni estese
  • Può testare l'onda stazionaria, l'impedenza, la capacità e così via, può essere collegato al computer per fare l'antenna e altre analisi grafiche
  • La custodia nera dal design bello e semplice proteggerebbe l'analizzatore dell'antenna da danni esterni

57
associazioni ed enti / Re:Richiesta censimento Associazioni
« il: 10 Dicembre 2019, 12:03:53 »
http://air-radiorama.blogspot.com/2017/04/associazioni-radioamatoriali.html

io ne avevo individuato qualcuna sul predetto link
ma ce3 ne sono sempre di nuove

58
la nostra stazione radio / Re:Il mio angolo SWL/BCL
« il: 02 Dicembre 2019, 14:56:55 »
Ti ringrazio per l'apprezzamento, radioamatore dal 1965........quando col baracchino un collegamento in AM era un traguardo.....
MI sono riproposto più volte di prendere la patente spinto dai QSO degli radioamatore, quelli si che erano RADIOAMATORI, autocostruzione e prove tecniche delle radio in costruzione, passano gli anno e la tecnologia avanza mentre la tecnica e l'autocostruzione si estingue, da decenni gli radioamatore,  contest a parte, utilizzano il RTX come un baracchino e questo mi ha fatto capire che la patente non mi serve più. Radioascolto puro anche con l'ausilio del PC, diserto le bande amatoriali per seguire tutto il resto che passa sulle frequenze. Ho avuto anche il glorioso Sommerkamp 101zd  rivenduto dopo qualche anno per restare esclusivamente con il ricevitore. SWL "registrato" dal 1980  i0294 all'epoca non c'era la sigla della provincia, la inserisco solo per far comprendere la mia provincia di residenza, anche se la licenza di ascolto è appartenete alla provincia di Roma.
L'ho fatta lunga [emoji4]  buona radio
Sei un grande! Effettivamente il radioascolto è molto gratificante ! Ed io non considero gli SWL come mezzi radiomatori ma radiomatori alla pari e quando mi arriva una QSL da un swl gli rispondo sempre molto volentieri!

inviato W-V600 using rogerKapp mobile


59
attività radioamatoriale / Re:Invio eqsl dal proprio sito.
« il: 01 Dicembre 2019, 17:41:56 »
Scusa, ma come già detto uno dei propri dati ne fa quello che vuole, se voglio pubblicarli sul mio sito è una mia scelta, questo non determina alcun automatismo per cui altri prendano quei dati e li usino per i propri fini, non importa quali siano.

Marco, non lo conosco, sarà anche una bellissima persona che non obbliga nessuno ad iscriversi, il problema è che chiunque incroci uno dei numerosi award che fanno riferimento al sito o che ha un profilo su QRZ.com si trova iscritto d'ufficio; i nominativi con associati nomi, cognomi e indirizzi della stazione sono pubblicati a disposizione di chiunque sappia usare un motore di ricerca.
Non è la prima volta che la questione viene sollevata e la risposta è sempre "io non faccio nulla di male e non ci guadagno nulla", il concetto è che se sta bene a lui deve stare bene a tutti, volenti o nolenti.

Sul sito non è indicato come rimuovere i propri dati, dove sono stati presi, né chi è il titolare del trattamento.
IK1KVQ ha chiesto al tuo amico di rimuovere quelle informazioni, questo non è avvenuto, oppure se è avvenuto sono state aggiunte nuovamente nella passata successiva.
Concordo al 100%

inviato W-V600 using rogerKapp mobile


60
attività radioamatoriale / Re:Invio eqsl dal proprio sito.
« il: 01 Dicembre 2019, 17:37:37 »
73' a tutti.... si parla di privacy e si punta il dito a destra e a manca...  andiamo a guardare un po il tuo sito? http://iz1kvq.altervista.org/presentazione.html gia qua hai dato l'indirizzo per inviarti le qsl... pubblicizzi in homepage anche il sito di tua moglie, http://yukarikobayashi.altervista.org/ apriamo e ci troviamo email numero di telefono e di cellulare.... e poi fai il perfettino e parli di privacy quando prima di tutti sei tu che pubblichi le cose? mah.... punta il dito contro Marco che conosco da anni ed è una splendida persona, non obbliga nessuno ad iscriversi al suo sito, è una libera scelta, e poi i tuoi dati da quel che mi risulta non ci sono, ce solo il tuo indicativo... ah ma l'indicativo è segreto [emoji23]  ... se hai delle "beghe" con Marco risolvile in privato con lui e non "sputare" sentenze senza senso in un forum dove nemmeno è iscritto e non puo ribattere.
I miei dati scelgo dove pubblicarli... Non li pubblico nei siti dove non gradisco ... Altrimenti chiunque è autorizzato a copiare qualunque cosa da qualunque sito ... Esiste una violazione a mio parere.

inviato W-V600 using rogerKapp mobile


Pagine: [1] 2 ... 61