Autore Topic: LDMOS ad alta potenza per amplificatore alimentato 110V CC.  (Letto 304 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline 1KT01

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 181
  • Applausi 5
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1KT001
Esiste già un LDMOS da circuitare ed alimentare con 110Volt CC. ?


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2525
  • Applausi 214
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:LDMOS ad alta potenza per amplificatore alimentato 110V CC.
« Risposta #1 il: 17 Maggio 2021, 20:45:53 »
per farci cosa ? specifica meglio

Offline 1KT01

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 181
  • Applausi 5
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1KT001
Re:LDMOS ad alta potenza per amplificatore alimentato 110V CC.
« Risposta #2 il: 17 Maggio 2021, 21:50:00 »
Un amplificatore RF


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2525
  • Applausi 214
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:LDMOS ad alta potenza per amplificatore alimentato 110V CC.
« Risposta #3 il: 17 Maggio 2021, 22:59:32 »
Solo in Classe E per CW ed AM sono stati fatti dei finali rigorosamente mono banda e da riaccordare appena ti sposti di frequenza.

In questo articolo che spiega come funzionano, trovi anche i riferimenti dei singoli articoli

https://people.physics.anu.edu.au/~dxt103/160m/class_E_amplifier_design.pdf

Mentre qui trovi articolo per un 400 watt CW/AM alimentato a 120Volt

https://nvhrbiblio.nl/biblio/boek/ARRL%20-%20RF%20amplifier%20classics.pdf

pubblicato su QST nel 1997, se non rispetti al millimetro la Classe E di funzionamento prevista
la durata del transistor è di pochi minuti...idem se non regoli con precisione il network di accordo.
« Ultima modifica: 17 Maggio 2021, 23:01:07 da ik2nbu Arnaldo »