Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - lucius63

Pagine: [1] 2 ... 5
1
discussione libera / Re:Tyt 9600 problema digitale
« il: 27 Gennaio 2021, 13:17:50 »
A parte il nota cerco qualcuno che abbia lo stesso apparato per capire se ha riscontyrato lo stesso problema- IO ho pensato che dipende dal fatto che il nodo che aggancio è in simplex, non ho altra spiegazione.

2
discussione libera / Re:Tyt 9600 problema digitale
« il: 27 Gennaio 2021, 01:25:01 »
Il dmr va su tutto il BM, non ricevo solo in hblink [emoji36]

3
discussione libera / Re:Tyt 9600 problema digitale
« il: 26 Gennaio 2021, 16:28:56 »
Altro problema venuto fuori oggi, un cicalino tipo una sirena bitonale. Starà per esplodere?

4
discussione libera / Re:Tyt 9600 problema digitale
« il: 24 Gennaio 2021, 17:45:35 »
Ciao a te, si sono vicino al nodo a meno di 2km in linea d'aria. Con il Retevis rt3s nessun problema.

5
associazioni ed enti / Re:Richiesta censimento Associazioni
« il: 24 Gennaio 2021, 17:41:10 »
Buongiorno a te, IS0HZA Lucio dirigente e socio fondatore dell' Associazione Radio Amatori RAS, Presidente Alessandro Serra. https://www.radioamatorisardegna.com/

6
antenne radioamatoriali / Balance un balance
« il: 19 Dicembre 2020, 12:17:28 »
Chi sa riconoscere questo bal un?

7
So bene, con la poca esperienza che ho, che la rybakov e' un compromesso ma sta di fatto che dopo mesi di incazzature" scusate il termine, ora funziona piu'dignitosamente. Mi ha stupito molto in 60, 18, 15 metri. Funziona anche in  6 metri, solo che e' avara. Ma li ho risolto riproducendo una yagi 3 elementi con l'alluminio. Ora, tolti i 6 metri, per l'altro sono piu' che soddisfatto anche perche' dove non sono arrivato con la morgain ci sono riuscito con la verticale.

8
Gent.mo Arnaldo, per il ros intendevo quello che hai scritto tu, se avessi mesdo tutti i dati rilevati dal nano vna avrei dovuto scrivere due post. Per quanto riguarda chi ha scritto invece dei collegamenti in dx rispondo che qui dove sono io c'e anche la propagazione, ho cercato di legare al palo di supporto per averla sempre disponibile dalla stessa direzione e collegare sempre la stessa nazione e lo stesso radioamatore. Purtroppo si slega in continuazione cosi, mi accontento di collegare altri radioamatore da nazioni diverse. Pazienza, bisogna pur arrangiarsi, daltronde con una spesa di 60 euro totale cosa potevo pretendere.😉

9
Gent.mo Arnaldo, per il ros intendevo quello che scritto tu, se avessi mesdo tutti i dati rilevati dal nano vna avrei dovuto scrivere due post. Per quanto riguarda chi scritto dei collegamenti in dx rispondo che qui dove sono io c'e anche la propagazione che ho cercato di legare al palo di supporto per averla sempre disponibile dalla stessa direzione e collegare sempre la stessa nazione e radioamatore da poter poi vetificare il segnale trasmesso. Purtroppo si slega in continuazione cosi, mi accontento collegare altri radioamatore da nazioni diverse. Pazienza, bisogna pur arrangiarsi, daltronde con una spesa di 60 euro totale cosa potevo pretendere.😉

10
Aldilà del testo allegato sopra, mi aspettavo qualcosa in merito. Può far storcere il naso ma quel toroide 4:1 ( che ho realizzato pure io) mi permetteva di accordare solo 3 bande.
Stessa lunghezza del filo elettrico, stessa lunghezza della canna da pesca e stesso cavo di discesa ma con il 9:1 le faccio tutte. In questi 2 giorni, nord europa, Giappone, Russia, Kuwait, America.
A me funziona, watt utilizzati 90, radio - Yaesu ft3000dx, microfono - Kenwood MC 60
antenna - canna da pesca mt 9.75, dal piano solaio mt 2. Funziona, a me basta così. :-)

11
Ho dimenticato di dire nussun contrappeso, solo la calza della cavo.

12
Buongiorno, porto il mio modesto apporto sulla rybakov.
Ho realizzato l'antenna con un vetroresina da mt9.75, il filo elettrico è esternamente alla vetroresina, i primi 2 metri in linea, i restanti 7,75 avvolti a spirali distanziate di circa 8/10 cm a spira, il tutto posizionato a circa mt 2 dal piano del tetto. Inizialmente ho usato un 4:1 in ferrite e accordava solo 3 bande alche', non soddisfatto, ho realizzato il 9:1.
i risultati sono i seguenti:
80 mt - ros 3.2
60 mt - ros 0.1
40 mt - ros 2.8
30 mt - ros 1.5
20 mt - ros 2.9
17 mt - ros 3.5
15 mt - ros 2.8
10 mt - ros 3.2
L'AT interno le accorda tutte.
Devo dire che ho aggiunto circa mt 10 di cavo e 35 cm in più di cavo sull'antenna. Devo fare le stesse prove togliendo i cm 30 aggiunti e rifare le misure, per ora questi sono i compromessi raggiunti, io, come scritto prima ho aggiunto il 9:1 e non il 4:1 se qualcuno ha notizie in più ben vengano. La ferrite è stata avvolta con il teflon ed ho utilizzato filo di rame smaltato da mm 1,2.
Riesco ad accordare tutte le bande con l'AT interno, sono stupito invece per i 60 mt che non posso utilizzare praticamente mai, qrm sempre nell'ordine del 9, pazienza. Vorrei poter perdere qualcosa qui e guadagnarlo magari in 80 e 40 mt, alle prossime prove buona giornata a tutti.

13
antenne radioamatoriali / Re:PROSISTEL PST-1524TV
« il: 04 Novembre 2020, 10:03:43 »
In fonia e spero in futuro in cw

14
Telegrafia (CW) / Re:Addestramento Morse
« il: 20 Ottobre 2020, 20:16:30 »
Arnaldo buonasera, purtroppo qui vicino a me non c'è ne o meglio non si sbilanciano. Peccato.

15
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 13 Ottobre 2020, 23:01:03 »
Penso di aver risolto, ho sostituito il condensatore elettrolitico da 2200mf e isolato il pilota 2n3055 dalla placca di raffreddamento. In sostanza lo chassis del transistor andava direttamente a massa con la piastra di raffreddamento. Chi ci aveva messo le mani prima di me ha tolto gli isolatori dalle viti di serraggio.
Ho quindi collegato un inverter da 1200 VA e un trapano a percussione, il risultato è stato che l'intensità di corrente assorbita era di 35A con tensione di alimentazione in cc di 13V e le tensioni parassite ( se così le vogliamo chiamare ) che precedentemente erano presenti sul connettore giallo/nero - giallo/rosso sono sparite. Tenuto acceso con inverter e trapano per più di 10 minuti il tutto ha funzionato alla grande e tutti transistor appena tiepidi. Alimentatore sistemato.

16
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 10 Ottobre 2020, 22:27:00 »
Un errore di tracrizione, 47 mf 25 volt

17
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 07 Ottobre 2020, 20:14:14 »
Abusivo, scusa il ritardo nel risponderti, i due potenziometri sono entrambi per la tensione di uscita, uno per la fine. Sono arrivato alla concusione che ci sono due condensatori probabilment in perdita sulla parte finale, nella schema si trovano in parallelo prima dell'uscita.uno da 100n e l'altro elettrolitico da 47mf 25 volt

18
Telegrafia (CW) / Re:Addestramento Morse
« il: 04 Settembre 2020, 11:05:27 »
Buongiorno a voi, rispondendo ad Arnaldo dico che il materiale da lui citato l'ho recuperato. Il problema e' associare i simboli alle lettere o numeri e poi associare i simboli ai suoni "Di Da" qualche altro aiuto non sarebbe male. Il cw mi affascina da anni imemorabili. Andavo al corso alla sezione Ari di Livorno ma dovetti interrompere per questioni di turnazioni lavorative. La partita non e' ancora chiusa.😊👋

20
Icom / icom 2800 informazioni
« il: 29 Agosto 2020, 14:49:57 »
Buongiorno a tutti, mi è stato proposto l'acquisto di un icom 2800 ma non trovo recensioni di quella radio. Nerl forum qualche notizia in merito mi sarebbe di aiuto. Vendono un insieme ad un prezzo di soli € 250,00, mi pare troppo poco.

21
antenne radioamatoriali / Re:PROSISTEL PST-1524TV
« il: 29 Agosto 2020, 14:44:39 »
Si dunque, io mi trovo a 354 mt sul livello del mare, le altre abitazioni le ho a più di venti metri in linea d'aria, sarà posizionata in una palina di circa 5 metri dal piano tetto, sul rotore non credo anche perchè mi balla un po' la campana dello stesso. Devo avere la sede in cui girano i pallini consumata. Per i 40 e altro comunque intendo installare anche una filare da mt 16,20 perciò, in teoria dove perdo con una recupero con l'altra. Della 16 metri mi son perso i dati ma li ritroverò.

22
antenne radioamatoriali / Re:PROSISTEL PST-1524TV
« il: 21 Agosto 2020, 10:29:17 »
Ciao HUlk grazie per aver risposto.

23
antenne radioamatoriali / PROSISTEL PST-1524TV
« il: 14 Agosto 2020, 09:17:53 »
Buongiorno a tutti, cercavo qualche radioamatore che avesse avuto m odo di testare l'antenna in oggetto indicata. Ringrazio quanti vorranno darmi qualche info.
Saluti IS0HZA

24
modi digitali / Re:toolz su retevis rt3s
« il: 14 Agosto 2020, 08:58:27 »
Ciao, salva prima di tutto il file originale della radio, così puoi lavoraci sopra lasciando da una parte l'originale. Ora ti colleghi a questa a pagina http://www.formatradio.it/alessandroachille/?p=953 ed apprendi come funziona e come si programma. Ti manderei un mio codeplug già bello e pronto ma perderesti il gusto di sperimentare.
Il principio base del radioamatore è la sperimentazione, altra cosa importante devi ( se non lo hai gia' fatto ) registrarti su DMR per ottenere l'ID diversamente non puoi usarlo
Eventualmente questa è la pagina di riferimento
https://register.ham-digital.org/
Ciao e fammi sapere
73 IS0HZA

25
antenne radioamatoriali / Re:colori strani
« il: 29 Maggio 2020, 22:25:02 »
Buonasera Arnaldo, terrò conto dei tuoi suggerimenti.  Grazie

26
antenne radioamatoriali / Re:colori strani
« il: 19 Maggio 2020, 18:34:18 »
Buonasera Arnaldo, anche se differenti nelle dimensioni si assomigliano. Ti ringrazio per i link, hai ragione non vanno bene, effettivamente erano dentro un quadro elettrico industriale, perciò non servono a nulla. Cordiali saluti ISOHZA

27
antenne radioamatoriali / colori strani
« il: 19 Maggio 2020, 16:52:20 »
Ho 2 toroidi identici ma dai colori strani abbinati che non ho trovato nelle tabelle in rete e che quindi disconosco i valori.Fra i 2 colori quale'è il primario il verde o il giallo?
Grazie per le risposte

28
antenne radioamatoriali / Re:Strane misure yagi 3 elementi
« il: 07 Maggio 2020, 13:34:53 »
Senza dubbio la 4 elementi è più performante ma purtroppo devo fare i conti con lo spazio risicato che ho disponibile. Mi sono reso conto che basta spostare anche di mezzo cm l'accordo che i risultati cambiano. In maniera approssimativa devo avvicinarmi ai 50 mhz poi  eseguirò le finiture. Non dispongo di un analizzatore di spettro e devo accontentarmi del nano e di un altro analizzatore d'antenna analogico.

29
antenne radioamatoriali / Re:Strane misure yagi 3 elementi
« il: 07 Maggio 2020, 12:53:24 »
Grazie a  voi per le risposte; parto per gradi.
L'antenna direttiva in mio possesso è una quattro elementi per i 78 mhz che devo portare a 50. i tubi sono di sez 10mm, il boom stando alla formula dei 300.000x1/50.5 e poi ancora diviso x4 mi cm 148,5 e qualche cosa. Con il nano vna la maggior curvatura di risonanza e return loss migliore in assoluto è a 49.00 mhz. Con il gamma macht si arrivo a 50.5 ma perdo guadagno e aumenta il ros a 2,2. Le misure le ho fatto a mt 3 da terra, in sostanza a mezza onda. Deduco quindi che non è tanto il boom da allungare ma i radiali, spostandoli poi lungo il boom stesso. Ho in arrivo anche il libro di Neri, quelle suggerite da Arnaldo purtroppo sono in inglese, il primo non si trova più. Un saluto a voi e ancora grazie.

30
antenne radioamatoriali / Strane misure yagi 3 elementi
« il: 07 Maggio 2020, 00:29:18 »
Buonasera a tutti, sto provando a sistemare una direttiva 4 elementi per adattarla ai 50 mhz. Seguendo radioutilitario e prendendo schemi da altri radioamatore che hanno realizzato progetti simili, non mi tornano le distanze fra i vari elementi. Con radio utilitario sono posizionati così;  riflettore radiatore a cm 120, radiatore direttore 60 cm. Con questo sistema, agendo sul gamma match l'accordo migliore in assoluto con guadagno massimo lo ottengo a 49 mhz. La domanda è possibile che, come gli altri schemi visionati vadano invece sistemati tutti alla stessa distanza? il boom di supporto deve per via maggiore essere lungo sommando le distanze dei radiali oppure, se corto di 10 cm sfalsa l'accordo a centro banda? Grazia per l'eventuale risposta. [emoji29]

31
Modifiche apparati CB / Re:alan 18
« il: 08 Aprile 2020, 23:42:55 »
Buongiorno a voi, mi è ripassato sotto mano l'alan 18, ho la scheda  120 ch ma no trovo più le istruzioni Qualcuno potrebbe passarmi qualche immagine comprensibile dei collegamenti da fare? Grazie mille.

32
Buongiorno, mi trovo con la rybakov da mt 9.60 e sono deluso. In 80 non se ne parla proprio come anche i 20 e i 17 metri. Ottimo ros a 5, 7 e 21 mhz nell'ordine di 1:1,2. Nelle altre utilizzabili riesco ad accoradare con l'AT interno. Tranne la massa. Nessun altro contrappeso.

33
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 25 Novembre 2019, 00:52:52 »
Buonasera, l'avete fatta tragica ma non è così. Quell'alimentatore ha 2 avvolgimenti sul primario, uno per i 220 e l'altro 120 volt a cui sono collegate 2 lampadine da 24 volt in serie. Era da anni nello scantinato e quindi polvere e quant'altro hanno lasciato il segno. Ad ogni modo e stato pulito. L'unico inconveniente rimane la presenza della tensione continua a massa. Per il resto li ho acquistati come darlington e come tali mi son stati venduti.  [emoji6]

34
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 11 Novembre 2019, 11:11:04 »
Buongiorno allego qualche immagine.

35
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 10 Novembre 2019, 17:10:07 »
Mi sembrava corretto inserire lo schema per eventuali necessità di altri.

36
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 10 Novembre 2019, 16:17:53 »
Scusatemi ma devo aggiungere che avevo scritto alla ZG e mi hanno inviatolo schema dell'S che è leggermente differente, ha un darlingthon in più, quello che ho sulla piastra madre. Per L intendi L200? Effetivamente è stato spostato dal suo alloggiamento e collegato a massa dello schassie e secondo me non va bene inquanto deve avere il suoi dissipatore. E stato frugato e molto probabilmente, visto che sono danneggiate le piazzole in cui era saldato hanno prolungato con dei fili sino a fissarlo a massa. Quindi rivedo al mia tesi, stacco L200 dove è stato fissato e ne metto un'altro nuovo isolandolo dalla massa telaio e applicandoci un suo dissipatore. Quel componente, correggetemi se sbaglio, serve da protezione per tutto l'alimentatore in caso di sovracarico. Perciò ripartirò proprio da li. Farò qualche foto e ve le posto così potete vedere le condizioni attuali.
Saluti a tutti.

37
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 10 Novembre 2019, 16:09:17 »
Buongiorno a tutti e grazie per le risposte sempre esaustive. Mi sono un po perso ma penso di ave capito ho in perdita uno o più darlinghton. La cosa che faro per prima è staccare il darlinghton dalla piastra in alluminio che è colegato direttamente sulla piastra madre e vedere se sul suo contenitore è sempre presente quella tensione. Dopo di chè, se non risolvo, isolatori e transistor nuovi e poi vediamo.

38
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 07 Novembre 2019, 20:14:01 »
KZ buonasera, questo alimentatore ha 6 darlington su dissipatore posteriore più uno sulla scheda madre. La ZG mi ha mandato lo schema generale senza i test point e  altre specifiche. La carcassa del darlington su piastra madre va a massa, che sia in perdita quello? Dovrei provare ad isolarlo completamente ma il collettore va comunque a massa perciò mi ritroverei comunque quella tensione in circolo.
Grazie per aver risposto

39
discussione libera / Re:Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 05 Novembre 2019, 15:50:11 »
Ciao, si l'alimentatore è messo a terra direttamente con il cavo di alimentazione 220V+terra. Rivedendo l'alimentatore ho inizialmente ho indicato una tensione sbagliata. Mi ritrovo sul bocchettone giallo 20 volt in cc, è la stessa tensione che mi trovo sul contenitore del darlinghton. Sulla piastra di raffreddamento vedo che c'è il fogliolino di mica ma mancano i barilotti plastici sulle viti. Se misuro con il digitale fra la carcassa metallica del transistor e il connettore giallo trovo i 20 volt. Secondo me il problema è li. Le viti di serraggio finiscono sulla piastra madre stagnata. Appena possibile riapro e rivedo il tutto, misure comprese.

40
discussione libera / Alimentatore ZG HP mod 1250-S
« il: 30 Ottobre 2019, 17:01:46 »
Buona sera a tutti, mi ritrovo l'alimentatore in oggetto da 50 Amp con uno strano problema; mi ritrovo la tensione di 4 volt anche sul connettore di massa centrale, quello giallo. Qualcuno ha avuto la stessa disavventura?
Grazie per la risposta.

41
discussione libera / Re:Aiuto per radio misteriosa
« il: 25 Ottobre 2019, 21:48:51 »
CViao Volpe rossa, al 100% è un portatile Ote Montedison in uso alle forze di Polizia, quel portatile al 90% è in UHF, faresti altre foto sopra lato antenna, dietro e nel vano batteria? Dimmi se dietro ha 6 viti a brugola, se riesci aprilo togliendo le 4 viti a brugola viene vie il pezzo centrale dove ci sono il led e le manopole per così dire. Il colore sottostante ( quel celestino ) mi è molto ma molto familiare. Si alimenta con 12.8 volt in continua. Usa 2 coccodrilli e alimentalo dal vano batteria dove ci dovrebbe essere una molla che è il negativo.
Dai fai le foto che ti ho chiesto. [emoji61]

42
discussione libera / ICOM IC 28H
« il: 15 Ottobre 2019, 00:52:30 »
Buongiorno, come da oggeto cercavo la schedina, o altro per aggiungere i toni alla radio, se fa. Qualcuno sa nulla in merito su questa radio?
Grazie mille per le risposte.

43
KZ, nessuno a scritto nulla contro chi non ha licenza, se ti riferisci a me il fatto è che viene venduto con 6 ch PMR ( walkie talkie ) per intenderci. Liberi di usarli senza licenza ma il discorso era un'altro. Visto che mi hanno contattato dalla Retevis domani devo spedire solo il corpo portatile. Se me lo chiedono indietro per la sostituzione un motivo ci sarà vi pare? Per chiudere il discorso misure sono state fatte tutte in analogico, in DMR per non dire in digitale sono sufficienti 200 mw, il problema, per chi non avesse letto dall'inizio, è il fatto che è stato pubblicizzato per 5 watt senza distinzione di bande. Comunque, se me lo cambiano con un altro magari aggiornato non sarebbe male.
73 a voi.

44
Buona sera Pat, tu hai il monobanda UHF, noi abbiamo il bibanda V-U che viene venduto con la dicitura 5 Watt ma non viene specificato ( solo in Vhf ) perciò hanno indotto all'acquisto di un apparato non conforme alle specifiche pubblicizzate.
Presumo tu sia un radioamatore, diversamente quell'apparato non si può utilizzare.

45
Caro Pat, mi sa che ti sei perso qualcosa, a parte il DMR, non da 5 watt in banda UHF hai un retevis pure tu?

46
Ciao, confermo quanto dici, io ho scritto al rivenditore in quanto in quanto nelle istruzioni e nel messaggio di vendita riportava 5 watt senza specificare V/U. Il centro assistenza interpellato m i ha detto se svevo verificato la potenza sui mhz 430. Ovviamente si ma anche su carico fittizio e il risultato è lo stesso, volevano rendermi i soldi ma io ho chiesto una radio che rispondesse ai parametri indicati nella vendita. Ti allego due indirizzi a cui rivolgerti e far presente lo stesso inconveniente, il responsabile delle vendite [email protected], il responsabile  Retevis assistenza tecnica [email protected]
IO ho comprato qui retekessclub e questo è l'indirizzo di posta da contattare per ebay
[email protected]
Spargi la voce, più segnalazioni inviamo e meglio è perchè se l'acquisto è recente devono cambiare la radio.
saluti
Is0Hza Lucio.

47
discussione libera / Re:Analizzatore AW07A impazzito
« il: 07 Ottobre 2019, 20:18:05 »
Salve, grazie per le risposte. Horisolto. Ho sostituito 4 condensatori, il regolatore di tensione e due integrati. Poi ancora ho aperto i pulsanti e con un po di attack ho fissato le lamelle di rame al supportini riassemblati i pulsanti e via; tutto apposto..

48
discussione libera / Re:Analizzatore AW07A impazzito
« il: 06 Ottobre 2019, 02:20:04 »
Buongiorno, grazie mille per il tuo contributo. Scaricato e aperto. (Y)E' del MFJ-259B

49
discussione libera / Analizzatore AW07A impazzito
« il: 05 Ottobre 2019, 18:28:10 »
Come da oggetto l'analizzatore è impazzito, va in scansione continua, si ferma solo se premo l'up o il down, al rilascio riparte e non si ferma.Qualcuno ha avuto la stessa esperienza?
cercavo uno diagramma elettrico per capire dove arrivano i pulsanti ( per l'integrato intendo, ma non ho trovato nulla.
Grazie per le risposte. saluti cordiali

50
discussione libera / Re:amplificatore lineare zetagi BV 131 aiuto!
« il: 13 Agosto 2019, 16:27:29 »
Con la sola valvola che aveva e che ha, pretendere oltre 50 60 watt massimi e pura illusione. In molti rimasero delusi. Bellino da vedere, compatto e con un bel strumento illuminato. Chi si vendette sotto costo il bivalvole per comprarlo, fine anni 70 inizio 80, qui non lo trovavi meno di 200 mila lire e non era poco, si penti amaramente. I rivenditori davano la colpa alle stazionarie, all'antenna e alla discesa, insomma non colpa del lineare.  Io mi son tenuto il mio Bremi L200, su rosmetro zetaG in AM selettore portata 1000 watt ne segnava piu di 100, l'antenna era Skaylab 27 con discesa di 22,50 metri di rg58. Da 26 a 27.900 1:1.2 di stazionare. Unico problema😊 il giorno che ho deciso di smontarla per ripulirla ho dovuto buttarla.

51
modi digitali / Re:toolz su retevis rt3s
« il: 03 Agosto 2019, 09:50:14 »
Tuscania, da quello che letto non è aperta, ci sono più sistemi ma non interconnessi fra loro.

52
modi digitali / Re:toolz su retevis rt3s
« il: 03 Agosto 2019, 09:48:50 »
IV3FNK, mi ritrovo con il tuo stesso problema ed ora devo reinstallare il firmware. Non sono molto pratico, dal sito ho recuperato programma e file però mi sono fermato perché nella cartella ci sono 4 file. Qual'e quello da inserire? Grazie mille per la risposta.

53
LPD - PMR - SRD / Re:OTE puma marconi 808
« il: 03 Agosto 2019, 09:39:36 »
Decisamente i puma fanno parte del sistema digitale della penultima rete digitale sincrona della polizia di stato. Funzionavano in duplex v-u i portatili 400, senza la volante vicina ( 400 mt circa ) non servivano a nulla. Discorso diverso per quelli celesti o azzurtini vedete voi, quelli erano per i 76/78 mhz, da programmare esclusivamente via software e pc dedicato in uso esclusivo alle zone Tlc di cuinfacevo parte. Mi sembra strano che ci sia qualcuno che abbia quei sistemi in casa e se cosi fosse............buonagiornata.

54
modi digitali / Re:toolz su retevis rt3s
« il: 03 Agosto 2019, 08:37:45 »
Purtroppo io, non riesco a farla andare. Ho installato un file dmr della zona di cesena, ho selezionato i tg regionali nostri ma nisba. Ora dal sito ufficiale ho scaricato i firmwere aggiornati che cercherò di caricare. Dopodiché lo vendero. Dove mi trovi io non agancio nessun link anche perche leggendo e documentandomi mi sono reso conto che alle fine sono tutti o quasi dei compartimenti stagni. Perciò, chi come me non ha fatto programmazione si trova in difficoltà. È vero, la radio è sperimentazione ma il dmr, a quanto pare, è solo per pochi. Pazienza, ritorno al vecchio e sicuro sistema che almeno è condiviso e utilizzato in tutto il mondo. Saluti IS0HZA.

55
discussione libera / Re:Stazione radio sottoterra
« il: 30 Luglio 2019, 18:20:18 »
intelligente, decisamente da costruire.

56
attività radioamatoriale / Re:II1CM Attivazione Faro di Capo Mele
« il: 29 Luglio 2019, 07:27:49 »
Buongiorno, bella iniziativa anche perché i fari mi hanno sempre affascinato. Non mancherò.

57
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Morgan aiuto
« il: 28 Luglio 2019, 20:47:37 »
Non riesco ad eliminare il doppio post. Dove diavolo è la funzione elimina?😊😊😊

58
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Morgan aiuto
« il: 28 Luglio 2019, 16:31:58 »
Si certo, forse con lo spazio che avevo a disposizione di più non posso pretendere.

59
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Morgan aiuto
« il: 28 Luglio 2019, 16:31:05 »
Si certo, forse con lo spazio che avevo a disposizione di più non posso pretendere.

60
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Morgan aiuto
« il: 28 Luglio 2019, 15:08:25 »
Il punto è che non posso scendere sotto i 3560 e non posso salire sopra i 3775. Dovrei aggiungere un accordatore esterno con il regolatore d'impedenza

Pagine: [1] 2 ... 5