Strano e inspiegabile innesco

Aperto da Galloper, 12 Aprile 2022, 10:20:55

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

AZ6108

Citazione di: Galloper il 13 Aprile 2022, 13:00:00
Ho fatto la prova con il choke e il filo di 2,75mt. Si è leggermente alleviato, nel senzo che a bassa amplificazione (3 su 10) e mic gain del 6900 a 58 non innesca se non proprio avvicinando il mike al 6900. Ma basta arrivare a 5 su 10 di amplificazione del mike che l'innesco ricomincia imperterrito.

Bene, questo significa che il problema è decisamente causato da rientri di RF in stazione, a dimostrazione di questo c'è il fatto che la choke sul coassiale ed il "contrappeso" di (circa) 1/4 d'onda hanno avuto effetto

Citazione
Penso, a questo punto, che influisca molto anche la distanza della stazione dall'antenna che in perpendicolare saranno 6/7 metri scarsi con 9 mt di Hyperflex 5.

in un impianto messo in opera correttamente, l'unica cosa sulla quale dovrebbe influire la distanza dell'antenna e la lunghezza del coassiale sarebbe l'attenuazione; però a questo punto, se non ti dispiace, sarebbe utile capire come sia installato il tutto, da quello che ho capito hai l'antenna sul tetto con il suo bravo palo, una discesa in coassiale che entra nel sottotetto (?) e da quel punto scende sino in stazione; se la configurazione è questa, metti una choke nel sottotetto, direttamente al punto di ingresso del cavo, e se puoi, lascia anche quella che hai in stazione

Citazione
Comunque dato che con il suo mike originale funziona tutto bene mi arrendo e uso solo quello. Ringrazio di nuovo tutti per la pazienza e i preziosi consigli, ma quì è un prunaio ci sono troppe variabili difficilmente risolvibili.

Se vuoi lasciar perdere, è una tua scelta, ma considera che con la configurazione attuale, stai sprecando potenza in trasmissione a causa dell'irradiazione del cavo ed hai maggior QRM in ricezione a causa delle correnti di modo comune; considerando che il rimedio non è complicato o costoso, direi che potresti valutare l'idea di ottimizzare la tua stazione



355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


Galloper

Citazione di: AZ6108 il 13 Aprile 2022, 14:49:51


in un impianto messo in opera correttamente, l'unica cosa sulla quale dovrebbe influire la distanza dell'antenna e la lunghezza del coassiale sarebbe l'attenuazione; però a questo punto, se non ti dispiace, sarebbe utile capire come sia installato il tutto, da quello che ho capito hai l'antenna sul tetto con il suo bravo palo, una discesa in coassiale che entra nel sottotetto (?) e da quel punto scende sino in stazione; se la configurazione è questa, metti una choke nel sottotetto, direttamente al punto di ingresso del cavo, e se puoi, lascia anche quella che hai in stazione

Io ho la stazione, a dire il vero il solo SS6900n, in soffitta. Quindi: Antenna Blizzard 2700> palo 4,90 mt> tetto> sottotetto = Soffita> Stazione. Dal sottotetto al 6900 ci sono 2,5 mt, circa. Il cavo Hyperflex 5 da bocchettone a bocchettone (antenna<>6900) è lungo +/- 9 mt. Quindi posso fare un choke il più vicino possibile al bocchettone antenna e uno vicino al bocchettone del 6900. Per fare questo lavoro devo per forza allungare il cavo (coassiale) inserendo un adattatore femmina-femmina in soffitta, sperando non crei perdita di segnale.

Citazione di: AZ6108 il 13 Aprile 2022, 14:49:51
Se vuoi lasciar perdere, è una tua scelta, ma considera che con la configurazione attuale, stai sprecando potenza in trasmissione a causa dell'irradiazione del cavo ed hai maggior QRM in ricezione a causa delle correnti di modo comune; considerando che il rimedio non è complicato o costoso, direi che potresti valutare l'idea di ottimizzare la tua stazione

Hai ragione e sicuramente proverò le soluzioni che mi hai consigliato. Più per migliorare tx e sopattutto RX che per l'utilizzo del mike amplificato. Come ho scritto sopra dovrò allungare il cavo con l'utilizzo di un barilotto, adattatore femmina femmina, perché 5 spire su diametro 10 cm sono circa 1,57 mt x 2= 3,14 mt (ricorda il p greco) e spero che questa giunta non pregiudichi il lavoro dei due choke. Di nuovo Grazie.

AZ6108

Citazione di: Galloper il 13 Aprile 2022, 15:11:38
Io ho la stazione, a dire il vero il solo SS6900n, in soffitta. Quindi: Antenna Blizzard 2700> palo 4,90 mt> tetto> sottotetto = Soffita> Stazione. Dal sottotetto al 6900 ci sono 2,5 mt, circa. Il cavo Hyperflex 5 da bocchettone a bocchettone (antenna<>6900) è lungo +/- 9 mt. Quindi posso fare un choke il più vicino possibile al bocchettone antenna e uno vicino al bocchettone del 6900. Per fare questo lavoro devo per forza allungare il cavo (coassiale) inserendo un adattatore femmina-femmina in soffitta, sperando non crei perdita di segnale.

Ok, ora ho la situazione un pochino più chiara anche se non ho capito perchè parli di 2.5metri di cavo e poi di 9 metri di cavo, se potessi chiarirmi la cosa...

Comunque, secondo me, ti conviene piazzare un choke vicino all'antenna ed un secondo choke NON dietro l'apparato, ma nel punto in cui il cavo entra nel sottotetto (soffitta se preferisci) in modo da cercare di avere il coassiale "freddo" in stazione, per quanto riguarda la "giunta", considerando la brevità del cavo direi che le perdite possano essere trascurate; poi, per stare sul sicuro, consiglierei anche un altro "trucco", ossia quello che vedi sotto



in pratica, si tratta di procurarsi della rete metallica (va bene anche quella usata per i recinti dei polli [emoji1]) e stenderla sul pavimento, coprendola poi con un tappeto o qualcosa del genere, quindi connettere tutte le masse dei vari apparati e la massa del coassiale a tale rete usando della bandella di rame (una connessione da ciascun punto alla rete, NON in serie !!), in questo modo avresti una "terra ad RF" virtuale; per dettagli sul funzionamento del tutto vedi

https://www.w8ji.com/second_floor_grounding.htm

in pratica si tratta di una versione "migliorata" del semplice spezzone di filo che ti ho consigliato

Citazione
Hai ragione e sicuramente proverò le soluzioni che mi hai consigliato. Più per migliorare tx e sopattutto RX che per l'utilizzo del mike amplificato. Come ho scritto sopra dovrò allungare il cavo con l'utilizzo di un barilotto, adattatore femmina femmina, perché 5 spire su diametro 10 cm sono circa 1,57 mt x 2= 3,14 mt (ricorda il p greco) e spero che questa giunta non pregiudichi il lavoro dei due choke. Di nuovo Grazie.

La giunta non comprometterà il funzionamento della choke, considera che per avvolgere le choke, puoi "riciclare" degli spezzoni della tratta di RG58 che avevi prima, considerando la lunghezza ridotta non ti creeranno problemi

Già che ci siamo (abbiam fatto 30, facciamo 31 [emoji1]), visto che hai scritto di avere delle ferriti (suppongo siano le classiche "snap-on"), fai riferimento all'immagine visibile qui



ma invece di piazzare le ferriti sul coassiale, piazzale sul cavo di alimentazione che va dall'alimentatore all'apparato

ciao e... fai sapere !

Andrea
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

Galloper

Schema di quanto descritto. Lo so che non è il massimo scusate.


AZ6108

Citazione di: Galloper il 13 Aprile 2022, 15:38:52
Schema di quanto descritto. Lo so che non è il massimo scusate.

scusami, ma se il palo è lungo 4.9m... perchè il coassiale lungo il palo misura 9m ??
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

Galloper

Citazione di: AZ6108 il 13 Aprile 2022, 15:38:31
Ok, ora ho la situazione un pochino più chiara anche se non ho capito perchè parli di 2.5metri di cavo e poi di 9 metri di cavo, se potessi chiarirmi la cosa...

Spero di aver spiegato meglio dal disegno. Comunque 9 mt sono di Hyperflex 5. I 2,5 mt NON sono di cavo ma la distanza dell'apparato dal sotto tetto, dal punto dove il cavo entra in soffitta al 6900. Spero di aver spiegato bene. Ciao e grazie.


AZ6108

#31
Citazione di: Galloper il 13 Aprile 2022, 15:46:39
Spero di aver spiegato meglio dal disegno. Comunque 9 mt sono di Hyperflex 5. I 2,5 mt NON sono di cavo ma la distanza dell'apparato dal sotto tetto, dal punto dove il cavo entra in soffitta al 6900. Spero di aver spiegato bene. Ciao e grazie.

Ah ok, grazie; in ogni caso, se puoi segui il mio consiglio relativo a chokes e terra RF (vedi post precedenti)
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


Galloper

Citazione di: AZ6108 il 13 Aprile 2022, 15:40:39
scusami, ma se il palo è lungo 4.9m... perchè il coassiale lungo il palo misura 9m ??

La linea del cavo nel disegno è di colore viola, come la scritta, e va dal bocchettone della Blizzard al 6900. Del palo ho indicato la sola misura sul tetto tralasciando la parte che è ancorata in soffitta.

Arek

#33
Questo microfono DM-510 ha un difetto di progettazione. È molto sensibile alle radiazioni radio.
I condensatori di corrente HF devono essere riposizionati.
Questo microfono è progettato come amplificatori acustici PA e simili. Non per segnali vicino alla stazione radio.

Sia nel primo transistor che nel secondo dovrebbero essere eseguiti in modo identico.



Collegare un condensatore da 2,2 nF tra la base e l'emettitore e tra il collettore e l'emettitore.


Tutti i problemi cesseranno.


AZ6108

Citazione di: Arek il 19 Aprile 2022, 21:00:31
Questo microfono DM-510 ha un difetto di progettazione. È molto sensibile alle radiazioni radio.
I condensatori di corrente HF devono essere riposizionati.
Questo microfono è progettato come amplificatori acustici PA e simili. Non per segnali vicino alla stazione radio.

Sia nel primo transistor che nel secondo dovrebbero essere eseguiti in modo identico.



Collegare un condensatore da 2,2 nF tra la base e l'emettitore e tra il collettore e l'emettitore.


Tutti i problemi cesseranno.

il che, per l'appunto (stando a quanto hai scritto), significa che c'è RF residua in stazione

355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

Arek

#35
Si hai ragione.

Tuttavia, l'antenna è di buone prestazioni, è vicina al trasmettitore. Molte radiazioni raggiungeranno il cavo del microfono e il corpo dell'operatore.

AZ6108

#36
Citazione di: Arek il 21 Aprile 2022, 14:57:30
Si hai ragione.

Tuttavia, l'antenna è di buone prestazioni, è vicina al trasmettitore. Molte radiazioni raggiungeranno il cavo del microfono e il corpo dell'operatore.

Certo, se hai l'antenna a due metri dal trasmettitore, è normale che il microfono connesso allo stesso venga investito dal campo RF; ma se, al contrario, hai l'antenna sul tetto e la stazione ad una certa distanza dall'antenna (e magari più in basso della stessa), NON è normale che vi sia RF in stazione, o meglio, questo significa che l'impianto di antenna e la terra (ad RF - non è la stessa cosa della terra dell'impianto elettrico), non sono state installate correttamente.
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

Arek

Questa radio non è un normale CB legale, ha più potenza, un'installazione del genere produce anche 1 V / m, che è sufficiente per il rilevamento sul connettore B-E di un amplificatore microfonico che non è protetto in modo efficiente. In passato, questi microfoni erano noti per raccogliere il proprio segnale molto facilmente, anche con una tipica radio CB da 2 - 3,5 W.

Alcuni dei microfoni Alan F10 di bassa qualità e simili reagiscono in modo simile, dove il cavo del microfono di modulazione non è schermato.


AZ6108

#38
Citazione di: Arek il 21 Aprile 2022, 18:18:37
Questa radio non è un normale CB legale, ha più potenza, un'installazione del genere produce anche 1 V / m, che è sufficiente per il rilevamento sul connettore B-E di un amplificatore microfonico che non è protetto in modo efficiente. In passato, questi microfoni erano noti per raccogliere il proprio segnale molto facilmente, anche con una tipica radio CB da 2 - 3,5 W.

Alcuni dei microfoni Alan F10 di bassa qualità e simili reagiscono in modo simile, dove il cavo del microfono di modulazione non è schermato.

i rientri di RF c'entrano veramente poco con il fatto che il trasmettitore sia un apparato CB omologato o meno, o un apparato radioamatoriale per le HF, dipendono invece ed esclusivamente dalla buona messa in opera del sistema di antenna e della terra ad RF, che, torno a ripetere, NON è la "presa di terra elettrica" e, prima che qualcuno citi la solita stupidaggine, la lunghezza del coassiale, in un sistema di antenna correttamente installato, non HA e NON DEVE avere influenza alcuna, se non per quanto riguarda l'attenuazione; quindi per favore evitiamo di tirare di nuovo in ballo la stupidaggine sui multipli...
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)