Curiosita

Aperto da Androzero, 22 Agosto 2023, 23:14:28

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Androzero

Andando al largo al mare e piu facile o piu difficile fare collegamenti con cb?


Sent from my iPhone using RogerKApp


sirbone

Al di là dell'influenza di prestazioni di apparato, antenna, propagazione, sul mare (e in riva al mare) si può sfruttare l'ottima conduttività della superficie dell'acqua.
Se ti è mai capitato di ascoltare le comunicazioni CB in mare, saprai che si coprono lunghe distanze con sistemi di antenna abbastanza modesti.

Citazione di: Androzero il 22 Agosto 2023, 23:14:28Andando al largo al mare e piu facile o piu difficile fare collegamenti con cb?

HAWK

Ho una casa a 100 metri scarsi dal mare; dal mio balcone vedo un quarto e passa della costa siciliana di fronte le isole Eolie.
Quindi panorama isolano frontale e costiero financo l Etna vedo a distanza...

Ai tempi anni 70, della CB, avevo una GP Sigma VR6, unica tra quelle che resistevano al vento fortissimo marino, un Lafayette LMS200 ed un HyGainV, 12 watt senza lineari, in SSB.

Grazie alla rlflessione della superficie marina, ovviamente c'era anche propagazione, ma il mare davanti aiutava e non poco, ero un AT dei primi nati, di oltre 1 categoria, oltre 200 paesi collegati, presi award di tutti i tipi e continentali. mi dilettavo a fare qso con le Bermuda e Guadalupe quasi tutte le notti, sempre 12 watt.

Il mare aiuta, sicuramente, diversamente la salinità densa, se tu trasmettessi da sotto l' acqua a tot metri, avresti difficoltà, lì ti servirebbe una VLF ed un monopolo di 3 Km. di lunghezza per farti sentire.

Vai tranquillo che ti ascoltano, tutto dipende se metti una buona antenna, quelle proposte senza massa da barca non le considero buone, anzi, nei pescherecci attorno a quella zona, montavano le GP VR6, non le piccole verticali in CB.

In Spagna invece hanno usato anche le loro Falcon OUT250B.
Della quale ho avuto la prima venduta nella mia zona, la seconda in Italia...grazie alla già Negrini Elettronica; va meglio in mare.

73'.

AZ6108

#3
Citazione di: sirbone il 23 Agosto 2023, 08:24:31Al di là dell'influenza di prestazioni di apparato, antenna, propagazione, sul mare (e in riva al mare) si può sfruttare l'ottima conduttività della superficie dell'acqua.
Se ti è mai capitato di ascoltare le comunicazioni CB in mare, saprai che si coprono lunghe distanze con sistemi di antenna abbastanza modesti.

Esatto, e giusto per mostrare l'effetto dell'acqua di mare, allego un'immagine che mostra una normale ground plane con stilo 1/4 d'onda installata ad 1m di altezza, a destra si vedono i lobi di radiazione ed il guadagno massimo prima su normale terreno e poi su acqua di mare, credo che i dati parlino da soli


355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)