Autore Topic: durata cavi d'antenna esposti alle intemperie  (Letto 1889 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lillibondo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« il: 21 Gennaio 2022, 19:49:06 »
ultraflex messi e paoloni: può rimanere esposto alle intemperie sul tetto oppure va messo dentro un tubo flessibile? se non va intubato, quanto dura sul tetto?


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #1 il: 21 Gennaio 2022, 19:55:18 »
ultraflex messi e paoloni: può rimanere esposto alle intemperie sul tetto oppure va messo dentro un tubo flessibile? se non va intubato, quanto dura sul tetto?

per quanto riguarda il "Messi & Paoloni", dipende dal tipo di cavo, anche perché alcuni sono SOLO per uso interno (es. pigtail per laboratorio), ma se parliamo di (es.) ultraflex oppure airborne, nessun problema, basta non seppellirli o stenderli al suolo; dopodiché una guaina flessibile, BEN installata e sezionata in modo da poterla disconnettere per controllare l'eventuale presenza di acqua, non farà sicuramente male, per quanto riguarda il "quanto dura" direi almeno 10 anni (se correttamente messo in opera)

Offline lillibondo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #2 il: 21 Gennaio 2022, 20:10:19 »
ultraflex messi e paoloni:

si grazie, io avevo indicato il messi e paoloni per uso "aereo".
dieci anni...devo procurarmi un tubo flessibile per esterni. grazie molte

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #3 il: 21 Gennaio 2022, 21:03:20 »
si grazie, io avevo indicato il messi e paoloni per uso "aereo".
dieci anni...devo procurarmi un tubo flessibile per esterni. grazie molte

in qualsiasi caso, chiamali, rispondono e credo potrebbero chiarirti qualche dubbio, il problema, in questo caso, più che il cavo sono i connettori, se "ad arte" nessun problema, ma se entra acqua nel cavo...


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1628
  • Applausi 48
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #4 il: 21 Gennaio 2022, 21:47:27 »
solitamente i cavi coassiali commerciali hanno la guaina esterna in PVC o polietilene resistente UV, concordo con AZ6108 sulla durata media della decina di anni,

ma tieni anche conto che con le stagioni sempre più "estreme" che abbiamo, soprattutto d'estate con medie di 35/40°, il cavo, esposto anche all'irraggiamento diretto solare, può superare facilmente i 50°, quindi ben venga una eventuale protezione in fase di posa, tipo una guaina pvc gewiss, io ne ho usata un tratto per proteggere il cavo dagli spigoli del muretto, nel "balzo" dal parapetto del terrazzo.

In ogni caso mi permetto di consigliare, per la nostra attività amatoriale, i cavi coassiali con dielettrico in polietilene compatto, anzichè espanso, quest'ultimo col passare degli anni, se esposto al calore tende a perdere tenuta, variando la distanza fra centrale e calza, con conseguente degrado delle prestazioni, o peggio se entrano in contatto, avere poi il cavo in "corto".

'73
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3268
  • Applausi 262
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #5 il: 22 Gennaio 2022, 08:08:09 »
Fra guaina in PVC e quella in PE, sempre meglio la seconda.

Perchè non contano solo raggi UV ed intemperie, ma anche il ristagno di umidità nei condotti.

Su Radiokit trovi 3 miei articoli di test dei cavi, 1 SIva e 2 Messi.

Allego datasheet del cavo SIVA, ci vuole connettore dedicato come con quelli di Messi e Paoloni.

73

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #6 il: 22 Gennaio 2022, 13:56:53 »
Fra guaina in PVC e quella in PE, sempre meglio la seconda.

Perchè non contano solo raggi UV ed intemperie, ma anche il ristagno di umidità nei condotti.

Su Radiokit trovi 3 miei articoli di test dei cavi, 1 SIva e 2 Messi.

Allego datasheet del cavo SIVA, ci vuole connettore dedicato come con quelli di Messi e Paoloni.

73

Io continuo a preferire i cavi di M&P, per esperienza diretta; poi ok, dipende ANCHE da come sono installati e ... da quanto tempo fa sono stati effettuati i "test" (e come)

P.S. mi fai pensare al BUON Ivo, che usa i toroidi serie T (invece degli FT) come fossero prezzemolo [emoji13]
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2022, 14:01:09 da AZ6108 »


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4020
  • Applausi 174
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #7 il: 22 Gennaio 2022, 14:13:41 »
Uso solo M&P, 4 discese dentro corrugato, da sotto antenna a ingresso muro sotto tetto...

Prox cambio cavi riprendo il M&P, i SIVA li conoscevo dai tempi della C.B. pregi fatti salvi, mi sono sempre sembrati fragili e morbidi al tatto...poco robusti, già a suo tempo...MA, potrei oggi sbagliarmi.

Per non pentirmi vado di M&P dopo aver usato cavi 213CU/MIL doppia calza INTEK...

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5313
  • Applausi 263
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #8 il: 22 Gennaio 2022, 14:44:32 »
ho visto ultimamente che M&P sta producendo dei cavi con guaina esterna bianca, serie sahara, potrebbero essere un'alternativa interessante per luoghi con forte esposizione solare, oltre ad essere meno visibili e individuabili per i vicini impiccioni.

ps: se facessimo un paragone con i cavi TV, ho visto cambiarli dopo che per il sole e l'attrito con le facciate si era stracciata la guaina esterna, ovvero oltre 30 anni...
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2022, 14:47:07 da kz »


Offline cuccuruno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 27
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #9 il: 22 Gennaio 2022, 14:59:04 »
Io sulla Mantova 1 ho da una trentina di anni uno scrauso RG58 e continua a funzionare perfettamente.

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #10 il: 22 Gennaio 2022, 15:19:41 »
Io sulla Mantova 1 ho da una trentina di anni uno scrauso RG58 e continua a funzionare perfettamente.

perfettamente... in che senso [emoji56] ? Considera che se non hai effettuato misurazioni, il cavo potrebbe (dopo 30 anni è probabile) essere in perdita

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #11 il: 22 Gennaio 2022, 15:55:15 »
Uso solo M&P, 4 discese dentro corrugato, da sotto antenna a ingresso muro sotto tetto...

Prox cambio cavi riprendo il M&P, i SIVA li conoscevo dai tempi della C.B. pregi fatti salvi, mi sono sempre sembrati fragili e morbidi al tatto...poco robusti, già a suo tempo...MA, potrei oggi sbagliarmi.

Per non pentirmi vado di M&P dopo aver usato cavi 213CU/MIL doppia calza INTEK...

anni fa avevo una tratta di RG8 mil con guaina in neoprene, una "bestia"  [emoji12]

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4020
  • Applausi 174
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #12 il: 22 Gennaio 2022, 20:31:39 »
Di fatti...

Tra i cavi che ho sempre trovato morbidi e gommosi molli, per così dire, sono i SIVA e MARLOWE...ho quindi poca fiducia in queste marche.

Certo che magari nelle curve una gommosità aiuta, magari, ma non saprei fino a che punto; tiene la guaina esterna e no l'interno, tiene l' interno e non l'esterno ???!!!

Certo che è meglio far fare curve dolci...sempre.


Offline cuccuruno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 27
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #13 il: 23 Gennaio 2022, 15:13:19 »
perfettamente... in che senso [emoji56] ? Considera che se non hai effettuato misurazioni, il cavo potrebbe (dopo 30 anni è probabile) essere in perdita
facendo misure strumentali, probabilmente sarà anche in perdita, però nell'uso pratico continuo a fare ottimi collegamenti e questo mi basta.

Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4927
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 9AT119
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #14 il: 23 Gennaio 2022, 17:50:23 »
facendo misure strumentali, probabilmente sarà anche in perdita, però nell'uso pratico continuo a fare ottimi collegamenti e questo mi basta.
Certo, magari si perde "solo" 1 punto santiago rispetto ad un cavo di ottima qualità e sicuramente il ROS sarà ottimale su 3Mhz!
Ma per piacere!
73, Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019



Offline cuccuruno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 27
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #15 il: 24 Gennaio 2022, 00:34:07 »
Certo, magari si perde "solo" 1 punto santiago rispetto ad un cavo di ottima qualità e sicuramente il ROS sarà ottimale su 3Mhz!
Ma per piacere!
Tutti professori  [emoji12]  [emoji1]  [emoji1]

Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 397
  • Applausi 99
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #16 il: 24 Gennaio 2022, 01:18:04 »
Tutti professori  [emoji12]  [emoji1]  [emoji1]
Io faccio riferimento allo schema sotto, spesso aiuta.


Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4927
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 9AT119
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #17 il: 24 Gennaio 2022, 02:45:21 »
Tutti professori  [emoji12]  [emoji1]  [emoji1]
Evidentemente non sai quantificare le perdite di un coassiale del genere tra l'altro stagionato, quindi con ulteriori perdite.
Beh te lo dico io perde circa 7db per 100m a 28Mhz, nel tuo caso saranno probabilmente 10db.
Ora a meno che tu un abbia 10-15m di cavo, le perdite iniziano ad essere davvero interessanti rispetto ad un cavo foam da 10mm.
Mettiamo il caso tu abbia 25m (senza considerare i connettori che saranno senz'altro Amphenol originali argentati vero?) solo di cavo avrai almeno una perdita di "almeno" 2db, ma più probabillmente 2.5db! Quindi in pratica quasi il 50% della potenza irradiata dispersa lungo il cavo.
Molto intelligente come mossa eh?
Senza considerare che le stesse perdite ci saranno in ricezione, perdendo la possibilità di ascoltare segnalini a S1 che ascolteresti bene con un cavo serio.
Un antico detto diceva 100$ per l'antenna e 1$ per la radio... E nel sistema d'antenna è da considerare anche la discesa.
Ricapitolando gentw, diffidate dei consigli di certi "espertoni".
73 a tutti.
73, Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019


Offline -E.N.I.G.M.A-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 53
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #18 il: 24 Gennaio 2022, 10:53:53 »
Evidentemente non sai quantificare le perdite di un coassiale del genere tra l'altro stagionato, quindi con ulteriori perdite.
Beh te lo dico io perde circa 7db per 100m a 28Mhz, nel tuo caso saranno probabilmente 10db.
Ora a meno che tu un abbia 10-15m di cavo, le perdite iniziano ad essere davvero interessanti rispetto ad un cavo foam da 10mm.
Mettiamo il caso tu abbia 25m (senza considerare i connettori che saranno senz'altro Amphenol originali argentati vero?) solo di cavo avrai almeno una perdita di "almeno" 2db, ma più probabillmente 2.5db! Quindi in pratica quasi il 50% della potenza irradiata dispersa lungo il cavo.
Molto intelligente come mossa eh?
Senza considerare che le stesse perdite ci saranno in ricezione, perdendo la possibilità di ascoltare segnalini a S1 che ascolteresti bene con un cavo serio.
Un antico detto diceva 100$ per l'antenna e 1$ per la radio... E nel sistema d'antenna è da considerare anche la discesa.
Ricapitolando gentw, diffidate dei consigli di certi "espertoni".
73 a tutti.


Confermo.
Tra l'altro i cavi esposti alle intemperie dopo molti anni subiscono una "degradazione chimica" dei materiali (coloranti, etc) che porta ad avere, oltre alle perdite, impedenze strane e malfunzionamenti in genrale.

Stessa cosa per le canne da pesca usate come struttura per le antenne, dopo alcuni anni esposte alle intemperie "cambiano" la loro composizione chimica e non sono più "invisibili" alla RF.
Mi è successo cono 2 "gain master" autocostruite che dopo 5 anni circa avevano comportamenti strani, una risonanza strana spostata verso il basso etc.....cambiata la canna tornato tutto come all'origine! [emoji54]

Credo siano le vernici che probabilmente contengono metalli e degradando cambiano la propria composizione chimica, poi l'umidità fa il resto.......


In conclusione i cavi all'esterno andrebbero messi nelle canalette per essere preservati al meglio, e come dice il buon Alex OCCHIO AI CONNETTORI !

Per quanto riguarda i vari cavi quelli in FOAM sono più delicati all'esterno (come già detto).
Nello specifico il BELDEN H 155 all'esterno dalle mie esperienze degrada davvero velocemente !!! Ipotizzo sia colpa della guaina troppo sottile in confronto a quella dei suoi rivali ( M & P, siva, etc..).
Peccato perchè in quanto a prestazioni è un buon cavo....
“ Paradossalmente la gente che crede di sapere sempre tutto è proprio quella che non capisce mai un ca@@o. ”

- C.Bukowski -

Online pesciolino73

  • 1RGK275
  • RGK dx Group
  • *******
  • Post: 3417
  • Applausi 48
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IL MIO
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #19 il: 24 Gennaio 2022, 11:24:29 »
Tutti professori  [emoji12]  [emoji1]  [emoji1]
Ma Skipperman lo è veramente un professorone!!
In questo caso la battuta corrisponde alla realtà.


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #20 il: 24 Gennaio 2022, 12:25:22 »
Certo che è meglio far fare curve dolci...sempre.

la "regola" base (salvo indicazioni diverse del produttore) è che il raggio di curvatura per il coassiale deve essere pari o superiore a 5 volte il diametro esterno del cavo, ad esempio supponendo di avere un RG-213 con un diametro esterno di 10.5mm il raggio di curvatura per le curve del cavo dovrà essere di almeno 52.5mm in caso contrario, con l'andare del tempo la pressione meccanica del conduttore centrale sull'isolante andrà a deformare quest'ultimo decentrando il conduttore centrale e causando perdite e variazione dell'impedenza caratteristica

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4020
  • Applausi 174
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #21 il: 24 Gennaio 2022, 13:04:57 »
Andando per ragionamento, sballato, se si usa un cavo idoneo ad essere interrato, M&P lo fa, in aria, atteso che le corrosioni minerali e umidità sono maggiori sotto terra, in aria, non resiste molto di più nelle sue caratteristiche ?
Protetto poi con del corrugato...in neoprene...o gommato con specifiche alte, quanto dura ?

Forse perde le caratteristiche elettriche lo stesso, per decadimento materiale sia pure ben conservato...ma solo per l'uso ed il passaggio di RF sia pure discontinua...

Punto di riflessione...

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5313
  • Applausi 263
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #22 il: 24 Gennaio 2022, 13:21:04 »
è un buono spunto di riflessione: ma il cavo da interramento è fatto per un ambiente con umidità e temperatura relativamente costanti; invece in aria, anche in canalina, sia la temperaura sia l'umidità sono destinate a variazioni importanti anche nel corso della giornata.
(però gli effetti più distruttivi su qualsiasi elemento esposto li dà l'irraggiamento solare)


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2597
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #23 il: 24 Gennaio 2022, 13:52:23 »
Andando per ragionamento, sballato, se si usa un cavo idoneo ad essere interrato, M&P lo fa, in aria, atteso che le corrosioni minerali e umidità sono maggiori sotto terra, in aria, non resiste molto di più nelle sue caratteristiche ?
Protetto poi con del corrugato...in neoprene...o gommato con specifiche alte, quanto dura ?

Forse perde le caratteristiche elettriche lo stesso, per decadimento materiale sia pure ben conservato...ma solo per l'uso ed il passaggio di RF sia pure discontinua...

Punto di riflessione...

sottoterra bisogna tenere in considerazione le correnti disperse ed i ristagni, in aria l'esposizione UV e gli sbalzi di temperatura
« Ultima modifica: 24 Gennaio 2022, 13:53:55 da AZ6108 »

Offline cuccuruno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 27
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:durata cavi d'antenna esposti alle intemperie
« Risposta #24 il: 25 Gennaio 2022, 00:55:52 »
Evidentemente non sai quantificare le perdite di un coassiale del genere tra l'altro stagionato, quindi con ulteriori perdite.
Beh te lo dico io perde circa 7db per 100m a 28Mhz, nel tuo caso saranno probabilmente 10db.
Ora a meno che tu un abbia 10-15m di cavo, le perdite iniziano ad essere davvero interessanti rispetto ad un cavo foam da 10mm.
Mettiamo il caso tu abbia 25m (senza considerare i connettori che saranno senz'altro Amphenol originali argentati vero?) solo di cavo avrai almeno una perdita di "almeno" 2db, ma più probabillmente 2.5db! Quindi in pratica quasi il 50% della potenza irradiata dispersa lungo il cavo.
Molto intelligente come mossa eh?
Senza considerare che le stesse perdite ci saranno in ricezione, perdendo la possibilità di ascoltare segnalini a S1 che ascolteresti bene con un cavo serio.
Un antico detto diceva 100$ per l'antenna e 1$ per la radio... E nel sistema d'antenna è da considerare anche la discesa.
Ricapitolando gentw, diffidate dei consigli di certi "espertoni".
73 a tutti.
Non capisco la polemica di questo post, il voler per forza ostentare la capacità di fare calcoli come se chi legge non ne capisse nulla. Rileggiti bene il mio post a cui ti riferisci, io non ho scritto che non ci sono perdite, ho scritto
che continuo a fare ottimi collegamenti e QUESTO MI BASTA. Nessuno si è mai spacciato per un "espertone", tu forse potrai anche esserlo, ma in questo caso l'hai fatta fuori dal vaso. E con questo chiudo.