Elettronica e Radiotecnica > Microfoni

Microfono Midland vecchio,quale batteria?

<< < (8/9) > >>

dattero:

--- Citazione da: kz - 01 Luglio 2021, 15:48:51 ---Che tocca fa' pe' campa'...



--- Termina citazione ---
grazie

kz:

--- Citazione da: dattero - 01 Luglio 2021, 16:17:26 ---grazie

--- Termina citazione ---

prego, ti ho dedicato un bel "calendario": dopo aver rimontato tutto è arrivata una telefonata di lavoro e per rispondere a uno dei telefoni sul tavolo il microfono è caduto malissimo rompendo il sostegno dell'asse del potenziometro.
credo di essere riuscito a ricostruirlo, ma che pazienza che ci vuole.

dattero:

--- Citazione da: kz - 01 Luglio 2021, 16:35:17 ---prego, ti ho dedicato un bel "calendario": dopo aver rimontato tutto è arrivata una telefonata di lavoro e per rispondere a uno dei telefoni sul tavolo il microfono è caduto malissimo rompendo il sostegno dell'asse del potenziometro.
credo di essere riuscito a ricostruirlo, ma che pazienza che ci vuole.

--- Termina citazione ---
ma no che sfiga!!!!!!   

Abusivo:

--- Citazione da: dattero - 01 Luglio 2021, 16:53:47 ---ma no che sfiga!!!!!!   

--- Termina citazione ---
Ormai l'oggetto in questione è entrato in mio possesso!
Tutto quello che entra in un buco nero non ne esce più ...

Rommel:
Salve a tutti.

Io ne ho uno uguale marcato Midland, che è il clone del vecchio Astral (che ho avuto in passato).

Lo uso tutt'ora, ma naturalmente non è un microfono che lo puoi tenere a mezzo metro di distanza. In pratica lo devi usare come un normale microfono magnetico, cioè vicino alla bocca (meglio laterale e non proprio davanti).

Nel mio caso funziona bene ed ha costato poco (non ricordo esattamente la cifra).

Ho avuto qualche problema con qualche falso contatto, ma ora tutto risolto.

Confermo 1,5V.

Saluti a tutti da Alberto

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa