Autore Topic: INFORMAZIONE VHF MARINO  (Letto 3951 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ChrisLincoln

  • 165RGK017
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 581
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
  • passare notti d'estate in terrazza con il tuo lincoln e la propagazione che fa sudare la tua mantova turbo e con solo 20 watt fare tutta europa e metà mondo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 165rgk017
INFORMAZIONE VHF MARINO
« il: 23 Marzo 2013, 00:15:46 »
salve a casa in stazione ho 2 vhf marini uno sirm e l'altro furuno, i quali tutti e due sono senza microfono, perche li uso solo per radioascolto, sapete se è vietato anche tenerli cosi per radioascolto? grazie infinite
cq dx cq eleven this 165rgk017 repeat this 165rgk017 calling cq dx and qsy on frequency 27.615, 615 we go qrz.


Offline ChrisLincoln

  • 165RGK017
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 581
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
  • passare notti d'estate in terrazza con il tuo lincoln e la propagazione che fa sudare la tua mantova turbo e con solo 20 watt fare tutta europa e metà mondo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 165rgk017
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #1 il: 24 Marzo 2013, 13:20:25 »
Ho capito, quindi non si possono tenere, oook va bene :) 73
cq dx cq eleven this 165rgk017 repeat this 165rgk017 calling cq dx and qsy on frequency 27.615, 615 we go qrz.

Offline tornadoblu

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2088
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1SRST - TORO ROSSO IZ8034SWL
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #2 il: 24 Marzo 2013, 13:42:11 »
se sono senza microfono, non possono trasmettere......se fai solo radioascolto non farti problemi...


   WOUXUN KG659E ADVANCED   POLMAR SMART TWIN


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10843
  • Applausi 369
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #3 il: 24 Marzo 2013, 14:27:38 »
se sono senza microfono, non possono trasmettere......se fai solo radioascolto non farti problemi...
a mettere e togliere un microfono mettendolo in tasca  basta 2 secondi.......
in caso di controlli gli addetti non sono babbi.......
il radioascolto é solo autorizzato x le  bande radioamatoriali e quello delle broadcasting se in regola con l'abbonamento TV......
mentre x l'ascolto di altre comunicazioni si é passibili di problemi giudiziari e amministrativi...

 

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2327
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #4 il: 25 Marzo 2013, 02:07:18 »
Se sei radioamatore non hai problemi.
Se non lo sei....é diverso..

Inviato da RogerK Mobile

La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!



krushoff

  • Visitatore
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #5 il: 25 Marzo 2013, 08:07:53 »
Se hai lo yacht ormeggiato a Portofino lo puoi detenere.Sennò non puoi ascoltare neanche se se radioamatore!




saliut

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4222
  • Applausi 365
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #6 il: 25 Marzo 2013, 08:21:18 »
Questo è quello che dice la legge:



 APPARATO VHF
Aggiornamento: Marzo 2010

Il codice della nautica da diporto, riprendendo quanto già stabilito dal legislatore con la legge n. 172 del 2003 di riforma della nautica, ha fatto chiarezza in ordine alle modalità per l'installazione e l'uso degli apparati Vhf a bordo delle imbarcazioni, senza più distinzione tra apparati fissi e portatili, delle navi e anche (ecco la novità) per i natanti da diporto. In particolare è stata definitiva la procedura per il rilascio della licenza di esercizio Rtf (provvisoria e definitiva), l'uso degli apparati per la corrispondenza pubblica con affidamento della gestione alle concessionarie concessionarie ( I.T.S. - Servizi Marittimi e Satellitari, Telemar e Arimar) o per i soli casi di emergenza e soccorso, con assunzione della responsabilità del funzionamento degli apparati. Sono state stabilite le modalità per il passaggio dall'una all'altra forma di impiego con la precisazione che la licenza è valida, indipendentemente dall'uso e la medesima va cambiata soltanto nel caso di sostituzione dell'apparato (o nel caso di installazione di uno aggiuntivo) e infine che tutti gli apparati ricetrasmittenti installati a bordo delle unità da diporto, muniti della dichiarazione di conformità alla normativa vigente, non sono soggetti nè a collaudo né a ispezione. Ma anche qui non mancano le sorprese perché, contrariamente a quanto stabilito dalla legge, il codice della nautica prevede, invece, che gli apparati quando utilizzati per corrispondenza pubblica sono soggetti a collaudo. L'arma della burocrazia è sempre più forte della legge.
Ai possessori di natanti che intendono installare un apparato Vhf a bordo (fisso o portatile) la licenza di esercizio è rilasciata direttamente dall'Ispettorato Regionale delle Comunicazioni, del luogo di residenza del richiedente. Il medesimo Ispettorato provvede anche ad assegnare un nominativo di chiamata valido indipendentemente dal natante in cui l'apparato viene installato. In sintesi è stata istituita una licenza Rtf personalizzata che, contrariamente alle imbarcazioni, non ha alcun collegamento con l'unità e può quindi essere installato su qualsiasi natante. Anche gli apparati di queste unità possono essere utilizzati per la corrispondenza pubblica ovvero soltanto per i casi di emergenza e soccorso.

Per ottenere la licenza Rtf per le navi e le imbarcazioni da diporto, la domanda, corredata dalla dichiarazione di conformità va intestata all'Ispettorato Regionale delle comunicazioni competente per territorio e presentata tramite l'Ufficio di iscrizione dell'unità che provvede all'assegnazione del nominativo internazionale, al rilascio della licenza Rtf provvisoria e a trasmettere la documentazione all'Ispettorato stesso, ai fini del rilascio della licenza definitiva. La licenza provvisoria non ha un limite temporale ma è valida fino alla consegna di quella definitiva. La licenza (con le caratteristiche tecniche del Vhf) è riferita all'apparato installato a bordo sia che venga impiegato per il traffico di corrispondenza sia ai soli fini della sicurezza della navigazione.

Nel caso di smarrimento o distruzione, il duplicato della licenza Rtf va richiesto all'Ispettorato Regionale che ha rilasciato il documento originale.

Per l'uso dell'apparato, deve essere sempre presente a bordo una persona munita del certificato RTF (Certificato Limitato di Radiotelefonista). Il documento si consegue senza esame presentando la domanda (in bollo) al competente Ispettorato Regionale delle Comunicazioni, redatta su modulo pre-determinato, allegando due fotografie, di cui una autenticata, l'attestazione di pagamento di Euro 0,52 e una marca da bollo.

Ovvero devi avere la licenza Rtf obligatoriamente. In genere la fai/richiedi insieme alla patente oltre le 6miglia. Almeno ai miei tempi è andata così. Si sono fatti esami e pratiche tutte insieme lo stesso giorno in capitaneria.
« Ultima modifica: 25 Marzo 2013, 15:34:22 da Ugo da Norcia »
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene


Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2327
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re:INFORMAZIONE VHF MARINO
« Risposta #7 il: 25 Marzo 2013, 14:53:44 »
Se hai lo yacht ormeggiato a Portofino lo puoi detenere.Sennò non puoi ascoltare neanche se se radioamatore!
saliut

Se sei radioamatore non ci puoi trasmettere in banda nautica chiaramente ma la puoi detenere senza problemi, la puoi modificare ( perde l'omologazione nautica) e trasmetterci su bande permesse.

Poi se sia vietato ascoltare frequenze nautiche a mio avviso c'è da parlare..sono comunicazioni non riservate ma propedeutiche alla navigazione, tra l'altro viene trasmesso il bollettino meteo che è di pubblica utilità quindi non vedo per quale motivo non lo posso ascoltare.
Per assurdo ( ho l'abilitazione al comando di imbarcazioni fino a 50 tonn. senza limiti dalla costa per vela e motore da 22 anni !!) sono nella mia barca con la radio accesa e con un amico, il quale non potrebbe ascoltare cio' che dice la mia radio ???????
NO la banda nautica a mio avviso non è assoggettabile alle frequenze vietate

Comunque , come dice una canzone... ma che c'è frega ma che c'importa se l'escopost sta quai alla porta e nun je dimo e nun je famo noi il volume nun l' abbassamo.....
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!