Autore Topic: Rm kl 60 guasto  (Letto 547 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline 165RWE831

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 165RWE831
Rm kl 60 guasto
« il: 15 Aprile 2022, 07:38:57 »
Ho un piccolo rm kl 60 guasto, funziona come attenuatore invece di amplificare. Il circuito è abbastanza semplice e probabilmente il guasto è nel mosfet. Qualcuno sa quale mosfet equivalente si potrebbe tentare di montare per farlo tornare a funzionare?

inviato DUK-L09 using rogerKapp mobile



Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3169
  • Applausi 254
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #1 il: 15 Aprile 2022, 08:05:51 »
Qui lo schema:

http://www.cbradio.nl/rm/ServiceManual_RM_KL60_ENG_ITA.pdf

la sigla del mosfet bruciato è cancellata o leggibile ?

Offline 165RWE831

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 165RWE831
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #2 il: 15 Aprile 2022, 10:36:43 »
Cancellata e lo è dall'origine...

inviato DUK-L09 using rogerKapp mobile



Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 586
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #3 il: 15 Aprile 2022, 10:42:20 »
73,
puoi usare un IRF520 di buona fattura (Vishay, International Rectifier - originale - oppure SGS).
Se la modulazione risulterà distorta per carenza di bias e quindi Vgate bassa, riduci pian piano il valore di R3 (magari mettendoci in trimmer da 20K in parallelo) fino a che sentirai una modulazione SSB migliore (non dico vedrai una forma d'onda corretta sull'oscilloscopio).
Occhio che se esageri con la Vgate (quindi se abbassi troppo il valore di R3) il nuovo mosfet salta al volo.

Grazie ad IK2NBU per lo schema
« Ultima modifica: 15 Aprile 2022, 10:44:33 da ri-"ottone" »
La minaccia alcolica!


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3169
  • Applausi 254
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #4 il: 15 Aprile 2022, 10:47:05 »
Contatta il venditore prima di comprare

https://www.ebay.it/itm/274527371802?chn=ps&mkevt=1&mkcid=28

73

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2393
  • Applausi 39
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #5 il: 15 Aprile 2022, 10:48:48 »
(magari mettendoci in trimmer da 20K in parallelo)
Occhio che se esageri con la Vgate (quindi se abbassi troppo il valore di R3) il nuovo mosfet salta al volo.

il che suggerirebbe di mettere una resistenza in serie al trimmer e, magari, di usare un trimmer multigiri in modo da poterlo aggiustare "di fino" e da avere, grazie alla resistenza in serie, un range accettabile

Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 586
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #6 il: 15 Aprile 2022, 11:03:14 »
Cmq IK2NBU,
visto il costo dei 4 MOS + spedizione....
Ne ho riparati parecchi (in particolar modo KL-203 e CTE 747 che ne montano 4) e con gli IRF520 ne vieni sempre fuori benone, al pari dell'originale. A patto che risetti il bias col trucco di @AZ6108 (trimmer in parallelo alla resistenza R3) dato che con la Vgate originale che viene fornita ai mosfet della RM-Italy, non hanno guadagno e lavorano interdetti a riposo (classe C).

il che suggerirebbe di mettere una resistenza in serie al trimmer e, magari, di usare un trimmer multigiri in modo da poterlo aggiustare "di fino" e da avere, grazie alla resistenza in serie, un range accettabile
Se si ha il vizio di girare troppo e in fretta, oppure di montare il trimmer dal lato di minima resistenza, senza dubbio va fatta così! [emoji29] [emoji28]
« Ultima modifica: 15 Aprile 2022, 11:07:03 da ri-"ottone" »
La minaccia alcolica!


Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2393
  • Applausi 39
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #7 il: 15 Aprile 2022, 11:10:24 »
A patto che risetti il bias col trucco di @AZ6108 (trimmer in parallelo alla resistenza R3)

per chiarire, l'idea è quella sotto, con un trimmer multigiri ed una resistenza in serie che permetta di avere un valore minimo accettabile

Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 794
  • Applausi 100
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #8 il: 15 Aprile 2022, 11:10:48 »
Questo e' lo schema :



Scusate la mia ignoranza abissale, ma mi  chiedo perche' occorre portare sul terminale di antenna la tensione di alimentazione attraverso la resistenza R5 quando l'amplificatore e' in stato di ON ma non in trasmissione e cioe' con RL1 in stato di OFF.
« Ultima modifica: 15 Aprile 2022, 11:31:49 da trodaf_4912 »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 586
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #9 il: 15 Aprile 2022, 11:42:33 »
Scusate la mia ignoranza abissale, ma mi  chiedo perche' occorre portare sul terminale di antenna la tensione di alimentazione attraverso la resistenza R5 quando l'amplificatore e' in stato di ON ma non in trasmissione e cioe' con RL1 in stato di OFF.
Probabilmente perchè hanno voluto eliminare un relè o altro tipo di commutazione per risparmio (credo...)
Del resto attraverso R5, anche se l'antenna fosse cortocircuitata e con buona massa, la corrente dissipata sarebbe bassissima.
Il massimo del risparmio... tuttavia almeno un bias lo hanno inserito, rispetto ad altri omologhi "lineari".
La minaccia alcolica!

Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 794
  • Applausi 100
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #10 il: 15 Aprile 2022, 13:04:39 »
La cosa non mi convince. Non e' mai una bella cosa portare la tensione di alimentazione in antenna. Bastava spostare R5 sul contatto del rele' N.A. .
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5257
  • Applausi 257
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #11 il: 15 Aprile 2022, 13:11:24 »
Contatta il venditore prima di comprare

https://www.ebay.it/itm/274527371802?chn=ps&mkevt=1&mkcid=28

con la stessa cifra si comprano una ventina di IRF520 buoni, spediti dall'italia

Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 586
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #12 il: 15 Aprile 2022, 16:13:57 »
La cosa non mi convince. Non e' mai una bella cosa portare la tensione di alimentazione in antenna. Bastava spostare R5 sul contatto del rele' N.A. .
I due contatti N.A. dell'unico relè, sono stati già usati per ingresso ed uscita diretti di RF verso i due SO239 ingresso/uscita; era necessario un secondo relè, oppure un più ingombrante triplo scambio o ancora un transistore fatto fungere da interruttore.
Concordo con te che non sia saggio mandare la DC in antenna.
La minaccia alcolica!


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3169
  • Applausi 254
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #13 il: 15 Aprile 2022, 16:53:42 »
La cosa non mi convince. Non e' mai una bella cosa portare la tensione di alimentazione in antenna. Bastava spostare R5 sul contatto del rele' N.A. .
Non solo, hai sempre il mosfet alimentato anche a riposo....rx

Come schema é  propio una ciofega [emoji85] [emoji86] [emoji87]

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16843
  • Applausi 447
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #14 il: 15 Aprile 2022, 22:22:05 »
Questo e' lo schema :



Scusate la mia ignoranza abissale, ma mi  chiedo perche' occorre portare sul terminale di antenna la tensione di alimentazione attraverso la resistenza R5 quando l'amplificatore e' in stato di ON ma non in trasmissione e cioe' con RL1 in stato di OFF.
73 a tutti, non ho il lineare per fare le misure ed essere più preciso ma la scelta progettuale ha senso per dare il bias solo in tx e poco male se hai 12 kohm che portano una corrente minima in antenna ( se cortocircuitata, se aperta non c'è nessuna corrente in antenna...) e non interferiscono con la ricezione, ovviamente era più raffinato se c'erano altri circuiti per commutare il bias ma così funziona uguale... io non avrei usato questo circuito di bias ma transistor e relativi componenti per compensare la temperatura ecc... ma funziona anche così e gli costa decisamente meno, non è l'unico schema possibile ma è difficile farlo più semplice...


Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 794
  • Applausi 100
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #15 il: 16 Aprile 2022, 09:39:19 »
Dipende da quello che ci colleghi in cascata o se a monte sfortunatamente hai il circuito di ingresso dell'rtx con il condensatore di disaccoppiamento della continua in corto. 
Personalmente non la trovo una "genialata". Risparmio per risparmio allora elimina anche il led ON e la sua resistenza, tanto e' la posizione del commutatore che definisce lo stato. De gustibus ... .
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16843
  • Applausi 447
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Rm kl 60 guasto
« Risposta #16 il: 16 Aprile 2022, 11:14:17 »
Dipende da quello che ci colleghi in cascata o se a monte sfortunatamente hai il circuito di ingresso dell'rtx con il condensatore di disaccoppiamento della continua in corto.
Personalmente non la trovo una "genialata". Risparmio per risparmio allora elimina anche il led ON e la sua resistenza, tanto e' la posizione del commutatore che definisce lo stato. De gustibus ... .
73 a tutti, potevano certamente risparmiare anche sul led ma le lucette attirano quindi il led non si toglie hi!!! Per l'rtx c'è il condensatore C1 quindi ok, a me non piace il circuito di Bias con i diodi che  funzionano da limitatore ma un limitatore a corrente costante controllato in temperatura fatto con i transistor è meglio ma costa più del MOSFET utilizzato in questo circuito quindi ha comunque senso la scelta a economia di tutto il circuito di contorno...