Autore Topic: Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti  (Letto 495 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline 1vr005

  • 1RGK105
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3840
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
La celebre scena iniziale di Contact...


...E il parere dell'astronomo e astrofisico Amedeo Balbi su alcuni aspetti del film.


https://www.mymovies.it/film/1997/contact/


Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2629
  • Applausi 149
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti
« Risposta #1 il: 20 Giugno 2021, 20:27:02 »
Bravo divulgatore ma secondo me non sono pareri sono dati scientifici. Ho sempre avuto grande scetticismo sull' uso della radiofrequenza per questi scopi. Oltre al fatto che ci vorrebbero potenze enormi per rendere il messaggio utile per trasportare un messaggio significativo le distanze stellari sono talmente enormi che renderebbero il segnale utile solo nel caso ci sia qualche ascoltatorein un raggio relativamente vicino. Oltre sarebbe logicamente improponibile.
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 392
  • Applausi 52
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti
« Risposta #2 il: 21 Giugno 2021, 09:26:31 »
Tanta fatica tra cortine di antenne e megacomputer con algoritmi fantascientifici e invece  gli alieni ci chiameranno sul canale 5 Cb in am.
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3210
  • Applausi 150
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti
« Risposta #3 il: 21 Giugno 2021, 15:45:37 »
quello che mi fa strano è che diamo per scontato che il segnale trasmesso possa essere ricevuto e decodificato da "alieni", ma siamo sicuri che la loro evoluzione sia stata come la nostra??? potrebbero essere molto meno evoluti oppure avere fatto un percorso diverso dal nostro che porterebbe ad avere delle leggi della fisica totalmente diverse dalle nostre, quindi incompatibili
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2629
  • Applausi 149
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Le leggi fondamentali della fisica sono le stesse in tutto l' universo osservato. Su quello c'è poco da discutere. Il problema vero è trovare una civiltà sufficentemente progredita che nel momento dell arrivo della trasmissione sia in grado di ricevere decodificare capire e ritrasmettere la risposta che arrivi nel tempo in cui anche la nostra civiltà sia ancora in grado di ricevere e capire, una "cosetta da niente" alla quale potrebbero essere necessari qualche centinaio di anni. E magari la risposta potrebbe arrivare quando sulla terra nessuno più usi frequenze radio perché obsolete oppure perché sarebbero rimasti solo qualche batterio e qualche organismo monocellulare...

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3210
  • Applausi 150
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti
« Risposta #5 il: 21 Giugno 2021, 16:32:15 »
Le leggi fondamentali della fisica sono le stesse in tutto l' universo osservato. Su quello c'è poco da discutere. Il problema vero è trovare una civiltà sufficentemente progredita che nel momento dell arrivo della trasmissione sia in grado di ricevere decodificare capire e ritrasmettere la risposta che arrivi nel tempo in cui anche la nostra civiltà sia ancora in grado di ricevere e capire, una "cosetta da niente" alla quale potrebbero essere necessari qualche centinaio di anni. E magari la risposta potrebbe arrivare quando sulla terra nessuno più usi frequenze radio perché obsolete oppure perché sarebbero rimasti solo qualche batterio e qualche organismo monocellulare...

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile


le leggi fondamentali della fisica , quelle conosciute , sono d'accordo con tè che c'è poco da discutere.
Ma non abbiamo la certezza di essere i primi ad avere raggiunto questa conoscenza, non possiamo essere sicuri al 100% che le nostre leggi valgono anche in altri universi .
Guarda solo il Tempo , qui sulla terra scorre in modo nello spazio scorre in un altro.
Avevo letto qualcosa riguardo al "Il paradosso dei gemelli nella Teoria della Relatività"
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2629
  • Applausi 149
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Che esistano o no universi paralleli è una possibilità che nel nostro caso non è importante. I fotoni sono gli stessi in tutto l' universo e il loro comportamento è conosciuto in maniera abbastanza approfondita. Anche gli effetti relativistici sul tempo sono conosciuti e studiati abbastanza approfonditamente. I satelliti GPS ne tengono conto in quanto per loro il tempo scorre di qualche millesimo di sec. Più lentamente. Ma anche questo ai fini della ricezione di un segnale radio di una civiltà aliena conta poco perché per noi il tempo continuerà a scorrere nel medesimo modo così come per chi dovesse riceverlo.
Secondo me sarebbe un immenso colpo di "fortuna" captare un segnale del genere. Mettendoci pure il fatto che magari se la trasmissione arrivasse da una direzione verso la quale non ci fossero antenne in ascolto sarebbe persa.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3210
  • Applausi 150
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti
« Risposta #7 il: 21 Giugno 2021, 16:55:49 »
I fotoni sono gli stessi in tutto l' universo e il loro comportamento è conosciuto in maniera abbastanza approfondita.


ecco!! ""conosciuto in maniera abbastanza approfondita"", ma non certa al 100%.
noi siamo abituati a dare tutto per scontato.
Se ti chiedo cosa fà 6+6 tu mi rispondi???
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2629
  • Applausi 149
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
ecco!! ""conosciuto in maniera abbastanza approfondita"", ma non certa al 100%.
noi siamo abituati a dare tutto per scontato.
Se ti chiedo cosa fà 6+6 tu mi rispondi???
Se vuoi che ti dia ragione per forza ci metto un attimo

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3210
  • Applausi 150
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Film "Contact" (1997) e un parere scientifico sui suoi contenuti
« Risposta #9 il: 21 Giugno 2021, 17:08:10 »
Se vuoi che ti dia ragione per forza ci metto un attimo

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile


ok , mi fermo, non sono alla vostra altezza e non riesco ad esprimermi, quindi non riuscite a capire cosa voglio dire.
73 .
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2629
  • Applausi 149
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
In effetti, per mia ignoranza ci mancherebbe, non ho capito bene di cosa vuoi convincermi. Io penso che un onda radio di adeguata frequenza e lunghezza d onda (sembra che i 21 cm siano quelli più adatti a "bucare" le nubi di polvere interstellare) abbia le stesse proprietà sia nel sistema solare che su Aldebaran o su Betelgeuse. E questo è un dato di fatto che deriva da decenni di osservazioni sperimentali e teoriche. Io di sicuro non sono un fisico ma solo un ignorante appassionato di scienza e quindi assolutamente fallibile...

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem