Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Bastard Inside

Pagine: [1] 2 ... 14
1
usato radioamatori / Yaesu FT3D come nuovo!
« il: 18 Ottobre 2021, 15:50:54 »
Vendo Yaesu FT3D, in perfette condizioni.
È stato acquistato da Csy&Son il 25 settembre 2020, quindi ha ancora 4 anni di garanzia (vedi fattura in foto).
È dotato di espansione di banda e cover originale shc-34.
Verrà venduto nella sua confezione originale.
Vendo a 290 euro, spedizione inclusa.
Non vendo in contrassegno.
Non spedisco all'estero.
Pagamento via bonifico o ricarica postepay.
@iz7duo

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


2
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 16 Ottobre 2021, 14:58:21 »
Potresti anche dare un'occhiata alla Grazioli mezz'onda. Non ha radiali ed è più facile da tarare. Si tara alla base.

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


3
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 12 Ottobre 2021, 17:03:37 »
Di niente. A presto sentirci!

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


4
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 11 Ottobre 2021, 22:31:16 »
Come si diceva una volta dalle nostre parti, spero tu non sia "cementato", cioè circondato da palazzi più alti.

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


5
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 11 Ottobre 2021, 21:01:44 »
Visto che hai un buon  budget, punta su un'antenna performante, ad esempio una Grazioli. Sempre della Grazioli, c'è anche la mezz'onda (leggermente più economica).
Il crt 6900 è un ottimo apparato (l'ho avuto anch'io).
Ciò che dice Hawk è sacrosanto, soprattutto se punti al dx.
Naturalmente, do per scontato che la tua posizione sia buona.

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


6
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 11 Ottobre 2021, 12:02:44 »
Non è morta, ma non aspettarti le ruote di una volta. Ci sono giorni in cui tutti i 40 canali sono vuoti. Sicuramente, se sei a Bari, avrai un bacino di utenti più ampio rispetto a chi, come me, vive a nord della provincia.
Metti su una stazione senza spendere un capitale...male che vada, non avrai buttato molti soldi.


inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


7
discussione libera / Re:11 Metri
« il: 10 Ottobre 2021, 21:43:49 »
Dalla provincia di Bari, ho sentito qualche qso sul ch 14, sul 27 e sul 22. Tutti cbisti di Bari e provincia (Bari nord e sud).
Nelle ultime settimane le frequenze sono un po' silenziose...ma anch'io non ho avuto molto tempo di fare ascolto. Comunque, qualcuno c'è.


inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


8
usato radioamatori / Adonis AM-508E Microfono da base
« il: 25 Settembre 2021, 15:59:35 »
Vendo microfono Adonis AM 508E, originale, in perfette condizioni estetiche e funzionali, completo di scatola e cavo di collegamento (d-88k) per apparati Kenwood.
Tutte le caratteristiche sono consultabili via internet.
Il prezzo richiesto è di 80 euro, spedizione compresa.
Pagamento tramite bonifico o ricarica Postepay.
Gradito il ritiro a mano presso il mio domicilio (prov. di Bari).
NON SPEDISCO IN CONTRASSEGNO. NON SPEDISCO ALL'ESTERO.

73 de iz7duo

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


9
usato radioamatori / Astatic AST-878 DM Microfono da base
« il: 25 Settembre 2021, 15:56:38 »
Vendo il microfono in oggetto, in perfette condizioni estetiche e funzionali. Il microfono è completo della sua confezione originale.
Il prezzo richiesto è di 80 euro, spedito.
Pagamento tramite bonifico o ricarica postepay.
Gradito il ritiro a mano presso il mio domicilio (prov. Ba).
Non spedisco in contrassegno.
Non spedisco all'estero.
73 de IZ7DUO

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


10
Sono interessato al superstar SS 9900. Qualcuno ha acquistato da qui?
https://www.technologyshop.it/prodotto/cb-crt-superstar-9900-v4-24-30-mhz-con-toni-ctcss-dcs/
Attualmente sembra il prezzo più basso a 209€.
Dovendolo usare con un BV131 potrei anche prendere il 6900 o l'alinco dx10 che si trovano su Amazon. Il 9900 è migliore anche dal punto di vista della modulazione in AM e SSB?
Technologyshop è un negozio gestito da un collega radioamatore della zona 7. È una persona seria.

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


11
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 01 Agosto 2021, 20:08:17 »
Benvenuti, Stefano, Claudio e Andrea [emoji1][emoji106]

inviato SM-A526B using rogerKapp mobile


12
discussione libera / Re:Truffato da retevis????
« il: 24 Aprile 2021, 15:15:19 »
a me è capitato con Amazon (quindi è anche più comprensibile che ci sia stato l'errore): avevo acquistato una Kenwood dpmr tk3401 e il pacco è arrivato dopo un paio di giorni; scatola originale della radio, ma dentro c'erano degli auricolari JVC. Gli auricolari erano di pregio (140 euro il loro costo). Per fortuna, Amazon ha risolto tutto nel giro di 4 o 5 giorni.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


13
attività radioamatoriale / Re:PROBLEMA CONFERMA QSO SU QRZ.COM
« il: 19 Aprile 2021, 13:32:28 »
figurati! grazie a te

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


14
attività radioamatoriale / Re:PROBLEMA CONFERMA QSO SU QRZ.COM
« il: 19 Aprile 2021, 07:56:07 »
in alto a destra, su Qrz.com, troverai il comando SETTING; una volta entrato, troverai, verso il basso, IMPORT. Inserisci la password di LoTW e i qso saranno riportati su Qrz e, se confermati già su LoTW, apparirà una stella circoscritta.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


15
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 04 Aprile 2021, 13:23:45 »
Ben arrivato e auguri [emoji3]

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


16
LPD - PMR - SRD / Re:scelta apparato PMR446 per RRM
« il: 01 Aprile 2021, 22:49:28 »
Le skuba sono ottime. Le consiglio!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


17
discussione libera / Re:alan 48 ultima versione
« il: 23 Marzo 2021, 14:25:17 »
con quello che costa, "Anal 48" è il nome giusto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


18
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 04 Febbraio 2021, 09:35:57 »
benvenuto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


19
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 03 Febbraio 2021, 08:29:42 »
benvenuto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


20
per quali ragioni dovrebbe/potrebbe impedirti di salire sul terrazzo? Salvo situazioni particolari, la terrazza è accessibile a tutti.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


21
ricetrasmettitori cinesi / Re:Baofeng DM1801 (recensione)
« il: 02 Gennaio 2021, 11:31:20 »
bella recensione!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


22
discussione libera / Re:Un nuovo arrivato (primo dell'anno???)
« il: 01 Gennaio 2021, 21:43:46 »
benvenuto [emoji3]

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


23
discussione libera / Re:Buon Anno...
« il: 01 Gennaio 2021, 11:37:58 »
Auguri a tutti [emoji3]

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


24
Yaesu / Re:elenco ponti ripetitori
« il: 25 Dicembre 2020, 21:51:58 »

25
discussione libera / Re:ore 21.27 TERREMOTO!!!!! 4,4 RICHTER RAGUSA
« il: 23 Dicembre 2020, 08:25:58 »
un abbraccio alla Sicilia.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


26
discussione libera / Re:Mi presento: Nuvistor
« il: 03 Dicembre 2020, 23:28:31 »
benvenuto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


27
Yaesu / Re:Yaesu FT3D
« il: 29 Novembre 2020, 10:17:32 »
ottimo.
Grazie

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


28
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 28 Novembre 2020, 09:04:06 »
Benvenuto! [emoji3]

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


29
Benvenuto! :)

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


30
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 02 Novembre 2020, 07:42:16 »
benvenuti! [emoji3]

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


32
Yaesu / Re:Yaesu FT3D
« il: 18 Ottobre 2020, 20:18:22 »


...di negativo anche che la gestione memoria da PC a FT3D non si possa fare con cavo usb in dotazione ma tramite microSD. E' più comoda la SD cmq.

Se avete domande sono qui...

Ciao,
ho provato a memorizzare le frequenze dei ponti utilizzando il software ADMS-11 della Yaesu, ma il cavo usb in dotazione sembra non essere adatto al trasferimento memorie.
Come si fa a memorizzare tramite microSD?
Grazie


inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


33
fatto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


34
discussione libera / Re:Chiamate Roma 3131
« il: 17 Ottobre 2020, 07:56:31 »
bellissima iniziativa!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


35
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:Consiglio per novizio
« il: 14 Ottobre 2020, 20:11:24 »
potresti puntare su un crt 6900ss o su in President Lincoln usato. Il Lincoln lo trovi intorno ai 150-160 euro usato...allo stesso prezzo, trovi il suddetto crt nuovo. Valuta bene.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


36
Ricetrasmettitori banda Nautica / Re:ICOM vs AOR
« il: 03 Ottobre 2020, 15:55:20 »
il dv1, dopo un brevissimo apprendistato, diventa facile da usare. Tuttavia preferisco le prestazioni dello IC R8500. Se l'8600 avesse la possibilità di ascoltare tutte le modulazioni, come il dv1, sarebbe perfetto.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


37
Ricetrasmettitori banda Nautica / Re:ICOM vs AOR
« il: 03 Ottobre 2020, 12:35:06 »
Per un periodo ho posseduto entrambi i ricevitori, AoR 8600 e R20. Attualmente uso AoR DV1 e Ic R8500.
Sceglierei Icom, tra i due marchi.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


38
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 07 Settembre 2020, 12:45:37 »
benvenuti

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


39
discussione libera / Re:Mi presento Simonejackal!
« il: 03 Settembre 2020, 13:10:34 »
benvenuto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


40
discussione libera / Re:Connettori RF Amphenol e Shuner
« il: 29 Agosto 2020, 23:42:35 »
grazie 1000 per le info

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


41
Yaesu / Re: Non so quale acquistare Yaesu ft70d o ftm7250d ?
« il: 13 Agosto 2020, 19:10:03 »
Grazie bellissima risposta anche costruttiva. Ma se dovessi prendere il 7250 posso memorizzare senza software, tramite i pulsanti anteriori?
si può fare, anche se con qualche difficoltà. Ci vuole un po' più di tempo.

In ogni caso, anch'io, come kz, ti consiglierei un approccio più soft con chi ti fa domande; le domande sono finalizzate a darti risposte più precise e non sempre sono avulse dal contesto o lontane dal centro del discorso.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


42
Yaesu / Re: Non so quale acquistare Yaesu ft70d o ftm7250d ?
« il: 13 Agosto 2020, 10:56:38 »
ho entrambi gli apparati. Fanno bene il loro lavoro. Credo che per il 7250 non esista ancora un software per la programmazione della Yaesu (esiste invece per lo ft70). Se prendi il 7250, calcola anche l'acquisto del software suppletivo per la programmazione delle memorie.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


43
Midland / Re:NUOVO ACQUISTO - SUGGERIMENTI
« il: 12 Agosto 2020, 14:36:05 »
c'è anche l'Intek 520 se si cerca un portatile.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


44
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:le 3 sorelle
« il: 03 Agosto 2020, 14:02:35 »
.

giusto! si può dare una risposta solo sulla base di quei pochi apparati posseduti e utilizzati.
La domanda non ha la pretesa di ricevere o dare delle indicazioni tecniche o statistiche..e così le risposte.
Nel mio caso, ho utilizzato solo apparati di fascia media e medio-bassa dei tre marchi.  Non posso assolutamente esprimere un giudizio oggettivo. Solo impressioni personali e limitate a poche radio HF e V/U.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


45
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:le 3 sorelle
« il: 03 Agosto 2020, 13:01:35 »
credo di preferire i Kenwood. Tra il 590sg e l'icom 7300 preferisco, ad esempio, il primo. Li ho avuto a lungo entrambi.
Ora possiedo anche un icom 725 e mi piace molto. Bella ricezione.
Però, dovendo scegliere un marchio, punto su Kenwood.
Per gli apparati v/u, la mia scelta, dopo vari apparati, è ricaduta su Yaesu.
Naturalmente, parlo solo in base a quei pochi apparati che ho avuto tra le mani.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


46
discussione libera / Re:Richiesta info libro Neri
« il: 20 Luglio 2020, 13:49:08 »
di niente

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


47
discussione libera / Re:Richiesta info libro Neri
« il: 20 Luglio 2020, 13:17:30 »
dal sito Hoepli. L'ho comprato direttamente da lì

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


48
discussione libera / Re:Richiesta info libro Neri
« il: 20 Luglio 2020, 12:41:17 »
poco fa ho acquistato l'edizione 2020

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


49
Ciao a tutti.

Innanzitutto volevo scusarmi per le mancate risposte alle domande che mi vengono poste ma è un periodo che ho pochissimo tempo.
Ne approfitto per scrivere qualche riga su alcune questioni che potrebbero essere di interesse.
In particolare:
- che differenza c'è tra la corrente di modo comune e quella differenziale?
- perché il cavo coassiale è "sbilanciato"? Che significa?
- il choke e il balun sono due cose diverse?

Tutta la questione ha origine da quanto rappresentato dalle equazioni di Maxwell e che in pratica sono tra i fondamenti dell'elettronica e della radiantistica.
Se prendete un filo e ci fate scorrere una corrente alternata, si forma attorno ad esso un campo elettromagnetico dalle caratteristiche piuttosto complicate che fa due cose:
1) induce correnti in tutti i conduttori che gli capitano a tiro
2) crea un altro campo elettromagnetico che parte e se ne va verso l'infinito (far field)

Il punto 1 interessa tutti i conduttori, compreso quello che sta inizialmente portando la corrente. Quando il sistema si stabilizza, si nota che sul conduttore originario la corrente non è più distribuita uniformemente ma ci sono punti in cui è maggiore ed altri in cui è minore: questo è l'effetto del near-field.
Il near-field induce anche correnti in altri conduttori nelle vicinanze.

Il punto 2 invece è quello che usiamo per trasmettere. Il far-field assorbe energia dal conduttore e la trasporta nello spazio. Quando ascoltate la RAI con la radio a galena, una piccola quantità di aria si agita nell'auricolare al ritmo della musica; questo movimento la scalda leggermente e questo microscopico calore arriva direttamente dalla bolletta della corrente della RAI.
Il far-field assorbe energia come una resistenza assorbe energia per trasformarla in calore: per questo quella del far-field si chiama "resistenza di radiazione".

Tutto ciò è molto bello, però contrasta con un'esigenza molto comune: quella di mettere il trasmettitore in casa e l'antenna sul tetto.
Come faccio a generare la corrente in casa e portarla sul tetto senza che sia trasmessa strada facendo dal filo che la trasporta?
La tecnica usata dai nostri cavi è quella della cancellazione di campo. Se si mettono due fili fianco a fianco in cui in uno scorre una corrente e nell'altro ne scorre una identica ma al contrario, avremo che il campo elettromagnetico di un filo si somma esattamente a quello contrario dell'altro filo annullandosi. Non essendoci campo elettromagnetico (near-field) non c'è far-field e quindi non c'è estrazione di energia per irradiazione.
La tecnica della cancellazione è molto utilizzata in tanti campi. Ad esempio, le cuffie a cancellazione di rumori hanno un microfono esterno che capta i rumori dell'ambiente. All'interno gli stessi rumori vengono riprodotti invertendone la fase: il campo sonoro contrario prodotto dall'altoparlante si somma a quello prodotto esternamente dai rumori e il risultato è la cancellazione. Quello che resta nelle cuffie sono i suoni che non ci sono anche nell'ambiente, cioè quello che proviene dalla sorgente sonora.
Stessa cosa fanno quegli apparecchi che usano alcuni radioamatori per eliminare il QRM: questi apparecchi partono dal presupposto che i rumori siano generati in casa. Con un'antenna in casa ricevono i rumori e li sommano controfase a quanto ricevuto in antenna.
Le due correnti uguali e contrarie che viaggiano in coppia sulle linee di trasmissione si definiscono correnti differenziali. Sia il coassiale che la linea bifilare non irradiano (o lo fanno in maniera trascurabile) grazie alla cancellazione di campo dovuta alle correnti differenziali.

Il fatto che le correnti differenziali nelle linee di trasmissione non riescano a generare campi elettromagnetici perché sono cancellati, non le fanno irradiare: questo consente di conservare l'energia che rimane a disposizione del "carico" (es. l'antenna).
Questa caratteristica ha però degli altri effetti collaterali. Qualche tempo fa leggevo su Facebook un sedicente esperto che spiegava che i cavi coassiali non vanno arrotolati perché se no si accoppierebbero capacitivamente o induttivamente o qualcosa del genere causando una riduzione del segnale fino al suo blocco totale nei cavi più gravi. Beh, è impossibile: la corrente differenziale dei cavi coassiali non genera campi esterni, per cui non possono accoppiarsi con nulla. I condensatori e gli induttori funzionano grazie al campo elettromagnetico prodotto dalle correnti alternate, ma se questo campo viene annullato, questi componenti diventano solo pezzi di ferro.
E non è una gran novità: se prendiamo una pinza amperometrica, uno di quegli strumenti che gli elettricisti usano per misurare la corrente senza tagliare i cavi, non possiamo metterla sul cavo di alimentazione della lavatrice e pretendere di leggere qualcosa. Per avere una lettura dobbiamo metterla su uno solo dei conduttori (neutro o fase non importa) perché altrimenti le due correnti che vi scorrono, che sono correnti differenziali come quelle nel coassiale, cancellano il campo. La pinza amperometrica è un trasformatore dove una spira è il cavo e l'altra la pinza: non funziona se non c'è il campo e/m. Senza campo e/m gli accoppiamenti di tipo induttivo e capacitivo non funzionano.

Abbiamo visto che il nostro trasmettitore produce due correnti uguali e contrarie e le fa scorrere sulla linea di trasmissione. Nel caso del cavo coassiale, per via di effetti vari, le due correnti scorrono tra la superfice esterna del centrale e quella interna della calza, con i vari campi che lavorano per annullarsi che si trovano nel dielettrico in mezzo.
Ad un certo punto però il coassiale finisce e il circuito si deve in qualche modo chiudere: cioè la corrente che "esce" dal centrale deve rientrare nella calza o viceversa (è corrente alternata).
Se ci mettiamo un bel resistore, la corrente lo attraversa, la potenza trasportata si converte in calore ed è finita lì senza che si siano prodotti campi esterni e quindi irradiazione. In questo caso non ci sono punti dove la corrente può scorrere senza essere controbilanciata abbastanza a lungo da irradiare qualcosa: questa è la ragione per cui con il carico fittizio non si trasmette.

Se al posto del resistore ci attacchiamo due fili, ad esempio formando un dipolo, abbiamo che la corrente nei due fili, che non sono più paralleli, produce un campo che non viene cancellato. Questo ha l'effetto di irradiare il far-field come anticipato. Ma l'effetto più curioso è che il near-field, che induce correnti dappertutto, anche su cavi non fisicamente collegati, si stabilizza in modo che nel punto esatto di connessione tra i fili e il coassiale la corrente che "esce" dal centrale sia identica a quella che "entra" nella calza.
Se noi colleghiamo tanti fili al centrale e tanti fili alla calza avremo che, in base a regole piuttosto difficili da calcolare, ogni filo porterà il suo apporto alla corrente diretta al centrale o alla calza in base a quello a cui sono collegati fisicamente. Avremo però che nel punto di connessione tra i "fili radianti" e il coassiale, la somma di tutti gli apporti farà sì che al centrale ci sia una corrente uguale e contraria a quella della calza.
Quanta corrente scorre su ciascun filo dipenderà dalla geometria del tutto secondo regole non facili da prevedere "a naso" se non per configurazioni note. Ad esempio, nei fan-dipole più dipoli sono messi in parallelo: la corrente tenderà a scorrere volentieri in quello a mezz'onda alla frequenza in uso e malvolentieri negli altri, che daranno un apporto minimo di corrente all'alimentazione del coassiale.

Veniamo quindi al nostro coassiale e alla ragione per cui è definito sbilanciato.
Il near-field agisce facendo scorrere correnti su tutti i conduttori che gli capitano a tiro. Ogni buon radioamatore conosce l'effetto pelle: la corrente alternata ad alta frequenza per ragioni varie scorre solo su un sottile strato della superficie esterna del conduttore. Quello che c'è al di sotto non importa niente ed è completamente invisibile. Infatti non servono conduttori d'oro, basta che siano dorati. Non servono tubi pieni, possono essere anche tubi cavi e non cambia niente, tanto quello che c'è dentro non conta.
Una volta assodato questo concetto, possiamo esaminare in una normale antenna quali sono gli elementi interessati dal near field. Tra questi c'è anche il cavo coassiale, che è un conduttore che per forza è lì vicino e al quale il near-field va all'attacco senza farsi scrupoli. Purtroppo, la differenza tra "antenna" e "coassiale" è una cosa che ci siamo inventati noi, ma al near-field non frega niente.

Ora, se esaminiamo un coassiale, notiamo che è un tubo conduttore (calza) con dentro un altro tubo conduttore (centrale). Per via dell'effetto pelle visto poc'anzi, il near-field agisce solo sulle superfici esterne ignorando ciò che c'è dentro. Nel caso del coassiale, questo significa che il near-field  può indurre correnti sulla calza ma non sul centrale che è nascosto all'interno.
Risalendo la calza notiamo che là dove finisce il coassiale, questa va ad essere fisicamente connessa... alla calza. In realtà, le correnti che scorrono dentro (differenziali) e quelle che scorrono fuori indotte dal near-field non si vedono mai finché non si incontrano dove finisce il coassiale e comincia l'antenna.
In buona sostanza, il "tubo" formato dal coassiale è a tutti gli effetti un "filo" collegato ad uno dei due poli dell'antenna e collabora ad alimentare il "lato calza".
Se voi collegate un dipolo ad un coassiale vedrete che dal filo collegato al centrale vengono erogati diciamo 10A; dal filo collegato alla calza vengono 9A che si sommano ad 1A che arriva dal "terzo filo" che è la calza stessa.
Se fate una end-fed, vedrete che 10A arrivano dal "filo radiante" e altri 10A precisi identici vengono dall'unico altro elemento che è la calza del coassiale, che in questa configurazione lavora da sola.

Il cavo coassiale si dice sbilanciato perché i campi E/M esterni possono indurre correnti solo su uno solo dei suoi conduttori (la calza).
Le linee bifilari sono bilanciate perché i campi E/M agiscono ugualmente su entrambi i conduttori. Se la linea bilanciata è in una configuraizone perfettamente simmetrica avremo che qualunque tentativo fatto dal campo destro di indurre correnti sarà controbilanciato dall'uguale e contrario tentativo del suo omologo sul lato sinistro. Se il sistema non è simmetrico, i due campi agiranno diversamente e la linea bilanciata, avendo correnti disuniformi, irradierà.
La corrente che scorre sulla calza del coassiale irradiando, o la quota di corrente non cancellata in una linea bilanciata si dice corrente di modo comune.

Veniamo quindi al balun. Il balun, nella sua vita nel mondo dei radioamatori, ha un unico scopo: impedire la formazione di correnti di modo comune.

Il primo tipo di balun è quello in corrente, detto anche "choke" per via del suo funzionamento:



Il balun in corrente mette un "ostacolo" sul coassiale nel tentativo di impedire alla corrente di uscire dal ramo blu (calza interna del coassiale) e fluire in quello verde (calza esterna del coassiale).
Il sistema è molto ingegnoso: avvolgendo a spirale tutto il coassiale si ottiene una induttanza che ostacola la corrente. La cosa furba è che la corrente differenziale, che pure passa nell'induttanza, non ne è minimamente toccata dato che, non generando campo elettromagnetico, non viene nemmeno vista.
Al contrario, la corrente di modo comune, è indesiderata proprio perché irradia: se irradia è perché viene creato un far-field che viene creato dal near-field che è proprio il campo elettromagnetico catturato dall'induttanza. In pratica il choke interessa solo le correnti di modo comune (cattive) e lascia inalterate quelle differenziali (buone).
Questo tipo di balun per funzionare ha bisogno che l'induttanza L sia significativa. Non solo, ma è anche necessario che la presenza dell'induttanza "L" non renda quel ramo più appetibile di quello blu.
Ad esempio, nel caso del dipolo standard a mezz'onda, la corrente è tremendamente attratta dai rami del dipolo e poco dal coassiale: per questo molti lavorano senza balun e non si sono mai accorti di niente. Basta un po' di induttanza per scoraggiarla del tutto.
Nel caso invece di antenne end-fed a mezz'onda con contrappeso, l'induttanza del choke rende quel ramo molto più appetibile del contrappeso: in quel caso, mettendo il choke, le correnti di modo comune aumentano a dismisura. Per cui bisogna stare attenti a quello che si fa, non è che un choke "va sempre bene".

Il secondo balun è quello in tensione:



Il balun in tensione usa un approccio diverso. Invece di lasciare lì il "ramo" verde e bloccarlo in qualche modo, fa in modo (ad esempio tramite un autotrasformatore opportunamente realizzato) che il ramo verde sia collegato ad entrami i rami con la stessa impedenza.
A questo punto il sistema è simmetrico e qualunque tentativo di attivare correnti di modo comune fatto dal lato destro è cancellato dall'analogo tentativo fatto dal lato sinistro.
Il problema è però lo stesso delle linee bifilari: se l'antenna non è simmetrica, i due near-field su due lati fanno cose diverse e non si cancellano per cui il balun non funziona più.

Tutte le altre cose variamente citate in merito ai balun (deformazioni dei lobi, rientri, rumore captato dalla linea, ecc.) sono tutti effetti delle correnti di modo comune sul coassiale.

Ricordo che questo sistematico mettere un rapporto di fianco alla parola "balun" (es. balun 1:1) fa pensare che il balun debba in qualche modo adattare l'impedenza. Quella non è la sua funzione: è solo una peculiarità accessoria che viene fuori gratis nel costruire certi tipi di balun e che quindi viene sfruttata.
Infine, mi rendo conto che è una battaglia persa ma lo dico lo stesso, ma tutte quelle cose che i radioamatori chiamano "balun" e mettono sulle filari e canne da pesca varie non sono balun ma solo trasformatori di impedenza. Infatti non hanno nessuna funzionalità di balun né con il metodo in corrente né con il metodo in tensione.

Ciaoo
Davide
che spettacolo!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


50
discussione libera / Re:ultimi acquisti!
« il: 19 Maggio 2020, 18:21:10 »
poco alla volta collezionerò altri testi..

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


51
discussione libera / Re:ultimi acquisti!
« il: 19 Maggio 2020, 17:24:39 »
il libro di Radiotecnica l'ho studiato più di 20 anni fa per l'esame di radioamatore; questa è la versione aggiornata al 2020.
 I libri sulle antenne sono una novità assoluta.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


52
discussione libera / ultimi acquisti!
« il: 19 Maggio 2020, 14:28:28 »
ringrazio Arnaldo per i consigli e i link indicati in un altro post.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


53
discussione libera / Re:Obiettivo DX
« il: 18 Maggio 2020, 23:29:08 »
domani proverò ad ascoltare. Grazie per i link!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


54
discussione libera / Re:Obiettivo DX
« il: 18 Maggio 2020, 13:57:22 »
grazie. Proverò ad ascoltare.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


55
discussione libera / Re:Obiettivo DX
« il: 17 Maggio 2020, 21:34:39 »
forse gli piace lo stile "number station"..

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


56
discussione libera / Re:Obiettivo DX
« il: 17 Maggio 2020, 12:02:23 »
perfetto! L'ho scoperto oggi.
Grazie per i link

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


57
discussione libera / Obiettivo DX
« il: 17 Maggio 2020, 11:13:57 »
Conoscete questa trasmissione? 9.610 AM
Molto interessante!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


58
discussione libera / Re:MI PRESENTO SONO: ........
« il: 09 Maggio 2020, 14:11:16 »
benvenuto!

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


59
credo sempre per Hf.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


60
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio su acquisto definitivo.
« il: 26 Aprile 2020, 20:47:44 »
se non ti interessa il display, potresti optare per il kenwood tk 3401de con 16ch analogici e 16 digitali. È molto ben fatto e solido. Non ricordo se è ip55 o ip68. Ne possedevo uno tempo fa e ho avuto modo di confrontarlo con il Polmar Skuba in ricezione. Lo Skuba è più sensibile e riesce a tirar fuori qualcosa in più del Kenwood. Tuttavia, lo Skuba (di sicuro ip68) ha solo 8ch analogici.
Se pensi di usare il Kenwood per lavoro e sfruttare il digitale, valuta quindi anche il 3401.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile
ops..non avevo letto che avevi già optato per il motorola.

inviato SM-G920F using rogerKapp mobile


Pagine: [1] 2 ... 14