Autore Topic: Transistor 2N3055 si bruciano  (Letto 1117 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Franco57

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 45
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Transistor 2N3055 si bruciano
« il: 01 Luglio 2020, 18:55:26 »
Salve,
sto riparando un vecchio alimentatore (8-30V 10A) che monta 3 finali 2N3055 in parallelo.
Ho sostituito i finali (erano tutti bruciati) ma sono saltati appena ho provato ad assorbire un po più di corrente (5 A). Controllato scrupolosamente tutto il circuito e sostituiti di nuovo i finali, stesso risultato!
Ho osservato che l'alimentatore funziona bene se eroga bassa corrente (2-3A) ma saltano i finali se la corrente sale a 4-5 A. I transistor li ho comperati presso un rivenditore locale (2.50 Euro ognuno).
Mi stava venendo il dubbio che il 2N3055 ormai è obsoleto (sicuramente fuori produzione) e quelli che si trovano in commercio sono solo delle "brutte copie" (CE!) che non hanno minimamente le specifiche richieste.
Volevo avere una vostra opinione in  merito, ed eventualmente chiedervi se c'è un sostituto del 2N3055 più moderno.
Grazie
 


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2487
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #1 il: 01 Luglio 2020, 19:15:15 »
Cloni cinesi senza nessun dubbio.
2N5038
Ma credo che in TO3 non ci sia più niente di nuovo. Il sostituto vero sarebbe il tip3055 ma sono in contenitore plastico...
« Ultima modifica: 01 Luglio 2020, 19:20:58 da Aquila tw71 »
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Online IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 446
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #2 il: 01 Luglio 2020, 19:35:24 »
hai preso in considerazione di usare darlington in TO3 ?
Saluti.
73 de Rick


Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4798
  • Applausi 182
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #3 il: 01 Luglio 2020, 19:53:38 »
...ed eventualmente chiedervi se c'è un sostituto del 2N3055 più moderno...
Adoro il 2N3055 ma ultimamente, per motivi economici, li ho sostituiti con i TIP35C.
Solo che il contenitore si presenta con il TO-3PN package.
Ne ho messi 5 in parallelo e mi reggono molto più di 10 A, corrente dichiarata dall'alimentatore recuperato.
Ho riesumato un vecchissimo alimentatore regolato in tensione 0-15 V e corrente 0-10 A.
Un bell'oggetto vintage riveduto e corretto ai tempi di oggi ma con circuiteria datata e sperimentata abbondantemente.
Ne sono molto contento!

Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 773
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #4 il: 01 Luglio 2020, 19:55:49 »
Vista l'affidabilità di quei 2N3055 si hai spazio mettine diversi in parallelo con 1 driver in più.




Offline denis751

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 963
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Mikhail Timofeevich Kalashnikov
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #5 il: 01 Luglio 2020, 20:23:17 »
Ciao,  alcune considerazioni:

  • Alternativo al 2N3055 in TO3 c'è il 2N3773
  • Abbiamo uno schema di questo alimentatore ? Chi è il regolatore ed il driver?
  • Sembra abbastanza stana come cosa: con 5 A non dovrebbero saltare /li]
« Ultima modifica: 01 Luglio 2020, 20:51:25 da denis751 »
I cimiteri sono pieni di quelli che portano la pistola senza colpo in canna....

Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10848
  • Applausi 369
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #6 il: 02 Luglio 2020, 07:38:51 »
Se non ricordo male x rimpiazzare il 3055 esiste anche il BD 142....


Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #7 il: 02 Luglio 2020, 08:44:56 »
Scusa, ma non avendo specificato il tipo di alimetatore, presuppongo che sia dotato di una limitazione di corrente. Per prima cosa verificherei il funzionamento di quella parte di circuito, successivamente controlla che ogni 2N3055 abbia in serie sull'emitter una resistenza da 0.2OHm 5W per equilibrare la corrente erogata dai tre transistor che sicuramente, anche se uguali, potrebbero fornire al carico correnti diverse. Non si mettono mai in parallelo senza una reazione d'emitter. Il fatto che vadano in corto di colpo con 3/4A e' anomalo, pertanto prova a montarne uno solo e vedi il comportamento, dopo avere verificato la funzionalita' del circuito di protezione in corrente. Se poi riesci a reperire o ricavare lo schema sarebbe una cosa buona.
« Ultima modifica: 02 Luglio 2020, 08:48:36 da IK4MDZ-Franco »

Offline Franco57

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 45
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #8 il: 02 Luglio 2020, 16:29:17 »
Innanzi tutto grazie per le risposte e commenti.
Controllando l'uscita dei finali (emettitore) con l'oscilloscopio ho osservato che in condizioni di assorbimento di corrente si creava una auto-oscillazione, ho risolto insertendo un C da 47nF tra B e C del primo 2N3055.
Testato l'alimentatore con corrente di 5A a 13V per 3 ore, tutto ok.
Lo schema è identico a quello di Nuova Elettronica N.30 (alimentatore 9-20V 8A).
Grazie ancora.



Online IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 446
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #9 il: 02 Luglio 2020, 17:12:57 »
xchè non lo "tiri" un po di più ?
73 de Rick

Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #10 il: 02 Luglio 2020, 20:01:12 »
Guardando lo dchema, se e' come dici lo stesso di Nuova Elettronica 30, i 2N3055 sono solo 2 con le relative resistenze da 0.5OHM. L'aLtro 2N3055 realizza un darlington con i primi 2. L'amplificatore di errore e' TR2 che ha sull'emitter uno zener da 5.6V (tensione sotto la quale con questo circuito non si va. Inoltre ha la protezione in corrente data da TR6 e R12 in serie all'uscita e regolabile com il trimmer R10. Variando quello puoi variare la corrente max erogabile fino al cortocircuito. Normalmente, per regolarla, si mette in corto l'uscita e si regola R10 per ottenere la corrente max voluta, che, bada bene, non deve superare il rating dei due soli 2N3055. Operazione da fare velocemente.Teoricamente, se ben dissipati possono erogare anche 5/6A. Il circuito di regolazione comprende l'amplificatore di errore TR2 e la pompa di corrente TR1 che e' un PNP. Con R5 regoli la tensione di uscita.
Spero di esserti stato utile, ricorda pero' che i finali di potenza sono 2 e non 3.
73' Franco
« Ultima modifica: 03 Luglio 2020, 09:59:50 da IK4MDZ-Franco »


Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4798
  • Applausi 182
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #11 il: 02 Luglio 2020, 20:10:28 »
...xchè non lo "tiri" un po di più ?...
Dipende sempre dalla corrente che il trafo riesce ad erogare prima che il ripple diventi eccessivo!
Comunque lo sfizio me lo sono tolto con 5 TIP35C, il trafo era molto generoso ed ho ottenuto più di quanto mi sarei aspettato!

Offline Franco57

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 45
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Transistor 2N3055 si bruciano
« Risposta #12 il: 02 Luglio 2020, 20:16:04 »
@ Rick: con una corrente di 5A i finali già scaldano abbastanza (evidentemente il dissipatore non è adeguato) e non voglio rischiare di bruciarne altri. (Sarà opportuno che cambio dissipatore o gli monto una ventola). 

@ Franco: grazie per la dettagliata spiegazione, è stata utilissima. Si i finali sono solo due, ...mi ero confuso perchè sono montati tutti e tre sullo stesso dissipatore.
Ok per la regolazione della max. corrente, l'ho impostata a 6A.