Elettronica e Radiotecnica > Elettronica & Radiotecnica

creazione di un frequenzimetro

<< < (7/7)

IZ2UUF (davj2500):

--- Citazione da: listener - 24 Ottobre 2021, 14:43:53 ---Eccolo, a me non sembra per niente un sistema di sviluppo serio. E' esattamente identico ad anni fa.

--- Termina citazione ---

Beh... se il livello di argomentazione รจ questo, possiamo anche chiudere la discussione qui.

Ciao
Davide

Geremia:
E' scaricabile gratuitamente l'IDE con il compilatore e linker e le funzioni di donwload e dialogo via seriale con il micro posto sulla Arduino. Il linguaggio e' il C e con una libreria Wiring che, come ti ha gia' spiegato Davide, consente di utilizzzare istruzioni piu' intuitive che si possono assimilare a Macro (ho scritto che si possono assimilare non che sono). Se invece non la usi puoi benissimo utilizzare quelle relative al micro che usi per avere accesso alle porte in/out in assembler. Il C, essendo un linguaggio generale, non ha istruzioni univoche per tale scopo e devono essere implementate a seconda del micro che si usa.
Il primo e piu' semplice programma che uno impara e' il blinking di un led e cosi' pure su MPLAB e non certo un frequenzimetro. Sia con un ATMEGA328 che con un PIC, per realizzare la funzione frequenzimetro devi utilizzare un pin di input capture interrupt driven legato a due contatori, uno per la misura dell'intervallo tra il fronte di salita e di discesa e uno per il conteggio degli overflow. Poi dopo devi usare un po' di matematica per passare dal periodo misurato alla frequenza. Non mi dire che questo e' il progetto piu' semplice che un principiante si appresta a fare.
Saluti e baci.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa