Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Michele60

Pagine: [1] 2 ... 4
1
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 20:19:24 »

Ho visto che il tizio del video ha risolto saldando un nuovo diodo al germanio al posto dell'originale tagliato. Ovviamente io ho già verificato tutti i diodi presenti, e nessuno era non funzionante.

2
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 20:01:38 »
sto cercando...Uaooo... hai trovato anche il video. Il tipo di modello ora chiarificato finalmente può dare una mano.



ma dal cellulofono non riesco, però avendo marca e modello potresti provare anche tu


3
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 19:56:28 »
Trovato ! O almeno credo
Caspita, sei un mago!!!!! Vedo però che non c'è schema elettrico, o mi sbaglio?

https://www.radiomuseum.org/r/sanyo_5_watts_6_channel_hand_held_transceiver_walkie.html

4
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 19:54:23 »
non ha altre sigle/targhette/diciture sulle superfici esterne o all'interno ?
Purtroppo no, niente di niente. Evviva la semplicità.........

5
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 19:46:12 »
dimenticavo, di che apparato stai parlando ? avendo più dati, magari si potrebbe trovare qualche info

Premetto col dire di aver cercato in rete questo apparato, ma non c'è proprio nulla. Dunque, si tratta di un RTX 27 Mhz portatile "Sanyo" senza nessun modello identificativo, ritengo inizi anni '70, 5w (così c'è scritto) con 6 canali tutti quarzati; quale finale RF impiega il 2sc 781, quali finali audio due 2sb474; inoltre vicino ai predetti finali audio c'è un 2sc7991, ma non sò perchè sia impiegato. Vi sono anche due integrati, un LD3000 e un LD 1020. Poi nella zona 455Khz ci sono 4 transistor tutti TO-106, uno di questi è il 2sc668e, gli altri tre hanno la sigla illegibile. Quale nota informativa, aggiungo che l'apparato và benissimo in TX ed inoltre funziona altrettanto bene la posizione PA come amplificatore. Aggiungo di aver sostituito tutti gli elettrolitici presenti, perchè alla prima alimentazione la radio era praticamente muta. Con i  nuovi condensatori è stata ripristinata una buona BF.  E' bello tosto come struttura, tutta metallica (infatti pesa un botto), con una bella antenna stilo caricata. Allego una foto della parte frontale della radio.

6
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 13:01:48 »
di nulla, ma vedi se riesci a trovare un datasheet, io sono andato a memoria, e dopo l'ischemia non mi fido più al 100% per cui verifica

Il fatto è che non si trova più nulla in rete su questo transistor. L'unico sito che ne parla è appunto Radiomuseum che, purtroppo, pubblica un disegno non completo. Perciò avevo chiesto aiuto al Forum, e tu gentilmente mi hai risposto. Andando avanti nell'indagine sull'apparato che non riceve, ho visto che la catena del 455Khz (almeno ritengo che la media frequenza sia quella) ci sono altri 3 transistor dello stesso tipo, tutti to-106 con sigla spesso illegibile; alla prova con lo strumento, questi mi dice questi transistor sono uno un " resistore" un'altro un "diodo" e un'altro un "capacitor". Ovviamente senza schema elettrico si và a tentoni. Comunque, ancora grazie per il tuo aiuto.

7
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 16 Maggio 2022, 21:49:24 »
SE segue la convenzione dei TO106 dovrebbe essere

1 emettitore
2 base
3 collettore


Intanto grazie per la veloce ed esauriente risposta. Tra l'altro non riuscivo a capire quale tipo di pakage avesse questo transistor, pensando erratamente che fosse il TO-92s, ma ovviamente non è questo poichè tra l'altro il TO-92s non ha i tre pin allineati, ma posti ad angolo retto. Ok allora, grazie davvero AZ6108 sei stato prezioso.

8
Modifiche apparati CB / Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 16 Maggio 2022, 20:50:36 »
Buonasera a tutto il Forum, chiedo ausilio per l'identificazione dei pin di questo transistor, chiaramente datato, per AF. Sul noto sito di Radiomuseum, ho trovato la pagina che tratta questo transistor, con allegato anche il disegno tecnico dello stesso, ma i tre pin sono indicati solo con i numeri 1-2-3 senza chiarire quali sono E-B-C; forse questo disegno è solo un estratto da una pagina più completa dove altrimenti sono indicati E-B-C. Purtroppo non conoscendo l'esatta identificazione dei pin, non posso montare altri transistor AF per delle prove. Chiarisco che sul PCB ovviamente non è indicato nulla.
Allego l'immagine tratta dal predetto sito. Un grazie anticipato.
Michele.

9
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 27 Gennaio 2019, 22:21:17 »
Se segui lo schema fedelmente non sarebbe male.
Potresti fare tutto con un potenziometro primario (ed uno di valore inferiore in serie per il fine tune)
I costi si abbassano notevolmente.
Un variabile in parallelo
alla bobina oscillatrice , con in serie un condensatore a mica o npo è  una buona soluzione però obbligatorio
l'uso di una demoltiplica.


Materiale plastico:

Quando facevo o proponevo  qualcosa di estremamente sbagliato.. mia madre
esclamava.."peccato mortale" [emoji4][emoji4]

Vfo=alluminio,  stop!
E mi sono tenuto.. sennò scatola alluminio pressofuso da 4 mm.


 

Vedi tu


inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Chiaro, molto chiaro; non c'è che dire. E ci mancherebbe pure la scatola pressofusa.........mi volete proprio morto!
Và bene, aggiornamenti in seguito.
Buona settimana a tutti.

10
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 27 Gennaio 2019, 20:17:09 »
Ti riferisci all'LX673? Ma funzionava bene? Abbastanza complesso!

11
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 27 Gennaio 2019, 20:15:14 »
Rimanendo in tema ma completamente in OT, sperando che Luciano100 non mi scomunichi,
ho realizzato un sintetizzatore PLL presente sul numero 97.
Il VCO realizzato, in diverse versioni, aveva un contenitore interno con doppia schermatura!
Ti riferisci all'LX673? Ma funzionava bene? Abbastanza complesso.

12
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 27 Gennaio 2019, 16:31:19 »
In generale con la RF è meglio inserire tutto in un contenitore metallico schermato.
A dire il vero, però, ho realizzato un ricevitore con mobile plastico senza notare effetti strani!
In effetti è vero.
Tempo fà anch'io realizzai l'RTX1 di Nuova Elettronica (nr.29 del 1974) con 2 quarzi uno in Tx e uno in Rx, ma non disponendo di quella scatola metallica indicata in quel progetto, che se non mal ricordo si comprava a parte, utilizzai una comune scatola in plastica di derivazione usata negli impianti elettrici....bruttissima...ma alla fine funzionava ugualmente, ed era un successone! Comunque, vediamo cosa riesco a recuperare.

13
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 27 Gennaio 2019, 14:21:22 »
Bene Fabrizio, grazie.

14
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 27 Gennaio 2019, 12:58:45 »
Eccomi!
Se usi i due potenziometri, con diodo varicap ,ed alimentazione più elevata
come da schema non hai bisogno di nulla . Neanche della demoltiplica.

Contenitore: per forza in alluminio.
Il metallo degli ex atx sono "microfonici e troppo sottili.
Non amorfi come l'alluminio.
Se compri un foglio di alluminio grezzo da 1,2/1,5 mm con il solo taglierino ed un cassetto ti spiegherò come costruire una scatola.
[emoji56]

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Buongiorno Luciano,
ma tu consigli, in base alla tua esperienza, di utilizzare due potenziometri e tensione più alta oppure uno con tensione più bassa ed il variabile?
Per la scatola in alluminio, vediamo se riesco a trovare qualcosa. In materiale plastico, no?
Ciao e buona domenica!

15
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 26 Gennaio 2019, 19:03:49 »
Buongiorno per tutti.


A proposito di VFO affidabili di piccolo ingombro ed efficienza trovandomi l'altroieri a leggere l'RKElettronica di Febbraio, cui sono abbonato da molti anni, mi ha attratto l'articolo del collega Giovanni IT9 TZZ che, nel proporre il progetto per un Ricevitore a Conversione Diretta ha utilizzato un VFO, che in qualche modo ricalca il progetto di CQ del Maggio 1976 presentato in questa discussione, sia per la bassa tensione di alimentazione e sia per l'utilizzo di uno stadio "Buffer" per una lettura della Frequenza Sintonizzata amplificandola e separando l'Oscilatore dal carico più efficacemente, a mio avviso, di un trasformatore accordato per contribuire ad una maggiore, stabilità. Ho notato, purtroppo, in questo progettino la mancanza di prescrizione all'uso di Condensatori Ceramici "C0G" ex "NP0" che, per l'uso del VFO in Trasmissione sono indispensabili anche alla stabilizzazione termica dell'insieme.

Qundi, mi sono permesso di ridurre l'articolo in un file .pdf per proporlo all'attenzione di chi, non leggendo RKElettronica ma partecipando e/o leggendo questa discussione ed interessato all'autocostruzione, potrebbe trarne utili spunti progettuali....

Un saluto cordiale ed un augurio di Buon Fine Settimana.

Massimo IK8 TEA

Buonasera Massimo, ben ri-letto.
Solo per notizia al "medico", il "paziente" sta bene, e fino a questo momento fà il proprio dovere così come prescritto! Aspetto dunque l'arrivo del Q3 per la sostituzione dell'attuale e rifare un'ultimo ritocco alle bobine. Ovviamente farò sapere l'esito delle "operazioni".
Ho letto questo tuo intervento sul VFO presentato da RKElettronica, anche se leggo essere per i 20-40 metri. Intanto ho salvato le pagine allegate, poichè di cultura non è mai morto nessuno.
Ancora grazie buona domenica.
Michele.

16
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 26 Gennaio 2019, 18:55:55 »
È questo!!
Come vedi è pieno di vuoto.

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Ciao Luciano e tutti gli amici che in qualche maniera hanno arricchito questo post sin dall'inizio.
Ho visto la foto del tuo VFO finito; pieno di vuoto? E perchè mai? Così si lavora bene. Si, in effetti volevo chiederti per le introvabili geloso 555, ma vedo che mi hai già risposto con la sostituzione delle stesse con una da 100 Mh. Evidentemente sono ok. Bene. Da qualche parte avevi scritto, se non ricordo male, di recuperare un contenitore in "alluminio" anzichè qualcun'altro in lamierino o simili. Evidentemente c'è un motivo, che magari poi mi dirai. Per quanto riguarda il variabile da accoppiare alla demoltiplica? Qualcuno in particolare?
Un saluto a tutti.
Michele.

17
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 24 Gennaio 2019, 14:50:36 »
Ciao Luciano, sempre grazie per la tua premura. Avendo avuto stamattina 10 minuti, ho fatto la ricerca sulle vecchie riviste di CQ Introni, trovando la schermata con parecchie riviste del passato. Sono riuscito a trovare quella del maggio 1976. Intanto per sicurezza l'ho scaricata, poi scorrendo sono giunto alla pag 828 ed ho trovato l'articolo. Quindi, per maggior comodità di lettura ho ingrandito le due pagine interessate e stampate quindi su foglio A3. Ora si che ci siamo. Tutto bello grande. Volevo chiederti, ma la foto del vfo assemblato si riferisce a quello tuo?

18
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 24 Gennaio 2019, 06:51:39 »
Ok molto bene Luciano, in effetti le domande erano più o meno quelle. Più che altro le bobine. Importantissimo il numero della rivista, dalla quale cavare molte cose. Appena inizio spero di farlo tutto di un fiato. Ti faccio sapere. Ciao, grazie e buona giornata.

19
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 23 Gennaio 2019, 20:40:22 »
Habemus Papa!(ops : apparato Riparato.
Forse una ritoccatina l'avrei data , visto che il driver originale  finalmente riempie i suoi spazi!
Ottimo lavoro!

Attendiamo il pre-driver e poi metteremo i sigilli Vaticani al tuo apparato!!

Ok,ora ci siamo .
Sei pronto per la punizione?
Ha! Sono arrivati gli strumenti di tortura??  :-).  :-)



inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Si, sigilli impressi direttamente dal Camerlengo!!! Eh, quando ci vuole, ci vuole!

20
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 23 Gennaio 2019, 20:36:17 »
Dimenticavo: tra i componenti relativi alla punizione c'è un micro-rotolino
di stagno (ma luciano è impazzito??)
No! Quello fonde a basse temperature:
Ottimo per non uccidere il bf245 ed il 2n3819 [emoji56][emoji56]


inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Si Luciano, strumentazione "torturatoriale" (parola fresca di conio ma deplorevole per la Crusca.....) ben arrivata, sana e salva!.Te l'ho detto....sei davvero unico. Anche lo stagno!!!
Bene, mi pare che stavolta ci siamo. Ti ringrazio per il tuo oltremodo benevolo e certamente immeritato complimento per la radio, ma ripeto, io non ho fatto nulla; siete stati voi; anzi, se si può dire, sono stato la vostra "longa manus" che ha operato secondo precisi dettami, eh... eh... eh, ma ce l'abbiamo fatta.
Quindi, appena ripreso fiato (ahimè, non sono come voi, maratoneti dell'elettronica.....), all'opera col VFO. Purtroppo, caro Luciano,  ti dovrò "inquietare" con qualche mia domanda chiarificatrice. Ma la tua magna benevolenza "non me ne vorrà" (almeno spero, sigh.....).
Dunque, a preso!
Michele.

21
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 23 Gennaio 2019, 19:42:33 »
Buonasera a tutti. Eccomi con la buona nuova della radio finita, chiusa, provata e funzionante. Pomeriggio mi è stato consegnato il Driver 2SC1760 l'originale che montava la radio. L'ho subito installato al posto del buon 2N3866 (io lo chiamo "il transistor della svolta") suggerito dalla competenza di Luciano, e senza fare nessun ritocco a nessuna bobina, ho notato che l'indice del wattmetro segna un pelino in più di RF (escluso l'errore di parallasse). Per l'eventuale ritocco finale, vorrei aspettare l'arrivo del pre-driver 2SC1687 in sostituzione di quello esistente, così come opportunamente e saggiamente suggerito dal buon Massimo dall'alto della sua vasta competenza, poichè verosimilmente un pò danneggiato dallo tsunami dell'inversione di polarità che ha interessato buona parte della radio. Metto qualche foto del neo-transistor arrivato, montato, del finale, della radio montata e chiusa, dell'S-meter che segna la RF in uscita e dell'insieme wattmetro/ frequenzimetro che segnano potenza (poco più di 4w su carico fittizio) e frequenza stabile sul ch 19. Infine una panoramica dei componenti sostituiti.
Che dire, è stata davvero (almeno per me) una gran bell'avventura, sofferta e non scevra da colpi di scena. Ma volete mettere la soddisfazione di aver, " solo grazie a voi", resuscitato una radio che stava già con quasi tutti e due i piedi nella fossa? Non c'è prezzo!
Un sincero grazie a tutti.
Ad majora semper!
Michele.

22
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 22 Gennaio 2019, 15:38:20 »
Massimo, che dirti..... Se non ancora un grazie! Bisognerebbe leggere ogni caratteristica nei rispettivi datasheet e poi confrontarli con ciò che si vuole sostituire. Comunque, in primis l'importante è che l'apparato ri-funziona. Sarei orientato nel rimettere i transistor indicati in schema, per non sbagliare. Il fatto è che devo aspettare il loro arrivo. Ma le tue precisazioni, come quelle di Luciano, sono quantomai utili e appropriate. Rimando alle foto dell'apparato finito, almeno per ora. Un grande abbraccio. Michele.

23
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 22 Gennaio 2019, 10:10:46 »
Si infatti, il problema è che purtroppo non c'è molto spazio a disposizione nello scomparto. Per questo avevo pensato di mettere un'aletta radiale limata dal lato più vicino al telaio in modo da non farla toccare. Ricordo però che il suo originale non aveva nessun dissipatore. Forse però quello scaldava poco.......

24
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 22 Gennaio 2019, 09:06:14 »
Ciao Luciano, ben sentito. Grazie per la precisazione. Purtroppo non ho il 2sc1760,o meglio, l'ho ordinato già ma arriva dagli states, quindi ci metterà un po'. Avevo invece pensato di mettere un'aletta dissipatrice radiale a questo transistor. Che ne pensi?

25
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 22 Gennaio 2019, 08:14:22 »
Buongiorno carissimo Massimo, sono io che Devo ringraziarti a piene mani per la tua competenza, disponibilità e cortesia. Davvero notevoli. Io ho fatto solo il lavoro manuale, ma l'intelligence è solo tua e degli altri cari amici del forum. Si, la basetta è costituita proprio in quel modo, e certo non immaginavi che così potesse essere. Per la ritaratura, avevo messo in conto la possibilità di ritornare a quella che c'era già, per cui ho prestato particolare attenzione al movimento dei nuclei. E, tutto sommato, pare che il tutto sia nuovamente come prima. Farò il possibile per recuperare un altro Q3 e sostituirlo. Quindi a questo punto lascio l'attuale Q4, quello che ho montato a seguito del suggerimento di Luciano. Pare vada bene. O no? Farò delle foto ad apparato terminato e chiuso, ed in "esercizio". Penso sia la degna chiusura di una discussione lunga ma appassionata, almeno da parte mia. Intanto ti giunga un affettuoso grazie. A presto. Michele.

26
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 21 Gennaio 2019, 20:49:57 »
Ho rimontato il finale con mica, vite in plastica e grasso siliconico sull'apposito telaio. Devo dire che ora, dopo numerose prove in Tx, lo stesso scalda ma certamente in misura minore rispetto a prima, ed anche il driver è un pò più freddo delle prove precedenti (metto anche a lui un'aletta radiale di raffreddamento?). Ho fatto infine un leggerissimo ritocco a L7 - L11 e L12 ed ora sul wattmetro leggo 4w pieni a centro banda (ch 19). Ricontrollando infine le frequenze, sono rimaste uguali, su tutti e 40 i canali.

27
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 21 Gennaio 2019, 18:15:53 »
Buongiorno carissimo Michele, buona settimana e...ben riletto !!

Vorrei permettermi di riprendere il ragionamento proseguendo nella discussione con la "logica della ricerca guasti" proprio dalla risposta che avevo già preparato, in seguito al tuo accorato messaggio, e salvato in un foglio Word, com'è mia abitudine prima d'inserirlo nella messaggistica del Forum, poco prima che si bloccasse il P.C. ma anche perché non mi è mai piaciuto di lasciare le cose a metà :

Non sono assolutamente "arrabbiato" !!! Caro Michele, tranquillo ...forse sono soltanto un pò brutale e severo nel pormi col dialogo.

Dunque, sono sconcertato poichè io, facendo esclusivamente capo allo schema elettrico che ti ho allegato, per la Basetta "PTZZO15AOX" riconosco soltanto i pin "1", "2", "3", "4", "5" ed un "G" per la massa comune al circuito mentre tu mi descrivi ipotetici pin 6, 7, 8 e un 9...forse quel "G" mal letto.

Come avrai certamente visto lo schema di circuito della basetta "PTZZO15AOX" è sulla destra in basso e sul pin "5", in Trasmissione, deve essere presente oltre alla tensione di 8.3V la Frequenza del Canale Selezionato quale risultato della somma tra quella dell'Oscillatore a Quarzo da 10.625 MHz col "Q952", alimentato sul pin "2" con la tensione proveniente dal Commutatore dei Canali, e la Frequenza proveniente dal pin "6" del "VCO" che, amplificata dal "Q951" (Buffer) poi applicata alla Base del "Q953" viene miscelata a produrre la Frequenza di Trasmissione selezionata col Commutatore Canali.

Questa Frequenza, purtroppo, in quanto frutto di miscelazione, non è esente da armoniche spurie ed a progetto viene ripulita con il Filtro "L5", trasferita attraverso "C32" all'altro filtro "T3" con cui costituisce un "Filtro Passa Banda" ed accoppiata induttivamente al "C35" per essere applicata con l'azione di commutazione in trasmissione del Transistor "Q22" ed abilitata a passare sulla Base del "Pre Driver" "Q3", Primo Stadio dell'Amplificazione di Potenza.......ed a seguire il "Q4" e "Q5"......

Dunque, Michele, ora veniamo all'ultimo tuo messaggio :

per dirti che non a caso, nel mio immediatamente precedente intervento, ho scritto che i tre Transistor dello Stadio Finale a Radiofrequenza sono tra i più esposti a danni nelle caratteristiche e sopratutto nell'entità del Guadagno a Radiofrequenza quanto più alte sono le Frequenze su cui possono lavorare, quindi, concludendo:

-"il PRE-Finale ed il Finale DEVONO RISCALDARSI" e devono essere anche ben raffreddati altrimenti vuol dire che non stanno funzionando.(4W a RF con non meno di 2.5 Amp. a 13.8V non sono pochini)

-Non sono proprio certo che, dopo le manipolazioni fatte su "L5","T3" e poi "T4" quei "4,0V" che suppongo tu abbia misurati sulla Base del "Q3" siano genuini perchè suppongo siano la sommatoria di molte armoniche e non diano una portante pulita sulla Frequenza Sintonizzata.

-Purtroppo, molto spesso e malauguratamente si ritiene che smanettare i circuiti induttivi di trasformazione e sintonia porti a risultati mentre poi diventa difficile ripristinarne le tarature originali in mancanza delle giuste strumentazioni....così,tanto per dire, almeno un Analizzatore di Spettro ed un ottimo Frequenzimetro con sonda amplificata.

SE NON HAI PERSO LE REGOLAZIONI INIZIALI PROVA A RIPORTARE IL PIù POSSIBILE TUTTO ALL'ORIGINE E POI, DOPO AVER CAMBIATO ANCHE IL "Q3" seleziona col Commutatore Canali quello del Centro Banda di Trasmissione originario (26.965 MHz + 27.405 MHz /2 =27.185 MHz=Canale "19" e cerca di raggiungere con regolazioni micrometriche in sequenza dei nuclei che hai toccato fino a raggiungere di nuovo i 4W a tabella.

Gradisci un saluto cordiale ed un abbraccio....come medico, e per lettera non saprei proprio cosa dirti di più.

P.S.Perdonate ma non riesco a domare correttamente il SW di scrittura che ad ogni "Anteprima e/o correzione mi cambia la dimensione dei caratteri.....non sono alla ricerca di notorietà!!!!!

Massimo IK8 TEA 
[/size][/size]

Buonasera Massimo, come sempre ben lieto di leggerti. Eccomi a te con le risultanze del tuo ultimo intervento.
Per quanto concerne la basetta PTZZO15AOX, allego una foto della stessa con le rispettive connessioni sul circuito stampato. Mi auguro si possa vedere bene. I piedini 1-2-3-4 (leggendo da DX verso SX) risultano "autonomi" se  così possiamo dire; dal successivo 5 e fino all'8  risulta in sostanza come se fosse un solo piedino essendo tutti e quattro saldati assieme. Infatti il totale dei piedini, considerando un solo piedino i quattro saldati assieme, fà "6", così come avevi detto tu. Probabilmente mi sono ingannato nella lettura dei piedini perchè effettivamente sul c.s. vi sono "9" posti, con scritta indicazione numerica "1 - 9" ma rileggendo attentamente la prima parte del tuo precedente intervento, elettricamente i piedini sono "6" in totale. Giusto? Comunque la foto dovrebbe essere esplicativa, e chiedo scusa se ho fatto confusione leggendo 9 pin. Avanti.
Dunque, i 4v di cui parlavi erano riferiti alla tensione del VCO (non quelli alla base del Q3), misurati tra il negativo e il TP8 (quest'ultimo è in sostanza un capo di R3); originariamente (li avevo misurati, per fortuna) vi erano 3,6v; quindi ri-agendo su L1, ho ripristinato i 3,6v. Con questa originaria tensione, ora alla Base del Q3 ho 2,02v misurati con la sonda. Purtroppo, al momento, non ho a disposizione un "Q3" da sostituire. Lo devo procurare. Tenuto conto che lo "smanettamento" delle suddette bobine si era concretizzato in circa 1/4 di giro dei nuclei, ho cercato di riportare le stesse allo stato iniziale. Ho portato il selettore dei canali sul ch "19", quindi con un minimo di ritocco delle bobine, ivi comprese anche L7,L1 e L12, ho ottenuto in Tx poco meno di 4w sul wattmetro. Infine ho collegato in serie il frequenzimetro, ed ho notato che in TX vi è la frequenza proprio di 27.185, ferma e stabile. Che ne pensi?  Grazie sempre!
Michele.

P.S.:- ho verificato, una ad una, tutte e 40 le frequenze dei canali, e tutte risultano essere esattamente quelle indicate nella tabella contenuta nel manuale della radio.

28
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 21 Gennaio 2019, 11:44:38 »
Massimo carissimo, sono davvero lieto di rileggerti, col pc a posto. Grazie anche per la tua "gioia" apprendendo che il problema è stato risolto, grazie anche all'intuizione di ieri sera da parte di Luciano, ottimo osservatore. Una cosa vorrei chiederti, Massimo carissimo, ossia che ho notato che il finale scaldava. Mi chiedo, visto che avevo aumentato la tensione del VCO, da 3,6 a 4v, conviene riportarla com'era prima oppure lasciarla con gli attuali 4v? Cosa consigli? Ancora un immenso grazie. Michele.

29
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 22:42:40 »
Hooo!! Miracolo!
I festeggiamenti  a domani!
Sono contento!!
[emoji4][emoji4][emoji4]
Ciao Michele!!


inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Certamente!!! Hai visto che avevi ragione sul driver? Ottimo davvero!
Grazie Luciano! la radio rivivrà di nuovo.
[emoji1]  [emoji108]

30
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 22:29:17 »
Michele? Hai un bd139?
Un 2n 2219? Un 2n4427 oppure un 2n3866?? Puoi mettere uno di questi al posto del driver?

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
LUCIANOOOOOOOO!!!!!! VITTORIA!!!!!!!!!CHI LA DURA LA VINCE!!!!!!
Allora, credevo di non avere nessuno di questi transistor che mi hai indicato, siccome il dubbio mi attanagliava, sono sceso nuovamente giù, dove ho il piccolo laboratorio tuttofare, ed ho recuperato - nuovo - un 2N3866. Correttamente montato e con la tua sonda sempre inserita, ho schiacciato il PTT e........è comparsa la RF sull'S-Meter!!! Miracolo!!! Allora ho cercato di fare un minimo di accordo sulle tre bobine finali, e finalmente il wattmetro legge circa 4w. La lettura con la sonda sulla Base del 2N3866 stavolta mi dà 1,9v. Quel cavolo di transistor che mi avevano dato come sostituto (il 2sc2275) evidentemente non và assolutamente bene! Ho notato che il finale, durante le prove, scaldava abbastanza; tieni conto però che a furia di controllare e ricontrollare i TR di AF, avevo montato il finale, sicuro di doverlo smontare ancora, momentaneamente non sul telaietto con la mica e il grasso siliconico, ma semplicemente all'impiedi. Credi che sia il neo-pilota che lo faccia scaldare? Comunque, stasera abbiamo ottenuto una grande vittoria!!! E questo è tantissimo.
Allora grazie Luciano per la tua intuizione sui transistor da provare, evidentemente ti sei convinto che magari il pilota non pilotasse un bel nulla. E avevi ragione! Bravissimo!
Ok, per stasera credo possa bastare. Luciano, pensi possa lasciare questo pilota oppure devo mettere il suo originale (il 2SC1760)? Và bene, possiamo pensarci più tranquillamente stavolta. Mi piacerebbe sentire in merito anche l'ottimo Massimo. Non appena leggerà, credo che anch'egli sarà contento di un'altro successo del nostro Forum.
Ciao ragazzi, trascorrete bene questo scorcio di domenica e a domani.
Un abbraccio a tutti!
Michele.

31
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 21:36:36 »
Io prima di buttare il TR. vedrei prima perché ci sono solo 0.4v
Ma poi è corretta sta misura ? Non è che il segnale è già basso prima ?

inviato X9pro using rogerKapp mobile
Ciao TW71, sì la misura di 0,4v è reale sulla base del driver, rilevata tramite la sonda; che sia corretta, ossia giusta, questo non lo sò. E' stabile, da un pomeriggio intero. Prima di qualche ritocco ne avevo 0,3 di volt. Ma oltre i 0,4v, agendo su T4, non sono riuscito ad andare. Però come dicevo prima, viene in qualche modo generato in Tx un segnale di AF, che rilevo sull'S-meter dell'apparecchio vicino.

32
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 21:30:21 »
Michele? Hai un bd139?
Un 2n 2219? Un 2n4427 oppure un 2n3866?? Puoi mettere uno di questi al posto del driver?

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Luciano, credo di non avere questi transistor che tu mi indichi subito a portata di cassetto, Domani vedo di procurarli.

33
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 18:23:24 »
Pomeriggio ho fatto altre prove. Ricorderete che con  diciamo la ritoccatura di alcune bobine (con L1 ho la tensione del VCO a 4v), poi con L5, T3 e T4  ho ottenuto in Tx una sorta di "portante" e basta, letta con l'S- Meter di un altro apparato vicino in ricezione. La tensione alla Base del Driver è ferma a 0,4v (con la sonda). Ho provato a togliere completamente il finale, ed ho ottenuto lo stesso risultato. Stessa "portante". Dunque, dall'alto della mia ignoranza, deduco che non c'è amplificazione allo stadio finale di RF. Ora bisognerebbe capire se è il Driver che non riesce a pilotare il finale, forse perchè i 0,4v alla sua base non riescono ad attivarlo, e quindi a pilotare il finale,o magari per qualcos'altro.
Che dite, lo buttiamo?
Dimenticavo: ho riletto le tensioni sul finale, e sono:
E= 0v;  B= 0v in Tx(avrei dovuto avere 0,1v...è influente in negativo?);  C= 12,99 in Tx (avrei dovuto avere 12,0v)
P.S.- muovendo lentamente il nucleo di L7 (direttamente connesso alla base del finale) non ho ottenuto alcuna differenza di voltaggio. Ho riportato il nucleo al suo posto.

34
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 12:00:40 »
Massimo carissimo, grazie del tuo contatto. Stai tranquillo, figurati, le mie cose sono sciocchezze. Curati il computer e stai in famiglia con i nipoti, che sono le cose più importanti! Io continuo a smanettare, così poi lo buttiamo direttamente... Eh.. Eh.. Eh. Ciao e buona domenica, a te e gli amici del forum.
👍

35
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 20 Gennaio 2019, 08:08:33 »
Ciao Luciano, che dire...... Si, gli elettrolitici sono ok, molti li ho sostituiti..... Un po' di RF a questo punto c'è...... Mah aspettiamo tempo migliori. Michele.

36
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 19 Gennaio 2019, 20:54:12 »
x chi interessa x 30 euro posso spedire un PACE 8016 da riesumare...





Ciao Acquario, ben ri-sentito!
Un saluto.

37
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 19 Gennaio 2019, 19:25:21 »
Buonasera a tutti.
Chiedo scusa se "rompo" con questo problema, ma ritengo utile portarvi a conoscenza degli ultimi sviluppi. Non sapendo bene interpretare quanto ottenuto dal controllo della basetta PTZZ015AOX, ed anche in mancanza di un vostro commento e/o suggerimento, mi sono messo a spulciare in rete alla ricerca di una qualche letteratura in merito. Mi sono imbattuto in un tipo, credo americano, che aveva trasformato, oltre ad altre radio controllate con il PLL2, un Midland 77/857 da 11 in 10 mt tagliando e/o rifacendo alcuni contatti al PLL2. La cosa mi è interessata molto, ed ho letto più approfonditamente ciò che più mi interessava. In specie, la riaccordatura alla nuova frequenza. Dunque, dal momento che il controllo dei componenti fin ora fatto non ha dato grossi risultati, nel senso che bene o male gli stessi funzionicchiano, ho pensato che magari chi aveva prima questa radio, dopo aver fatto "l'inguacchio" dell'inversione di polarità, ha cercato di rimediare al guaio, forse ritoccando indebitamente i nuclei di certe bobine. Per cui la mia attenzione su quell'articolo è stata questa: il tizio, dopo aver fatto nuove connessioni al Pll, ha proceduto alla riaccordatura. Ho fatto come segue:
*intanto ho prelevato la tensione al TP8 vicino a L1: ho rilevato 3,5v, in asse con quanto nell'articolo;
*ho impostato la radio sul canale 20 (metà banda circa); ho connesso il wattmetro e relativo carico fittizio;
*parallelamente ho attivato, vicino, un'altro Rtx (perfettamente funzionante) in ricezione sul ch 20, con volume medio e S-Meter ben visibile dalla mia posizione;
* ho iniziato con il ritocco, nell'ordine, della catena composta da L5, T3 e T4; connessa alla Base del driver ho la sonda suggerita dal buon Luciano; nella prova precedente avevo rilevato 0,3v;
*con la radio in Tx e cominciando  - in ordine - il ritocco delle suaccennate bobine, ho ottenuto sull'S-Meter del ricevitore una portante "quasi" a fondo scala! Ma nessun movimento sia dell'indice dell'S-Meter del Midland che del wattmetro. In realtà, stante all'articolo, dopo aver ritoccato T4 avrei dovuto avere un'uscita misurabile. Invece nulla. L'articolo suggeriva, in caso di mancato successo, di ripetere la procedura. L'ho ripetuta, ottenendo però gli stessi risultati. La sonda sulla Base del driver stavolta mi rileva una tensione di 04v.
*Infine l'articolo concludeva dicendo che l'accordo finale in uscita veniva effettuato tramite L7,L11 e L12.
Ma non essendoci, a questo punto, nessuna o una debole potenza non misurabile che arrivi - credo - al Driver, non c'è quindi segnale RF da amplificare.
Ora, alla luce di tutto ciò, è possibile che il Driver che ho montato (e che ho notato "tiepido" durante le prove) non sia adattabile? Che quindi non passi il segnale al finale? Mi devo accertare se in tutte le precedenti prove, quando ultimamente il Driver andò in corto con la fusione di R21, il finale che avevo già sostituito sia "andato"?
Questo è il quanto.
Luciano, Massimo e gli altri amici, mi appello alla vostra fine perizia, se potete dirmi qualcosa in merito.
Diversamente è fin troppo facile, buttiamo via tutto......che forse è meglio!
Un saluto.
Michele.

38
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 18 Gennaio 2019, 19:21:25 »
P.S.:- se può essere indicativo, ho notato che quando premo il PTT sul micro, la lancetta dell'S-Meter fà un piccolo spostamento in avanti, poi però ritorna a zero.

39
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 18 Gennaio 2019, 19:04:36 »
..non vorrei sbagliare ,ma quello che hai sulla base del driver sembra poco.
Spero sempre che il valore riportato lo  hai letto attraverso la sonda RF.(?)
L'ideale è la comparazione con altro gemello: in TX cosa abbiamo sulla base del driver e sul collettore?
Un'oscilloscopo ed una piccola capacità
sulla sonda (per prelevare e visualizzare il segnale sarebbe più adatto)
Anche se le tensioni sono esatte (10% di tolleranza) mi viene da pensare che anche il transistor prima del driver abbia subito dei danni.
Oppure qualche componente passivo nei pressi.
I primi a morire per inversione di polarità sono i diodi ed i transistor. Subito  dopo i condensatori elettrolitici
ed infine le resistenze (ma per altri danni limitrofi)
Dovresti controllare (non ho lo schema sotto mano ) il pre-driver ..poi tutti i "passivi " sospetti.
Gli elettroliti li devi staccare e provare con tester analogico : la carica e scarica deve essere perfetta ..non deve segnare nessun residuo resistivo.


Quando scritto potrebbe sembrare scontato .. però meglio ricalcare le basi della ricerca guasto.[emoji4]




inviato K6000 Plus using rogerKapp mobile
Luciano, gli 0,3v sono stati letti con il multimetro digitale attraverso la tua sonda. A occhio e croce anche a me sono sembrati pochini, ma ovviamente mi rimetto al vostro autorevole pensiero e deduzione. Purtroppo non posseggo altro gemello, sarebbe stato molto utile fare la stessa comparazione. Dunque, ecco quanto ho ottenuto circa le tensioni al pilota:

Q4 (driver)
E=      mi dà 0v (come da schema)
B= in Tx mi dà 0V (come da schema)
C= in Tx mi dà 12,2v; avrei dovuto rilevare 10v (ma in Rx rilevo comunque 13,4v....???); controllata la R21 è ok.

Il Q3 (pre-driver):
E= in Tx mi dà 1,1v; avrei dovuto avere 0,9v (ma in Rx rilevo anche 1,2v); controllata la R18 è ok;
B= in Tx mi dà 1,8v; avrei dovuto avere 1,5v se non leggo male lo schema (ma in Rx rilevo anche 1,9v)
C=      mi dà la tensione prescritta di 13,7v;
I diodi, almeno quelli più "indicativi" li ho già verificati; gli elettrolitici, quelli più grandi e quelli ritenuti più sensibili, li ho già sostituiti a prescindere, almeno per quelli siamo tranquilli.
Peccato, perchè ora che la ricezione è davvero ok con il nuovo IC di Bf, la pulitura a fondo dell'apparato e i coperchi riverniciati a nuovo, sarebbe stato bello rivederlo nuovamente in piena efficienza. Ma tant'è.......
Speriamo bene!
Un abbraccio.
Michele.

40
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 18 Gennaio 2019, 17:02:55 »
Michele!! Mentre tu stai in crisi mistica, qui si lavora.
Kit dono per Michele.

Che la sintonia continua sia con te!

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Luciano, favoloso!!!!!!!!!!!

41
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 17 Gennaio 2019, 18:02:33 »
Buonasera Michele e ben riletto.

Ti confesso che, pur sperando nella sostituzione del "Driver" come soluzione al problema, dal momento che non avevi segnalato di aver misurato tensioni anomale sulla Basetta "PTZZO15AOX" che peraltro, già nel mio intervento del 12 u.s., ti  avevo raccomandato di controllare accuratamente, nutrivo ancora qualche timore......
 
Quella basetta Michele, come ti ho anche spiegato nell'intervento del 12 U.S. , è fondamentale poiché ad essa fanno capo le due Frequenze di cui una è generata dall'Oscillatore Fisso a 10.695MHz sul terminale "3" e l'altra che è quella generata dal "V.C.O."  (Voltage Controlled Oscillator) sul terminale "1".

Quelle Frequenze sono miscelate nel "Q 953" per produrre in uscita, infine, sul terminale "5" della Basetta la Frequenza di Trasmissione che, attreverso gli stadi di amplificazione successivi "Q3 pre-Driver" e "Q4 Driver" ecciterà il "Finale Q5" di Potenza a Radiofrequenza.

Le tensioni sulla basetta devono essere misurate con l'RTx in Trasmissione e devono rientrare nello scarto massimo indicato nella nota a margine dello schema.

Tra l'altro leggo con piacere il suggerimento dell'ottimo Luciano  che, con tecnica da "zoccola" di Laboratorio, con la sondina ti consentirà di verificare già se c'è Radiofrequenza in arrivo al "Driver" e .....molta perdita di tempo ti sarebbe risparmiata se tu avessi oltre il Multimetro anche un Frequenzimetro.....

Buon lavoro.

Un abbraccio, Massimo IK8 TEA

Buonasera Massimo, sono sempre onorato di poter colloquiare con te. Ripeto ancora che non era e non è mia intenzione farti "arrabbiare", te come gli altri amici del Forum, pensando magari di poter trascurare qualcosa. Bene, l'impegno cerco di metterlo il più possibile, purtroppo però non sono in possesso di così fine e vasta esperienza alla quale Voi (intesi te e gli altri amici del Forum) potete attingere a piene mani. Ma mi spinge comunque la passione per questa meravigliosa realtà che è il radiantismo in genere e l'elettronica "spicciola". La mia può essere solo quella.
Comunque sia ho finalmente effettuato le verifiche alla benedetta basetta PTZZO15AOX, e questi sono i risultati.
Intanto mediante una piccola sonda, da collegare all'apposito ingresso RCA del frequenzimetro di cui parlavo prima (lo ZG C57), ho rilevato:
*sul piedino 1 la frequenza di 10.694 (non doveva essere sul 3?);
*sul piedino 2         "       10.694;
*dal piedino 3 al piedino 8 = zero; (i piedini dal 5 all'8 risultano tutti e quattro uniti da saldatura);
*sul piedino 9 la frequenza di 27.135.
Inoltre le tensioni (così come indicato nello schema, a riposo e in Tx) dei tre semiconduttori, così:
Q951  E = 0V ok;  B = 0,7V in tx ok;  C = 4,5V in tx (da schema 3,8V);
Q952  E = 2,1v in tx (2,8 da schema)  B = 2,8v in tx (3v da schema)   C = 6,6v in tx (5,7 da schema);
Q953  E = 1,4v IN TX (2,1 da schema)  B = 2v   in tx (2,7 da schema)  C = 8,5v in tx (8,3 da schema).
A questo punto sono confuso, non sò che tipo di conclusioni trarre da queste misurazioni.
In considerazione poi della misurazione effettuata ieri sera con la sonda suggerita dal buon Luciano, sulla base del Driver, che mi ha dato in Tx 0,3v..........Aiuto!!!
Michele.
 

42
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 16 Gennaio 2019, 20:44:43 »
Eccomi.
Come sempre grazie Luciano e grazie Massimo per i preziosi interventi.
Dunque, procedendo con cronologia, partendo dall'intervento di Luciano, ho appena fatto la prova da lui suggerita: ho costruito la sonda come da schema (non avendo a disposizione gli 1N4148 ho impiegato 2 1N4007...spero vadano bene lo stesso.) Fatte le connessioni, in Tx ho rilevato sul tester una tensione di 0,3v.....credo molto bassa. Per Massimo, sì oltre al multimetro ho un frequenzimetro della  Zetagi C57 che in un primo momento ho anche connesso in serie all'antenna, ma ovviamente senza rilevare alcuna RF in uscita. Devo quindi rilevare le tensioni alla basetta PTZZO15AOX, cosa che non ho ancora fatto ma non perchè l'ho dimenticato o, peggio, sottovalutato quanto ben specificato da Massimo, solo perchè ancora non fatto per mancanza di tempo, ed ecco perchè non avevo segnalato anomalie "da quelle parti". Credo comunque che la prova "sul campo" suggerita da Luciano, dia già qualche indicazione.
Grazie per la vostra infinita pazienza.
Michele.

43
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 16 Gennaio 2019, 17:56:00 »
Buonasera a tutti, eccomi a Rapporto: il pilota 2sc1760 non è ancora arrivato................!
allora, oggi avendo 2 minuti, mi sono recato al solito negozio di elettronica, e parlando col titolare, mi ha riferito che un sostituto del 2sc1760, è, oltre al NTE 306,  il 2sc2275. Dunque ho preso questo transistor.
Poco fà, rientrato, ho subito montato (correttamente) il transistor ma....nulla; non c'è RF. Mi son messo di buzzo buono ed ho rilevato le tensioni presenti su Q3 - Q4  e  Q22. Allora:
Q3 (pre-driver)
E= in Tx mi dà 1,1v; avrei dovuto avere 0,9v (ma in Rx rilevo anche 1,2v); controllata la R18 è ok;
B= in Tx mi dà 1,8v; avrei dovuto avere 1,5v se non leggo male lo schema (ma in Rx rilevo anche 1,9v)
C=      mi dà la tensione prescritta di 13,7v;

Q4 (driver)
E=      mi dà 0v
B= in Tx mi dà 0V
C= in Tx mi dà 12,2v; avrei dovuto rilevare 10v (ma in Rx rilevo 13,4v); controllata la R21 è ok.

Q22 (Dc-switch)
E=      mi dà 3,9v (4,3v)
B=      mi dà *4,1v (1v)
C=      mi dà 5,2v (5,4v) 

Allora, due cose che saltano all'occhio :
1) la tensione alla B di Q22: avrei dovuto avere 1v invece rilevo 4,1v. Ho controllato il D22 ed è ok;
2) la tensione al C di Q4: già in Rx rilevo 13,4v mentre in Tx rilevo 12,2.
Il buon Luciano mi aveva anche detto di vedere anche la basetta PTZZ015AOX, cosa che non ho scordato ma che non ho ancora avuto modo di vedere. Mah, che ne pensate? Il sostituto Driver 2sc2275 può avere una qualche influenza negativa in tutto ciò?
Sentenziate!!!
Ancora grazie!
Michele.

44
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 15 Gennaio 2019, 19:52:23 »
Alleati dell' etere buongiorno!
Mica tanto: ho provato su tutti e tre gli sdr ed arrivo male.
(Stavo con i soli watt dell'apparato)
Per Michele:
Fare il cs con il lumocolor ci metti
15 minuti.
Spesa totale 12,5 euro: 10 per il percloruro di ferro ,1 per la vetronite ed
1,50 per il lumocolor.

Se hai difficoltà per reperire le parti indicate e non hai premura ,posso farti io il cs (già forato) più i due supporti
per gli avvolgimenti , assolutamente gratis (non voglio neanche il francobollo)
Per far accendere il saldatore ai "Rogerkappari" sono disposto a tutto.
:-)
Ha! Dimenticavo.
Non c'è bisogno di mettere il varicap, l'alimentatore a 24 ...lo zenere a 33 (io lo alimento a 12v)
etc ..basta solo un variabile in parallelo alla bobina oscillatrice.




inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Luciano, sei oltremodo gentile.
Prendo per buona, almeno per stavolta, la tua offerta riguardo il cs e i supporti per gli avvolgimenti. Solo perchè non sono attrezzato per la realizzazione del cs (in gioventù, ossia tanti anni fà,  mi ero attrezzato con vetronite,inchiostro di china, rapidografo e acido, ma ovviamente il risultato finale dall'aspetto casalingo non era il massimo). Poi vennero altri tempi e non ebbi modo di affinarmi in quel senso. Comunque, ne riparliamo a tempo debito (compresi ovviamente tutti gli annessi e connessi, costi vari e spedizioni. Lì non faccio "sconti"), se per te và bene. Il pensiero di riaccendere il Tenko valvolare mi piace molto. E di ciò ti ringrazio.
In attesa di questo benedetto pilota del Midland, gradisci un caro saluto.
Michele.

45
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 15 Gennaio 2019, 19:39:48 »
Buon Pomeriggio per tutti e buon prosieguo di Settimana.

Forse in parte Fuori Tema desidero aggiungere che, superati temporaneamente gli impegni, ho ripreso poco fa la lettura di questa discussione dall'ultimo mio intervento e, dopo aver visto quanto realizzato ed in corso di realizzazione da Michele, oltre al livello di manualità che ha dimostrato di possedere, questa volta è per me che corre l'obbligo  di scusarmi con lui per la durezza di alcune considerazioni fatte e per averlo implicitamente accostato ad un inesperto volonteroso e poco abile amante di Radio ed Elettronica..........Michele, "Chapeau" !!

Accetta e gradisci, quindi, le mie sincere scuse per non essere riuscito ad intuire a fondo, tra le righe, la tua personalità....

Sono veramente lieto di poter ringraziare ancora tutti i partecipanti a questa discussione per le importanti espressioni di stima che mi avete voluto dedicare solo per quel poco che ho scritto e/o suggerito e sono lieto che siano emersi i miei sentimenti ed il rispetto verso La Radio quale potente mezzo di comunicazione e diffusione della conoscenza......Marconi lo vorrei "Santo subito" e per meriti speciali !!!

Mi rallegra molto il fatto che sulla scia anche di questa discussione si stia incentivando lo stimolo all'autocostruzione per gli interventi di tutti gli altri valenti partecipanti cui spetta il merito d'incrementare il valore di questo Forum in termini di Serietà, Cultura Scientifica e Radiantismo.

Purtroppo, per gli impegni che devo seguire, sono costretto a limitare la mia presenza nelle discussioni ma continuerò a seguire questa a distanza in attesa della relazione conclusiva di Michele sulla sorte del suo MIDLAND 77/857 per poter brindare insieme al successo.

Vogliate gradire ancora un cordiale saluto ed un augurio di Buona Settimana.

Massimo IK8 TEA

Massimo, se una persona del tuo calibro pensa di porgere delle scuse a me......ignorantello anche se volenteroso, credo che non ci siamo. Mi devo inchinare verso di te per la tua caratura, personale e professionale. Sei una persona a cui fare sempre sicuro riferimento, e da cui si può ricevere solo gentilezza e competenza! Non sto assolutamente esagerando nel dire questo; e gli altri amici del Forum non possono che convenire. Mi rendo conto di essere lontano anni luce dalla esperienza e competenza di tutti i ragazzi del Forum, tra l'altro ben documentata. Per cui Massimo carissimo, ricevere da te sproni in qualsiasi veste, sono davvero dei preziosi doni. E di ciò non posso che ringraziare te e tutti gli altri amici. Ma, nel momento in cui  la mia ignoranza dovesse superare ogni limite, datemi giù pesante, così almeno sentirete qualche sciocchezza in meno sul Forum. Per quanto concerne la realizzazione del VFO di Nuova elettronica, d cui alle foto, ritengo sia un qualcosa che tutti indistintamente possono realizzare in 10 o poco più minuti (io ne ho impiegati un pò di più!!!). E le immagini lo dimostrano. Così come in 10 minuti si può realizzare quel microfono da tavolo preamplificato che realizzai qualche anno fà e che postai su questo Forum, il cui link è  https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=59674.msg645791#msg645791   nel caso qualcuno volesse rivederlo per dare magari consigli per migliorarlo oppure per metterlo direttamente da parte. Lo intitolai "Dalla lampada al microfono...il passo è breve", e guardando le foto si capisce il motivo. Stavolta l'ho fatta lunga. Scusatemi.
Grazie ancora Massimo.
Michele.

46
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 15 Gennaio 2019, 08:10:12 »
Luciano carissimo, grazie per pe tue parole d'incoraggiamento. Siccome avevo visto in foto quelle belle bobine, ben fatte, pulite e ordinate, mi sono un po' preoccupato........ Ma se dici che per me è fattibile, non ho motivo di dubitare. Un'altra cosa, il circuito stampato....... Il fatto è che non sono attrezzato né per una foto incisione, e né con acido & company. Comunque vediamo cosa si può fare. Bello il fatto che hai "acceso" in banda, certo oggi non è come negli anni '70 o 80... Bei tempi quelli. Bene, dunque al prossimo aggiornamento. Grazie ancora, Luciano. Un saluto.   Michele.

47
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 14 Gennaio 2019, 19:54:09 »
Buonasera Luciano, si lo schema si vede meglio nel link che hai postato successivamente. E' un pò più impegnativo rispetto a quello che avevo costruito io di cui le foto sopra; più che altro le bobine; in foto le vedo belle e perfette. Le hai confezionate tu? Se si, allora sei davvero bravo, non so se io ne sarei capace. Le bobine, o meglio i trasformatori in ferrocubix utilizzati nel vfo che ho fatto, erano più semplici da realizzare, infatti li ho costruiti. Mah, vediamo, un passo alla volta.
Intanto spero di riuscire a rimettere in sesto il Midland, e per questo spero che i componenti ordinati arrivino presto. Intanto ho terminato di verniciare i due coperchi metallici con un bel nero...... mi porto avanti col lavoro.....!
Ok allora, caro Luciano e gli altri amici, un saluto e a presto!
Michele.

48
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 22:41:45 »
e con questo ti sei sicuramente aggiudicato la stima imperitura del nostro mastro autocostruttore di apparati base
Ciao Kz, grazie per le tue parole, che fanno comunque piacere. Spero di avere avuto la "grazia"..........!!
Paolo, non preoccuparti dei tanti VFO quì citati, l'importante è cercare di rimanere sempre attivi, in un modo o nell'altro. Penso questo, molto semplicemente.   

49
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 22:24:19 »
Ciao Michele e ben sentito anche a te, anche tu sei un isolano a quanto vedo dal tuo profilo...i canali sono 12 e partono dal 4 e arrivano al 15, potenza 0.5 watt modulazione AM, in pura filosofia tedesca... quarzi di tx e di rx....24 in tutto, per il vfo bisognerebbe lavorarci tanto, troppo.
Si, colleghi di "isola" e mare dappertutto!!! Bello, no?
Comunque è una bella radio, semplice, pulita, austera, niente fronzoli. Proprio in stile Deutch, come hai ben detto. E non ultimo quarzata!
Per il VFO era solo un'idea.
A presto.
Michele.

50
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 22:17:30 »
Ma no..non ti spaventare.
Appena una 20ina di componenti,
tra attivi e passivi.
Nulla di critico e/o impegnativo.
Domani ti manderò le foto..
Non è farina del mio sacco ma da un progetto di CQ elettronica


inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Luciano carissimo, come sempre ben sentito.
Dunque, posso dirti che in effetti ho già realizzato un VFO per gli 11 mt su un progetto di Nuova Elettronica, esattamente l'LX 475 con diodo varicap, un fet, un transistor e qualche altro componente, fatto in casa su basetta millefori, sfruttando un case di alimentatore dismesso per computer ed utilizzando una piccola manopola demoltiplicata.
Anche in questo caso allego qualche foto.
A presto.
Michele.

51
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 21:34:15 »
Buona serata a tutti, mi permetto di intervenire per due motivi:
il primo, e il più importante, è che voglio disattendere la volontà di IK8 Massimo di avere solo la nostra silenziosa e collaborativa stima, non voglio essere silenzioso e mi unisco anche io ai complimenti già fatti dai colleghi, Caro Massimo ho letto con tanto piacere il tuo racconto familiare e ti rinnovo i miei complimenti.
il secondo quello piu ludico, è che non ho potuto fare a meno di notare la somiglianza dell apparato di Michele con il mio ultimo, ma gia da stasera penultimo, giocattolino che vedete in foto.
73 a tutti.
Ciao Paolo, ben sentito. Ovviamente come te il mio plauso a Massimo. Sì, in effetti a parte il brand, sembra molto simile al Midland. Peccato abbia pochi canali (cristallo o Pll?). Ma con un bel VFO il gioco è fatto.
Cagliari........belli e lontani ricordi di gioventù.
Un saluto.
Michele.

52
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 21:26:57 »
Ho trovato!
Costruirai un vfo a 14 MHz
per il tuo Tenko 46 t.
(Non trovare la scusa che lo hai venduto,regalato ,prestato etc.)
Diversamente, proporrò a Marcello
(La Divinità Suprema di Rogerk)
Di bannarti per mesi 1.
[emoji41][emoji41][emoji41][emoji41][emoji41]

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile
Luciano......ti ricordi che ho il Tenko 46T il valvolare? (tranquillo, è sempre con me e me lo tengo ben stretto!) Ma sei davvero un computer! Complimenti! Sono piacevolmente sorpreso da questa tua citazione. Per il VFO......sempre valvolare? Spietato............

53
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 21:12:56 »
Massimo, ancora grazie per il tuoi preziosi incoraggiamenti. Si, in effetti il fatto che la radio riceva bene su tutti i canali ed ha pure una bella amplificazione in BF, e un gran sollievo! il Pll è stato evidentemente (e meno male!) "graziato" dallo tsunami delle invertite polarità. Nell'attesa che arrivi il semiconduttore pilota, ho pensato di fare un pò di "pulizia", intesa nel senso letterale del termine. La radio mi è stata data sporca, con evidenti segni d'incuria un pò dappertutto e, non ultimo, con vistosi segni di graffiature sui due coperchi metallici. Così intanto dopo aver smontato tutte le manopole del pannello frontale, ho ben sgrassato tutte le superfici (comprese le manopole stesse; a quella del cambio-canali ho sostituito la vite-spina perchè quella che c'era era arrugginita e non girava affatto bene). Così ho rimontato il tutto. Per quanto concerne invece i coperchi metallici, li ho trattati con lo sverniciatore, poi li ho levigati con abrasiva con grana del 320 e infine ho dato una mano di primer grigio. Domani spero di procedere alla levigatura delle superfici trattate col primer ed infine dare diverse mani di vernice spray con un bel nero opaco.
Allego qualche foto.
Grazie ancora Massimo e a tutti gli altri amici, alla prossima (spero davvero presto) e buona settimana a tutti!
Michele.
P.S.:- ho verificato la R19, è ok!



54
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 13 Gennaio 2019, 17:39:47 »
Buonasera a tutti.
Per il prossimo step, riguardo la branca TX, sono in attesa del pilota (l'originale è passato a miglior vita, come detto nel precedente post) che ho dovuto ordinare. Per Massimo, a cui và davvero il mio sincero ringraziamento, ho verificato la tensione sul collettore di Q7 in condizione di TX ed è perfetta. Oggi ho fatto un pò di prove in ricezione dell'apparato: pare che sia finalmente a posto. Riceve bene.
Intanto buona serata a tutti e a presto (spero!)
Michele.

55
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 12 Gennaio 2019, 19:49:54 »
Non posso che associarmi molto umilmente ai complimenti nei confronti di Massimo con la "M" maiuscola.
E pensare che mentre su questo forum si parla di e con persone raffinatissime in educazione e in "arte", almeno quella quì dimostrata, in giro c'è chi pensa a legalizzare intanto la cannabis...........ma questa è un'altra storia! Scusate la divagazione per "deformazione" (non da cannabis....!!!).
Un caro saluto.
Michele.

56
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 12 Gennaio 2019, 09:19:59 »
Ma scherzate? Anzi, state avendo più pazienza di quella consentita. Non posso che ringraziarvi ancora per "essere ancora qui" a porgere il cucchiaino in bocca al bebè che, spero, possa crescere in fretta. D'altra parte, si dice, che chi non sbatte il muso sul "duro" difficilmente la volta prox eviterà l'ostacolo. Giusto? Ad major semper!

57
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 12 Gennaio 2019, 09:01:29 »
Che dire...... Sono pronto a scontare
La pena, senza ricorrere in appello e, promesso, senza ricorrere in Cassazione........... Me lo merito!!!

58
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 12 Gennaio 2019, 08:07:21 »
Buongiorno Massimo, come sempre ben sentito. Innanzitutto chiedo scusa per quanto concerne la tensione sul collettore di Q7, perché in effetti anche con lo schema davanti, preso un po' dal piccolo successo della BF ripristinata, ho trascurato di rivedere bene l'indicazione, peraltro piuttosto chiara, che gli 8,7vsul collettore di Q7 sono rilevabili in condizioni di TX...... chiedo ancora venia. Verifico oggi pomeriggio come tutte le altre condizioni da te indicate e da verificare. Chiedo scusa anche per la scarsa preparazione teorica specifica, ma cerco di fare quel che posso, nella più semplice umiltà. Spero tu come gli altri, abbiate un altro po' di pazienza per i pastrocchi che combino, ma vorrei giungere alla meta...... Grazie ancora a te Massimo come agli altri pronti di preziosi consigli. Michele.

59
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 11 Gennaio 2019, 20:52:02 »
Eccoci di nuovo presenti!!! Ciao a tutti!
Pomeriggio mi hanno consegnato - finalmente -  il nuovo integrato di BF; quindi subito montato ma non ho avuto la risposta che speravo. Radio muta. Dopo un breve "sopralluogo" allo schema, ho deciso di sostituire l'elettrolitico C99 e........la radio ha ripreso a rimandare il segnale in altoparlante! Finalmente, era ora!!! Ho fatto alcune prove di ricezione mediante il portatile, e la radio riceve regolarmente. Ma di trasmettere non ne vuole sapere. D'un tratto ho notato che c'era qualcosa che non andava in zona AF. Ho visto che la resistenza R21 da 10 ohm 2W era tipo scolorita, come segno di sofferenza. L'ho smontata, misurata col tester ma il valore era inalterato; ho deciso di sostituirla comunque con altra di pari valore ohmmetrico ma di wattaggio un pò più basso (circa 1/2 w, questa avevo). Ho dato tensione e la resistenza ha fumato. Brutta cosa. Cercando nei cassetti, ne ho trovata un'altra di circa 15 ohm ma di wattaggio adeguato (2w), l'ho montata ho dato tensione e ho notato che dopo alcuni secondi già scottava. Altra brutta cosa. Ho visto che R21,  tramite L6,  và al collettore del pilota. Vuoi vedere che detto transistor è andato? L'ho smontato e ho dato tensione. La ricezione funziona regolarmente e stavolta, però, la R21 non riscalda. Alla prova del tester, E e B risultano direttamente in corto. E' giusto questo risultato? Purtroppo non ho, al momento altro transistor del genere, e non sò con cosa sostituirlo. Andando avanti, sempre con attenzione stavolta alla parte TX, ho riletto le tensioni rilevate su Q6 e Q7; mentre su Q6 le tensioni erano e sono come da schema, il Collettore di Q7 risultava e risulta privo di tensione (avrebbe dovuto avere 8,7v). Ho controllato i componenti che si affacciano sulla pista di quel Collettore ma non ho rilevato anomalie. Ho sostituito, avendolo a casa, il Q7 con uno nuovo, ma la situazione non è mutata: nessuna tensione al suo collettore. Ergo: sarà questo il motivo per cui non avviene la commutazione in TX pur avendo regolarmente quella in RX? Aiuto!!!!!!!! Che fare????
Allego qualche foto delle operazioni di pomeriggio.









rdine:
In ordine: il vecchio integrato, la nuova R21 di colore chiaro, il nuovo integrato montato, l'originale R21 (ma è da 2w?????) smontata.

60
Modifiche apparati CB / Re:Midland 77/857 40 Ch. Non si accende.
« il: 09 Gennaio 2019, 08:35:09 »
Buongiorno Massimo, grazie sempre per il tuo incoraggiamento e i tuoi fini consigli. Ho già provveduto ad ordinare l'integrato di BF, quindi attendo il suo arrivo. Come dicevo prima, il finale di RF lo avevo già sostituito con uno nuovo, quindi è a posto. Per l'integrato PLL2 ritengo che lo stesso funzioni, poiché ho visto che mentre sul canale 14 della prova la radio rilevava il segnale del portatile, quando mi spostavo di canale l'ago dello strumento non rilevava più niente. Mi sbaglio? Bene, nell'attesa dell'integrato, posso fare qualcos'altro? Grazie davvero per i preziosi consigli. A presto, spero. Michele.

Pagine: [1] 2 ... 4