Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - AZ6108

Pagine: [1] 2 ... 36
1
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 19:58:44 »
sto cercando...



ma dal cellulofono non riesco, però avendo marca e modello potresti provare anche tu

però, vedi come aggiungendo più dettagli possibile, si riesca a trovare qualche info in più ? Nessuno ha la sfera di cristallo, per cui, chi posta e chiede dovrebbe descrivere il proprio dubbio/problema aggiungendo quanti più dettagli possibile.

Non è una critica, beninteso, solo una nota

3
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 19:52:17 »
non ha altre sigle/targhette/diciture sulle superfici esterne o all'interno ?

4
Come dire sic et simpliciter...

Il grave non è quando il venditore o assistenza è un mero commerciante o riparatore in generale; il grave si colloca quando sia il venditore che riparatore, SONO RADIOAMATORI UFFICIALI...

Dovrebbero essere più partecipi, corretti  e con HAM SPIRIT...ma il commercio li fa cambiare...

Ciao.

Hawk

non è che prendere una licenza radioamatoriale cambi la mentalità di CERTE persone [emoji107]

6
Autocostruzione / Re:DIPOLO 3 X LAMBDA in 27 Mhz
« il: 17 Maggio 2022, 17:16:38 »
90° è l'angolo sul piano orizzontale tra i 2 bracci non di apertura al vertice alimentato , per chiarire la configurazione.

Detto questo ho 14 Mt. da un lato e 14Mt. dall'altro , sempre a 90° tra loro , poi ulteriori 8 Mt. ancora a 90° .
In pratica un semi/ferro di cavallo.

Posso usare tutti i cavi coax che voglio , di solito RG213 .

Non sono un gran costruttore da laboratorio , per quanto riguarda i commutatori a relays.

verticale od orizzontale, resta comunque l'angolo tra i bracci, ed a 90° andando a mente l'impedenza sarebbe piuttosto bassa, direi sui 35 Ohm se fosse un normale dipolo 1/2 onda

Se potessi postare un disegno che mostra il layout che hai descritto sarebbe utile

Per il discorso relay, non è complicato, ma... vedi tu

Dimenticavo, se hai 14 metri lineari, potresti considerare un dipolo ad onda intera (circa 11m) alimentato fuori centro (OCF) in modo da ottenere un'impedenza prossima a quella della linea di alimentazione, in pratica i due bracci del dipolo sarebbero 3/4 lambda ed 1/4 lambda circa, ed al centro sarà OBBLIGATORIO piazzare una OTTIMA choke avvolta su ferrite, dato che essendo il dipolo asimmetrico, senza la choke avresti GROSSI problemi con le CMC

7
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 14:55:32 »
dimenticavo, di che apparato stai parlando ? avendo più dati, magari si potrebbe trovare qualche info

8
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 17 Maggio 2022, 14:53:46 »
da quel che ho visto, quel transistor può essere sostituito da un NTE107, vedi tu...

9
Amplificatori lineari / Re:Zetagi b303 modula in negativo
« il: 16 Maggio 2022, 22:35:57 »
La radio funziona bene ed è originale, tutti gli altri che ho avuto non hanno mai fatto così perciò dubito che il problema stia in quello, a meno che non sia fatto per lavorare così, ma ne dubito sinceramente anche se la modulazione è buona comunque pur lavorando così

se riesci prova con un omologato non modificato...

10
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 16 Maggio 2022, 21:57:39 »
di nulla, ma vedi se riesci a trovare un datasheet, io sono andato a memoria, e dopo l'ischemia non mi fido più al 100% per cui verifica

11
Modifiche apparati CB / Re:Transistor 2sc 668a - Pinout
« il: 16 Maggio 2022, 21:28:59 »
SE segue la convenzione dei TO106 dovrebbe essere

1 emettitore
2 base
3 collettore


12
Amplificatori lineari / Re:Zetagi b303 modula in negativo
« il: 16 Maggio 2022, 20:04:05 »
a questo punto, potrei sbagliarmi, ma credo che il lineare non c'entri nulla

13
Amplificatori lineari / Re:Zetagi b303 modula in negativo
« il: 16 Maggio 2022, 19:52:49 »
In alta potenza 160w modulando sui 120

ed in bassa potenza ?

14
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 17:49:39 »
Pseudo amatoriale….pseudoamatoriale ….usato per come ti ho spiegato …
Ma capisco ti colpisca nell’orgoglio

Rispondo poi lascio perdere; l'orgoglio non c'entra proprio nulla, il fatto è che leggendo "pseudoamatoriale" qualcun altro potrebbe equivocare e pensare che il Midland88 possa avere caratteristiche simili a quelle di un apparato radioamatoriale vero, cosa che non è, tutto qui.

15
Mi sono informato sull'ergomento tramite l'Ass. OMItaliane e ogni trasmissione in onde medie deve essere autorizzata dal MISE e non è possibile in alcun modo occupare freuqenze senza tale autorizzazione.

beh... ci sarebbe la banda amatoriale dei 630 metri (da 472 a 479 kHz) che tecnicamente è nella gamma delle onde medie [emoji56]

16
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 16:22:33 »
Vuoi una CB con accordatore interno??!!! Ma prima dovrebbero averlo TUTTE le decantate radio amatoriali prima!!!

E perchè mai "tutte" ? Esistono diversi apparati radioamatoriali che integrano un accordatore, altri non lo hanno, non vedo perchè "tutte le radio radioamatoriali" dovrebbero avere un ATU integrato prima che un apparato CB ne possa integrare uno; tra l'altro, nel caso della CB lo stesso sarebbe più semplice dovendo gestire una gamma di frequenze e potenze più ridotta

Citazione
Per quanto riguarda la qualità costruttiva invece, beh … un buon case e delle buone plastiche le hanno anche

Non mi riferivo alle plastiche, ma alla componentistica utilizzata ed alla qualità progettuale

Citazione
Discussioni di tipo etico /sentimentale le lasciamo ad altri post .

sta bene, lasciamo perdere, basta che tu mi faccia il favore di non utilizzare la parola "amatoriale" riferendoti al Midland 88, grazie

17
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 15:07:43 »
Io per “pseudo-amatoriale” appunto intendo che non ha nulla a che vedere con una radio amatoriale,anche se molti lo sbandierano…o comunque ci prova ad avere tali funzioni, ma non ci riesce.

Scusami, non per fare polemica, ma a quali funzioni ti stai riferendo, a parte quella specie di VFO ? Ha IF shift, PBT, filtri di banda, notch... ?

Citazione
Non é pensato per fare quello ,quindi il vfo é “pseudo-amatoriale”.

Non è "pseudo amatoriale" è una caratteristica pensata al solo scopo commerciale; se poi andiamo a guardare la qualità costruttiva, quella sì che potrebbe essere definita "pseudo" [emoji107]; alla fine i costruttori di apparati CB stanno continuando a perseguire la strada che sino ad ora gli ha portato incassi a fronte di spese di ricerca e sviluppo minimali, se fossero furbi invece di inserire certe stupidate negli apparati, ci metterebbero un accordatore di antenna automatico integrato, in tal caso credo che un apparato del genere si venderebbe a vagonate, ma per favore non chiamare certa roba "pseudo amatoriale", sono degli apparati CB.


18
Autocostruzione / Re:DIPOLO 3 X LAMBDA in 27 Mhz
« il: 16 Maggio 2022, 14:39:29 »
Per chiarezza, mi sto riferendo a quanto descritto qui

https://www.hayseed.net/~jpk5lad/K5LAD%20Memories/Vols%2031-35/Memories--Vol33.htm

ora, se ci serve commutare solo due antenne, bastano una coppia di Bias-T come quelli sotto



e comandare un relay che permetta di selezionare tra due antenne, volendo commutarne quattro, il circuito descritto al primo link sopra, ossia questo



permette di selezionare quattro antenne diverse dallo shack ed avere sempre un unico coassiale, a questo punto uno potrebbe anche considerare l'idea di mettere in piedi una coppia di delta loop orientate a 90° tra loro, un dipolo ed una verticale [emoji2] oppure, se andiamo sulle decametriche si potrebbero avere quattro dipoli e coprire almeno 2 bande per ciascuno degli stessi [emoji56], il tutto sempre usando solo un coassiale

19
Autocostruzione / Re:DIPOLO 3 X LAMBDA in 27 Mhz
« il: 16 Maggio 2022, 14:05:25 »
73 a tutti, ma quanto spazio hai a disposizione? e visto che parli di bracci distanti 90° se hai la possibilità di aggiungere un cavo e commutare due antenne puoi fare molto di più...

beh... due o anche quattro antenne si possono commutare con relay controllati unicamente da un singolo coassiale !

20


240/48=5 sempre stessa corrente

21
5A su un cavo USB ? Ho come l'impressione che il cavo potrebbe fondersi, anche perché 5Ax20V=100W, stando a questo, a 5V avremmo un amperaggio anche più alto... (20A!)

22
Radio Ascolto / Re:SWL MALIGNO "ACCHIAPPA FREQUENZE SDR"
« il: 15 Maggio 2022, 10:31:30 »
Questa mattina ho segnalato la cosa ai propietari dei 2 SDR che uso maggiormente, vediamo se possono fare qualcosa per impedire un accesso così scellerato a risorse on line che sono a disposizione di tutti.

73

l'ideale sarebbe filtrare per "user-agent" permettendo al bot UNA sola connessione ad un dato SDR

23
Autocostruzione / Re:DIPOLO 3 X LAMBDA in 27 Mhz
« il: 14 Maggio 2022, 23:03:15 »
Vero ! 3X 1/2 Lambda...mi son confuso con le

armoniche !


No non posso allargare l'angolo orizzontale tra i 2

bracci.

No non posso "abbassare" il palazzo  [emoji13] [emoji13] [emoji13]

Si può simulare qualcosa? (non ho sw di nessun

tipo).

beh... 4NEC2 è gratuito, ed il modello del dipolo è tra quelli di esempio, basta aggiustare le misure...

24
Amplificatori lineari / Re:Zetagi b303 modula in negativo
« il: 14 Maggio 2022, 22:23:36 »
Arnaldo... ho come il sospetto che il problema sia causato dal secondo punto, ma che chi ha postato vorrà escluderlo, investigando per primi sul terzo e sul primo punto

25
Amplificatori lineari / Re:Zetagi b303 modula in negativo
« il: 14 Maggio 2022, 20:49:53 »
E quanto richiede?

stando a quel che ho visto, max 5W AM, poi ci sarebbe anche da vedere se l'apparato che lo pilota sia stato "scacciavitato", dato che alla fine della fiera è QUELLO che modula, poi l'amplificatore fa il suo lavoro, ossia amplifica tutto, inclusa anche la modulazione negativa che in un apparato tarato senza oscilloscopio può sicuramente essere presente, anche se non rilevabile (con altri strumenti) alla potenza di uscita dell'apparato stesso; dimostrazione pratica del perché, scacciavitare apparati SENZA avere la necessaria strumentazione E le conoscenze per usarla, sia una emerita str******

26
Autocostruzione / Re:DIPOLO 3 X LAMBDA in 27 Mhz
« il: 14 Maggio 2022, 17:49:40 »
Pare che un dipolo lunghezza totale 3 X 11mt.

(27Mhz) non sia una cattiva antenna.

Dovrei posizionarlo configurato V invertita e con i

bracci a 90° l'uno dall'altro (quindi non in linea tra

loro).

L'altezza da terra della sua punta sarebbe sui 35 mt.



Che ne pensate?



http://www.brunero.it/ik1qld/pdf/dipolo.pdf

il pdf parla di un dipolo lungo 1.5 lambda (3 1/2 onda) non 3 lambda... ossia nel caso degli 11 metri avremmo una lunghezza totale di circa...


(300/27.125) = 11.059

(11.059/2) = 5.529

(5.529*0.965) = 5.336

ed essendo il dipolo lungo 3 mezze onde la lunghezza totale sarà

(5.336*3) = 16.009

il che significa che ciascun braccio del dipolo avrà una lunghezza di circa 8 metri

una domanda, l'angolo di 90° è piuttosto stretto, non riesci ad aumentarlo ?

Inoltre, considera che l'angolo di radiazione ideale per un dipolo si ottiene ad un'altezza dal suolo tra 0.5 e 0.7 lambda, allungare un dipolo non basta, se lo stesso è installato troppo basso, oltre a questo, assicurati di usare un balun al punto di alimentazione !

27
È la sindrome di "Giuseppe II", l'imperatore asburgico che nel film "Amadeus" commentava che l'opera era quasi perfetta se non fosse che aveva "troppe note". Questa tattica di muovere critiche e appunti per sembrare competenti alla fine produce le supercazzole che stiamo leggendo, ahimè, in continuazione.

perché invece non consideri la sindrome Dunning-Kruger che, in questo forum, sembrerebbe attecchire parecchio ?

28
Ho capito forse a quale ti riferisci.
Ho eliminato un pò di messaggi e la casella di PM dovrebbe essere di nuovo fruibile...

ok, ora non ho tutto sottomano, se hai pazienza, e sperando che nel frattempo i PM non si accumulino di nuovo, lunedì ti giro tutto

29
@Alex

come ti contatto ? vorrei inviarti un PM ma apparentemente hai la casella piena

c'è un'antennaccia che anche messa bassa ha angoli di lancio molto interessanti e, dai 10m a salire, dimensioni più che accettabili (e NO, non è la h-doublebay [emoji56])

31
Sdr ricevitore radio realtek chiavetta rtl2832u r820t2 nuova generazione . trasforma pc in ricevitore radio sdr copertura da 0-1900mhz(modifica Direct Sampling HF già eseguita ) vhf uhf am fm ssb cw possibilità di ricezione modi digitali c4fm dmr d-star,

Modello vecchio e stravisto, non ha TCXO per cui la stabilità è quella che è, il contenitore è in plastica per cui niente schermatura degna di questo nome, il direct sampling, seppur funzionante, significa che la chiavetta è soggetta a sovraccarico, intermodulazione e desensitivizzazione, l'antenna a stilo serve a poco/nulla, a meno di non voler usare la chiavetta per il suo scopo originale, ossia la ricezione del DVB; in breve, secondo me non vale la pena prendere un coso del genere, neanche se fosse per iniziare, al limite, se fosse venduta ad un quarto del prezzo, potrebbe essere interessante per recuperare i componenti

32
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 13 Maggio 2022, 11:03:53 »
Visto che si discute di antenne di ricezione

http://www.crosscountrywireless.net/cardioid_loop_antenna.htm

l'idea di cui sopra non è nuova, il "trucco" interessante è che invece di usare una loop accoppiata con una whip separata, la loop stessa o meglio, metà della loop, fa le funzioni della whip, il risultato è un lobo cardioide con angoli di lancio piuttosto bassi, il lobo viene mantenuto sino a circa 7MHz poi inizia a deformarsi, il modello NEC dell'antenna è disponibile qui

http://www.crosscountrywireless.net/G4HYG_Cardioid_Loop_CSA_design.nec


33
la nostra stazione radio / Re:carichi fittizi
« il: 13 Maggio 2022, 07:58:56 »
Sinceramente non userei mai questo metodo :le resistenze.. dentro un... Barattolo di VETRO.(molto fragile )...e OLIO di  vasellina NON ISOLANTE .....

In effetti nella descrizione fatta ci sono due problemi, il primo è l'uso di un barattolo di vetro, che non è un buon conduttore termico, il secondo è l'uso di olio di vaselina che non è isolante; sarebbe meglio usare un barattolo metallico, che contribuirà alla dissipazione del calore, e dell'olio minerale che oltre a non essere conduttivo ha un alto punto di ebollizione (sopra ai 300°C), in rete di trovano diversi progetti ed un paio piuttosto buoni (per le HF !) sono questi

https://www.k4eaa.com/dummy.html

https://www.nonstopsystems.com/radio/frank_radio_antenna_dummy.htm

34
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 12 Maggio 2022, 21:45:50 »
Ok. Oggi ho ordinato l'alimentatore di ricambio che ha smesso di funzionare ieri per il mio notebook.
Domani arriva e  potrò provare questi due software.
 Ti ringrazio farò i test suggeriti

bravo, ma visto che devi aspettare, e visto che un modo di accedere ad internet lo hai, considerando che hai scritto, approfittane per studiarti i manuali e/o la documentazione, perché ora... sta a te e non ad altri

35
la nostra stazione radio / Re:carichi fittizi
« il: 12 Maggio 2022, 21:41:11 »
scusami, senza offesa, si scrive Ohm, non "hom" (nunsepossentì), grazie

36
Microfoni / Re:Turner +3B riparazione Capsula Ceramica
« il: 12 Maggio 2022, 21:27:27 »
buongiorno al vedersi si tratta di un Turner+3B dove hanno sostituito la capsula , ho già provato quel tipo di capsula  senza però ottenere risultati , cosa ci sarà su quel pezzettino di guaina termorestringente ?
Ritengo sia molto meglio la mia modifica vi allego il link per le capsule piezo ceramiche , quando mi arriveranno farò una prova con quella di diametro 26                                                                 
2PZ CICALINO BUZZER PASSIVO PIEZO PIEZOELETTRICO CERAMICO 35MM A DISCO IN RAME | eBay

di quelli ne trovi una marea, sia sulla baya che su amazon ed altri postacci cinesi, si usano come "microfono pickup" per elettrificare le chitarre acustiche

p.s.

Arnaldoooooo [emoji23]

37
nessuno inventa... tranne Z match ed S match [emoji56]

ok, quindi hai un ATU locale motorizzato e controllato da un'unità logica; bello, ma hai pensato a separare la logica dagli attuatori limitando al contempo il numero di linee di controllo e feedback ?

38
@Geremia

interessante, per curiosità, hardware e firmware sono stati progettati da te o sei partito da uno degli accordatori basati su ardu/rPi ? E... schema e firmware sono disponibili ?

[edit]

In che senso "auto/manuale" ? Pensavo fosse un accordatore remoto

39
Questo e' serafico, pero' metti un commutatore per il condensatore, metti un commutatore per la configurazione da CL a LC, il commutatore per il tapping di banda sull'induttore, poi la manopola del variabile, la manopola dell'induttore, risulta una selva di controlli sul frontale dell'accordatore che lascia poco allo user friendly.

hai quattro controlli (di cui 2 principali), L, C, mode e tune/bypass; L controlla ovviamente l'induttanza, C è il variabile, mode è un rotativo che inserisce il solo variabile oppure il variabile più delle capacità in serie O in parallelo, il tune/bypass non credo abbia bisogno di spiegazioni... dove sarebbe la "selva di controlli" ?

[edit]

cinque SE il rotativo non commuta anche la connessione del variabile in C+L o L+C

40
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 12 Maggio 2022, 17:53:06 »
Ho un tecsun 660. Più di tanto non credo che si possa fare.

quello che non riesce a fare il 660, ossia un filtraggio a banda stretta, si potrebbe rimediare da software, supponi di usare (es.) "CW Decoder Logic", se imposti il programma in "manual" invece che in "auto" potrai aggiustare, usando il display dello spettro di segnale, la centratura del segnale desiderato, evitando che in presenza di segnali adiacenti il decoder salti "a destra ed a sinistra" in base al segnale più forte ricevuto in quel momento, la stessa cosa è possibile anche in altri programmi, ad esempio in CWget c'è un menu relativo al filtraggio del segnale audio ed i relativi dettagli sono spiegati nella pagina web del programma

per chiarezza

https://www.dxsoft.com/en/products/cwget/

Citazione
In the top window the current spectrum of a signal (blue line) and a peak detector of spectral components (green line) is shown. Ruler under this window shows frequencies of sound spectrum.The vertical red line in the top window shows the working frequency of the filter. To change the working frequency, click on the desired frequency (probably a peak). The short thick black line is the marker of TX frequency. It is used to help with zero-beat tuning. To change the TX marker position, click on the desired frequency by right mouse button (or by left mouse button with "Ctrl" key pressed).


41
Confermo che la capacita' residua (minima di un variabile da 200/300pF (tutto aperto) non e' 0 ma si aggira intorno ai 10pF. Se poi si utilizza ha una capacita maggiore allora la residua e' superiore a 10pF. E' su questi limiti che occorre ponderare il progetto.

Ciao Geremia, il problema si può risolvere (almeno in parte) aggiungendo capacità in serie con il variabile !

42
Microfoni / Re:Turner +3B riparazione Capsula Ceramica
« il: 12 Maggio 2022, 12:24:49 »
(io avevo comprato l' anno scorso una diecina di questi cicalini piezo proprio per fare quell' esperimento ma poi sono finite in un cassetto, quello delle "cose da fare prima o poi...")

Quando sarà il momento e/o se/quando ne avrai voglia, prova a connettere una capsula piezo a questo preamp e "facci un giro in radio" [emoji56]

43
Microfoni / Re:Turner +3B riparazione Capsula Ceramica
« il: 12 Maggio 2022, 12:22:07 »
ti ringrazio del link .
si vedo che ha utilizzato un piezo ceramico, ma mi sebra alquanto complicato il suo modo di costruzione.
Io non ho fatto praticamente nulla ho saldato solo i due fili al turner
forse il mio segreto e aver utilizzato un piezo da 34mm.

Se ti servono capsule piezo, dai un'occhiata qui

https://www.amazon.it/MICROFONO-CERAMICA-CAPSULE-Fonestar-2202/dp/B00CIP4LVE

https://www.amazon.it/MICROFONO-CERAMICA-CAPSULE-Fonestar-2201/dp/B00CIP4KXS

le vende un'azienda spagnola

https://fonestar.com/es/microfonos

la risposta in frequenza della capsula "2202" (vedi sito fonestar) va da 40Hz ad 8KHz e credo possa essere adatta ad uso radiotrasmissione, la 2201 invece ha una risposta più alta e potrebbe risultare troppo stridula

44
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 12 Maggio 2022, 09:16:19 »
Non è neppure molto veloce, ci sono soggetti molto più veloci.

Se ti riferisci alla "gara" CW contro SMS, sì ci sono operatori anche più veloci (ma il tizio non mi sembra lento), per quanto invece riguarda il primo filmato, facevo riferimento alla regolarità di "battuta" della tipa, è veramente una "macchina" [emoji1] !

45
Microfoni / Re:Turner +3B riparazione Capsula Ceramica
« il: 11 Maggio 2022, 20:39:33 »
bel lavoro, complimenti, ma se mi permetti, ho qualche dubbio sul fatto che la risposta in frequenza (e l'adattamento di impedenza capsula/preamp) del "cicalino" possa essere simile a quella della capsula turner originale

46
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 19:47:19 »
Ma infatti non é rivolto al midland 88, ma a tutti quei CB allargati e con bande laterali… che appunto sono “pseudoamatoriali” appunto perché cercano di esserlo,ma non lo sono!

il discorso secondo me è diverso, tali apparati (CRT e compagnia cantante) vengono "spacciati" come apparati per i 10 metri solo per poterli vendere legalmente, pur sapendo che NESSUN radioamatore acquisterebbe uno di quei cosi, ma sapendo PERFETTAMENTE che i CB li acquisteranno; alla fine della fiera è una gabola per aggirare le legislazioni e VENDERE, poi, di nuovo di radioamatoriale quegli apparati hanno ZERO (a partire dalla progettazione)

47
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 18:22:45 »
Ma siccome non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, ecco che escono questi pseudo amatoriali …

Ehm, "pseudo amatoriale" non direi, quel Midland è ad anni luce di distanza da qualsivoglia apparato radioamatoriale, a meno che non si vogliano considerare tali i vari "CRT" e simili che vengono venduti come apparati per i 10 metri ma che non sono altro che apparati CB, dato che le funzioni (e le prestazioni) di un apparato amatoriale vero neanche se le sognano

48
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 18:01:23 »
No, bisogna andare nei menù, mettere su ON la voce export , e poi compare la richiesta della password che sono banalmente una sequenza di 4 dei suoi tasti (non ha numeri o tastierino numerico)

ah ok, trovate le info

http://www.servicedocs.com/ARTIKELEN/43501592320001.PDF

ciao

49
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 11 Maggio 2022, 14:55:56 »
73 a tutti, concordo, di fatto con questo balcone interno è come avere l'antenna in casa, buttare fuori a sbalzo uno stendipanni (da valutare in condominio...) o l'asta portabandiera potrebbe risolvere ma è sempre un compromesso

in tali situazioni è spesso necessario scendere a compromessi, ed a quel punto un supporto con uno snodo che permetta di ruotare il palo orizzontale di 90°  in modo da "buttar fuori" l'antenna o di tenerla a filo del muro potrebbe essere una soluzione accettabile

Citazione
riguardo alle mie miniwhip ovviamente il cavo alla base è collegato alla messa a terra della recinzione e confermo che senza massa raccoglie molto rumore di suo ma con la messa a terra và alla pari del loop ad onda intera che uso in 80 mt

grazie per la conferma, per ridurre ulteriormente il rumore potresti provare a connettere alla massa del connettore della whip una treccia conduttiva di buona dimensione e collegare la stessa a terra, oltre a questo, piazzare una choke sul coassiale prima dell'ingresso in stazione non sarebbe una cattiva idea

Citazione
però su questo terrazzo sarà difficile che funziona bene, meglio il loop amplificato e meglio ancora  il filo a sbalzo sorretto da un supporto ...

funziona; ma in quel caso, non avendo una messa a terra, sarà necessario collegare la massa dell'antenna al palo/L di supporto e poi collegare lo stesso ad un filo di contrappeso che potrà essere steso sul pavimento del terrazzo (magari anche facendo più "giri" lungo il perimetro)

P.S. ti posso inviare un PM ?

50
Forse ho trovato l mfj994brt, regge sino a 600w....accordatore da palo, cosi riduco la tratta con cui dovro utilizzare la scaletta.

Sinceramente, come ha anche scritto "kz" prenderei le specifiche di MFJ con delle pinze piuttosto lunghe, considera che, oltreoceano, chiamano MFJ "Mostly Fine Junk" o anche "Mississippi Finest Junk" il che, credo dia un'idea della "reputazione" dell'azienda; non che non abbiano in catalogo anche roba più che decente, ma quando si tratta di MFJ credo sia il caso di fare parecchia attenzione e, magari, cercare info su un dato prodotto da chi il prodotto lo ha (avuto) e lo ha testato

Tornando al discorso alimentazione, la tua idea è l'opposto di quello che dovresti fare, ossia NON accorciare la scaletta, anzi, tienila abbastanza lunga ed usa il coassiale il minimo possibile, non per altro ma prova solo a dare un'occhiata alle perdite di coassiale (anche buono) e "scaletta" e considera che con la "scaletta" nel caso di disadattamento di impedenza le perdite sono comunque minime, mentre con il coassiale "son dolori"; considera che la scaletta può anche essere stesa in orizzontale, ad esempio potresti avere una calata dal punto di alimentazione dell'antenna e poi una tratta orizzontale sospesa ad una distanza di 50...100cm dal terreno usando dei supporti non conduttivi (es. tubi in plastica o spezzoni di fibra di vetro)

Per quanto riguarda l'unità di adattamento, visto che la vuoi usare specificatamente per la deltaloop, perchè non costruirne una per tale antenna, alla fine della fiera si tratterebbe di mettere insieme una rete di accordo ad L, determinare i valori di L e C e poi usare tali valori FISSI commutandoli tramite relay

51
Grazie caro, ma voglio cimentarmi in questa delta......sbagliando imparerò qualcosa di nuovo:D

La sperimentazione è sempre interessante e divertente, vai pure avanti, anzi... come scrivevo un esperimento interessante sarebbe quello di alimentare la DL con doppino, balun 1:1 e coassiale all'accordatore

Citazione
Cmq, sono sempre alla ricerca di un accordatore, a questo punto da palo, che posso sopportare e supportare 500-1kw.

Idee, consigli? chiaramente non voglio spendere 1000euro o piu

beh.... di roba commerciale ne esiste, ma se vai su quelle potenze i costi salgono di conseguenza, l'alternativa sarebbe costruirselo il che, restando in ambito sperimentazione, potrebbe essere interessante; il problema in questo caso sarà reperire i variabili in aria (ben spaziati) o sottovuoto con sufficiente capacità, uno switch rotativo ceramico con buon isolamento ed un congruo numero di posizioni e/o un "variometro" (bobina a variazione continua) più altri componenti "secondari", alcuni componenti si potevano trovare su http://www.ur4ll.net/ ma considerando la situazione attuale, non so se/come/quando potranno arrivare componenti ordinati direttamente dalla Russia

52
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 11:56:06 »
Taglio corto : sbloccandola in modalità export (da menù parametri si mette semplicemente in ON e si digita una password)

La password è la solita "00000" o "12345"  [emoji1] ?

53
Radio Ascolto / Re:Sigma Discone? Lunghezza elementi
« il: 11 Maggio 2022, 10:51:44 »
A questo punto penso proprio di andare di BNC (domanda forse banale: quello a 50 Ohm o quello a 75 Ohm?)

visto che userai cavo a 75Ohm, tanto vale usare anche i BNC a 75Ohm, occhio solo a proteggere bene i connettori in modo da evitare infiltrazioni d'acqua nel coassiale !

Citazione
Per quanto riguarda le ferriti, dove mi consigli di applicarle?

L'idea è quella di piazzarne almeno 8..10 sul coassiale alla base del palo ed eventualmente altrettante nel punto dove il coassiale entra nell'edificio, in pratica creando una coppia di "Maxwell choke", le ferriti andranno poi coperte con una tratta di termorestringente in modo da proteggerle e mantenerle vicine



Citazione
Non ho capito però se il lato “libero” sia da preferire a quello dove si trova il tetto di lamierino.

Il "tetto in lamierino" fungerebbe da piano di terra per cui l'antenna risulterebbe elettricamente più bassa, pertanto conviene metterla sull'altro lato; il problema principale però, secondo me, è l'interazione della discone con la verticale...

Una nota, per montare la discone potresti considerare l'idea di usare un morsetto per fissare al palo di sostegno un tratto di tubo in orizzontale, tale tubo potrà anche avere una buona lunghezza, l'importante è farlo sporgere da entrambi i lati, a quel punto ad una estremità avrai il supporto della discone, mentre l'altra estremità verrà connessa tramite un tirante al palo di supporto in modo da compensare lo sforzo, in questo modo dovresti essere in grado di spaziare maggiormente la discone dalla verticale

54
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 11 Maggio 2022, 10:09:33 »
Considera che, come ho già scritto, chi "batte sul tasto" è un essere umano, quindi le variazioni di velocità

Però... ci sono delle eccezioni, come ad esempio la tizia in questo filmato



che manovra quel "vibroplex" come una macchina da guerra [emoji1] !

P.S. potresti usare il software di decodifica CW sull'audio del filmato [emoji41]

P.P.S. in qualsiasi caso il CW è più veloce di un SMS



[emoji1] [emoji1]

55
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 11 Maggio 2022, 10:07:27 »
In effetti avete ragione ho notato che il vero problema è che sulla stessa frequenza spesso si sovrappongono due o addirittura più trasmissioni di intensità diversa...

Non è che si "sovrappongano", il punto è che per ricevere il CW il tuo ricevitore DEVE avere un filtro ben stretto in modo da riuscire a discriminare il singolo segnale che ti interessa tra altri adiacenti; nel caso degli SDR si tratta di impostare il filtro (software) a circa 500Hz in modo da discriminare correttamente i segnali; però, se mi permetti, la tua osservazione mi fa pensare che tu non sia molto pratico relativamente alle impostazioni del ricevitore per i vari modi, pertanto (e SENZA OFFESA !) ti consiglierei di documentarti meglio, dato che in tal modo riuscirai a trarre il meglio dal tuo ricevitore


56
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 11 Maggio 2022, 09:57:28 »
Il problema è che io non ho un balcone normale ma un terrazzo che però non ha sbalzo all'esterno. È in linea con il muro del palazzo, diciamo come una finestra senza vetri.  È all'interno di questo balcone,/terrazzo il segnale è totalmente assente.ma mi basta sporgermi con la radio  con la sola Stilo, anche di mezzo metro fuori dal balcone, e ricevo letteralmente di tutto. è pieno di segnale

Usa un supporto ad "L" tipo quelli utilizzati per le parabole in modo da far sporger l'antenna (miniwhip o loop che sia) al di fuori del profilo del palazzo, in alternativa al supporto ad "L" potresti usare qualcosa di questo genere

https://www.amazon.it/K%C3%B6nig-SAT-EMMA3560-Supporto-antenna-colore-argento/dp/B01C8H9XVY

ed in tal caso inserire il tubo di supporto dell'antenna nella ganascia posta all'estremità; un'altra possibilità sarebbe quella di fissare il supporto ad L ad uno snodo orizzontale in modo da poterlo ruotare di 90° accostando l'antenna a filo del muro quando la stessa non è in uso




57
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 11 Maggio 2022, 09:45:16 »
73 a tutti, di miniwip ne ho fatte una decina tutte diverse e nessuna và bene sopra i 10 mhz

Ciao, la mia esperienza con le miniwhip è che vanno bene dalle onde medie fino a circa 20MHz, mentre salendo in frequenza le prestazioni calano abbastanza rapidamente, poi molto dipende dal circuito utilizzato

Citazione
se la paragoniamo ad altre antenne normalmente utilizzate per le bande alte, fare un dipolo per i 10 mt è facile e anche con un balcone "normale" ci stà e paragonando la miniwhip con il dipolo non c'è storia, anche in 20 mt il dipolo corto vince sulla miniwhip mentre in 40 mt la miniwhip comincia ad essere migliore, in 80 mt e a scendere fino alle onde lunge il dipolo è buono solo per le stazioni più forti mentre con la miniwhip ricevi come con il dipolo degli 80 mt e quindi direi propio che è un'antenna da utilizzare per le bande basse

Visto che tiri in ballo il dipolo, anche avendo poco spazio (es. un normale balcone) è possibile mettere in opera un dipolo (per sola ricezione) che lavora molto bene anche giù "in basso", certo il livello di segnale è più basso di quello della miniwhip, ma l'antenna di cui parlo si difende bene, si tratta di realizzare un dipolo a carica lineare, in breve, i due bracci sono realizzati con cavo elettrico tripolare i cui tre conduttori sono connessi in serie, in pratica, supponendo di avere tre fili, giallo, nero e rosso e connettendo il rosso al punto di alimentazione, connetteremo tra loro rosso e nero all'estremità del braccio e nero e giallo all'altra estremità, in pratica mettendo in serie i tre conduttori; al centro piazziamo un normale balun 1:1 connesso (nell'esempio) ai due conduttori rossi; un dipolo fatto in questo modo funziona, per esperienza diretta, in modo sorprendente

Citazione
adesso in funzione ho in giardino due miniwhip, una su una canna da pesca di 5m e una su una canna da pesca di 10 mt, la differenza tra le due è a favore di quella più alta (1 punto s scarso...) ma tutto sommato anche quella da 5 mt riceve bene, con 2 mt di palo i segnali crollano, si riduce anche il rapporto segnale\rumore,  la miniwhip funziona meglio più alta

L'altezza non è fondamentale per una miniwhip, installata al di fuori della "nuvola di elettrosmog" domestico ed alzata abbastanza (5m già sono sufficienti) la whip inizia a lavorare come si deve, il vero punto nodale non è l'altezza ma il come la si installa; nel tuo caso, usando dei supporti in materiale isolante le tue whip andranno giocoforza ad utilizzare la calza del coassiale come "seconda metà" dell'antenna e questo andrà a detrimento (ed anche PARECCHIO) delle prestazioni, specie per quanto riguarda il rumore; a questo punto, senza stravolgere il tuo setup andando ad installare un palo metallico, il mio suggerimento è quello di piazzare una palina di terra ai piedi della canna da pesca e connettere alla stessa la calza del coassiale che scende dalla miniwhip per poi proseguire verso la stazione, in aggiunta, volendo, potresti anche aggiungere una choke larga banda (coassiale avvolto su toroide) nel punto in cui il coassiale entra nell'edificio; provaci e vedrai che le prestazioni miglioreranno

Per quanto invece riguarda il discorso loop, lasciando per il momento da parte la "Loop on Ground" (che, se hai spazio, ti suggerisco caldamente di provare, dato che è una "bomba" dai 10MHz a scendere :D !!), prova a dare un'occhiata a questa configurazione che usa due loop verticali come questo collegati in fase

Ciao


58
Ciao Andrea.

Di nuovo buongiorno, Davide

Citazione
È curiosa questa preoccupazione. Lo sai che un accordatore MFJ scrauso qualunque di quelli a prese commutate, nella penultima posizione ha 0.67µH e nell'ultima 0.36µH? E che se sposti la presa la abbassi quanto vuoi? E che invece i loro variabili arrivano a circa 220pF ma quando sono tutti aperti non scendono sotto i 20pF? La menata è che non si riesce a scendere di capacità, non di induttanza. E tu metti addirittura 1207pF e 10pF insieme, così, senza mezza preoccupazione?

Sinceramente non ho verificato, ripeto, sto facendo qualche prova e vedendo quelle induttanze mi è sorto il dubbio che potessero essere ostiche in un accordatore ad L "fatto in casa", mentre per quanto riguarda la capacità.... di quale topologia stai parlando per quanto riguarda MFJ ? Se si tratta di un T ci può ancora stare, ma per un L è troppo ridotta, nel caso dei valori di 10pF è 1207pF sono quelli che sono venuti fuori dai calcoli (che potrebbero anche non essere corretti, per carità), ma non credo siano problematici, nel caso di un L basta semplicemente inserire capacità fisse in parallelo o in serie

Citazione
Ma tu sei sicuro sicuro sicuro che per quanto riguarda metter su antenne, credo di averne costruite, installate ed ottimizzate un bel mucchio, e di vari tipi, nel corso del tempo? Perché sinceramente mi sento alquanto preso in giro.

Lungi da me anche solo l'intenzione di prenderti in giro, e... sì, sono più che sicuro di quanto ho scritto, anche se non so se riuscirò a dimostrarlo, dovrei andare a spulciare gli scatoloni in cantina e vedere se riesco a ripescare qualche foto, come minimo dovrei averne qualcuna della cubica costruita su una gru da cantiere [emoji41], o almeno spero, visto che riordinando vecchia roba ho addirittura recuperato delle vecchie polaroid virate al rosso di quando ancora arrampicavo, credo che ci possano essere anche alcune foto delle antenne... dovrei provare a fare "L'Indiana Jones" ed andare a caccia di quelle foto


59
Radio Ascolto / Re:Sigma Discone? Lunghezza elementi
« il: 10 Maggio 2022, 20:49:52 »
mia opinione... opinabile

scarta rg59, usa cavo sat senza giunte, se non basta prendine una matassa, non costa un miliardo

lascia perdere intestare con gli SMA, sono fatti fondamentalmente per uso lab/interno, usa come minimo dei BNC

procurati una bella fila di ferriti "snap on", costano poco e sono utili

se puoi installa l'antenna da un'altra parte, fosse anche sopra quella TV

i miei classici 2 cent

60
solo choke con rg 59


una choke del genere può andar bene su UNA banda, volendo essere generosi potrebbe coprirne due/tre anche se con efficienza piuttosto ridotta; se hai un toroide #43 o #61 prova ad avvolgerne una su toroide

Pagine: [1] 2 ... 36