News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

Programma LOG semplice, cerco.

Aperto da chio, 08 Dicembre 2023, 16:22:03

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

chio

Ciao a tutti, 
potreste consigliarmi un programma per LOG di stazione, che sia veramente semplice da usare?  Un programma che  all'avvio proponga  subito  la schermata per inserire dati del qso.....esiste qualcosa di così semplice? 
Attualmente uso per inserire i dati ,  un file excel  che  pero,  per semplicità è il massimo,  ma non si riesce a convertirlo nei formati richiesti dai contesti purtroppo (per esempio adif o cabrillo ) .


5bwaz

Da molti anni (oltre 20) uso dx4win. E' a pagamento (90$ più o meno) ma è costantemente aggiornato e da garanzia di non avere il proprio log al vento. All'inizio può sembrare complesso ma ci si fa presto la mano. Potenti i filtri per le ricerche di ogni tipo; eccellente gestione di diplomi e qsl (lotw compreso). Puoi scaricare il demo e farti un'idea.

AZ6108

Citazione di: chio il 08 Dicembre 2023, 16:22:03Ciao a tutti,
potreste consigliarmi un programma per LOG di stazione, che sia veramente semplice da usare?  Un programma che  all'avvio proponga  subito  la schermata per inserire dati del qso.....esiste qualcosa di così semplice?
Attualmente uso per inserire i dati ,  un file excel  che  pero,  per semplicità è il massimo,  ma non si riesce a convertirlo nei formati richiesti dai contesti purtroppo (per esempio adif o cabrillo ) .

vedi se questo

https://www.n3fjp.com/

ti piace [emoji1]
Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento

chio

Ciao a tutti e grazie per le vostre risposte. 
Sto provando quello che mi hai consigliato, AZ6108.....si, potrebbe andare....ti ringrazio. 
Anche se il top sarebbe stato quello di convertire un file excel in adif ...ammesso che si possa fare, non ho le competenze  in merito.
Grazie ancora!


AZ6108

Citazione di: chio il 12 Dicembre 2023, 07:43:37Ciao a tutti e grazie per le vostre risposte.
Sto provando quello che mi hai consigliato, AZ6108.....si, potrebbe andare....ti ringrazio.
Anche se il top sarebbe stato quello di convertire un file excel in adif ...ammesso che si possa fare, non ho le competenze  in merito.
Grazie ancora!

vedi qui

https://www.qsl.net/ab2rf/Excel-ADIF-conversion.html

https://members.storm.ca/~ferch/spreadsh.html

Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento

1vr005

#5
https://www.sm4xas.se/2017/12/13/csv-to-adif-converter/

Per usarlo bisogna prima salvare in csv il log disponibile in Excel.

Con beneficio di inventario. Non lo ho provato.
Con qualche mezz'ora di Python o R o altro si potrebbe impostare un programma autonomo.


chio

La soluzione proposta da AZ6108  non è alla mia portata in quanto come accennato, non ho competenze che mi permettano di muovermi nel campo della programmazione, anche se elementare...
Interessante è l'altra proposta da 1vr005....s ho ben capito il file excel occorre prima convertirlo in CSV e fin qui ok; nella maschera successiva occorre per ogni Field valorizzarlo con lo stesso nome di come si è creato il file excel, giusto?
Non ho capito poi il passaggio successivo, come valorizzare il campo Field divider......qui mi sono perso....  il passaggio successivo credo,  occorre selezionare il file CSV per importarlo,,,ma non sono sicuro...


AZ6108

Citazione di: chio il 12 Dicembre 2023, 11:04:48Interessante è l'altra proposta da 1vr005....s ho ben capito il file excel occorre prima convertirlo in CSV e fin qui ok; nella maschera successiva occorre per ogni Field valorizzarlo con lo stesso nome di come si è creato il file excel, giusto?
Non ho capito poi il passaggio successivo, come valorizzare il campo Field divider......qui mi sono perso....  il passaggio successivo credo,  occorre selezionare il file CSV per importarlo,,,ma non sono sicuro...

Allora...

Prima di tutto esporta il file excel in formato CSV, fatto questo, apri il file CSV usando un editor di testo (es. notepad o altro) e verifica quale sia il separatore delle colonne (dovrebbe essere il ";" per Excel in italiano), a questo punto nella pagina del "convertitore", imposta il separatore come già visto e poi, per ciascuna colonna del file CSV, imposta il relativo contenuto o, se la colonna non deve essere inclusa, imposta "ignore/skip", fatto questo per tutte le colonne del file CSV, passa alla seconda "fase", quindi copia il contenuto del file CSV dall'editor al box di testo (esclusa la prima riga con le intestazioni delle colonne) e quindi passa alla terza fase per effettuare la verifica dei dati ed il salvataggio
Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento

1vr005

Poi può capitare che ci siano complicazioni quando nei campi ci sono valori con decimali, specie se si usa il comma delimited propriamente inteso, con le virgole a separare i campi. Per evitare questo una volta si usava il tab-delimited, che secondo me è un'ottima opzione salvo che il carattere di tabulazione non viene visualizzato. Il punto e virgola è altrettanto buono perché non può essere confuso con il punto o la virgola intesi come separatori decimali.
A ogni modo strano che non ci sia un programmino per python in libero download da qualche parte. Almeno, io non lo ho trovato. Sospetto, vista l'età media della popolazione radiantistica, che il programmino ci sia ma sia in Turbo Pascal o in GWBasic. O magari in Fortran.


AZ6108

#9
Va considerato anche che le specifiche ADIF

https://www.adif.org/

https://www.adif.org/100/adif_100.htm

prevedono un formato ben preciso per alcuni dati, come ad esempio data ed ora

https://www.adif.org/314/ADIF_314.htm#Data_Type_Indicator

e che va verificato quali siano le informazioni obbligatorie richieste per l'invio del log ad una data entità, ad esempio in alcuni casi potrebbe essere obbligatorio inserire (es.) la colonna "CONTEST_ID" o la colonna "MY_POTA_REF", mentre in altri tale colonna potrà non avere alcuna rilevanza/significato

https://www.adif.org/314/ADIF_314.htm#QSO_Fields

tutto questo significa che gestire il log usando un foglio excel invece di usare un programma apposito, potrebbe causare problemi e difficoltà che invece sarebbero gestite in modo relativamente facile da un programma, dato che in quest'ultimo si potrebbe impostare il "tipo" di log ed a quel punto, in fase di immissione verrebbero richiesti/validati i campi obbligatori


Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento

1vr005

E, come accennavo, occhio che nel file log di Excel non ci siano campi (ad esempio un campo di note come "inviare qsl", "primo contatto" e simili) contenenti caratteri che nell'esportazione in CSV possano essere scambiati per separatori di campo/colonna. Un casino tipico è mettere virgole o punti e virgola nelle note e poi si incasina tutto quando si esporta con separatore "," oppure ";" e poi si tenta di importare. Penso che questo tipo di eventi sia l'origine dell'uso del segno di tabulazione. Per certi lavori al fine di non poter avere incasinamenti causati da caratteri di uso comune mi è capitato di usare il segno # o quello § come separatori di colonna. Già il # non è esente da rischi perché talvolta è usato come abbreviazione della parola "numero".

sirbone

Citazione di: 1vr005 il 12 Dicembre 2023, 11:37:31Sospetto, vista l'età media della popolazione radiantistica, che il programmino ci sia ma sia in Turbo Pascal o in GWBasic. O magari in Fortran
... in cobol e gira solo su MVS, è shareware: te lo spediscono a casa su schede perforate, per ricevere la spedizione devi avere il transpallet

1vr005

Per fare report come i log, l'ideale sarebbe l'RPG [emoji1] [emoji1]


AZ6108

Citazione di: 1vr005 il 13 Dicembre 2023, 10:40:33Per fare report come i log, l'ideale sarebbe l'RPG [emoji1] [emoji1]

Si e magari avere un AS/400 in casa [emoji23]

Seriamente, mi chiedo perchè per i log si continui ad usare un formato "proprietario" come ADIF quando l'uso di formati come XML o JSON sarebbe estremamente più semplice e flessibile
Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento

1vr005

#14
Citazione di: AZ6108 il 13 Dicembre 2023, 10:55:06Si e magari avere un AS/400 in casa [emoji23]

Seriamente, mi chiedo perchè per i log si continui ad usare un formato "proprietario" come ADIF quando l'uso di formati come XML o JSON sarebbe estremamente più semplice e flessibile

Per anzianità e conservatorismo cognitivo della categoria degli utilizzatori, penso. Si è costruito nel tempo uno standard, cambiare è cognitivamente e identitariamente costoso, si va fuori standard rispetto al gruppo di riferimento, diventa laborioso inviare i log, per cui si continua con quegli arcaismi. Poi sono conoscenze tramandate non lungo canali di istruzione generali come la scuola ma tradizioni orali che si riproducono di generazione in generazione e lungo legami di rete ristretti (amici, conoscenti, compagni di sezione ecc) secondo i dettami del clan. Magari c'è anche un po' il gusto della distinzione: il fatto di fare le cose in propri modi fa gruppo e identità, fa autodefinizione. Questo però spesso è relativo più alla lingua e ai nomi che alle pratiche reali.
Cioè il radiantismo sarebbe un fenomeno culturale fra tanti. Da questo punto di vista è molto interessante il fenomeno della dovuta svalutazione delle banda cittadina. La stragrande maggioranza dei radioamatori vengono dal CB, ma quando si nominano i 27 MHz se ne parla male o si dice di esserci rimasti pochissimo, sperando di riverginellizzarsi così. [emoji1]

sirbone

adif è un formato dedicato, sviluppato da radioamatori per radioamatori, aperto e costantemente aggiornato (l'ultima release è del 2022).
è uno standard "autoctono", non proviene da importazione di altro, cercare di imporre l'uso di un formato diverso incontrerebbe non poche resistenze.
il problema qui è più legato all'interfaccia (l'eventuale excel, o l'applicazione per l'inserimento dei dati) che al formato.

AZ6108

Citazione di: sirbone il 13 Dicembre 2023, 11:19:29adif è un formato dedicato, sviluppato da radioamatori per radioamatori, aperto e costantemente aggiornato (l'ultima release è del 2022).
è uno standard "autoctono", non proviene da importazione di altro, cercare di imporre l'uso di un formato diverso incontrerebbe non poche resistenze.
il problema qui è più legato all'interfaccia (l'eventuale excel, o l'applicazione per l'inserimento dei dati) che al formato.

Si, so cosa è e come è nato ADIF, solo che se la creazione di un formato "proprietario" aveva senso nel '96, quando XML o JSON non esistevano, ritengo che continuare ad usare ADIF oggi non offra alcun vantaggio, specie perchè usando un formato come (es.) XML, sarebbe molto più facile aggiungere "entità" ad un file o ignorare le stesse nel caso non siano supportate, senza bisogno di modificare praticamente nulla e con il vantaggio di un interscambio dati con altri formati/applicazioni molto più semplice; ripeto capisco che si continui ad usare ADIF più per "tradizione" che per altro, ma credo che ad oggi, l'uso di tale formato rappresenti più un ostacolo che un vantaggio

Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento

sirbone

se riesci a convincere ARRL a modificare i modi in cui LOTW raccoglie i dati...

per tornare on topic, a me piace Log4OM, che esporta e importa ADIF, ma trovo non sia proprio semplicissimo da usare, invece uno dei requisiti di chio era la facilità e l'immediatezza d'uso (come un foglio excel)

AZ6108

#18
Citazione di: sirbone il 13 Dicembre 2023, 11:43:52se riesci a convincere ARRL a modificare i modi in cui LOTW raccoglie i dati...

La vedo dura [emoji12] [emoji1] tra l'altro diversi OM USA hanno già provato, nel tempo, senza successo

Citazioneper tornare on topic, a me piace Log4OM, che esporta e importa ADIF, ma trovo non sia proprio semplicissimo da usare, invece uno dei requisiti di chio era la facilità e l'immediatezza d'uso (come un foglio excel)

Beh, quello che avevo consigliato all'inizio, ossia https://www.n3fjp.com/ non è granchè difficile da usare ed ha parecchie funzionalità come ad esempio il recupero dati da QRZ, cosa questa che con un foglio Excel non è fattibile... senza scrivere codice


Presa di terra :
manciata di terriccio che, cosparsa sulle apparecchiature elettroniche, ne migliora il funzionamento


sirbone

Log4OM è free, ha un buon supporto, ed è sviluppato da un radioamatore italiano.
bisogna impegnarsi un po' per imparare a utilizzarlo bene, è molto completo e versatile.
peccato giri solo su windows, ma nessuno è perfetto.