TH-F7E radio per iniziare?

Aperto da leo_demon, 29 Agosto 2013, 20:03:01

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

leo_demon

salve a tutti!
tra poco prendero la licenza di radioamatore e volevo sapere se questa puo andare bene come radio per iniziare.
accetto consigli.
come stazione base cosa consigliate?
grazie


IZØYES (Calindro)

Citazione di: leo_demon il 29 Agosto 2013, 20:03:01
salve a tutti!
tra poco prendero la licenza di radioamatore e volevo sapere se questa puo andare bene come radio per iniziare.
accetto consigli.
come stazione base cosa consigliate?
grazie
Pet casa per iniziare bene uno Yaesu ft 897D quadribanda.
Il th f7e non lo conosco ma Kenwood è una grande casa quindi. ..

73 de IZ0YES

La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


Alinghi

Se ti interessa avere anche uno scanner 0-1300Mhz in tutti i modi, allora direi che è un buon prodotto, ovviamente sempre un portatile bi banda rimane con tutte le limitazioni del caso.


Lorenzo iw9gyz

Tanto per iniziare per darti un consiglio ci devi dire quanto vuoi o puoi spendere e cosa vuoi iniziare a fare Vhf/Uhf o vuoi provare anche le HF?
Una altra cosa è sapere se vuoi un portatile o una radio fissa o veicolare?
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"


davj2500

Citazione di: lorenzo il 30 Agosto 2013, 14:38:04
Tanto per iniziare per darti un consiglio ci devi dire quanto vuoi o puoi spendere e cosa vuoi iniziare a fare Vhf/Uhf o vuoi provare anche le HF?

Sopratutto devi dirci quanto vuoi spendere, perché tutto il resto alla fine deriva da lì.

Ciaoo
Davide

iz0gus

Per iniziare una bella radio quadribanda tipo ft-857-897 o simili con HF/50MHz/VHF/UHF. Se prendi solo un palmarino V/UHF alla fine ti verra' a noia.
IZØGUS/KEØADX Salvatore
Socio A.R.I Perugia
Volontario A.R.I  R.E
Socio A.R.M.I  #243 ( Associazione Radioamatori Marinai Italiani)
Socio A.R.R.L ( American Radio Relay Leagaue)


leo_demon

io pensavo di spendere attorno ai 1000 euro per una base, ma mi sarebbe piaciuto anche avere un buon portatile


Lorenzo iw9gyz

Ecco il mio progetto per iniziare  :grin: :grin:

Radio  HF   KENWOOD TS480SAT (Euro 790)
Veicolare Bibanda PR-UV8900    (Euro 190)
Portatile Baofeng UV-B6 o 5       (Euro 40  )
Naturalmente mancano le antenne.
Poco più di mille euro e puoi iniziare a divertirti   :up:
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

davj2500

Citazione di: lorenzo il 30 Agosto 2013, 19:56:16
Radio  HF   KENWOOD TS480SAT (Euro 790)
Veicolare Bibanda PR-UV8900    (Euro 190)
Portatile Baofeng UV-B6 o 5       (Euro 40  )
Naturalmente mancano le antenne.
Poco più di mille euro e puoi iniziare a divertirti   :up:

Se però nei 1000 euro erano comprese le antenne, ti divertirai poco! :-)
Io prenderei un FT857D (699€) e lascerei perdere il veicolare bibanda.

Ciaoo

Ugo da Norcia

Che domanda difficile, anzi per me difficilissima.

Dice bene chi ha detto che bisognerebbe capire cosa vuoi fare. Io nel mio piccolo per anni ho fatto solo VHF e UHF e praticamente solo ascolto (quasi solo UHF). Poi negli ultimi anni anche un pò di trasmissione. Da pochi mesi che mi dedico in parte anche alle HF. Decisamente affascinanti e altrettanto belle come le V ed U. Però secondo me più semplici all'inizio.

Certo che le HF non credo proprio possano mancare nel "curriculum" di un RadioAmatore, nel senso letterale della parola. Me ne rendo conto ora che inizio a dedicargli pian piano del tempo. Tecnicamente i problemi, seppur sempre gli stessi, vanno affrontati in maniera diversa. Abituato a ragionare con i millimetri delle UHF, mi sono trovato disorientato completamente all'inizio con le decine di cm per accordare il primo dipolo in 40mt, ma poi ho capito (o meglio me lo ha spiegato davj2500). Ora il dipolo in 40mt è un gioiellino.

E così impari altre cose.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

davj2500

Citazione di: Ugo da Norcia il 30 Agosto 2013, 21:20:50
Dice bene chi ha detto che bisognerebbe capire cosa vuoi fare.

Eh sì hai ragione, solo che all'inizio è difficile capire cosa vuoi fare, per quello secondo me è meglio una radio che non costi troppo e che faccia tutto. Tra l'altro, la serie 857/897 lo fanno anche bene.
Molti hanno un portatile e ascoltano i ponti, sognando un giorno di poterci parlare pure loro. Poi, quando finalmente hanno l'agognato nominativo, ci parlano un po' ma, passata la novità, si stufano: sarebbe un peccato se avessero speso tutto in radio solo V/U.
Secondo me un veicolare bibanda V/U non è una radio per chi inizia, ma per uno che ha già le idee chiare di cosa vuol fare. I portatilini non li conto nemmeno, tanto tutti, OM o no, ne sono già pieni.

Ciaoo
Davide

Ugo da Norcia

Certo considerazione corretta anche questa. per ciò il problema è sempre più difficile.
Certo che un Yaesu 857/897 fanno tutto. Se poi sei così fortunato di trovare un buon usato ancora meglio
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Franco_TV

Io per esperienza personale ho il th f 7e e posso dirti che come inizio non è male anche perché essendo uno scanner hai la possibilità di fare parecchio ascolto sia nei ponti che extra frequenze. Io per dirti ora lo utilizzo molto spesso come radio fm ed a volte in montagna lo uso per ascoltare molte stazioni broadcasting con un intensità un po più performante...

Inviato da RogerK Mobile

La mia stazione: icom ic 706mkiig (nella scatola) antenna butternut (smontata)


Lorenzo iw9gyz

Le antenne per iniziare ti basta un bel dipolo e una x50 con 100 euro già lavori bene.

Io non sono molto d'accordo per un quadribanda come unica radio, primo perchè non tanto mi convince il quadribanda in se stesso (opinione personale) e poi avere tutto in una radio ti limita a stare in rx solo su una frequenza specialmente all'inizio che si è affamati di ascolto è una sofferenza.

Allora prenditi il KENWOOD TH - F7E  Prendilo nuovo prezzo max 250 fai un pò di ascolto Vhf/Uhf per ascoltare qualcosina per le HF devi necessariamente mettere una antenna esterna dedicata allora ascolterai solo rumore di fondo.
Dopo aver fatto un bel pò di ascolto prenderai le tue decisioni :up:

 
Citazione di: davj2500 il 30 Agosto 2013, 20:48:03
Citazione di: lorenzo il 30 Agosto 2013, 19:56:16
Radio  HF   KENWOOD TS480SAT (Euro 790)
Veicolare Bibanda PR-UV8900    (Euro 190)
Portatile Baofeng UV-B6 o 5       (Euro 40  )
Naturalmente mancano le antenne.
Poco più di mille euro e puoi iniziare a divertirti   :up:

Se però nei 1000 euro erano comprese le antenne, ti divertirai poco! :-)
Io prenderei un FT857D (699€) e lascerei perdere il veicolare bibanda.

Ciaoo
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

davj2500

Citazione di: lorenzo il 31 Agosto 2013, 10:31:29
Le antenne per iniziare ti basta un bel dipolo e una x50 con 100 euro già lavori bene.

Per fare una stazione ci vogliono anche i cavi, i pali, i tiranti, gli accessori, l'alimentatore, il rosmetro, i connettori... mica li regalano!
Non si possono spendere 900€ su 1000€ di budget in radio!

Citazione di: lorenzo il 31 Agosto 2013, 10:31:29
Io non sono molto d'accordo per un quadribanda come unica radio, primo perchè non tanto mi convince il quadribanda in se stesso (opinione personale) e poi avere tutto in una radio ti limita a stare in rx solo su una frequenza specialmente all'inizio che si è affamati di ascolto è una sofferenza.

Beh se è per quello anche non poter partecipare al contest VHF con gli amici perché non hai le bande laterali è una sofferenza.
Volendo, l'ascolto V/U se vuoi lo fai con il portatile cinese da 40€ e dedichi il quadribanda all'HF. Il quadribanda lo usi in V/U quando ti serve andare in V/U sul serio. E te la cavi con meno di 750€, avendo ancora 250€ di margine da dedicare ad antenne ed accessori.
Non dimenticare che per un'alimentatore ci vogliono almeno una cinquantina di euro; due calate da 25m (V/U e HF) di RG-213 sono altri 80€. Poi l'antenna non la butterai per terra sul tetto, ma ti serviranno almeno un palo TV, delle zanche, qualche tirante. Prima o poi ti servirà un accordatore.

Infine, quando un domani prenderai un HF dedicato, il quadribanda resterà come seconda radio, per l'attività SSB in VHF/UHF, da portare al mare o in montagna.

Sempre ragionando in termini di budget, secondo me spendere 250€ su 1000€ per un portatile V/U con scanner HF è un errore: hai vanificato una fetta enorme del budget per un oggetto che tutto sommato da un servizio modesto.

Ciaoo
Davide

leo_demon

grazie per le risposte...
io mi ero indirizzato verso un portatile perché al momento non posso installare un' antenna sul tetto, ma forse sul balcone riesco a inventarmi qualcosina.

davj2500

Citazione di: leo_demon il 31 Agosto 2013, 11:02:21
grazie per le risposte...
io mi ero indirizzato verso un portatile perché al momento non posso installare un' antenna sul tetto, ma forse sul balcone riesco a inventarmi qualcosina.

A che piano sei? Quanti piani è la casa?

Considera anche la possibilità di operare prevalentemente con attrezzature da campo, magari dal parco sotto casa o durante le gite domenicali. Conosco OM che non hanno la possibilità di montare antenne serie a casa e fanno così.

Ciaoo
Davide

Ciaoo

Lorenzo iw9gyz

Amico prenditi il TH-F7E fai ascolto magari con un pezzo di filo poi con calma dopo che ti sei fatto le ossa decidi come fare la stazione.
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"

leo_demon

io sono al terzo piano e davanti ho tutto libero e ho l'urbe a pochi chilometri


conte dracula

Citazione di: lorenzo il 31 Agosto 2013, 11:13:53
Amico prenditi il TH-F7E fai ascolto magari con un pezzo di filo poi con calma dopo che ti sei fatto le ossa decidi come fare la stazione.
:up: :up:

ci sono radioamatori,quelli di una volta...che ci hanno impiegato anni per avere tutte le apparecchiature che desideravano e che mano a mano scoprivano essere di loro interesse... ;)
oggi,invece,vogliono tutto subito... :-\ per poi stufarsi,anche subito.... :sfiga:


Barbabianca

Franco ascolti pure i  p m r  e  i baracchini 40 canali???

Alinghi

#21
Ascolti tutto, da 0 fino a 1300Mhz e pure in ssb..

Certo con la sua antenna originale diciamo che sotto i 50Mhz, praticamente non ascolti più nulla,   ma con eventuali antenne dedicate, hai voglia di ascoltare.

E' un portatile,  ma per questo all'inizio potrebbe essere anche più pratico, te lo porti a giro per le scampagnate, te lo porti in auto  magari con una antennina magnetica da 15 euro, o quando sei a casa, ci attacchi un dipolino rigido autocostruito per le U/V da tenere in terrazza, e vai tranquillo che un pò di qso ce li fai.

Ti puoi divertire a costruire qualche dipolo per le HF, e intanto ci ascolti i 40-80 metri,  a mio avviso è un buon portatilino, alla fine ti ritrovi sempre uno scanner fino a 1300Mhz in tutti i modi.

rollo

Citazione di: lorenzo il 30 Agosto 2013, 19:56:16
Ecco il mio progetto per iniziare  :grin: :grin:

Radio  HF   KENWOOD TS480SAT (Euro 790)
Veicolare Bibanda PR-UV8900    (Euro 190)
Portatile Baofeng UV-B6 o 5       (Euro 40  )
Naturalmente mancano le antenne.
Poco più di mille euro e puoi iniziare a divertirti   :up:

A questo punto non è meglio un FT-857? E ovviamente investire il resto in alimentatore, accordatore, cavi, connettori, saldatore, antenne, eventuali batterie e accessori vari...  :-) Sono una spesa da non sottovalutare e che spesso copre buona parte del budget.

leo_demon

Citazione di: Alinghi il 31 Agosto 2013, 13:23:53
Ascolti tutto, da 0 fino a 1300Mhz e pure in ssb..

Certo con la sua antenna originale diciamo che sotto i 50Mhz, praticamente non ascolti più nulla,   ma con eventuali antenne dedicate, hai voglia di ascoltare.

E' un portatile,  ma per questo all'inizio potrebbe essere anche più pratico, te lo porti a giro per le scampagnate, te lo porti in auto  magari con una antennina magnetica da 15 euro, o quando sei a casa, ci attacchi un dipolino rigido autocostruito per le U/V da tenere in terrazza, e vai tranquillo che un pò di qso ce li fai.

Ti puoi divertire a costruire qualche dipolo per le HF, e intanto ci ascolti i 40-80 metri,  a mio avviso è un buon portatilino, alla fine ti ritrovi sempre uno scanner fino a 1300Mhz in tutti i modi.

che antenne mi consigli al posto della sua originale?

davj2500

Citazione di: conte dracula il 31 Agosto 2013, 12:54:14
ci sono radioamatori,quelli di una volta...che ci hanno impiegato anni per avere tutte le apparecchiature che desideravano e che mano a mano scoprivano essere di loro interesse... ;)
oggi,invece,vogliono tutto subito... :-\ per poi stufarsi,anche subito.... :sfiga:

Non sono d'accordo con questa visione. Una volta avevano le cose che c'erano una volta: voglio vedere se cinquant'anni fa avessero proposto ai radioamatori di allora un 857 all'equivalente di 450 euro di allora (tanto lo pagai io usato) quanti lo avrebbero scartato in favore dei residuati bellici che si usavano ai tempi. Nel 1980, quando ho cominciato la mia carriera informatica, dovevo scrivere l'assembler mnemonico su un quaderno, tradurlo in decimale, inserirlo a mano con le poke e poi pregare tutti i santi che funzionasse: se mi avessero dato uno degli ambientì integrati disponibili oggi, dalla gioia avrei fatto i tripli salti carpiati con avvitamento.
A me sembra che puntare su oggetti economici e multiuso per poter esplorare tutte le possibilità sfruttando quello che la tecnica di oggi mette a disposizione sia una scelta intelligente. Sperperare tanti soldi in un'oggetto monouso perché una volta avevano solo apparati monouso e ci mettevano anni a comprarli tutti, mi sembra una scelta meno intelligente.

Ciaoo
Davide

Alinghi

#25
Citazione di: leo_demon il 31 Agosto 2013, 14:25:53
che antenne mi consigli al posto della sua originale?

Per la Tx/rx in vhf/uhf ti consiglio la SRH536
Per la ricezione nelle bande basse, purtroppo non conosco antenne portatili, l'unica che ti posso consigliare è la Rh 795, è venduta come frequenza minima di 70MHz, però io ci ho ascoltato pure qualcosa  sui 7mhz, sicuramente in rx và meglio del gommino originale.
In alternativa devi andare su antenne fisse come i dipoli, d'altronde in Hf servono antenne lunghe, quelle piccole portatili fanno quel che possono.





leo_demon

Citazione di: Alinghi il 31 Agosto 2013, 16:35:10
Per la Tx/rx in vhf/uhf ti sconsiglio la SRH536
In alternativa devi andare su antenne fisse come i dipoli, d'altronde in Hf servono antenne lunghe, quelle piccole portatili fanno quel che possono.
mi consigli o sconsigli la SRH536?

conte dracula

Citazione di: davj2500 il 31 Agosto 2013, 15:29:52
Citazione di: conte dracula il 31 Agosto 2013, 12:54:14
ci sono radioamatori,quelli di una volta...che ci hanno impiegato anni per avere tutte le apparecchiature che desideravano e che mano a mano scoprivano essere di loro interesse... ;)
oggi,invece,vogliono tutto subito... :-\ per poi stufarsi,anche subito.... :sfiga:

Non sono d'accordo con questa visione. Una volta avevano le cose che c'erano una volta: voglio vedere se cinquant'anni fa avessero proposto ai radioamatori di allora un 857 all'equivalente di 450 euro di allora (tanto lo pagai io usato) quanti lo avrebbero scartato in favore dei residuati bellici che si usavano ai tempi. Nel 1980, quando ho cominciato la mia carriera informatica, dovevo scrivere l'assembler mnemonico su un quaderno, tradurlo in decimale, inserirlo a mano con le poke e poi pregare tutti i santi che funzionasse: se mi avessero dato uno degli ambientì integrati disponibili oggi, dalla gioia avrei fatto i tripli salti carpiati con avvitamento.
A me sembra che puntare su oggetti economici e multiuso per poter esplorare tutte le possibilità sfruttando quello che la tecnica di oggi mette a disposizione sia una scelta intelligente. Sperperare tanti soldi in un'oggetto monouso perché una volta avevano solo apparati monouso e ci mettevano anni a comprarli tutti, mi sembra una scelta meno intelligente.

Ciaoo
Davide

Ciao Davide,lo so che i tempi sono cambiati....quello che volevo dire io,è che una volta,quando acquistavano qualcosa,lo facevano a ragion veduta,dopo anni di esperienza di attività radio....mentre oggi...cercano qua e là dei consigli....o informazioni tecniche che pochi sanno dare...credo.
Comunque...consigliare "spassionatamente"una radio...secondo me è come se un neo-patentato automobilistico,chiedesse quale auto comprare...troppe variabili,a mio parere.. ;)

73

Alinghi

Citazione di: leo_demon il 31 Agosto 2013, 17:45:22
Citazione di: Alinghi il 31 Agosto 2013, 16:35:10
Per la Tx/rx in vhf/uhf ti sconsiglio la SRH536
In alternativa devi andare su antenne fisse come i dipoli, d'altronde in Hf servono antenne lunghe, quelle piccole portatili fanno quel che possono.
mi consigli o sconsigli la SRH536?
Ops ti Consiglio, mi è scappata uns S di troppo

iz0gus

Scegliere una radio è sempre difficile figuriamoci se si tratta della ''prima radio''.
I consigli che ti hanno dato gli amici anche se  discordanti tra loro sono tutti validi perchè frutto della loro personale esperienza.
Ho iniziato l'attivita' di SWL con uno Yaesu VR-120, una volta patentato ho preso il TH-f7. Questa mi ha permesso il battesimo on air con quei radioamatori che ormai ascoltavo da tanti e troppi anni. Contentissimo di tutto mi sono presto reso conto delle limitazioni operative di un palmarino. Per questo motivo ti consiglio di prendere un quadribanda e di sperimentare gia' da subito a piene mani cio' che questo fantastico mondo offre.
Per il portatile  si fa sempre in tempo, con 50 euro prendi un cinesino e lo porti dove vuoi.
Il mio consiglio  è di focalizzare le tue risorse anche quelle economiche su radio che ti permettano di appagare la tua sete di radiantismo gia' da subito.
IZØGUS/KEØADX Salvatore
Socio A.R.I Perugia
Volontario A.R.I  R.E
Socio A.R.M.I  #243 ( Associazione Radioamatori Marinai Italiani)
Socio A.R.R.L ( American Radio Relay Leagaue)


Ugo da Norcia

Considerazione stramba.

Da quel che scrivi si evince che disponi di circa 1.000€ come budget. E chiedi cosa comprare? Qualcosa non mi quadra. Mi sembra follia pura spendere una cifra simile senza aver le idee chiare su cosa si vuol fare. Cinesino, portatile di marca, scanner, quadribanda veicolare, bibanda veicolare, apparecchi decisamente più corposi come gli 857 ad esempio. Come fai a scegliere in tutto questo bengodi.

Forse meglio partire con pochi € e capire, magari anche frequentando una sezione ARI e affini se ne hai la possibilità.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

IZØYES (Calindro)

Citazione di: davj2500 il 31 Agosto 2013, 15:29:52
Citazione di: conte dracula il 31 Agosto 2013, 12:54:14
ci sono radioamatori,quelli di una volta...che ci hanno impiegato anni per avere tutte le apparecchiature che desideravano e che mano a mano scoprivano essere di loro interesse... ;)
oggi,invece,vogliono tutto subito... :-\ per poi stufarsi,anche subito.... :sfiga:

Non sono d'accordo con questa visione. Una volta avevano le cose che c'erano una volta: voglio vedere se cinquant'anni fa avessero proposto ai radioamatori di allora un 857 all'equivalente di 450 euro di allora (tanto lo pagai io usato) quanti lo avrebbero scartato in favore dei residuati bellici che si usavano ai tempi. Nel 1980, quando ho cominciato la mia carriera informatica, dovevo scrivere l'assembler mnemonico su un quaderno, tradurlo in decimale, inserirlo a mano con le poke e poi pregare tutti i santi che funzionasse: se mi avessero dato uno degli ambientì integrati disponibili oggi, dalla gioia avrei fatto i tripli salti carpiati con avvitamento.
A me sembra che puntare su oggetti economici e multiuso per poter esplorare tutte le possibilità sfruttando quello che la tecnica di oggi mette a disposizione sia una scelta intelligente. Sperperare tanti soldi in un'oggetto monouso perché una volta avevano solo apparati monouso e ci mettevano anni a comprarli tutti, mi sembra una scelta meno intelligente.

Ciaoo
Davide
STRAQUOTO !!!!!!
Io senza dubbio consiglio come già detto
Un Ft 897 o ft 857. Nuova o usata chr sia con un oggetto hai tutto e se un giorno cresci e acquisti radio molto costose un quad band fa sempre comodo.
Unica cosa eviterei radio QRP.
Non è un punto di partenza. Ma un punto di arrivo.
73

73 de IZ0YES

La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!


davj2500

Citazione di: calindro il 02 Settembre 2013, 00:05:09
Io senza dubbio consiglio come già detto
Un Ft 897 o ft 857. Nuova o usata chr sia con un oggetto hai tutto e se un giorno cresci e acquisti radio molto costose un quad band fa sempre comodo.
Unica cosa eviterei radio QRP.

Sì concordo: il QRP è una cosa per chi sa già cosa fare e come farlo.
Devo dire che non comprendo l'astio nei confronti dei quadribanda. L'opinione generalizzata è che facciano un po' tutto e lo facciano male. A me sembra che facciano tutto più che dignitosamente. Anzi, vorrei vedere quante radio col prezzo di un 857 facciano meglio di un 857. E quanto questo "meglio" possa poi essere apprezzato da un neofita.

Ciaoo
Davide

Barbabianca

Quindi per iniziare questo TH-F7e e una radio indicata per gli inesperti che permete di testare tutte i canali dei radio amatori anche nelle bande basse sotto 50 ma non ho capito quale antenna?? Comunque a Natale ci potrei fare un penzierino si ci sono gli euri.
Grazie amici vi seguo con sodisfazione :up: 

IZ8XOV

Citazione di: davj2500 il 02 Settembre 2013, 01:09:51
Citazione di: calindro il 02 Settembre 2013, 00:05:09
Io senza dubbio consiglio come già detto
Un Ft 897 o ft 857. Nuova o usata chr sia con un oggetto hai tutto e se un giorno cresci e acquisti radio molto costose un quad band fa sempre comodo.
Unica cosa eviterei radio QRP.

Sì concordo: il QRP è una cosa per chi sa già cosa fare e come farlo.
Devo dire che non comprendo l'astio nei confronti dei quadribanda. L'opinione generalizzata è che facciano un po' tutto e lo facciano male. A me sembra che facciano tutto più che dignitosamente. Anzi, vorrei vedere quante radio col prezzo di un 857 facciano meglio di un 857. E quanto questo "meglio" possa poi essere apprezzato da un neofita.

Ciaoo
Davide
quoto davide. ho qui l'897 e il 950 ed è palese che il secondo è superiore in tutto e per tutto ma ciò non significa che l'897 (quindi l'857) sono una ciofeca. anzi fanno tutto e bene solo che non sono delle radio specifiche per le hf quindi fanno tutto e bene ma non al livello di una radio espressamente dedicata alle decametriche.

ciò che ascolto sull'897 lo ascolto sul 950, magari sui segnalini il ricevitore del 950 fa la differenza (vedi dsp evoluto) e a livello di filtri ma l'897 si difende egregiamente ed è una radio ottima in 50mhz, vhf e uhf usabile ottimamente anche in portatile con le batterie con soli 20w e di scarsa durata o con una fonte esterna per avere i 100w.

73
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

IZ8XOV

Citazione di: Ugo da Norcia il 01 Settembre 2013, 21:03:40
Considerazione stramba.

Da quel che scrivi si evince che disponi di circa 1.000€ come budget. E chiedi cosa comprare? Qualcosa non mi quadra. Mi sembra follia pura spendere una cifra simile senza aver le idee chiare su cosa si vuol fare. Cinesino, portatile di marca, scanner, quadribanda veicolare, bibanda veicolare, apparecchi decisamente più corposi come gli 857 ad esempio. Come fai a scegliere in tutto questo bengodi.


con quella cifra li un ottimo ft-450/d con ricevitore ottimo e visto che i più in v/uhf le ssb non le fanno col rimanente un bel mono/bibanda tipo 8800 o wouxun per l'fm tra dirette, link e ripetitori e ci si diverte alla grande.

73
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV