Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Z0tan

Pagine: [1] 2
1
Grazie marcored per la risposta molto esaustiva ed interessante  :birra:
Ma è vero che questi micro tune sono formati da due parti ?
Uno è il vero fltro meccanico (motorizzato?), l'altro la scocca con il circuitino.
Vanno assemblati manualmente per contenere il filtro meccanico motorizzato ?!

Bello  :amore:
Qualcuno li ha provati , e se sì con quali risultati ?!

2
Sono incuriosito anche io riguardo questo argomento.
Speriamo qualcuno possa dare "delucidazioni" o pareri personali al più presto.
Mark-IV , un tuo parere personale riguardo questo apparato ?

3
Il fatto che è in orizzontale e non in verticale non pregiudica nulla?

Nelle tue condizioni che problemi ti può dare .... .
Anche se usi dipoli orizzontali sarai polarizzato in quel modo.
Non vedo grandi problemi, anche perchè in distanza non'è sempre scontata la polarizzazione.

4
Io ti propongo un'altra idea.
Sei mai andato a pesca ?
Io mai ....  :grin:
E per questo a volte mi vengono delle idee perverse che qualsiasi pescatore potrebbe definire "boiate".
Una canna in fiberglass (canna da pesca ?!) lunga circa 8 metri messa in orizzontale dal balcone.
Tiranteggiata alla punta con un cordino in Nylon robbusto e trasparente che andrebbe a metterla in sicurezza ancorandosi sulla parte siperiore del tuo terrazzo.
Un bel balun 4:1 o 6:1 insieme ad accordatore ed il gioco è fatto.

La puoi ispezionare quando vuoi, si estende in lunghezza orizzontale quindi non và a rompere le balle ad i vicini, non devi ancorarla sul "territorio altrui" (manco fossero cani  :grin:).


5
antenne radioamatoriali / Re: Info Bluemoon TOP 80
« il: 15 Gennaio 2010, 19:16:57 »
Alla fine sì, e senza rimpianti 1PNP548  ...  :up:
Domani preparerò due radiali filari da 10 metri ... con capicorda di varie misure.
Il filo elettrico costa poco .. ed anche i capicorda.
Mi sarebbe piaciuto sapere in anticipo questo particolare per fare un solo lavoro.
Userò capicorda per 5M e 6M.
Non credo si discosti da queste misure.
Se volete appena arriva farò qualche foto e darò qualche impressione personale.

In questi giorni ho visto "cadere" sotto l'azione del vento forte due 7+, una 25AVT ed una AVT4 ... .
La 25AVT era anche tirantata, ma con il vento che ha tirato punte di 110 Km/h non c'è stato verso  :sfiga:

6
antenne radioamatoriali / Info Bluemoon TOP 80
« il: 15 Gennaio 2010, 15:18:41 »
Vorrei chiedere un'informazione tecnica riguardo la nota antenna BLUEMOON TOP 80.
Devo realizzare il contrappeso filare per questa antenna e non possedendola ancora vorrei sapere di che diametro è il dado posto alla base del balun.
Questo perchè devo segliere il capicorda che userò per intestare i 10 metri di filo che serviranno da "radiale filare" .... .
Qualcuno di voi può aiutarmi !?  :birra:

8
attività radioamatoriale / Re: Gente ridicola in 40 metri
« il: 15 Gennaio 2010, 14:57:38 »
Ebbene ragazzi un altra avventure con i signori dell alta societa in banda 40 metri d'altronde se non si raccontano certe cose non ci si puo credere

ero a 7.060 in qso con un amico della zona 5 quando bussa un signore della zona 8 e facendo chiamata cq cq dx come se stesse chiamando stazioni lontane sono intervenuto e dicendo che la frequenza era occupata tutto qui nulla di piu , :rool: :rool: :rool: :rool: bene il signore mi ha risposto dicendo "VABBENE LA FREUQENZA E LA MIA COMUNQUE " e si e spostato tra laltro aveva bussato un mio carissimo amico della zona 0 che aveva sentito tutto .

Finisco il qso li e mi sposto a 7.065 e sento l'amico della zona 8 che raccontava a un altro l'avvenimento ma tutto al contrario , cioe dicendo ke lui aveva bussato e io gli avrei detto che la frequenza e la mia , insomma ha rigirato la situazione  :morto: :morto: :morto: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :sfiga: :sfiga:

CHE GENTE RAGAZZI O SONO IO CHE SONO BENEVOLENTE OPPURE ORMAI CHI E radioamatore SI SENTE DIO SULLA TERRA IO NON LI CAPISCO  :(



Carissimo, da come esponi le cose sei stato anche troppo gentile nel definirlo radioamatore ed "amico" ... !
Anzi , è quasi un'offesa per tutti quelli che praticano il radiantismo nel modo più serio possibile.
Una volta, ed anche oggi, la figura del radiomatore prescinde quella del mero lato tecnico e si incarna in quella del "gentleman" .. .
Ma oggi non c'è più "scuola" e chi si affaccia in radio per la prima volta non'è affidato a nessuna "guida".
E se poi certi personaggi seguono certi comportamenti non c'è cosa migliore che cambiare frequenza o spegnere la radio.
Se far radio non'è un piacere, meglio non farla.
Spero ardentemente di non diventare mai come uno di quei "personaggi" ..., che sono menzionati e ricordati solo per certe "circostanze" del tutto gratuite.

9
attività radioamatoriale / Re: AIUTO Scelta Alimentatore
« il: 05 Gennaio 2010, 19:42:40 »
HAI  FATTO LA COSA MIGLIORE....   :up: :up: :up:

Ed ora non'ho più scuse per chiacchierare in radio , hi !

10
attività radioamatoriale / Re: AIUTO Scelta Alimentatore
« il: 05 Gennaio 2010, 19:29:34 »
Non te ne pentirai, bella scelta :up:

Me ne stò accorgendo !
A parte il "rassicurante" peso, la ventola rimane spenta.
Entra in funzione solo dopo 15 minuti di trasmissione e quasi non si sente !
E' incredibile!
Sembra un pò "bruttino", ma ha un certo "spessore".
All'accensione non c'è nemmeno il "buump" , la vibrazione dei lamierini dei trasformatori.
Sembra uno switching da quel punto di vista.
Mi son fatto un giro per le frequenze e tutto risulta pulito (senza antenna collegata).

11
attività radioamatoriale / Re: AIUTO Scelta Alimentatore
« il: 05 Gennaio 2010, 19:00:06 »
Grazie per gli interventi ragazzi !
Ho risolto tutto alla grande.
Il negozietto (in chiusura definitiva  :() si è ripreso gli Alinco valutandomeli come nuovi essendo in garanzia.
Mi son preso il Damond DGSV 3000  ;-)
E' tutta un'altra storia  :up:

P.S.
Fortuna l'amicizia conta.

12
attività radioamatoriale / Re: AIUTO Scelta Alimentatore
« il: 04 Gennaio 2010, 21:32:26 »
se hai un poco di strumentazione, voglia e un pò di tempo li puoi riparare.
Con calma, oscilloscopio e tester non è complicato come sembra.

ciao



E' quella la "fregatura".
Non'ho strumentazione ... .
Ho provato a farli vedere ad un tecnico del mio paese "Radioamatore", e mi ha sconsigliato per il costo la riparazione.

Certo il 2x1 mi tenta, ma questa esperienza con gli switching mi frena.
Sapete se il nuovo Nissei NS-1228A utilizza una vantola a velocità controllata ?
Ance la silenziosità mi preoccupa.

13
attività radioamatoriale / AIUTO Scelta Alimentatore
« il: 04 Gennaio 2010, 20:49:59 »
Babbo Natale mi ha regalato un bello sbalzo di tensione che mi ha fritto due Alinco DM-330MVE  :sfiga:
Sono ... abbastanza arrabbiato.
Non c'è modo di recuperarli anche perchè i diodi di protezione non sono serviti a salvare le elettroniche interne.

Allora, a me servono due alimentatori da 25 A continui, od al limite uno che eroghi 50A continuativi.
Però se si rompe un alimentatore mi fermo con tuti gli apparati, su due è difficile che succeda (tranne ora !).

Ho due possibilità, prendere alimentatori lineari in stile Diamond GSV-3000 (x2, 170€ l'uno  8O), o prendere nuovamente due switching, magari due NISSEI NS-1228A (x2 allo stesso costo di un solo Diamond GSV-3000, inoltre se si bruciano ancora due alimentatori giuro che mi "impicco"  marameo).



In realtà ho visto anche il nuovo NISSEI PS-30SWII che sembra ottimo !



Il dilemma permane, meglio spendere di più e prendere un alimentatore lineare con trasformatore, o risparmiare e prendere gli switching ?
Domani devo entrare nel negozio !
Aiutatemi con i vostri pareri !

14
No, il mio non'èra espanso fortunatamente (per la garanzia).
Anche io mi stò dirigendo verso un HF puro.
Credo un IC-7600 od un FT-2000, vediamo.
In V/UHF non potevo lamentarmi, tranne quel malefico fruscio di sottofondo eliminabile solo con il DSP.
Forse non sono stato "fortunato" con il mio  :'(

15
Ottimo direi !
Grazie per le prove  :up:
Ultima domanda solo per togliermi la curiosità "barbina" ... .
Senza DSP inserito, nelle modalità USB/LSB (magari senza antenna inserita), senti un forte fruscio di sottofondo che si elimina quasi totalmente inserendo il filtro DSP di banda audio ?
Io lo avevo impostato per tagliare a 3100 Hz (3,1 Khz) e l'audio si puliva perfettamente.
Cioè non si avvertiva più quel fastidiosissimo fruscio di sottofondo (senza antenna e con).
Ho provato ad adottare anche altoparlanti esterni di tutti i tipi e modelli, la il fruscio del mio ex. esemplare veinva generato proprio dal circuito di bassa frequenza 8audio) dell'apparato.

Ad ogni modo penso di passare a qualcosa di nettamente superiore ... .

16
ciao e auguri a tutti..dimmi esattamente che prova vuoi che faccia e nei prossimi giorni la faccio..stefano

Se la manopola VFO cambia i passi di sintonia al variare della velocità di rotazione.
ma non credo !!
1PN, ottima segnalazione, grazie !
La prossima settimana vado dal rivenditore .., ma credo che sostituirò l'apparato con altro tipo .... .
Insomma, non'ho avuto un primo impatto totalmente positivo.

17
Ciao stepv !
Sì, l'apparato è ancora in garanzia.
L'ho portato dal rivenditore di zona che svolgerà tutte le pratiche.
Inoltre mi è stata fatta un'ottima "valutazione".
Con le feste di mezzo non sò quando me lo ridaranno, l'importante che funzioni.
Magari se fai anche quella prova.
 :birra:

18
A me non lo ha mai fatto e poi conta che il mio sta acceso quasi h24 per monitorare gli allarmi antiintrusione dei ponti qui in zona

Allora inizio a "preoccuparmi" seriamente !
E' Natale, potrei pensare di sostituirlo con qualcos'altro ... .
Ho paura che il mio non vada bene allora.
Però mi sarebbe piaciuto sentire orolman che raccontava la stessa cosa.

19
non conosco bene a fondo il manuale del 897, penso sia simile al 857, la manopola DIAL si può impostare a diversi step di frequenza, poi nell'857 c'è una funzione "corridore" che permette di incrementare la velocità con cui gira la manopola del VFO oppure la manopolina VFO CH piccolina
quando la funzione "corridore" è abilitata lo step precedentemente impostato da menu si dimezza

per quanto riguarda lo squelch non capisco cosa vi succede, in che senso salta?

Esatto, ma il fastidio non'è l'impostazione del passo del Dial, ma del manopolone del VFO che su apparati "normali" svolge in automatico la funzione del dial adattando il "passo" di sintonia in base alla velocità.
L'897 non lo fà, ed anche il manuale è "chiaro".
E' perchè come facevi notare l'897 si basa anche sul Dial e non solo sul VFO.
Il VFO è una sintonia "fine" e con il Dial imposti passi prestabiliti da manù a tua scelta.
Penso che sarebbe stato meraviglioso gestire tutto da manopola VFO, come tutti gli altri apparati !

La funzione "corridore" è simpaticissima ed utile!

Lo SQL ... .
Ti dico cosa succede a me, non sò se per l'amico succede lo stesso.
In pratica regoli per bene lo SQL ... .
SQL chiuso audio silenziato ... .
A frenquenza libera improvvisamente per qualche istante si apre e si chiude subito.
Senti l'apertura dello SQL in pratica.
E' fastidioso e lo fà sia in 2 metri che in 70 cm.
Ho provato a chiudere tutto lo SQL (al massimo) per vedere se poteva essere una sua regolazione.
Uguale .... !

20
Evidente che c'è qualcosa che non "quadra".
Anche il mio 897 è come diceve il "collega".
Non cambia il passo di sintonia a l variare della velocità di rotazione e randomicamente apre lo SQL in FM ... .
In AM a che serve lo SQL ?!  :grin:

21
Qualcuno che usa l'alimentatore interno FP-30 !
Ma te come ti stai trovando ?!
Io mi sono pentito di averlo installato.
L'apparato scalda due volte tanto, alla faccia dello switching (anche in ricezione) 8O
L'ho tolto ed' ho adottato un buon alimentatore esterno.
Ora l' 897 si mantiene sempre tiepido e non "soffre" più di "accaldamenti"  :grin:

22
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re: FT-897 & USB DIGI KEYER
« il: 19 Dicembre 2009, 12:39:03 »
Pultroppo devo darti ragione !
Ho trovato anche un "video" che dimostra che la "luce" SQL rimane "fioca" e non pienamente illuminata.
Lo si nota nei primi secondi del video.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=KLucWAgDXec[/youtube]

23
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re: Kenwood TH F7e
« il: 18 Dicembre 2009, 22:22:39 »
Ne uso uno da circa 7 anni ... .
Solo ora la batteria inizia a mostrare cenni di "cedimento" e se vuoi trovo nel pagliaio l'unico ago che ho trovato.
Utilizzandolo in "portatile" ha una modulazione in trasmissione un pò bassina perchè il mic interno è un pò "costipato".
Io non amo aprire i portatili per modificarli sinceramente, e la cosa è assolutamente trascurabile.
Premetto che trovi delle modifiche "Mods" online che affrontano il discorso.
Se usi un mic parla ascolto esterno sei a cavallo.

Ultima cosa.
Se ti prendi una batteria non originale da circa 1800 mA (originale 1500 mA), con un 50 € incrementi la durata rx / tx già molto buona.
In 23 cm RX mi sono divertito molto portandomelo in giro.
7 anni e qualche mese e senza custodia nemmeno un graffio.
Materiali di prim'ordine !

24
antenne radioamatoriali / Re: Antenna verticale HF multibanda.
« il: 13 Dicembre 2009, 15:30:28 »
Sembrerebbe proprio così.
Però qualcosa mi dice che c'è da fidarsi più di quello che dice questo costruttore che tanti altri anche più "rinnomati".
Ecco perchè aspettiamo pareri da chi l'ha usata o la stà usando !
Alla fine sul mercato ci sono poche scelte ... .

25
antenne radioamatoriali / Re: Antenna verticale HF multibanda.
« il: 13 Dicembre 2009, 12:09:56 »
Ciao carissimo, e ben riletto  :birra:
Io veramente le specifiche le leggo in prima pagina , sul sito del produttore  ;-)
Avevo postato già ma faccio volentieri un copia incolla :

Citazione
FREQUENZA DI LAVORO RX 100KHZ 50MHZ
FREQUENZA DI LAVORO TX 1.8 -50MZ
POTENZA MAX 300W SSB
MODI DIGITALI E FM MAX 90W
LUNGHEZZA 8.2 MT
PESO 2.6 KG
RESISTENZA AL VENTO ELEVATISSIMA.......

Per correttezza non metto link anche se sarebbe più facile.
Ma se leggi in prima pagina la descrizione dell'antenna trovi tutto o quasi (almeno in data odierna) :up:
Sono molto curioso !

26
antenne radioamatoriali / Re: Antenna verticale HF multibanda.
« il: 13 Dicembre 2009, 09:18:41 »
Daccordo !
Ma come accennavo in altri post il mio rTX è un 200 W.
Se lo uso in continua o nei modi digitali al 50% della potenza sono 100 W.
Io sinceramente non'ho mai misurato fenomeni di clipping e distorsione.
Mi è bastato agire sui livelli di trasmissione e non di potenza per ottenere una buona pulizia spettrale.
E da considerare il fatto che gli apparati non devono essere "scacciavitati" da menù o da i potenzimetri di regolazione della potenza interni di service o cose analoghe (perchè spesso ma non sempre gli apparati che danno questi problemi sono tutti "smanettati").
Pultroppo sono uno che ha la possibilità di effettuare svariate misure con strumenti (non miei sfortunatamente) da svariati centinaia di migliaia di euro  :dance: (che culo !).
Capisco che 10 W di differenza sono "pochi", ma se il costruttore parla di 90W e non di 100W un motivo ci deve pur essere.
Sicuramente sarà il solito problema di surriscaldamento dell'adattatore di impedenza di base, ma vorrei sentire pareri da chi la stà utilizzando nella realtà e come ci si stà trovando, e se ha riscontrato "anomalie" di funzionamento.

Allora mi piacerebbe sapere anche i tempi di TX ed RX per supportare i 300W SSB ed i 90W FM/Modi digitali.
Esempio, 1 minuto TX 3 minuti RX .... .

Diciamocelo, oltre lo stilo verticale questa antenna ha solo l'adattatore di impedenza di base (ed un'ottimo sistema di fissaggio al palo nonchè ben isolato).
Stranamente è una delle poche largabanda che lavora anche la gamma dei 160 metri.
Tralasciando qualsiasi allusione sul rendimento di un tale sistema rimango perplesso , o meglio c'è qualcosa che non capisco.
Anche perchè, vi prego illuminatemi e spiegatemi, in tanti anni di radio ho sempre letto sui cataloghi di antenne di tutte le levature che le potenze CW corrispondevano sempre alla metà di quella supportata in SSB (essendo teoricamente una potenza AVG al 50%).
Trà 90W e 180W e 300W c'è un pò di differenza ... .
Dov'è che sbaglio ?!

Si , ma a parte  tutte ste "pappardelle" (booone  :grin:) che non servono a niente, come và questa antenna a distanza di tempo ?!
Qualcuno la stà usando o là potuta paragonare con altri tipi di antenna verticale ? (magari con antenne CB accordate ?!)

27
antenne radioamatoriali / Re: Antenna verticale HF multibanda.
« il: 12 Dicembre 2009, 20:37:54 »
A me non risulta visitando il suo sito / vendita.
Allora forse è stato cambiato qualcosa, perchè dichiara 90W FM ...  :rool:

Citazione
FREQUENZA DI LAVORO RX 100KHZ 50MHZ
FREQUENZA DI LAVORO TX 1.8 -50MZ
POTENZA MAX 300W SSB
MODI DIGITALI E FM MAX 90W
LUNGHEZZA 8.2 MT
PESO 2.6 KG
RESISTENZA AL VENTO ELEVATISSIMA.......

28
antenne radioamatoriali / Re: Diamond CP-6R
« il: 12 Dicembre 2009, 20:35:14 »
Ti dò un consiglio da amico e da ex possessore.
In gergo poco tecnico "lassala stà" !
Se in caso di "cadute" non ti crea problemi spendi pure la metà di un'altra antenna perchè fino a quando stà in piedi non ci si può lamentare, ma sappi stai facendo un "investimento" solo con la "fantasia"  ;-)
Potrebbero essere un pelino più "robbuste", sinceramente, anche a costo di pagarle quei 50 € di più  :(

29
antenne radioamatoriali / Re: Diamond CP-6R
« il: 12 Dicembre 2009, 09:53:40 »
Ho sapzio solo per un tirante ... .
faccio più dannni che altro in quel modo  :sfiga:
Ancora non'ho fatto nulla.
Stò aspettando di avere le idee poiù chiare.
Nel frattempo niente HF e 27 ...  :sfiga:

P.S.
Non parliamo di tasti e tastiere che la mia senza fili dà "i numeri" spesso  :grin:

30
antenne radioamatoriali / Re: Antenna verticale HF multibanda.
« il: 12 Dicembre 2009, 09:45:48 »
Ma è vero che supprta "solo" 90W in FM o CW ?!
Non'è pochino per chi fà attività "digitali" in HF come l' SSTV ?
E per chi come me ha un'apparato da 200 W ?!  :(
(Kenwood)

31
antenne per CB / Re: Sirio Vector 4000, un'analisi più attenta.
« il: 10 Dicembre 2009, 03:03:15 »
Pultroppo non'è cortocircuitata.
Il radiatore attivo (gamma match assembly) è a sua volta composto da due sezioni, di cui quella all'estremità è fissata allo stilo verticale.
Trà le due sezioni c'è una sorta di isolatore (teflon o plastica  ???).
In pratica , il radiatore (gamma match assembly) è caricato capacitivamente ... .
Ex possessore di c.t.e. Saliut 27 e Vector 4000 prima serie.
Sulle prime serie l'anello o meglio i supporti che reggono il cono si "distruggevano" nel tempo e con il vento con facilità.
Vista l'ora, scusate se non mi "dilungo" ...  8O

32
antenne radioamatoriali / Re: Diamond CP-6R
« il: 10 Dicembre 2009, 02:46:49 »
Stavo pensando anche a questa soluzione.
Ma la Mantova è più "robbusta" della 827 ?
E le ultime serie sono veramente "calate" qualitativamente  ???
Con un accordatore sarebbe un buon compromesso .

33
antenne radioamatoriali / Re: Diamond CP-6R
« il: 09 Dicembre 2009, 18:30:06 »
Pultroppo no  :'(

34
antenne radioamatoriali / Diamond CP-6R
« il: 08 Dicembre 2009, 17:23:57 »
Tranquilli, questo non vuole essere l'ennesimo post per chiedere informazioni o pareri riguardo questa antenna.
Dopo che mi si sono distrutte OUT-250B, HY-GAIN 14AVQ, Eco 7+, Eco 4AVT (ultimamente) insieme alla rinnomata Sirio 827, ho deciso di "ridimensionarmi" parecchio.
E' evidente che la zona dove abito sia piuttosto "tosta" per le antenne.
Non solo le mie, ma anche quelle dei palazzi "vicini" non subiscono buona sorte.
Forse sarebbe stato meglio premettere che abito sul "ciglio" di una zona collinare .., quindi il vento si incanala sul lato della collina per poi raggiungere la mia zona ... .
La cosa peggiore è che arrivano frustate di vento , ..., bordate da paura ultimamente con picchi misurati di 110 Km/h (nel peggiore dei casi).

Ho deciso di adottare la Diamond CP-6R perchè è alta 4,5 metri, perchè è dichiarata per resistere 40 m/s (circa 140Km/h), e perchè così non'ho necessità di tirantare niente.
Sinceramente, posso già immaginare cosa mi aspetta riguardo la resa reale.
L'esperienza con la OUT-250B mi è bastata e mi è anche avanzata e spero che questa non sia peggio.
Comuque meglio questa piccolina che niente !!!
Sono ormai da tempo "rassegnato" !  :sfiga:

35
La tua premessa è chiara, quale trà le tre antenne senza radiali scegliere !
Escludi subito la Boomerang e considera solamente le rimanenti due.
Entrambe non offrono una larghezza di banda abbastanza ampia in modo da non usare l'accordatore.
Vuoi sfruttare circa 400 CH, sia da subito chiaro che se và bene riuscirai a sfruttarne 120 al massimo.
Trà le rimanenti la Ringo è sicuramente la più "stretta" di banda, ma anche quella che offre un rapporto costo/prestazioni migliori.
La Ringo supporta più potenza in quanto alla base ha una spira di alluminio presagomato e non una spirale di filo di rame .... .
Anche io voto per la Ringo che risulta abbastanza "indistruttibile" e stabile nel funzionamento se prendi determinati accorgimenti.

Se prendi un modello LEMM, lo stilo adotta solo viti autofilettanti.
Sostituiscile con viti in acciaio e prendile di lunghezza leggermente superiori (le originali sono "corte" e rischi che si "sfilino/spanino" con il vento.
Fatto questo nastra bene le giunzioni, o meglio un giro di autogglomerante e copri con guaina termorestringente.
Lo stilo diventa indistruttibile così.

Per il modello ECO stesso procedimento, salvo che utilizza alla base delle fascette stringitubo.

Per chi ha giustamente lamentato problemi di ROS quando piove, sappi che è un dato di fatto e vero.
Può succedere ma solo ad una condizione !
Come vedrai dalle figure l'anello di base è "ancorato" allo stile tramite due staffe ad L.
Su quella di base è presente il connettore SO239 che sulla parte speriore è protetta da un "cappellotto" di plastica morbida, a mò di guarnizione.
Stà lì il problema, perchè l'acqua si può infiltrare e quindi variare il punto di accordo.
La soluzione è semplicissima, siggillare il cappellotto, o meglio il connettore come vuoi te (silicone, epossidica .... !!).

Detto ciò sai tutto quello che c'è da sapere sulla Ringo, una 1/2 lambda favolosa nella sua semplicità.
E supporta anche abbastanza potenza.
La "migliore", a mio avviso, non'è quella prodotta dalla ECO ma quella prodotta dalla LEMM Antenne, perchè usa un sistema di isolatore alla base di maggiore spessore.

Ora decidi te  :birra:

36
antenne radioamatoriali / Re: Antenna verticale HF multibanda.
« il: 08 Dicembre 2009, 12:39:04 »
Mi chiedo, a distanza di molti mesi, se state ancora continuando ad utilizzare questa antenna.
Ci raccontate qualcosa gentilmente ?!  :birra:

37
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 21 Novembre 2009, 17:25:20 »
Nessunissimo problema di taratura.
Solo il radiale dei 40 metri mi ha fatto tribolare perchè la misura data a foglietto non centrava proprio nulla !
Ho notato che sollevando od abbassando il palo di supporto il comportamento del ROS varia moltissimo.
Questo perchè l'antenna non'è cortocircuitata , e dato che si opera in decametriche differenze di pochi metri incidono sul piano di massa comune.
Il palo, in pratica, diventa anche lui un radiale con la differenza di essere assiale allo stilo verticale.
Ecco perchè qualcuno la isola dal palo di sostegno ... .
Inoltre se usi un palo telescopico rischi che con il tempo le sezioni si ossidino e quindi vadano a far "sentire" all'antenna una lunghezza elettrica diversa.
E sempre per questo qualcuno si lamenta che improvvisamente il ROS sale alle stelle .... .
Io ho nastrato tutto per bene e di problemi non ne stò avendo.
Quando tira vento, .... chiudo gli occhi ...  :shhhh:

38
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 19 Novembre 2009, 15:48:32 »
Se hai la possibilità è la cosa più giusta da fare.
Antenne come questa AVT4 sono dei "compromessi" molto validi e funzionali per chi non'ha molto spazio e non vuole o può investire grosse somme per le antenne ...  :birra:

39
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 19 Novembre 2009, 15:26:37 »
...ecco il perchè non l'ho ancora presa  :-\
in 20 e 40mt uso una windom, dai 20mt in su la mantova accordata, per adesso mi accontento, se capita una asay avt4 a poco la prendo solo per il gusto di provarla, mi piace  :grin:

I limiti sono fisici.
Infrapporre delle trappole sullo stilo radiante ne comportano anche un'accorciamento fisico.
In 10 metri hai uno stilo lungo 1/4 d'onda pieno ..., ma se non usi i radiali filari il rendimento non'è eccelso .
In 15 metri mi sono divertito molto anche se andava di più la 7+.
Sò che senza segnali fissi è difficle da dire, però l'impressione è che sia più "silenziosa".
In 20 bene, in 40 è incredibile rispetto la 7+ ... .
Io direi che l'antenna migliore è il dipolo mezz'onda (costo prestazioni).

40
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 19 Novembre 2009, 15:18:08 »
In quelle gamme è "molto" sorda.
Rende meno di nuna GP tagliata per gli 11 o 10 metri ... .
Ho detto tutto ! ;-)
Ma le trappolate sono quasi tutte così !

41
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 19 Novembre 2009, 13:15:29 »
Io ho trovato tutte le misure uguali a quanto descritto dai fogli istruzione  8O
Forse ti avranno inviato qualche stub relativo alle versioni veicolari .....  ???
Sennò non mi viene in mente niente !

42
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 19 Novembre 2009, 10:49:22 »
File inviato via mail privata  :up:
Per il download dal sito postato, sotto c'è un "conto alla rovescia".
Un 40 secondi circa, dopo di chè è possibile downlodarlo !

Assolutamente, un pò di tempo per provarla bene e poi saprò dare pareri più "corretti".
Ad ogni modo tirarla sù è molto più semplice rispetto alla 7+.
E' molto ben equilibrata e da solo sono riuscito ad eseguire il montaggio.
La base è più lunga della 7+ .... ed usa lo stesso sitema "barbaro" (perchè ovalizza leggermente la base).
Visto che già lo sapevo, ho saputo il "da farsi" ... .
Vediamo quanto resisterà il "cimino" molto lungo e di piccolo diametro, anche se lo spessore è ragguardevole (2 mm).

Ho aggiunto anche un secondo link per il download !
 :up:

Visto che ci sono aggiungo un'altro file PDF che include i due fogli relativi le istruzioni dei KIT radiali caricati , 10/15/20/40 metri.
C'è anche quello degli 80 metri ma non serve !

http://www.megaupload.com/?d=LCW5XW6Y

43
antenne radioamatoriali / Re: ANTENNE VERTICALI ECO ASAY
« il: 19 Novembre 2009, 10:26:31 »
Ragazzi, la 7+ è morta prematuramente.
Non sò se questo è il periodo delle banane ma sicuramente la mia ha raggiunto il tempo di "maturazione" in tempi record  :sfiga:
Non volevo spendere molto , quindi mi son preso un'ASAY AVT4.

Spero di fare cosa gradita a tutti gli interessati.
Ho scansionato le istruzioni ed'ho creato un file pdf completo che potete prelevare a questi link :

http://www.megafileupload.com/en/file/157278/IMG-NEW-pdf.html

http://www.megaupload.com/?d=OL2ELBJH

Mi permetto di dire che in gamma 40 metri, almeno riguardo segnali "nazionali", riceve meglio la AVT4 rispetto la 7+  :up:
Adesso , o la mia 7+ era rotta dall'inizio o questa AVT4 è superiore, almeno in gamma 40 metri ... traffico nazionale.
Se dura fà "verdura" ... .
In gamma 10 metri invece andava meglio la 7+ perchè alcuni beacon di zona arrivavano più forte mediamente di 3 punti S.

44
Radio Ascolto / Re: ICOM IC-PCR 2500
« il: 26 Luglio 2009, 08:41:25 »
Vista la mia "assenza" prolungata mi sono messo un pò a scartabbellare il forum ed'ho trovato questo post.
Anche io sono stato possessore di ICOM PCR-2500 .... .
Ad essere sinceri io l'ho venduto dopo circa 3 mesi di utilizzo.
Percarità, si tratta di un'onesto ricevitore, ma il il suo costo in relazione all'unità è spropositato.
In 2 metri a salire ha un comportamento alquanto discutibile.
C'è chi ha notato scarsa sensibilità ... ed'è vero ma ciò non significa che l'unità vada male.
I segnali che si ricevono con un qualsiasi altro ricevitore li discrimini anche con il "2500", ma la loro intensità come livello di ampiezza sarà più bassa (segnale).
E' una caratteristica molto apprezzata da me, dove altri ricevitori hanno datò "forfèt" per molto poco.
Molto solido ed immune ad interferenze.
In HF devi possedere una sufficiente antenna altrimenti non senti un piffero, come deve essere.

Spero che te lo sostituiscano ...., con qualcosa di diverso però.
Magari ritorni sui tuoi passi e torni ad un bello Yaesu FT (X) = quello che Vuoi  :birra:

P.S.

Firmware e software devono essere quelli aggiornati !

45
antenne radioamatoriali / Re: Diamond KV5
« il: 08 Maggio 2009, 13:52:44 »
In effetti non la "regalano"  :-\

46
antenne radioamatoriali / Re: Diamond KV5
« il: 08 Maggio 2009, 13:47:13 »
Interessante !
Secondo voi potrebbe lavorare anche con un finto piano di terra ?
Cioè, a leggere le istruzioni la base dell'antenna non'ha connettore PL ..., c'è un cavo coassiale intestato il cui "centrale" viene avvitato alla base dello stilo verticale, la "calza" = massa dovrebbe essere collegata a "terra".
Ma se uno non'ha la "terra" vicino, le istruzioni dicono "cut" = tagliare.

Mi chiedo che succede utilizzando una serie di radiali filari, visto che il manuale non li menziona.
Anche questa lavora , per modo di dire, con il concetto della 1/2 lambda ?!?  ???

47
antenne radioamatoriali / Diamond KV5
« il: 08 Maggio 2009, 13:34:50 »


Manuale in PDF : http://www.thiecom.de/ftp/diamond/kv5/diamond-kv5-info-e.pdf

Chi la conosce e quali sono i Vostri pareri/commenti ?  :up:

48
Ne ho smontata una proprio stamane.
Credo la "solita" storia dei condensatorini interni, visto che il ROS sui 70 cm ....  :sfiga:
Fin quando ha funzionato mi ha regalato belle soddisfazioni, ma poi ci si "abitua".

49
antenne radioamatoriali / Re: GAP Eagle DX
« il: 03 Maggio 2009, 12:18:21 »
In effetti, 1PNP548 , la riflessione non fà una "piega"  :up:

50
antenne radioamatoriali / Re: GAP Eagle DX
« il: 02 Maggio 2009, 16:53:26 »
Sì marco, ne avevamo già "discusso"  :birra:
Mi sarebbe piaciuto sentire qualcuno che l'ha provata di persona o quantomeno qualcuno che l'ha sentita in "aria".
Dalle mie parti, lo dico a bassa voce, quasi me le hanno "stroncate sul nascere" le GAP  ???

51
antenne per CB / Re: SPIT GAIN 5/8
« il: 02 Maggio 2009, 16:48:32 »
Molti ma molti anni fà ho utilizzato questa antenna in 27  :up:
Ma si allenta ancora la bulloneria della base ?
Cioè si allentano ancora i bulloni che stringono i "cavallotti" della base dell'antenna ?
Per il resto una Sign.ra antenna  :amore:

52
antenne radioamatoriali / GAP Eagle DX
« il: 01 Maggio 2009, 16:55:45 »
Solo per pura curiosità personale mi piacerebbe disquisire riguardo l'antenna EagleDX prodotta dalla GAP.
Sento pareri molto discordanti riguardo i prodotti della nota "casa" Americana.


Fonte immagine: http://www.universal-radio.com

53
antenne radioamatoriali / Re: Delusione Eco 7+ ?
« il: 22 Aprile 2009, 22:26:55 »
Bene bene ma bene proprio  :dance:
Sì, in effetti i segnali sono piuttosto "puliti" perchè rispetto al rumore sono abbastanza "forti".
In 40 metri ho ascoltato radioamatore italiani con segnali oltre i 30 dB sopra il 9 ....  abbraccino
Non mi capitava da diverso tempo  :up:
Sembra proprio che sia un'antenna che riesce a "bucare" l'etere  abbraccino
Qulahc epiccola accortezza di tipo meccanico, e sarebbe proprio perfetta  :birra:
Tanto di cappello per l'idea proposta dalla Eco Antenne, sperando che i piccoli "appunti" di ordine "meccanico", chissà, possano essere "accolti" con intenzioni benevole.
Questo prodotto merita  :amore:

54
antenne radioamatoriali / Soddisfazione Eco 7+ ?!
« il: 22 Aprile 2009, 22:05:42 »
Fatto  :mrgreen:
L'antenna è sul tetto.
Appena potrò farò qualche foto !
Che dire ?
Ricezione "superlativa", molto rumore ... molti segnali  :up:
Ancora devo provarla in TX, ma se il buongiorno si vede dal mattino, questa sarà una giornata "splendida"  abbraccino
Piccola nota !
Sarò io un tipo "fiacco", ma non sono riuscito a tirarla sù da solo.
Fortunatamente ero in "compagnia"  8)
Oggi tirava un pò di vento ..., sbaglio o l'antenna tende ad "oscillare" leggermente ?
La cosa per me è un pregio  :allah:
La prima impressione di ricezione è veramente a livelli alevati per una verticale.
ROS come indicato da manuale.
Al momento sono proprio contento (a dir poco) !
Sapete che vi dico ?!
Se anche dovesse avere problemi "meccanici" nel tempo, me ne compro sicuramente un'altra.
 :amore:

55
Aggiungo questo link, anche perchè è la prima volta che vengo a contatto con questo tipo di connettori

http://it9umh.altervista.org/progettieautocostruzione/connettore_N_su_coassiale.pdf

Spero possa essere utile alle nuove leve come me.

Il Link che hai postato è errato.
Quello giusto è questo :
http://it9umh.altervista.org/progettieautocostruzione/connettore_N_su_coassiale.pdf
 :culo:
Interessante!


scusa e la differenza?


http://st2.altervista.org/split.php?http://it9umh.altervista.org/progettieautocostruzione/connettore_N_su_coassiale.pdf

La differenza è questa.
Il link viene reindirizzato con un "http" di troppo .... !
Quindi bisogna eseguire un'inserimento manuale, perchè se clicchi sul link diretto si apre un indirizzo errato!
In pratica c'è un "http://st2.altervista.org/split.php?" di troppo  :dance:

56
discussione libera / Re: Terremoto in Romagna
« il: 19 Aprile 2009, 15:31:51 »
una scossa avvertita a torino in questi minuti--nino ce lo ha confermato :sfiga: :sfiga:

Dalle prime info sembra essere stata di circa 4.4 ° Richter.

Magnitude ML 4.4
Region NORTHERN ITALY
 Po Plain
Date time 2009-04-19 at 12:39:49.8 UTC
Location 44.8 N ; 7.94 E
Depth 18 km
Distances 37 km SE Turin (pop 872,881 ; local time 14:39 2009-04-19)
12 km NW Alba (pop 30,140 ; local time 14:39 2009-04-19)
1 km W Montà (pop 4,498 ; local time 14:39 2009-04-19)

57
Come sono abituato a montarli anche io, Mayko  ;-)

58
Aggiungo questo link, anche perchè è la prima volta che vengo a contatto con questo tipo di connettori

http://it9umh.altervista.org/progettieautocostruzione/connettore_N_su_coassiale.pdf

Spero possa essere utile alle nuove leve come me.

Il Link che hai postato è errato.
Quello giusto è questo :
http://it9umh.altervista.org/progettieautocostruzione/connettore_N_su_coassiale.pdf
 :culo:
Interessante!

59
antenne radioamatoriali / Re: Delusione Eco 7+ ?
« il: 18 Aprile 2009, 15:05:18 »
Ottimo Mayko  :birra:
Avevo pensato a qualcosa del genere per il posizionamento del balun.
Non credo che dia fastidio elettricamente come dici te  :up:
Procederò senza indugi al riposizionamento.
Bene/male riguardo il tubo di base.
Per i cavallotti hai fatto bene a mettere le rondelline, però in passato con altre antenne similariho avuto problemi, perchè anche le rondelline Inox alla fine si "deteriorano".
Peril controdado invece ci avveo pensato ..... .
Quasi quasi lo faccio anche io.

Le viti usate sono nickelate , ma dovrò trattare le superfici in modo radicale.
Appena puoi sistema ipunti di taratura.
Alle già ottime tue descrizioni di funzionamento, pensi di voiler aggiungere altro?
Dai dai, dicci come ti stai trovando.
ROS ?
Quanto a quali frequenze ?
rapporti ricevuti ?
Rapporti dati ?
Raccontacela un pochino fino a quando non la tiro sù anche io  :birra:

60
antenne radioamatoriali / Re: Delusione Eco 7+ ?
« il: 18 Aprile 2009, 13:41:47 »
Appena ho un pò più di tempo posterò altre foto.
Scusate per la bassa qualità !
Possiamo usare questo thread per renderlo "completo" ed esaudire le domande di chi è interessato nei confronti di questa antenna.
Confermo le "strane impressioni" riguardanti lo spessore del tubo di base (dove si stringono i "cavallotti" per il fissaggio al palo).
Sono stato molto cauto nel serraggio.
Il primo cavallotto messo "in alto" non'ha molti problemi perchè il tubo sottostante è internamente rinforzato dal "teflon/plastica".
La parte finale del tubo di base però è "libera" senza rinforzi.
Lo spessore di circa 2mm è poco e l'alluminio "morbido".
Serrando il cavallotto di base la circonferenza del tubo di base si ovalizza leggermente.
Non oso pensare in caso di "dilatazioni termiche" dell'alluminio cosa possa succedere ..... .
Mi auguro niente.
Sarebbe stato auspicabile che il rinforzo in teflon/plastica bianca che funge da "isolante" trà stilo verticale ed anello di massa (radiali) fosse stato più lungo fino ad arrivare a coprire il filo della base dell'antenna.
In quel modo sarebbe stata perfetta !
Segnalo la non uniformità di serraggio dei cavallotti !
Confermo anche che il radiale vicino al balun si avvita per "miracolo" in quanto intruppa al balun di base.
E' solamente merito della flessibilità del radiale se questo si riesce ad avvitare.
Ad ogni modo il radiale forza leggermente sul balun stesso ...... .
In "generale" il fatto di non comunicare la resistena al vento di questa antenna .... mi fà "pensare" .... !

* Radiale che intruppa al Balun di base *




* Utilizzo di viteria alternativa per le sezioni di base *


* Primo "cavallotto" OK, secondo "cavallotto" di base deforma il tubo perchè non rinforzato *



Pagine: [1] 2