Autore Topic: Portata LPD-PMR  (Letto 9016 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline CBias

  • 1RGK311
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 597
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Ham Spirit
    • Mostra profilo
Portata LPD-PMR
« il: 01 Marzo 2009, 22:26:14 »
Salve, lasciando stare le pubblicità che spacciano gli ldp o pmr quasi per delle radio HF, secondo le vostre esperienze quanto può avere come portata un LPD o un PMR.
Parlo di prove fatte ed eventuali differenze
Grazie e 73


Offline roccica

  • GeorgeTutNA
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1521
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #1 il: 01 Marzo 2009, 23:41:46 »
73,dipende dalla visuale ottica delle due radio,non è quantificabile mancando tutti i dati delle stazioni rtx.
Trouver un remede www.viagrasansordonnancefr.com vente libre en France

Offline alexcanadair

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 35
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #2 il: 01 Marzo 2009, 23:46:44 »
la portata secondo le potenze standard italiane sono in PMR446 di 500mW da 3-5 km in linea d'aria
e gli LPD466 di 10mW circa 200 metri in linea d'aria
invece con altri apparati che sono bibanda sia pmr che lpd sono da 3-4 watt con portata media da 20-50km dipende dalla propagazione ambientale.


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3497
  • Applausi 115
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #3 il: 01 Marzo 2009, 23:55:32 »
Dipende esclusivamente dalla posizione.
Laciando stare un atimo gli lpd, i più performanti pmr possono arrivare a 10-15 Km, ma in condizioni talmente ideali che è necessario crearsele!
Normalmente puoi considerare un paio di km se sei piuttosto aperto, forse solo un km se sei in città... che potrebbe facilmente diventare 2-300 metri.
Dipende non solo dalla distanza, ma anche dalla tipologia di ostacoli che ti circonda.
L'unica cosa valida che ti si può dire è di provare.

ciao


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #4 il: 02 Marzo 2009, 00:06:32 »
73 a tutti c'è anche da valutare il rumore di fondo o qrn,se stai vicino al pc o altri apparecchi che disturbano ricevi molto meno che stare in campagna o nel deserto,quindi alla portata minima non c'è limite,anche se stai in un campo di granoturco difficilmente superi i 50mt anche con i watt...se stai in campo aperto e in posizione elevata la portata ottica si ottiene abbastanza facilmente...


Offline TITANO

  • 1RGK326
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9762
  • Applausi 115
  • Sesso: Maschio
  • Nominativo - TITANO - 1Rgk326 ( Cb - Swl )
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #5 il: 02 Marzo 2009, 01:35:22 »
I fattori sono tanti,ma c'e anche da dire che se per esempio hai una intek mt5050 modificata sui watt e con un'antenna piu' performante di quella originale,e ti trovi anche in zone nn molto oscurate da palazzi e che dir si voglia,penso che puoi arrivare molto lontano.Io con la g7 e la flex come antenna trovandomi in zona molto bassa,sono arrivato a fare piu' di 5 km,quasi 7 per l'esattezza.        TITANO.
Antonio...Titano...1RGK326....Citta'  Prov. Napoli....!

Offline brusaporbia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 79
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #6 il: 02 Marzo 2009, 08:15:54 »
-73- a me,il sabato e la domenica,capita di sentire parlare gente dal deltaplano,con una intek mt-5050,antenna originale,sul canale 11 lpd,a circa 25km l'uno dall'altro(dalle valli di comacchio-a campotto).I fattori sono tanti,a volte si rimane sorpresi dalle prestazioni e a volte ti viene voglia di butterle.-73-51-
alan42 multi,intek h-520 plus,intek mt-5050


Offline cinghiale

  • 1RGK185
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1386
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #7 il: 04 Marzo 2009, 19:14:03 »
I fattori sono tanti,a volte si rimane sorpresi dalle prestazioni e a volte ti viene voglia di butterle.-73-51-

QUOTO AL 100 !!

come ti hanno già giustamente detto gli amici dipende tutto dagli ostacoli che hai di fronte !!
CB IL CACCIATORE - IZ6RNE - op. JACOPO

Offline jerod

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 12
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #8 il: 04 Marzo 2009, 21:59:45 »
73 a tutti, mi ripeto, a circa 700m di altezza, campo aperto, con G7 xt modificata 3w, ho raggiunto circa 56 km, dalla provincia di Bergamo fino a Cinisello Balsamo e Milano bicocca (vicino università), non so se è il suo limite, spero di poter riprovare e di  copiare qualcuno più lontano!  ;-)
100% Ducatista!


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3497
  • Applausi 115
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #9 il: 05 Marzo 2009, 00:15:52 »
non esiste un limite,
quanto hai fatto è degno di nota e certamente non capita tutti i giorni.

insisti ...


ciao


marcored24

  • Visitatore
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #10 il: 06 Marzo 2009, 12:13:26 »
non esiste un limite,
quanto hai fatto è degno di nota e certamente non capita tutti i giorni.

insisti ...


ciao


    quoto l'amico bergio---in casi particolari si puo' arrivare anche piu' lontano-un collega radioamatore ci ha chiamato la famiglia dalla vetta amiata(1500mt circa)a grosseto che dista quasi 70 km-da dire che i familiari erano all'ultimo piano di un palazzo alto-con buoni segnali :birra:


Offline CBias

  • 1RGK311
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 597
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Ham Spirit
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #11 il: 06 Marzo 2009, 23:46:29 »
Grazie a tutti per le risposte.
In condizioni tipo: distanza 2-3 km linea d'aria, in pianura con case presenti solo nell'ultimo chilometro, niente condomini. secondo voi?

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3497
  • Applausi 115
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #12 il: 06 Marzo 2009, 23:50:41 »
da terra a terra neanche morto.
da balcone a balcone probabilmente si, se non siete praticamente per terra.

ciao



Offline CBias

  • 1RGK311
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 597
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Ham Spirit
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #13 il: 06 Marzo 2009, 23:54:08 »
da terra a terra neanche morto.
da balcone a balcone probabilmente si, se non siete praticamente per terra.

ciao

ciao, e trasmettendo dal 1° piano?

Offline albman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 70
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #14 il: 04 Maggio 2009, 14:24:40 »
Ciao a tutti, esperienza personale con Alan 777 non modificato in alcun modo: 70 KM da altura ad altura, portata ottica, , segnale forte, ben al di sopra del livello dello squelch. Collegamento non fortuito ma ripetuto piu' volte in giornate diverse.


Offline Spark49

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 183
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Portata LPD-PMR
« Risposta #15 il: 04 Maggio 2009, 23:08:46 »
Non è possibile paragonare le HF con le UHF: due frequenze molto diverse e due comportamenti altrettanto diversi. Sia PMR che LPD rientrano nel campo delle UHF, queste frequenze sono molto alte rispetto alle HF pertanto vale la regola che più ci si alza di frequenza e più le onde radio si comportano come la radiazione luminosa (ancora molto in alto) ma l'avicinarsi comporta di conseguenza una similitudine nella tendenza del comportamento, dunque difficoltà a superare gli ostacoli, zone d'ombra e relative attenuazioni da parte di tutto ciò che intercorre tra TX ed RX, dunque più volte detto e ridetto tanto maggiore è la visibilità tra i due apparati, tanto maggiore sarà la portata, questo spiega il perchè di comunicazioni a lunga distanza se uno dei due apparati si trova in altura; vale dunque la pena di valutare la posizione geografica dei due aparati per fare una prima valutazione della portata, in pratica questa è una soluzione di dichiarata incertezza e di valutazione assai difficile perchè diversa da caso a caso (una abitazione in cemento armato tra TX ed RX attenua di più di una in semplice muratura e così via) in queste condizioni vale la regola della valutazione e della prova. Per le HF (onde corte) sappiamo bene che sono ben in grado di seguire la curvatura terrestre grazie anche agli strati ionizzati dell'atmosfera che variabili in altezza a causa della radiazione solare, si comportano come specchi riflettenti in grado di provocare con successive riflessioni salti di centinaia di chilometri con conseguenti zone di ricezione e non ricezione (zone d'ombra) cosa che assolutamente non accade con le UHF (caso dei PMR-LPD). Esiste un fattore comune a tutte queste cose, già detto più volte nel forum, l'antenna: una buona antenna è tale se capace di irradiare tutta la potenza resa disponibile dallo stadio finale, nel caso dei PMR-LPD questo fattore è determinante perchè nella maggior parte degli apparati trattasi di antenne così ridotte (caricate) che solo una parte della potenza disponibile viene irradiato a discapito della portata, con rischio dello stadio finale costretto a dissipare in calore la parte eccedente. Riguardo a questo appena detto, guarda nel forum e troverai ampie spiegazioni in merito.
73!