Autore Topic: Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a  (Letto 11745 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline torciman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 127
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
  • Oltre 30 anni di radio...
    • Mostra profilo
    • ham radio
  • Nominativo: IW7CFD-ALPHA 3
Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« il: 18 Marzo 2013, 11:24:21 »
Salve, sto cercando disperatamente schema elettrico dell'alimentatore zetagi mod.1220 s, spero che qualcuno possa aiutarmi.
grazie 73.
Kenwood TS2000 HF-VHF-UHF, Hytera md-785, Icom Id e880 d-star VHF/UHF,  Yaesu FTM400d VHF/UHF c4fm, Yaesu FTM100d VHF/UHF c4fm, Yaesu VX-6 portatile, Hytera portatile Ar685 dmr/uhf,  Diamond X510, X30, Dipolo multibraccia x 20-40-80 mt.


Online magnetique

  • 1RGK027
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1777
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iv3fzh
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #1 il: 18 Marzo 2013, 11:47:16 »
Sto sostituendo i condensatori proprio in questo momento a un 1220S:
Ciao Maurizio.
 

Offline torciman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 127
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
  • Oltre 30 anni di radio...
    • Mostra profilo
    • ham radio
  • Nominativo: IW7CFD-ALPHA 3
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #2 il: 18 Marzo 2013, 13:11:17 »
Grazie Maurizio.
Ti spiego il problema che ha.
Quando assorbe più di 8-10a si sente un ronzio si abbassa un pò la tensione e si vede che non c'è la fa.
Entro gli 8 ampere non mi da problemi.
Io penso che i finali non dovrebbero essere, forse potrebbe essere il pilota, ossia L200 o il bc237 tu che mi dici?
I condensatori sembrano in buono stato e non presentano perdite i diodi gli ho controllati e sono buoni.
Dammi un consiglio su cosa potrebbe essere.
Grazie.
Kenwood TS2000 HF-VHF-UHF, Hytera md-785, Icom Id e880 d-star VHF/UHF,  Yaesu FTM400d VHF/UHF c4fm, Yaesu FTM100d VHF/UHF c4fm, Yaesu VX-6 portatile, Hytera portatile Ar685 dmr/uhf,  Diamond X510, X30, Dipolo multibraccia x 20-40-80 mt.


Offline Kf00115

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 1
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW0QHX
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #3 il: 02 Giugno 2014, 19:30:58 »
Ciao, anche io ho un ZG 1220s. Stamattina ha smesso di pilotare un carico di 15 A mentre prima lo pilotava bene  fa rumore come un ronzio e si abbassa la tensione. Per csrici fino a 8 - 10 A lavoricchia bene ma non è una scheggia. L'ho smontato e ho provato con il tester i 5 DB142. Sembrano OK dal punto di vista della conduzione ma non so cosa succede quando lavorano. Domanda, il tuo alimentatore l' hai poi riparato? Ciao e Grazie


Offline torciman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 127
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
  • Oltre 30 anni di radio...
    • Mostra profilo
    • ham radio
  • Nominativo: IW7CFD-ALPHA 3
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #4 il: 04 Giugno 2014, 17:21:47 »
Certo che l'ho riparato ti posso garantire che ora funziona divinamente.
Cambia tutti i condensatori di filtro e vedrai che tornerà ad essere un signor alimentatore. Non toccare nient'altro solo i condensatori dopo il ponte dei diodi. Ciao.
Kenwood TS2000 HF-VHF-UHF, Hytera md-785, Icom Id e880 d-star VHF/UHF,  Yaesu FTM400d VHF/UHF c4fm, Yaesu FTM100d VHF/UHF c4fm, Yaesu VX-6 portatile, Hytera portatile Ar685 dmr/uhf,  Diamond X510, X30, Dipolo multibraccia x 20-40-80 mt.

Offline RedFox

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #5 il: 01 Marzo 2017, 14:49:25 »
Riesumo questo topic per una curiosita,ma questo alimentatore ha qualche protezione??
dallo schema non ne vedo molte...
Qualcuno che lo ha o lo conosce sa se ha protezioni?

Offline eurodani

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2863
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 233KW1
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #6 il: 01 Marzo 2017, 15:31:19 »
Se utilizza un regolatore L200 contiene già di suo una protezione a limitazione di corrente, protezione termica contro il sovraccarico, protezione contro cortocircuiti e protezione contro sovratensioni in ingresso ( oltre 60V ).
« Ultima modifica: 01 Marzo 2017, 15:33:24 da eurodani »
233KW1 - Daniele - Romania

Transceiver: Icom IC-7700 or Kenwood TS-950SDX
CB Antenna: Long-Yagi LFA 4 elem. @ 15mt tower
Amplifier: OM3500HF


Offline IK8 TEA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 623
  • Applausi 146
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK8 TEA
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #7 il: 01 Marzo 2017, 17:30:54 »
Buona sera per tutti.

Vorrei aggiungere alle informazioni che hanno arricchito fin qui questa discussione la mia esperienza con questo Alimentatore Zetagi Mod.1220S acquistato nel periodo a cavallo tra la fine degli anni '70 ed i primi anni '80 ed oggi ancora gloriosamente in funzione.

La mia versione era realizzata con componenti "discreti" senza Circuiti Integrati, come visibile nell'allegato a questo intervento, ed utilizzandolo molto con trasmissioni in SSB e con l'Amplificatore B300P dell'epoca associato al mio Midland 7001 AM/FM/SSB 120 Canali, ottimi banchi di prova per i picchi di assorbimento, ho dovuto sostituire ben 3 volte il ponte raddrizzatore di Graetz integrato per il cedimento in corto circuito di uno dei quattro diodi che lo costituiscono.

L'inconveniente denunciato, in occasione del cedimento di uno dei diodi, era la comparsa di forti vibrazioni sotto carico ed il brusco abbassamento contestuale della tensione di uscita con un pauroso "Ripple" residuo di Alternata che, intervenendo tempestivamente, mi ha consentito di evitare danni irreversibili agli elettrolitici.
Avendo buona manualità con stagno, saldatore e tester oltre alle conoscenze di Elettrotecnica/Elettronica ho risolto il problema, infine, sostituendo quel Ponte, così come disponibile in commercio, con uno autocostruito ed utilizzando 4 diodi da 40 Amp di recupero da alternatori automobilistici.

Oggi ad oltre 35 anni con la modifica del ponte e l'aggiunta in uscita di 3 Condensatori per un totale di 234000 Microfarad, avendo cura all'accensione di abbassare al minimo la tensione in uscita per attenuare il picco di assorbimento iniziale e riportandola a regime dopo qualche secondo ho dimenticato cosa siano le fluttuazioni di tensione ed il "ripple" residuo di alternata potendo definire la tensione di alimentazione dei miei apparati veramente "Continua e Veloce" !!!!

Un saluto cordiale .

Massimo IK8 TEA

   
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE.......(Oscar Wilde)...è cosa saggia, poi, non azzardare affermazioni senza aver sufficiente conoscenza degli argomenti in discussione.

Offline RedFox

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #8 il: 01 Marzo 2017, 18:17:14 »
grazie per le risposte..
comunque protezione reale al livello di sovra tensione non ne ha comunque.. se un 2n3055 spara tutta la tensione sull'uscita, dove intervine l integrato l200?
ho notato che lo schema postato da IK8 TEA è quasi completamente diverso a parrte qualche dettaglio dallo schema iniziale..doveva essere una versione un po old..
In sostanza dove dovrei intervenire secondo voi per abbassare il livello di protezione in volt(per esempio 16 volt),per i cortocircuiti o per le sovratensioni in uscita sull 'integrato l200?


Offline IK8 TEA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 623
  • Applausi 146
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK8 TEA
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #9 il: 01 Marzo 2017, 19:58:49 »
Buonasera RedFox.

Riprendo l'argomento e ti allego lo schema proposto all'inizio per l'Alimentatore della tua serie moooolto più recente della mia, (Hi !!) che ho opportunamente commentato nelle varie funzioni circuitali.

Aggiungo anche il "Data Sheet" dell'integrato L200 dove, leggendo lo schema a blocchi, potrai renderti meglio conto di come funziona e leggerai che l'integrato ha il proprio ingresso protetto da impulsi di sovratensione fino a 60V per 10millisecondi prima di bruciarsi......

Non so come te la cavi con l'inglese ma spero che tutto sia comunque chiaro.

Ancora un cordiale saluto.

Massimo IK8 TEA
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE.......(Oscar Wilde)...è cosa saggia, poi, non azzardare affermazioni senza aver sufficiente conoscenza degli argomenti in discussione.

Offline RedFox

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #10 il: 01 Marzo 2017, 21:25:45 »
buona sera anche a te IK8 TEA, grazie per la risposta ed il tempo dedicato alla realizzazione dell immagine...
Allora anche io vedendo lo schema iniziale pensavo che avesse il funzionamento cosi..ma non ero sicuro ,e quindi volevo un parere..perche in casa mi ritrovo un vecchio case di un trasmatch degli anni 80 identico in tutto e per tutto al case del 1220,un trasformatore da 500 Va,20 tr 2N3055 e un L200 e vedendo questo schema,pensavo di realizzare un alimentatore e volevo capire se ne poteva valere la pena visto che il materiale adatto non mi manca..
Sinceramente però avrei in mente anche di ralizzare un ulteriore protezione per un eventuale sovratensione che potrebbe danneggiare gli apparati..ma SCR non me ne trovo in casa..nel forum ho letto che si possono usare anche mosfet..solo che non ho idea di quali si possono usare e se la configurazione e sempre la stessa..
qualcuno ha qualche soluzione??

Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 11000
  • Applausi 374
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #11 il: 01 Marzo 2017, 21:53:09 »
prova a leggere...
http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=37891.0

dove avevo postato un circuito 

Offline RedFox

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #12 il: 01 Marzo 2017, 23:29:37 »
Si grazie per la risposta..ho visto,pero io a disposizione di scr non ne ho..per questo chiedevo se qualcuno ha qualche schema con mosfet..


Offline RedFox

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #13 il: 02 Marzo 2017, 17:27:18 »
per esempio,si possono usare dei comunissimi 50N06 al posto degli SCR?

Offline IK8 TEA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 623
  • Applausi 146
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK8 TEA
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #14 il: 02 Marzo 2017, 18:01:47 »
Buon Pomeriggio RedFox.

Riprendo l'argomento poiché ho continuato la ricerca per dare una risposta alla tua precisa domanda ed ho rintracciato uno schema che dovrebbe rispondere alle tue esigenze nel Link che ti allego :

http://thelastfirst.altervista.org/circuito-per-la-protezione-da-sovratensione/

Credo che i Power Mosfet che hai proposto potrebbero andare bene in quello schema dal momento che funzionano come interruttori comandati in tensione attraverso il valore dello Zener ed il circuitino acceessorio di pilotaggio per la commutazione.
In buona sostanza rimane da confrontare attentamente i parametri dei Data Sheet dei componenti da adeguare alle tue esigenze rispetto a quelli presenti nel progetto originale.

Ancora un saluto ed un augurio di successo nella realizzazione dell'accrocco....ti raccomando di verificare sempre sperimentalmente la funzionalità del progetto prima di renderlo operativo ed applicarlo.

Massimo IK8 TEA
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE.......(Oscar Wilde)...è cosa saggia, poi, non azzardare affermazioni senza aver sufficiente conoscenza degli argomenti in discussione.


Offline RedFox

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #15 il: 02 Marzo 2017, 23:35:50 »
Grazie per la risposta, in effetti avevo bisogno di qualche conferma per avere qualche sicurezza in piu ho anche gia testato il circuito e funziona..domani provero mandando tutti i 25 A continui cosi vediamo la resistenza dei mosfet..
sulla questione della sicurezza io personalmente non utilizzo mai le autocostruzioni senza prima testarle stressandole come si deve e farle passare nel mio collaudo... Anche perche non mi piace il disordine,ma le cose ben fatte e ordinate..una volta trovati tutti gli elementi per poter riordinare e mettere sul banco le idee,mi piace costruire una scheda su rame seria e di sicuro utilizzo..e possibilmente avere la sicurezza di non perdere quello che ci collego..

Offline Charlie01

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 1
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #16 il: 07 Marzo 2019, 17:09:41 »
Salve a tutti, ho seguito con molto interesse i vari lavori per lo ZG ma io ho un altro problema.. il mio modello è si un 1220-1 ma totalmente diverso.. (forse stravecchio) infatti il mio hasolo i 13V. e 20A non 25 allego foto di uno simile trovato in internet ma..a 25A



Il problema che ho è un po comune però, quando assorbe molto passa ronzio di alternata. Sinceramente non avendo e non trovando uno schema di questo modello non so se siano state fatte riparazioni o modifiche essendo stato preso di seconda mano. Tutte le info a riguardo sono gradite.
JRZ


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 11000
  • Applausi 374
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #17 il: 07 Marzo 2019, 19:12:42 »
Salve a tutti, ho seguito con molto interesse i vari lavori per lo ZG ma io ho un altro problema.. il mio modello è si un 1220-1 ma totalmente diverso.. (forse stravecchio) infatti il mio hasolo i 13V. e 20A non 25 allego foto di uno simile trovato in internet ma..a 25A



Il problema che ho è un po comune però, quando assorbe molto passa ronzio di alternata. Sinceramente non avendo e non trovando uno schema di questo modello non so se siano state fatte riparazioni o modifiche essendo stato preso di seconda mano. Tutte le info a riguardo sono gradite.
JRZ

facilmente non da gli amp. x come é venduto...se non ricordo male dovrebbe essere reale dai 16-18 amp.
lo avevo provato x alimentare un FT 757 Yaesu...e non reggeva alla max potenza...mente con un altro da 28 Amp della Nissei...andava ok..e l'assorbimento reale della radio (entrambi misurati con stesso  amperometro esterno) era di 19-20 Amp.

Offline IU2IDU

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1126
  • Applausi 71
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • Mostra profilo
    • IU2IDU Official Page
  • Nominativo: IU2IDU
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #18 il: 08 Marzo 2019, 11:10:42 »
Che spettacolo....una volta c’era anche la connessione gialla (GND).
Ancora oggi si trova, ma negli alimentatori di altissima gamma......


73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri

Offline turbomassi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 339
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • Ogni bene.
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4HNT
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #19 il: 03 Settembre 2021, 21:03:11 »
Buona sera a tutti recentemente ho acquistato un alimentatore 1230 HP SERIE S 30A usato.

A grandi linee mi sembra il fratello maggiore del 1220 S menzionato su questo post qualcuno mi sa dire qualcosa in merito.

Se la mia teoria è valida, lo schema e lo "stesso" del 1220? Magari c'è solo il trasformatore più grande e un numero maggiore di transistor in contenitore TO3?

Un sincero ringraziamento a tutti.

............................................

http://www.diyitalia.eu/viewtopic.php?t=10843
Un problema in quanto tale ha una soluzione se non ha soluzione non è un problema.

https://massimilianoseno.weebly.com/

SCUSATE SE RISPONDO SEMPRE IN RITARDO.


Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 572
  • Applausi 65
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore zetagi mod.1220 s 25a
« Risposta #20 il: 04 Settembre 2021, 11:03:20 »
Puo' darsi ma con Zetagi non ci metterei la mano sul fuoco. Trova lo schema giusto poi ci ragioniamo.
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza