Autore Topic: Scie chimiche e radioamatori  (Letto 8522 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #150 il: 18 Giugno 2017, 15:11:46 »
Tanto alla fine gli alieni e i complotti tornano sempre, va be vado a montare la Venom che mi è arrivata venerdì, certo con 30 gradi non è piacevole montare su un terrazzo ma che ci possiamo fare?
I complotti coi sono e ci saranno sempre, se guardiamo alla storia , passata recente e presente... difficile non parlarne!
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”


Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #151 il: 20 Giugno 2017, 15:55:30 »
In questo video l'aria deve essere piuttosto umida, diciamo che neanche se piovesse si avrebbero tali scie...eppure qualcuno è convinto che non esistono...
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”

Offline StratocasterDG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 477
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2IJZ
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #152 il: 20 Giugno 2017, 16:51:04 »


Sine, non so che dirti, da come scrivi è evidente che il concetto fisico ancora non l'hai capito.
Basta, per me il discorso (fanta)scie finisce qui, è inutile per me intervenire ulteriormente.
Con stima e rispetto (quello sempre)  :birra:.
Francesco - IU2IJZ


Offline PCRefresh

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 121
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Centro Assistenza Informatica
    • E-mail
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #153 il: 20 Giugno 2017, 17:18:25 »
Per me queste scie servono solo ad una cosa:
A far parlare i curiosi!



Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #154 il: 20 Giugno 2017, 22:40:03 »


Sine, non so che dirti, da come scrivi è evidente che il concetto fisico ancora non l'hai capito.
Basta, per me il discorso (fanta)scie finisce qui, è inutile per me intervenire ulteriormente.
Con stima e rispetto (quello sempre)  :birra:.
Stima e rispetto contracambiati  :birra: :birra: :birra:  Per il resto sono un pò duro di comprendonio!  :mrgreen:
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”


Offline StratocasterDG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 477
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2IJZ
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #155 il: 10 Luglio 2017, 22:13:27 »



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Francesco - IU2IJZ

Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #156 il: 20 Settembre 2017, 13:53:45 »
Sviluppi in atto oramai era troppo palese...
Il capo della CIA in persona, John Brennan, afferma l'esistenza di un programma di aerosol nei cieli, (le famigerate scie chimiche) che dovrà essere ulteriormente sviluppato su larga scala.
Le truppe "cammellate" che hanno sempre negato tale pratica, spesso sfottendo chi affermava che questo progetto era operativo, sono ora accontentate dalla viva voce del capo della CIA.
Il servizio completo con l'analisi di Giulietto Chiesa di Pandora Tv a questo link

“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3683
  • Applausi 623
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #157 il: 20 Settembre 2017, 14:51:45 »


Ciao a tutti.

Non voglio entrare nel merito della questione, ma ho ascoltato il video. Fortuna vuole che abbia vissuto lungamente in Ohio e quindi capisco l'americano quasi come l'italiano e posso confermare che i sottotitoli in italiano sono tradotti accuratamente.
Il video esordisce con una didascalia "il capo della CIA ammette l'esistenza di un programma di scie chimiche".
Il capo della CIA però dice in sostanza: "una delle tecnologie che hanno destato il mio interesse è la SAI (Stratospheric aerosol injection) che potrebbe portare ai seguenti vantaggi ecc. ecc. e che per dispiegarla servirebbero 10 miliardi". Ho trovato anche il
, non tagliato ad arte, dove lo stesso direttore analizza anche i rischi geopolitici di una tale pratica da tenere presente se fosse finanziata ed attuata.
In nessuna parte del video, né nel testo in inglese, né nei sottotitoli, il direttore della CIA ammette "un programma di scie chimiche" bensì indica la sua stima di quali sarebbero i costi e benefici di un programma SAI se venisse attuato. La cosa si capisce benissimo sia ascoltando il testo originale che leggendo le didascalie in italiano. A casa mia dire "ho una Ferrari" o dire "mi piacerebbe una Ferrari, ma per comprarla mi servirebbero 200.000 euro" non è la stessa cosa.

Ma non è tutto. Il capo della CIA parla di "programmi SAI": mi è bastata una piccola ricerca per vedere che essi sono allo studio da tempo, non sono segreti, sono normalmente dibattuti e si trovano centinaia di riferimenti documentali di enti autorevoli, come quello dell'UCAR del 2006 (University Corporation for Atmospheric Research). Non capisco quindi cosa ci sia di nascosto e così clamoroso nel citare queste tecnologie.

Inoltre mi viene spontanea un'altra considerazione: le fonti ufficiali sono tutte manovrate, mosse da interessi segreti per farci fessi, verità nascoste per fini oscuri, finanziate dalla Boldrini per favorire gli interessi della P2 e del Vaticano.
Tutte le fonti ufficiali tranne il direttore della CIA americana, istituzione notoriamente connotata da grande trasparenza, che a rischio della propria vita svela la verità sulle scie chimiche diventando così Fonte di Verità Assoluta per ogni complottista che si rispetti.

La cosa veramente drammatica è rendersi conto che sia sufficiente mettere davanti ad un video una didascalia che dica una cosa, anche se poi il contenuto che segue ne dice tutt'altra, perché uno stuolo di [...] (ognuno ci metta la parola che vuole) abbocchi all'istante.

Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 20 Settembre 2017, 15:00:10 da IZ2UUF (davj2500) »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline mcd

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 730
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2MBN
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #158 il: 20 Settembre 2017, 16:01:39 »
 :up: :up:


Offline z.o

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 87
  • Applausi 6
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #159 il: 20 Settembre 2017, 16:32:29 »
si chiamano scie di condensazione e se non ci fosse il vapor d'acque come prodotto di combustione nessuno dei complottari ne parlerebbe.

in realtà si dovrebbe parlare di quello che non si vede.

Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #160 il: 23 Settembre 2017, 16:01:39 »
Ma certo è vero...sono tutte stupidaggini...la CIA poi..."istituzione notoriamente connotata da grande trasparenza" che ha fomentato la guerra in Ucraina, ha fato fuori Gheddafi, ed addestrato dapprima i "ribelli " in Siria poi converiti al jihadismo...questa è solo la storia recente.
Da Wikipedia: 
La Central Intelligence Agency (in italiano letteralmente: Agenzia d'Informazioni Centrale, nota con la sigla CIA) è un'agenzia di spionaggio civile del governo federale degli Stati Uniti d'America che rivolge le sue attività all'estero.

Il compito principale della CIA consiste nell'ottenere e analizzare le informazioni riguardanti la sicurezza nazionale provenienti da tutto il mondo e soprattutto da rapporti interpersonali (HUMINT), se necessario organizzando operazioni militari sotto copertura in territorio straniero. Essendo una delle agenzie principali della US Intelligence Community (IC), la CIA fa rapporto al direttore dell'Intelligence Nazionale (DNI) ed è soprattutto impegnata a comunicare i risultati delle sue attività al presidente degli Stati Uniti d'America e al suo Gabinetto. Per lo svolgimento delle sue funzioni, la CIA dispone di un ampio apparato militare segreto, resosi responsabile di diverse operazioni clandestine contro governi stranieri. La sede centrale si trova a Langley (Virginia) e il suo direttore è Mike Pompeo[2].

A differenza del Federal Bureau of Investigation (FBI), un servizio di sicurezza nazionale, la CIA non ha alcuna funzione di polizia nel territorio degli Stati Uniti ed è principalmente impegnata nella raccolta di informazioni dall'estero.[3] Anche se non è l'unica agenzia governativa statunitense specializzata nella raccolta e gestione di informazioni da fonte HUMINT, la CIA svolge il ruolo di coordinamento a livello nazionale di tutte le operazioni HUMINT dell'intero apparato di intelligence statunitense. Inoltre è l'unica agenzia governativa ad essere autorizzata per legge a compiere operazioni segrete all'estero per conto del Presidente[4].[5][6][7][8] Ad esempio può compiere operazioni segrete per influenzare la situazione politica estera attraverso le sue divisioni tattiche, come la Special Activities Division.[9]

Prima che nel 2004[10] venisse approvato l'Intelligence Reform and Terrorism Prevention Act, il direttore della CIA, oltre che guidare tale agenzia, aveva il ruolo di responsabile di tutti gli apparati di intelligence degli Stati Uniti. Dopo la promulgazione della norma citata, e nonostante faccia rapporto al direttore dell'Intelligence Nazionale, l'agenzia ha notevolmente aumentato le sue funzioni e capacità, soprattutto dopo gli attacchi terroristici del 2001. Nel 2013 il Washington Post ha pubblicato un'inchiesta giornalistica nella quale si riportava che nell'anno fiscale 2011 la CIA gestiva il budget più elevato fra tutte le agenzie di intelligence statunitensi.[11][12]

Nel quadro di questo aumento delle sue funzioni, la CIA ha aumentato il numero delle sue operazioni clandestine, incluse quelle di natura paramilitare, mentre l'Information Operations Center (IOC) ha spostato la sua attenzione dalle operazioni di antiterrorismo, verso operazioni offensive di cyber-intelligence.[13] Nonostante abbia di recente ottenuto risultati positivi, come la localizzazione e l'uccisione di Osama bin Laden (operazione NEPTUNE SPEAR), la CIA si è macchiata di gravi responsabilità avendo condotto programmi controversi come le extraordinary rendition e l'impiego di tecniche di interrogatorio delle proprie fonti anche attraverso l'utilizzo della tortura.

Dalla descrizione è facile intuire Come la CIA possa essere "trasparente" è scriva nero su bianco tutto ciò che fà...
Ma attenzione Sicuramente Wikipedia scrive sciocchezze, anche le altre notizie riguaranti la CIA trovabili con San Google sono un complotto per screditare la CIA, nota agenzia operante all'estero per esportare pace e Democrazia in tutto il mondo  :barfonu:
Non capisco poi... non c'è bisogno di vivere in Ohio per "certificare" che la traduzione sia esatta, si può semplicemente conoscere l'amricano. Dal momento in cui non lo fosse stata la notizia perderemme automaticamente di credibilità e nessuno ne terrebbe conto, come le tante sciocchezze che si sentono in giro...
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2664
  • Applausi 132
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #161 il: 23 Settembre 2017, 17:16:27 »
Non dimenticando che la C.I.A. ha un parziale personale fisso...di cui molti analisti, (la maggior parte),  non adibiti a servizi operativi ne armati, infine CHIUNQUE e dovunque può farci parte; assumono in tutti i paesi del mondo, per periodi di qualche anno, qualunque età,
basta compilare un form, https://www.cia.gov/careers/opportunities/cia-jobs/index.html
conoscenza ovvia della lingua inglese, plurilingue è meglio, se in zone di loro interesse, con spiccato Q.I. è favorevole l'assunzione.
Dal 2001, la conoscenza di lingue arabe sono preferenziali.

Dopo tot giorni, dalla compilazione, probabilmente si viene esaminati prima on line, poi sul posto, non badano ai precedenti penali, anzi...
senza avvisare delle verifiche ovviamente.
Dipende che lavoro fate, intelligenza, conoscenze e campi di interesse, non sono pochi, anzi molti i casi di persone che anche avendo una occupazione lavorano per codesto settore in simultanea.
Negli ultimi 5 anni, sia la C.I.A. che l' F.B.I. stanno cercando personale dai papabili laureandi delle università...
73'.
« Ultima modifica: 23 Settembre 2017, 17:21:58 da IZ1PNY »

Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #162 il: 24 Settembre 2017, 11:13:15 »
Non dimenticando che la C.I.A. ha un parziale personale fisso...di cui molti analisti, (la maggior parte),  non adibiti a servizi operativi ne armati, infine CHIUNQUE e dovunque può farci parte; assumono in tutti i paesi del mondo, per periodi di qualche anno, qualunque età,
basta compilare un form, https://www.cia.gov/careers/opportunities/cia-jobs/index.html
conoscenza ovvia della lingua inglese, plurilingue è meglio, se in zone di loro interesse, con spiccato Q.I. è favorevole l'assunzione.
Dal 2001, la conoscenza di lingue arabe sono preferenziali.

Dopo tot giorni, dalla compilazione, probabilmente si viene esaminati prima on line, poi sul posto, non badano ai precedenti penali, anzi...
senza avvisare delle verifiche ovviamente.
Dipende che lavoro fate, intelligenza, conoscenze e campi di interesse, non sono pochi, anzi molti i casi di persone che anche avendo una occupazione lavorano per codesto settore in simultanea.
Negli ultimi 5 anni, sia la C.I.A. che l' F.B.I. stanno cercando personale dai papabili laureandi delle università...
73'.
Esatto... è per questo che gli Stati Uniti sono in tutto il mondo questo grazie alla C.I.A. https://www.tpi.it/2017/08/23/basi-militari-stati-uniti/#r loro esportano la DEMOCRAZIA.
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”


Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”

Offline OSCURO

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 2
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #164 il: 31 Ottobre 2017, 18:46:14 »
 Tutta colpa della legge 180!!!!!

inviato SUNSET using rogerKapp mobile



Offline Sinewave

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 93
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #165 il: 31 Ottobre 2017, 23:05:14 »
Tratto da un libro delle Elementari:
“Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4698
  • Applausi 178
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #166 il: 01 Novembre 2017, 09:58:55 »
Tratto da un libro delle Elementari...
Ma non ha funzionato molto ultimamente!?!?


IZ1YFE

  • Visitatore
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #167 il: 05 Novembre 2017, 18:10:44 »
Concordo... ogni  :287716_Faccina5:  ha i suoi sostenitori.
A proposito di comblotti,,,, Nibiru ha sbagliato strada?


Ovviamente non è soltanto una reazione caldo-freddo ma comprende anche molte particelle tossiche tipiche della combustione delle turbine.
Se scavi sottoterra .....altro che Bario e alluminio..... :rool:
 e di certo non viene dal cielo  8)
In rete si trova di tutto......anche le teorie della terra piatta ;-)
ciao
Marco

Offline yeti

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 868
  • Applausi 43
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Scie chimiche e radioamatori
« Risposta #168 il: 17 Novembre 2017, 11:03:21 »
73 a tutti,
 ho già scritto sull'argomento e non ho cambiato idea, interessante però il libro per bambini che spiega l' inseminazione delle nuvole , cosa peraltro reale ( https://it.wikipedia.org/wiki/Inseminazione_delle_nuvole ) ma utilizzata raramente e con un rapporto costo-benefici sfavorevole. Solo un'osservazione: viviamo in un periodo in cui abbiamo più risposte che domande, forse è per questo che nascono le leggende metropolitane, esse partono sempre da un fatto reale condito da particolari improbabili, deduzioni errate, accostamenti azzardati. Come un cristallo di ghiaccio cresce con ramificazioni imprevedibili da un nucleo solido, da un fatto o un osservazione estemporanea derivano una ridda di ipotesi fra cui alcune, alimentandosi dai social network, crescono e diventano storie articolate e affascinanti. Per chi fosse interessato segnalo il libro "Storie di ordinaria falsità" di Paolo Toselli https://www.ibs.it/storie-di-ordinaria-falsita-leggende-libro-paolo-toselli/e/9788817003452 .
Per concludere : siamo radioamatori, gli americani dicono : "Amateur Radio - The Greatest Of All Scientific Hobbies" esercitiamo quindi il metodo scientifico e anche il senso critico... già siamo sul filo del rasoio per le nostre antenne che appaiono perlomeno "strane" alla maggioranza dei nostri vicini, evitiamo di alimentare delle dicerie che potrebbero, alla lunga, ritorcesi contro di noi.

Just my 2 cents.