ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

forum radioamatori => discussione libera => Topic aperto da: IZ8XOV - 26 Maggio 2017, 13:51:42

Titolo: Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ8XOV - 26 Maggio 2017, 13:51:42
Alcuni teorici del complotto sostengono che le cosiddette scie chimiche sarebbero degli strumenti per alterare il clima o addirittura per indurre talune patologie nelle popolazioni ma altri pensano che esse servano per disturbare le onde elettromagnetiche (radio comunicazioni, radar etc.) tramite l'irrorazione di sostanze specifiche a base di micro particelle metalliche. Se quindi consideriamo come disturbo radar i radar Oth (over the horizon), operanti nello spettro Hf allora tutto ciò riguarderebbe anche noi radioamatori.

Teoricamente potrebbe anche starci ma nella pratica è una cosa molto difficile da realizzare perché occorrerebbero una miriade di aerei e quindi andrebbero coinvolti anche quelli civili che andrebbero modificati per dotarli di serbatoi per gli aerosol. Alcuni sostengono che ciò non è necessario perché queste sostanze possono essere aggiunte ai carburanti ma chi conosce i carburanti e i motori avio sa che per funzionare devono rispondere a specifiche caratteristiche. Tuttavia l'argomento è affascinante, quali sono le vostre opinioni?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: imperatore90 - 26 Maggio 2017, 13:58:41
Ciao, da sempre ne sento parlare e sinceramente molti sono i dubbi che ci sono in giro. Sinceramente opterei, se ci fosse da scegliere fra le due alternative proposte, di più sulla prima ipotesi, anche se così fosse sarebbe un grosso problema. Aspettiamo pareri di terze persone. Colgo l'occasione per salutarti e augurarti buoni DX. 73'

inviato Nexus 5 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ8XOV - 26 Maggio 2017, 14:04:36
Colgo l'occasione per salutarti e augurarti buoni DX. 73'



Grazie, ricambio saluti e buona attività radio anche a te :up:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: mcd - 26 Maggio 2017, 14:55:19
....vapore :up:
più o meno denso in funzione dell'altezza, del delta calore fra ambiente e scarichi dei motori e dell'umidità...

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 26 Maggio 2017, 16:04:30
Vapore non direi...questo prima o poi a seconda dell'altezza dallo stato solido passerebbe allo stato aeriforme vista la bella scaldata che subisce con i motori a reazione, ma prima o poi tornerebbe al suo stato perchè raffredderebbe, questo non succede sempre , in parecchi casi rimane vapore che si allarga talmente tanto che il cielo diventa bianco, gli alti valori di Bario ed Alluminio sopratutto trovati nei terreni tendono ad avvalorare l'ipotesi che siano state scaricate nell'atmosfera...con San Google si trovano molti scritti in proposito.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: mcd - 26 Maggio 2017, 16:26:08
Ovviamente non è soltanto una reazione caldo-freddo ma comprende anche molte particelle tossiche tipiche della combustione delle turbine.
Se scavi sottoterra .....altro che Bario e alluminio..... :rool:
 e di certo non viene dal cielo  8)
In rete si trova di tutto......anche le teorie della terra piatta ;-)
ciao
Marco
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 26 Maggio 2017, 16:38:11
Ovviamente non è soltanto una reazione caldo-freddo ma comprende anche molte particelle tossiche tipiche della combustione delle turbine.
Se scavi sottoterra .....altro che Bario e alluminio..... :rool:
 e di certo non viene dal cielo  8)
In rete si trova di tutto......anche le teorie della terra piatta ;-)
ciao
Marco
Quando c'è l'imam islamico che dice che la terra è piatta, di certo più di qualcuno ride, quando invece c'è un biogolo che pubblica anche i risultati io non rido...
Ciao
Fabrizio
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Vincenzo IZ2WMW (Brian) - 26 Maggio 2017, 16:55:43
Questa discussione non ha ragion di esistere in quanto il fenomeno è stato già abbondantemente studiato e ogni teoria sciachimista è marcata come bufala.

L'unico nesso con i radioamatori è che questi ultimi trovano sempre il modo, in ambito radioamatoriale e non, di mettere in dubbio principi della fisica ampiamente dimostrati e consolidati a favore di teorie alternative che risultano essere errate in quanto bufale o falsi miti.

73
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 26 Maggio 2017, 17:08:26
Questa discussione non ha ragion di esistere in quanto il fenomeno è stato già abbondantemente studiato e ogni teoria sciachimista è marcata come bufala.

L'unico nesso con i radioamatori è che questi ultimi trovano sempre il modo, in ambito radioamatoriale e non, di mettere in dubbio principi della fisica ampiamente dimostrati e consolidati a favore di teorie alternative che risultano essere errate in quanto bufale o falsi miti.

Del resto la spiegazione più gettonata sul funzionamento dell'accordatore è la seguente: l'accordatore "fa vedere" 50 ohm alla radio che trasmette tutta la potenza, ma l'antenna ha un disadattamento, non risolto ma "mascherato" dall'accordatore, tal per cui solo mettiamo il 25% della potenza viene irradiata. Ovvia conseguenza è che il rimanente 75% sparisca nel nulla.
Se il radioamatore medio è pronto a far saltare la legge di conservazione dell'energia senza batter ciglio, perché non dovrebbe credere alle scie chimiche?

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: mcd - 26 Maggio 2017, 17:15:48
 :up:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 26 Maggio 2017, 21:00:22
Sorrido quando sento e leggo queste cose.
Casualità vuole che scorsa settimana si parlava con il macellaio di fiducia di mio padre, fra l'altro giovane e diplomato come me, il quale sosteneva la teoria delle scie chimiche e che , appunto, si creino (non mi ha saputo spiegare come) attraverso esse e gli aerei una specie di "cappello" che disturba le radiocomunicazioni...insomma pura fantascienza. Gli ho spiegato un po' cosa e' la propagazione e visto che si riferiva proprio ad un picco di questo "cappello" in estate gli ho riportato che proprio in periodo estivo ...almeno anni fà grazie alla propagazione ionosferica in HF si andava lontano...e vabbè.

Ora io sono ignorante ma almeno penso e cerco di darmi spiegazioni. In molti vedono le scie degli aerei e pensano al "chimico" senza pensare che in primis banalmente e' condensa! All'uomo con poca istruzioni direi "un po' come quando in inverno aliti e si forma il fumo"...ecco lo stesso ma moltiplicato x 1000 e più volte.

Questo perche' a 10/12mila metri la temperatura e' anche -20 , -30 mentre i gas di scarico delle turbine sono nell'ordine di centinaia di gradi quindi logico che l'effetto condensa sia moltiplicato.

Ovviamente questo spiega il fenomeno visivo ma e' ovvio che quei gas di scarico non sono la co2 che emettiamo espirando ma sono un mix di componenti nocivi derivati dalla combustione del kerosene...ecco quindi che sono "chimici" e nocivi ed inquinanti...vedi buoco dell'ozono e/o probabilmente ricadono a terra ma anche restando in aria...in qualche modo li ri-respiriamo.

Quindi chiamarle chimiche in questo senso ci stà tutto ma arrivare a pensare che qualcuno deliberatamente irrori i cieli con qualcos'altro mi sembra assurdo. Cosa poi? Per quale recondita ragione? Certo se si lavora di fantasia si potrebbe immaginare qualsiasi cosa...pensare che le lobbies farmaceutiche paghino alitalia per diffondere veleni che provocano la patologia X per la quale la farmaceutica Y detiene la cura che costa quanto un mutuo...e via dicendo....

Ma si potrebbero inventare un sacco di altre stronzate ma sopratutto c'e' un'ipocrisia che si taglia a fette

Gli stessi complottisti sono ne più ne meno come tutti noi i primi che inquinano volando, usando l'auto, etc. etc.
Troppo facile fare le vittime.

La verità è che l'uomo stà distruggendo se stesso ed il pianeta ove vive con un masochismo assurdo.
Viviamo in mondo che constantemente inquiniamo grazie al prezzo che si paga a quello che comunemente si chiama progresso.Con le nostre abitudini inquiniamo aria, acqua, terra, cibo...tutto ma poi...siamo tutti in coda in macchina ad emettere gas tossici, sugli aerei a viaggiare x svago, col cellulare che deve sempre prendere anche sottoterra...etc..etc...

Se c'e' un complotto e' quello di una razza che non vede l'ora di auto estinguersi :-(
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: acquario58 - 26 Maggio 2017, 23:30:51
Sorrido quando sento e leggo queste cose.
Casualità vuole che scorsa settimana si parlava con il macellaio di fiducia di mio padre, fra l'altro giovane e diplomato come me, il quale sosteneva la teoria delle scie chimiche e che , appunto, si creino (non mi ha saputo spiegare come) attraverso esse e gli aerei una specie di "cappello" che disturba le radiocomunicazioni...insomma pura fantascienza. Gli ho spiegato un po' cosa e' la propagazione e visto che si riferiva proprio ad un picco di questo "cappello" in estate gli ho riportato che proprio in periodo estivo ...almeno anni fà grazie alla propagazione ionosferica in HF si andava lontano...e vabbè.

Ora io sono ignorante ma almeno penso e cerco di darmi spiegazioni. In molti vedono le scie degli aerei e pensano al "chimico" senza pensare che in primis banalmente e' condensa! All'uomo con poca istruzioni direi "un po' come quando in inverno aliti e si forma il fumo"...ecco lo stesso ma moltiplicato x 1000 e più volte.

Questo perche' a 10/12mila metri la temperatura e' anche -20 , -30 mentre i gas di scarico delle turbine sono nell'ordine di centinaia di gradi quindi logico che l'effetto condensa sia moltiplicato.

Ovviamente questo spiega il fenomeno visivo ma e' ovvio che quei gas di scarico non sono la co2 che emettiamo espirando ma sono un mix di componenti nocivi derivati dalla combustione del kerosene...ecco quindi che sono "chimici" e nocivi ed inquinanti...vedi buoco dell'ozono e/o probabilmente ricadono a terra ma anche restando in aria...in qualche modo li ri-respiriamo.

Quindi chiamarle chimiche in questo senso ci stà tutto ma arrivare a pensare che qualcuno deliberatamente irrori i cieli con qualcos'altro mi sembra assurdo. Cosa poi? Per quale recondita ragione? Certo se si lavora di fantasia si potrebbe immaginare qualsiasi cosa...pensare che le lobbies farmaceutiche paghino alitalia per diffondere veleni che provocano la patologia X per la quale la farmaceutica Y detiene la cura che costa quanto un mutuo...e via dicendo....

Ma si potrebbero inventare un sacco di altre stronzate ma sopratutto c'e' un'ipocrisia che si taglia a fette

Gli stessi complottisti sono ne più ne meno come tutti noi i primi che inquinano volando, usando l'auto, etc. etc.
Troppo facile fare le vittime.

La verità è che l'uomo stà distruggendo se stesso ed il pianeta ove vive con un masochismo assurdo.
Viviamo in mondo che constantemente inquiniamo grazie al prezzo che si paga a quello che comunemente si chiama progresso.Con le nostre abitudini inquiniamo aria, acqua, terra, cibo...tutto ma poi...siamo tutti in coda in macchina ad emettere gas tossici, sugli aerei a viaggiare x svago, col cellulare che deve sempre prendere anche sottoterra...etc..etc...

Se c'e' un complotto e' quello di una razza che non vede l'ora di auto estinguersi :-(

condivisione e approvazione totale sul tuo scritto...... 
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Albatros - 27 Maggio 2017, 00:04:56
Sorrido quando sento e leggo queste cose.
Casualità vuole che scorsa settimana si parlava con il macellaio di fiducia di mio padre, fra l'altro giovane e diplomato come me, il quale sosteneva la teoria delle scie chimiche e che , appunto, si creino (non mi ha saputo spiegare come) attraverso esse e gli aerei una specie di "cappello" che disturba le radiocomunicazioni...insomma pura fantascienza. Gli ho spiegato un po' cosa e' la propagazione e visto che si riferiva proprio ad un picco di questo "cappello" in estate gli ho riportato che proprio in periodo estivo ...almeno anni fà grazie alla propagazione ionosferica in HF si andava lontano...e vabbè.

Ora io sono ignorante ma almeno penso e cerco di darmi spiegazioni. In molti vedono le scie degli aerei e pensano al "chimico" senza pensare che in primis banalmente e' condensa! All'uomo con poca istruzioni direi "un po' come quando in inverno aliti e si forma il fumo"...ecco lo stesso ma moltiplicato x 1000 e più volte.

Questo perche' a 10/12mila metri la temperatura e' anche -20 , -30 mentre i gas di scarico delle turbine sono nell'ordine di centinaia di gradi quindi logico che l'effetto condensa sia moltiplicato.

Ovviamente questo spiega il fenomeno visivo ma e' ovvio che quei gas di scarico non sono la co2 che emettiamo espirando ma sono un mix di componenti nocivi derivati dalla combustione del kerosene...ecco quindi che sono "chimici" e nocivi ed inquinanti...vedi buoco dell'ozono e/o probabilmente ricadono a terra ma anche restando in aria...in qualche modo li ri-respiriamo.

Quindi chiamarle chimiche in questo senso ci stà tutto ma arrivare a pensare che qualcuno deliberatamente irrori i cieli con qualcos'altro mi sembra assurdo. Cosa poi? Per quale recondita ragione? Certo se si lavora di fantasia si potrebbe immaginare qualsiasi cosa...pensare che le lobbies farmaceutiche paghino alitalia per diffondere veleni che provocano la patologia X per la quale la farmaceutica Y detiene la cura che costa quanto un mutuo...e via dicendo....

Ma si potrebbero inventare un sacco di altre stronzate ma sopratutto c'e' un'ipocrisia che si taglia a fette

Gli stessi complottisti sono ne più ne meno come tutti noi i primi che inquinano volando, usando l'auto, etc. etc.
Troppo facile fare le vittime.

La verità è che l'uomo stà distruggendo se stesso ed il pianeta ove vive con un masochismo assurdo.
Viviamo in mondo che constantemente inquiniamo grazie al prezzo che si paga a quello che comunemente si chiama progresso.Con le nostre abitudini inquiniamo aria, acqua, terra, cibo...tutto ma poi...siamo tutti in coda in macchina ad emettere gas tossici, sugli aerei a viaggiare x svago, col cellulare che deve sempre prendere anche sottoterra...etc..etc...

Se c'e' un complotto e' quello di una razza che non vede l'ora di auto estinguersi :-(
Condivido in pieno la tua opinione. Hai spiegato dettagliatamente la realtà. Complimenti ottimo post ;-)

inviato CHC-U01 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 27 Maggio 2017, 00:58:31
Scie chimiche......sono come la corazzata Potiomkim (o come caspita si scrive). Il fenomeno è semplice, ma Internet negli anni da potente risorsa si è trasformata anche da potente risorsa di corazzate.
Ecco qui: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Scia_di_condensazione
Si ragazzi, vapore acqueo (la maggior parte di quelle che vediamo). Il vapore acqueo È un prodotto di una reazione chimica esotermica (combustione). Il fatto è che bruciando un derivato del petrolio non abbiamo solo quello. Ma bruciassimo solamente idrogeno, senza nient'altro, ecco che l'acqua (sotto forma di vapore) sarebbe l'unico prodotto della combustione. Basta ricordarsi la formula chimica della reazione, per chi l'ha vista a scuola.


Inviato dal mio iPad utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 27 Maggio 2017, 06:45:07
Da qualche anno ne vedo ogni giorno, IU2IJZ, se mi localizzi dalle 04.00 alle 15.00 sul digitale, C4FM, (APRS.FI), ingrandisci bene la mappa, rif. A.L.A., mi pare che tu sei nel campo, io no, diciamo che faccio pre e post sulla spazzatura umana. 8)

Magari ogni tanto si pulisce il W.C. chimico a bordo,  :-D

Internet è tutto tutto, niente niente, molta informazione ma terreno per dare voce ai troll della società.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 09:41:39
Ma siete degli esperti !!! Non sapevo che su questo forum ci fossero biologi e chimici; quindi mi pare di capire che quei biologi e chimici che dimostrano altro siano degli invasati dei pazzi che si inventano strane storie...d'altronde se sono pazzi qualcosa dovranno pur dire !
La storia infatti non ci ha mai detto che i governi abbiano fatto mai sperimentazioni su cittadini, militari a loro insaputa; ma si sono tutte bufale, in Italia va tutto bene, non abbiamo nessun problema, figurati le scie e se qualche dottore mette in risalto qualche controidicazione sui vaccini, lo radiamo subito dall'ordine dei medici, anzi io lo metteri in galera, anche se usa l'accordatore d'antenna... (caxxo c'entra la storia dell'accordatore !?!?!?!?!)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 27 Maggio 2017, 09:51:09
Siggnuri e siggnurine!

Io songo il Mago Anater, e secondo il mio acume e li Spiriti mei, vi dico e vi predico che Issi so' coloro che fanno le Scimmie chimiche!
Ebbasta! La prima carda che mi coferma le previsioni sta il Nove di Danari! Imbortandissima. Questa carda ci va a guadambiare labbona SORDE!
E la seconta carda è l'ASSO ti Spate! Carda de guerra! Stanto al significato ce vole dì che doveremo di compattere contro coloro che so' i comantanti delle Scimmie chimiche! Ebbasta

Il Mago Anater, Grante Mago e Guaritore ha parlato!

Che gli Spiriti sino co'vvoi!

Mago Anater
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 27 Maggio 2017, 10:28:48
Ciao Carlo, ecco ti cercava... :up:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 10:33:01
@Sinewave: non sono ne biologo ne chimico ma ho (come penso tutti) problemi più seri che pensare alle caxxate delle scie chimiche. Fanfaroni ce ne sono fin troppi ed anche troppo titolati. Ormai per far parlare di se la gente è pronta a dire che il sole non esiste e sono gli alieni che ci illuminano cosi' come la terra e' un piatto (piano, fondo? Questo non si sà) tutto basta di apparire un millisecondo su qualche giornale anche locale o sui social.

Ovviamente piccole onde cavalcate da giornalisti che di meglio non avrebbero nulla da scrivere.
Riflettere sulle cose non significa essere esperti ma almeno essere menti pensanti.

Mi spiace dover andare cosi' OT ma ho letto qualcosa fra le tue righe che non mi piace proprio e parlo dei vaccini.
Purtroppo la stupidità umana e' arrivata a livelli disdicevoli, siamo cosi' idioti che annientiamo anche secoli di progressi nel campo della medicina.

I vaccini fanno male? Si..uno su 10.000 o anche su un milione puo' morire di morbillo per il vaccino peccato che morirebbe egualmente se andando a scuola ci fose un'infetto perche' una serie di genitori coglioni non ha vaccinato i figli...anzi le probabilità scenderebbero a 1/100 e sono di ampie vedute.

Ma siamo ITAGLIANI il popolo più coglione del pianeta e fottutamente egoista e quindi qualche pirla per non rischiare 1/10000 lascia le porte aperte al 1/100 e fottendosene del prossimo rischia di infettare gli altri...che bellezza!!!!

Personalmente me ne fotto del prossimo ...non vuoi vaccinare il bambino? 1 sei un criminale, 2 ne paghi le conseguenze davanti a dio ed alla legge...scelte tue (ovvio non mi riferisco a te parlo in generale) ma di sicuro a queste persone nessuno dà la libertà di decidere per il prossimo. Quindi che non li vaccinino ma almeno se li tengano a casa e non a contatto con altri bambini. Si fosse per me a questi darei la galera e toglierei la patria potestà SI SI e ripeto SI!

Mi ricorda la storia dei testimoni di geova che non accettano trasfusioni...criminali se non aiutano chi ne ha bisogno ipocriti quando i loro figli sono in ospedale (giustamente) con la sacca di sangue attaccata.

Ma che lo dico a fare?

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 27 Maggio 2017, 10:41:19
 :Sm269: :shhhh: troppi segreti...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 27 Maggio 2017, 10:48:12
Lupus in fabula, coincidenza...
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/urbino-curano-l-otite-del-figlio-con-l-omeopatia-bimbo-di-7-anni-in-coma_3073603-201702a.shtml

Vero Pietro ?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 11:08:45
Appunto PNY...ecco cosa succede a fare i criminali.
Non ho parole, come detto prima, spero il bimbo si salvi e lo tolgano a vita da questi genitori insenstati e che gli stessi siano perseguiti penalmente.

Non si scherza con la vita umana per le proprie convinzioni del CZZZZ specie sulla vita di chi ancora non ha coscienza per decidere da se e si affida ciecamente a quelli che dovrebbero essere i suoi protettori assoluti (i genitori).
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 27 Maggio 2017, 11:46:58
Il discorso sui vaccini è estremamente complesso. Posto che un vaccino, se prodotto con scienza e coscienza, e se funziona, non fa mai male, diciamo però anche che i vaccini non sono le Tavole di Mosè. Mandare uno in galera se non vuole vaccinare il figlio contro la podagra non è un reato da pena di morte. Più si vaccinano i bambini, meno malattie questi probabilmente incontreranno.
Come al solito c'è un ma. Anni fa la società POLORAL di Berna era stata indagata per aver prdotto dei vaccini non sicuri e non sufficientemente fitrati da sieri bovini. Negli Stati Uniti una forte opzione sui vaccini è quella di aver prodotto il virus dell'AIDS a causa dell'uso indiscriminato di scimmie Rhesus quali generatori di anticorpi, e di aver diffuso vaccini contaminati da retrovirus di scimmia, quali l'HIV. Resta la libertà individuale che deve essere sempre tutelata, anche a fronte di scelte non nel coro. Hanno la facoltà i genitori di uccidere loro figlio per diete vegane o farmaci omeopatici? No, ma qui siamo in un caso limite. Se io ho un figlio che sta già male, sono i sanitari a dover dire la loro, non i genitori (compresi i Testimoni di Genova), sulle scelte di base invece no. Ad esempio, io, come ornitologo, ho sempre visto gli effetti estremamente negativi di vaccinazioni anticipate sui pulli in crescita, la mortalità a causa del farmaco superava quella causata dalle malattie. Cos'è questa irruenza di effettuare vaccinazioni contro 60 agenti patogeni entro una settimana o poco più di vita del neonato? Quali sono i rischi veri? Come si può effettuare efficace profilassi quando l'intero terzo mondoviene a stare da noi? Nessuno dice la verità a nessuno, e, secondo me, il più pulito ha la rogna. Ricordiamoci che i vaccini sono un business da migliaia di milioni di miliardi di Euro, e i politici ci si intascano sicuramente qualcosa!...
Comunque vaccinatevi!

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 12:09:07
Condivido Carlo, il discorso e' molto complicato e tu hai centrato alcuni dei punti
I vaccini non sono la panagea e c'e' troppa speculazione ma di contro ho sentito (vero o non vero non lo so') che l'Italia dopo 50 anni stà riscoprendo una mezza epidemia da morbillo, malattia debellata già da decenni. Solo la Romania e' a tasso di infezione simile. Quindi e' normale domandarsi come mai qualcosa debellato sia tornato e la risposta e' solo una. Poi ci sono quelli che fanno gli struzzi mettendo la testa sotto la sabbia.

Tutto in misura. Non bisogna vaccinarsi per 60 agenti patogeni ma dio santo almeno se si sà che ci sono troppi casi di morbillo almeno quello uffi
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 27 Maggio 2017, 12:14:02
Ma siete degli esperti !!! Non sapevo che su questo forum ci fossero biologi e chimici; quindi mi pare di capire che quei biologi e chimici che dimostrano altro siano degli invasati dei pazzi che si inventano strane storie...d'altronde se sono pazzi qualcosa dovranno pur dire !
La storia infatti non ci ha mai detto che i governi abbiano fatto mai sperimentazioni su cittadini, militari a loro insaputa; ma si sono tutte bufale, in Italia va tutto bene, non abbiamo nessun problema, figurati le scie e se qualche dottore mette in risalto qualche controidicazione sui vaccini, lo radiamo subito dall'ordine dei medici, anzi io lo metteri in galera, anche se usa l'accordatore d'antenna... (caxxo c'entra la storia dell'accordatore !?!?!?!?!)
Per quanto mi riguarda, l'aver studiato la teoria (e fatto un po di pratica) del volo ti basta come referenza? Si studia anche meteorologia, per quanto sia per l'uso alla navigazione (sono come gli esami per la licenza, studi elettrotecnica di base al fine della conoscenza dei concetti, non certo per progettare un nuovo   yaesu HF). Ma, se non bastasse, ho un diploma di perito tecnico in costruzioni aeronautiche, tramite il quale ho anche studiato concetti di termodinamica. Oggi faccio altro, anche se sempre nel settore meccanico, i calcoli li dimentichi (se non li fai),ma i concetti no.
Per quanto riguarda le scie chimiche, si, sono una bufala IMMENSA: sapendo il concetto di vapore, umidità relativa e due (dicansi due) cosuccie di chimica, le teorie complottistiche dei siti con i quali gli autori fanno soldi grazie ai click sono facilmente smontabili.


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 12:47:09
Stratocaster applauso. Super OT compratevi il Fidget Spinner..da ragazzini ma fidatevi vi distrae la mente e le mani cosi' si evita semplicemente di pensare a stronzate assurde.
Ritornate ad essere i bambini che si esaltano per la trottola...fidatevi ne vale la pena.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: iw0qpp - 27 Maggio 2017, 13:17:28
L'articolo non e' mio, ma contiene un approccio alla questione piuttosto interessante:

http://attivissimo.blogspot.it/2017/03/il-senatore-bartolomeo-pepe-e-le-scie.html (http://attivissimo.blogspot.it/2017/03/il-senatore-bartolomeo-pepe-e-le-scie.html)

73.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ8XOV - 27 Maggio 2017, 13:57:36
Tengo a precisare che il mio intervento iniziale non era volto a dimostrare la veridicità delle scie chimiche anzi, io stesso penso che siano una bufala inventata di sana pianta e alimentata da internet perché per attuarle occorrerebbe tirare in ballo i voli civili dove lavora troppa gente per poter tenere la cosa nascosta così come è assurdo pensare che i carburanti avio vengano additivati di bario, alluminio etc. al di la del fatto più importante e cioè che le prime vittime sarebbero proprio coloro che le creano visto che come noi abitano sulla Terra.

Più che altro mettevo in discussione la tesi di alcuni sciachimisti i quali sostengono che le scie sarebbero uno strumento per disturbare i radar, quindi nessuno scopo nefasto nell'avvelenare il pianeta ma un progetto ben preciso per arrecare disturbi alle onde elettromagnetiche. Personalmente non ci credo ma resta comunque argomento di discussione.



Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 14:06:58
Michele per disturbare le onde elettromagnetiche specie a quelle altezze ci vorrebbe uno scibile non umano. Potrebbero iniettare nella stratosfera qualsiasi cosa ma gli effetti sulla propagazione sarebbero aleatori. La propagazione in termine medio o lungo e' soggetta a fenomeni astrali (eruzioni solari, etc) di sicuro le particelle di metallo pesante potrebbero riflettere..ma nell'immediato..come le gocce di pioggia...venti di alta quota, correnti e molto altro rendono randomico l'influsso su quanto succede a terra.

Possiamo pure pensare che la nostra radio per un'attimo trasmetta e venga riflessa dalla nanoparicella di metallo pesante rilasciata dagli aerei ..ma durerebbe un secondo o poco più..nulla che influisca radiantisticamente a fenomeni duraturi.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 27 Maggio 2017, 15:56:56
Buon pomeriggi a tutti, per me le scie chimiche sono esperimenti per il controllo climatico e/o per rallentare il riscaldamento globale.

Qualora la mia ipotesi fosse valida non approvo questa filosofia, e come se una persona avesse dei problemi di salute seri causati da un pessimo stile di vita e deleghi alle medicine la risoluzione dei problemi invece di cambiare stile di vita.

Altre si vero che se il paziente è in una condizione critica è meglio che prenda un camion di farmaci piuttosto di morire...

Detto ciò Pier Luigi Ighina dice di aver collaborato con Guglielmo Marconi e se afferma il vero sulla fiducia posso dire che se ha lavorato con il Santo magari qualcosina di vero ci potrebbe essere...

https://it.wikipedia.org/wiki/Pier_Luigi_Ighina

https://www.youtube.com/watch?v=GUO-06-Z8ic


Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 27 Maggio 2017, 15:57:51
http://www.romagnanoi.it/news/imola/725002/Ighina-e-l-elica-che-comanda.html
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 27 Maggio 2017, 16:08:54
Ovviamente il condizionale è d' obbligo ma se ci pensate un attimo se qualcuno ha trovato il sistema di emettere in alta quota delle particelle che fungono da filtro/schermo i raggi del sole arrivano attenuati e il riscaldamento globale viene rallentato.

N.B. Rallentato non fermato.


Senza presunzione di sapere le cose, visto che non ho le basi figuriamoci se posso azzeccarci se tra la superficie e gli strati Medio/Alti dell'atmosfera ci sono delle particelle in sospensione tutte le porcherie stagnano tra superficie e strati quindi oltre ad aumentare l'inquinamento si rischia che la cura sia peggio del male...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 16:33:18
@Sinewave: non sono ne biologo ne chimico ma ho (come penso tutti) problemi più seri che pensare alle caxxate delle scie chimiche. Fanfaroni ce ne sono fin troppi ed anche troppo titolati. Ormai per far parlare di se la gente è pronta a dire che il sole non esiste e sono gli alieni che ci illuminano cosi' come la terra e' un piatto (piano, fondo? Questo non si sà) tutto basta di apparire un millisecondo su qualche giornale anche locale o sui social.

Ovviamente piccole onde cavalcate da giornalisti che di meglio non avrebbero nulla da scrivere.
Riflettere sulle cose non significa essere esperti ma almeno essere menti pensanti.

Mi spiace dover andare cosi' OT ma ho letto qualcosa fra le tue righe che non mi piace proprio e parlo dei vaccini.
Purtroppo la stupidità umana e' arrivata a livelli disdicevoli, siamo cosi' idioti che annientiamo anche secoli di progressi nel campo della medicina.

I vaccini fanno male? Si..uno su 10.000 o anche su un milione puo' morire di morbillo per il vaccino peccato che morirebbe egualmente se andando a scuola ci fose un'infetto perche' una serie di genitori coglioni non ha vaccinato i figli...anzi le probabilità scenderebbero a 1/100 e sono di ampie vedute.

Ma siamo ITAGLIANI il popolo più coglione del pianeta e fottutamente egoista e quindi qualche pirla per non rischiare 1/10000 lascia le porte aperte al 1/100 e fottendosene del prossimo rischia di infettare gli altri...che bellezza!!!!

Personalmente me ne fotto del prossimo ...non vuoi vaccinare il bambino? 1 sei un criminale, 2 ne paghi le conseguenze davanti a dio ed alla legge...scelte tue (ovvio non mi riferisco a te parlo in generale) ma di sicuro a queste persone nessuno dà la libertà di decidere per il prossimo. Quindi che non li vaccinino ma almeno se li tengano a casa e non a contatto con altri bambini. Si fosse per me a questi darei la galera e toglierei la patria potestà SI SI e ripeto SI!

Mi ricorda la storia dei testimoni di geova che non accettano trasfusioni...criminali se non aiutano chi ne ha bisogno ipocriti quando i loro figli sono in ospedale (giustamente) con la sacca di sangue attaccata.

Ma che lo dico a fare?
La scienza non ragiona per dogmi. La religione ragiona per dogmi. La scienza no.
La scienza ripensa e rivaluta le sue posizioni. Continuamente. La scienza cambia idea. La scienza non è scientismo. Lo scientismo è il fanatismo della scienza. La scienza è metodo scientifico.
Noto con grande dispiacere negli ultimi tempi paladini della verità che assumono posizioni scientiste. I vaccini non si discutono, zero, e se lo fai sei solo uno sporco complottista che vuole mettere a repentaglio l'intera salute pubblica.
Non ci sono vie di mezzo. O sei bianco o sei nero. O sei per sfondare di vaccini tutti i bambini o sei contro i vaccini in toto. Non puoi esprimere dubbi. Non puoi chiedere ulteriore ricerca. Zero.
Nella logica formale questa si chiama "falsa dicotomia". Esistono sempre altre posizioni. Il popolo è spaventato dall'uso dei vaccini, è chiaro, c'è un movimento antivax in crescita. E il governo cosa fa?
Crea un dibattito costruttivo sulla TV di Stato? Promuove campagne ministeriali di informazione sull'importanza dei vaccini? Invita a parlare medici e ricercatori sia a favore sia dubbiosi sui vaccini?
No. Zero. Nada. Nulla di tutto questo. Si limita ad imporre in modo autoritario una vaccinazione intensiva di massa. 12 vaccini siamo gli unici in Europa, zero dialogo. Non c'è tempo. Serve un decreto legge, ovvero una legge fatta per emergenza. Perché non c'è tempo.
Perché non c'è tempo? Cosa sta succedendo? E soprattutto, perché non sentiamo testimonianze come questa in televisione?
Qui non si tratta di essere pro o contro i vaccini. Qui il punto è riaprire il dialogo. Qui non bisogna essere né complottisti né scientisti. Stiamo parlando di inserire virus e additivi nell'organismo di tutto il futuro popolo italiano. Non c'è tempo per parlarne un attimo?
No, il tempo va trovato. Il dibattito sui vaccini va riaperto.
La scienza NON è dogmatica. Non siate scientisti.
Se qualcuno mi mostra come postare un video vi mostro un video di una ragazza che è stata vaccinata così sentirai la voce delle vittime...
Sul perchè non c'è tempo io ho un'idea e probabilmente anche più di qualcuno di voi, casomai ne parliamo dopo.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 17:00:45
Sinewave ti leggi? Siamo tutti Ot ma non stiamo stavolta parlando di collegare la Nuova Zelanda parliamo di vite. Ma che discorso ci deve essere? Una malattia sconfitta da decenni torna e qualcuno dice (io come te non sono non so' verità assolute ci mancherebbe) che e' perche' la gente non si vaccina.
Idem per la meningite ed i risultati li vediamo sulla nostra stupenda campionessa Paraolimpica Bebe Vio , salva per miracolo...che lei stessa fà campagne pro-vacinazioni.
Ma quale discussione ci deve essere ? Non stiamo parlando di politica non c'e' un vax/no vax c'e vax e basta.
Azz poco ci manca che fra poco leggero' che gli antibiotici sono nocivi, la penicellina...wow disquisiamo pure su questo? Bene lasciamoci crepare senza vaccini ed antibiotici..ci mancherebbe ma NOI che abbiamo (da mo') passato la maggiore età...non decidiamo per i bimbi. Minchia mai avrei pensato di dover scrivere certe cose, sono basito.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 17:13:19
Sinewave ti leggi? Siamo tutti Ot ma non stiamo stavolta parlando di collegare la Nuova Zelanda parliamo di vite. Ma che discorso ci deve essere? Una malattia sconfitta da decenni torna e qualcuno dice (io come te non sono non so' verità assolute ci mancherebbe) che e' perche' la gente non si vaccina.
Idem per la meningite ed i risultati li vediamo sulla nostra stupenda campionessa Paraolimpica Bebe Vio , salva per miracolo...che lei stessa fà campagne pro-vacinazioni.
Ma quale discussione ci deve essere ? Non stiamo parlando di politica non c'e' un vax/no vax c'e vax e basta.
Azz poco ci manca che fra poco leggero' che gli antibiotici sono nocivi, la penicellina...wow disquisiamo pure su questo? Bene lasciamoci crepare senza vaccini ed antibiotici..ci mancherebbe ma NOI che abbiamo (da mo') passato la maggiore età...non decidiamo per i bimbi. Minchia mai avrei pensato di dover scrivere certe cose, sono basito.
So di essere OT ho risposto al tuo post che parlava di vaccini e credo di aver espresso la mia posizione che non è contro i vaccini, ma se questi danno dei problemi, credo sia giusto affrontarli per cercare di eliminarli chiedo troppo?
Sai perchè adesso se ne devono fare 12 ? per via degli immigrati, clandestini fino a prova contraria, queste persone ovviamente non sono vaccinate come noi , sono portatori sani di altre patologie di cui noi non soffrivamo, è chiaro che adesso il numero sia salito, anche per prevenire le nuove patologie che magari noi da anni avevamo debellato, (con lode delle case farmaceutiche), ma se questi vaccini su 10000 casi uno ha dei problemi, avrò il diritto di chiedere che si facciano ricerche? NO perchè le ricerche COSTANO QUATTRINI che le case farmaceutiche non sborseranno...se quel'uno su diecimila fosse tuo figlio, tu o un tuo parente? Ma nooo ma a me quando m i succede... avanti con la roulette russa, sotto a chi tocca...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 17:28:50
Questa discussione non ha ragion di esistere in quanto il fenomeno è stato già abbondantemente studiato e ogni teoria sciachimista è marcata come bufala.

L'unico nesso con i radioamatori è che questi ultimi trovano sempre il modo, in ambito radioamatoriale e non, di mettere in dubbio principi della fisica ampiamente dimostrati e consolidati a favore di teorie alternative che risultano essere errate in quanto bufale o falsi miti.

Del resto la spiegazione più gettonata sul funzionamento dell'accordatore è la seguente: l'accordatore "fa vedere" 50 ohm alla radio che trasmette tutta la potenza, ma l'antenna ha un disadattamento, non risolto ma "mascherato" dall'accordatore, tal per cui solo mettiamo il 25% della potenza viene irradiata. Ovvia conseguenza è che il rimanente 75% sparisca nel nulla.
Se il radioamatore medio è pronto a far saltare la legge di conservazione dell'energia senza batter ciglio, perché non dovrebbe credere alle scie chimiche?

Ciaoo
Davide
Ho provato a non tener conto del post che ho citato , ma poi ripensandoci !
Insomma questo Davide dice che "secondo lui" il radioamatore medio crede in ciò che lui ha descritto, senza ripetermi lo potete rileggere, di conseguenza io che non ho mai detto ciò che lui ha descritto, sarei un radioamatore medio, perchè ho dei dubbi sulle scie chimiche !!!
Ora, mi chiedo cosa possa portare una persona ad una elocubrazione siffatta !
Hai preso un ragionamento di una persona lo ha trasferito in un campo dove credi di essere una mente e hai tirato fuori la verità, la tua.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Vincenzo IZ2WMW (Brian) - 27 Maggio 2017, 17:52:12
Sinewave, io credo che tu stia facendo una gran confusione mischiando opinioni personali, basate no so su quali dati, con informazioni errate.

Credo che il problema sia tutto qui, che come t,e tanti altri forniscono la propria opinione basandosi su proprie sensazioni piuttosto che su dati certi.

E purtroppo su internet la tua, la mia e la voce di tanti altri hanno lo stesso peso di chi invece ha titoli e conoscenze per parlare.

I dati su pro e contro vaccini esistono e sono ampiamente documentati. Questo è il motivo per cui la comunità scientifica mondiale è unanime nel considerare il loro utilizzo necessario.

Non c'è bisogno di fare ulteriori ricerche perchè le ricerche ci sono.

Se qualcuno pensa che la situazione sia diversa deve portare dati, instillare il semplice dubbio non è parte del metodo scientifico.

Non ci si può svegliare la mattina e decidere di mettere in dubbio concetti consolidati. Se vuoi farlo devi portare dati.

Nessuno si sveglia e sostiene che forse la terra è tonda, e nessuno chiede di effettuare ricerche per dimostrare che la terra sia effettivamente tonda, e se qualcuno lo chiedesse gli risponderebbero di no, il motivo non è perchè c'è un complotto o non conviene a qualcuno, ma semplicemente perchè è assurdo fare ricerche su qualcosa di già chiaro.

Se solo penso che tutta sta storia dei vaccini nasce da uno studio fasullo di un medico corrotto da un avvocato che voleva fare causa ad una casa farmaceutica in Inghilterra rabbrividisco.

Perchè come ogni bufala tutto nasce da una notizia non vera, che poi viene ripresa mischiata con altri concetti non del tutto esatti, mischiati ad opinioni personali ed interpretazioni errate fatte da chi non ha competenza in maniera, tutto farcito da condivisioni sconsiderate che portano ad un'isteria collettiva.

Perdonami sinewave ma chiedo e Bebe Vio se avrebbe voluto rischiare volentieri l'effetto collaterale del vaccino piuttosto che rischiare che gli accadesse quello che gli è successo.

Io accetto tranquillamente per mio figlio i rischi collaterali di un vaccino per il bene suo e dei vostri figli. Così come accetto di prendere l'auto tutti i giorni pur sapendo di rischiare un incidente.

Quello che non accetto è di rischiare di far prendere il morbillo a mio figlio portandolo dal pediatra solo perchè potrei incontrare un bambino che non vaccinandosi l'ha contratto.

Non c'è bisogno di alcun dibattito da fare in quanto non c'è nulla da discutere almeno fino a quando qualcuno non porta dei dati e non delle opinioni.

Ah e aggiungo, visto che tu sei un paladino della scienza, immagino che  l'aumento delle malattie sia dovuto agli immigrati, ti sia basato su dati statistici certi o su uno studio pubblicato su un'autorevole rivista scientifica.

Perchè se così non fosse il vero problema, mi spiace dirtelo, non sono le case farmaceutiche o i governi, ma quelli come te.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 17:57:48
Ovviamente il condizionale è d' obbligo ma se ci pensate un attimo se qualcuno ha trovato il sistema di emettere in alta quota delle particelle che fungono da filtro/schermo i raggi del sole arrivano attenuati e il riscaldamento globale viene rallentato.

N.B. Rallentato non fermato.


Senza presunzione di sapere le cose, visto che non ho le basi figuriamoci se posso azzeccarci se tra la superficie e gli strati Medio/Alti dell'atmosfera ci sono delle particelle in sospensione tutte le porcherie stagnano tra superficie e strati quindi oltre ad aumentare l'inquinamento si rischia che la cura sia peggio del male...
Concordo col tuo modo di vedere, è chiaro che gli elementi che abbiamo in mano sono insufficenti a delineare cosa è e cosa fa o può fare, stà di fatto che in 50 anni della mia vita , la maggior parte vissuta in periferia/campagna non mai visto questi fenomeni se non negli ultimi anni, qualcosa deve essere...certo è che non ci resta che fare supposizioni, prendere qualche notizia , cercare quelle che siano più credibili, dove dietro c'è un personaggio noto con una professione e che ci mette la faccia.Io ho poi una persona molto vicina che è una biologa e che guardando le analisi l'allarme è salito anche a lei. Non riesco a capire poi cosa ci sia dietro queste dichiarazioni o pubblicazioni di analisi chimiche e studi, mi spiego, che interesse ci sarebbe nel dire e documentare certe cose che se risultassero false (nessuno ha mai smentito i dati) compromettendo la propia professionalità ed il propio lavoro? Un pò quando l'epidemiologo, ha dei dubbi non sull'efficacia del vaccino, ma sulle conseguenze "che dati alla mano ci sono" potrebbe portare? Perchè lo si radia dall'ordine dei medici , invece di denigrarlo per le sue idee fantascentifiche? L'atteggiamento di radiare il dottore che ha dei dubbi, i quali non fanno comodo alle case farmaceutiche tende a TERRORIZZARE anche qualche altro dottore che magari si è posto lo stesso interrogativo, come hanno fatto tanti genitori con i figli che hanno avuto seri problemi o che sono diventati autistici, ci può essere qualcuno che ha qualche dubbio, se lo si radia allora questo dubbio è più che fondato!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 18:22:55
Sinewave, io credo che tu stia facendo una gran confusione mischiando opinioni personali, basate no so su quali dati, con informazioni errate.

Credo che il problema sia tutto qui, che come t,e tanti altri forniscono la propria opinione basandosi su proprie sensazioni piuttosto che su dati certi.

E purtroppo su internet la tua, la mia e la voce di tanti altri hanno lo stesso peso di chi invece ha titoli e conoscenze per parlare.

I dati su pro e contro vaccini esistono e sono ampiamente documentati. Questo è il motivo per cui la comunità scientifica mondiale è unanime nel considerare il loro utilizzo necessario.

Non c'è bisogno di fare ulteriori ricerche perchè le ricerche ci sono.

Se qualcuno pensa che la situazione sia diversa deve portare dati, instillare il semplice dubbio non è parte del metodo scientifico.

Non ci si può svegliare la mattina e decidere di mettere in dubbio concetti consolidati. Se vuoi farlo devi portare dati.

Nessuno si sveglia e sostiene che forse la terra è tonda, e nessuno chiede di effettuare ricerche per dimostrare che la terra sia effettivamente tonda, e se qualcuno lo chiedesse gli risponderebbero di no, il motivo non è perchè c'è un complotto o non conviene a qualcuno, ma semplicemente perchè è assurdo fare ricerche su qualcosa di già chiaro.

Se solo penso che tutta sta storia dei vaccini nasce da uno studio fasullo di un medico corrotto da un avvocato che voleva fare causa ad una casa farmaceutica in Inghilterra rabbrividisco.

Perchè come ogni bufala tutto nasce da una notizia non vera, che poi viene ripresa mischiata con altri concetti non del tutto esatti, mischiati ad opinioni personali ed interpretazioni errate fatte da chi non ha competenza in maniera, tutto farcito da condivisioni sconsiderate che portano ad un'isteria collettiva.

Perdonami sinewave ma chiedo e Bebe Vio se avrebbe voluto rischiare volentieri l'effetto collaterale del vaccino piuttosto che rischiare che gli accadesse quello che gli è successo.

Io accetto tranquillamente per mio figlio i rischi collaterali di un vaccino per il bene suo e dei vostri figli. Così come accetto di prendere l'auto tutti i giorni pur sapendo di rischiare un incidente.

Quello che non accetto è di rischiare di far prendere il morbillo a mio figlio portandolo dal pediatra solo perchè potrei incontrare un bambino che non vaccinandosi l'ha contratto.

Non c'è bisogno di alcun dibattito da fare in quanto non c'è nulla da discutere almeno fino a quando qualcuno non porta dei dati e non delle opinioni.

Ah e aggiungo, visto che tu sei un paladino della scienza, immagino che  l'aumento delle malattie sia dovuto agli immigrati, ti sia basato su dati statistici certi o su uno studio pubblicato su un'autorevole rivista scientifica.

Perchè se così non fosse il vero problema, mi spiace dirtelo, non sono le case farmaceutiche o i governi, ma quelli come te.
Se mi dite come si fa a visualizzare un video ti faccio vedere ciò che racconta una ragazza vittima delle controindicazioni del vaccino, che torno a ripetere per l'ennesima volta, non sono da abolire, come qualcuno vorrebbe far credere, (io stesso sono vaccinato e meno male) ma da affinare in modo che non ci si ammmali più, Questo concetto voglio che sia ben chiaro a tutti, se tu sei disponibile a correre il rischio di far diventare tua figlia autistica, io no, e come ho detto prima, ma probabilmente non hai letto ciò che ho detto in post precedenti, cioè non esiste solo l'opzione vaccino si coi rischi vaccino no, morte sicura, esiste anche la strada vaccini più sicuri, che però implica il fatto che si devono spendere dei gran soldoni, che nessuno vuole spendere, spero di essere stato sufficentemente chiaro.
Aggiungo per ultimo ma non per ordine di importanza che io non ho mai detto che le malattie sono aumentate, ma se si OBBLIGANO con un decreto legge (che è una legge urgente)12 vaccini sul suolo italiano e l'italia è l'unica in Europa che obbliga 12 vaccini (forse perchè è l'unica che accoglie MIGRANTI) perchè lo fanno se le malattie non ci sono? Probabilmente non ti sei mosso mai dall'Italia ma quando vai all'estero anche solo per vacanza è lecito farsi dei vaccini per malattie tipiche della zona in cui si va, la storia di velato razzismo che hai voluto sottointendere sa di stronzata un clichè che stà in bocca solo a certa politica o a chi non guarda la realtà, io sono sposato con una donna di colore!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 18:23:16
Applauso a Brian meritatissimo. Sinewave, dovresti rileggere meglio il tutto. Nessuno ha mai detto che i vaccini sono indolore. Il semplice vaccino antiinfluenza spesso la fà venire a chi magari non l'avrebbe mai presa. Ma qui si parla del bene comune ed è questo il senso delle mie risposte. Per quanto mi riguarda una persona cosciente puo' non vaccinarsi, non curarsi, anzi sono d'accordo anche a chi sceglie di schiattare e sono contrario agli accanimenti terapeutici. Ma tutto va bene quando non intacca il prossimo. Il morbillo (ed e' un'esempio) è contagioso come tante altre malattie. Quindi và benissimo il libero arbitrio ma non và bene essere una bomba biologica che vaga x le sue convizioni anti vax/anti cure/anti anti...

Un medico serve una comunità e quindi se per le sue convinzioni nuoce alla comunità và radiato perche' costituisce un potenziale pericolo.

Lo ripeto liberi si ma a casa propria. Perche' la liberta nostra finisce inesorabilmente  dove inizia quella del nostro prossimo. Quindi se non ti vuoi vaccinare ok ma se sei un medico ed estrapoli questo alla comunità non và bene...Spero di essere stato chiaro, senno' nel prossimo post metto i disegnini :-P
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 18:28:22
voelvamo il complottista e l'abbiamo trovato...che volere di più dalla vita :-P
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 18:31:32
Applauso a Brian meritatissimo. Sinewave, dovresti rileggere meglio il tutto. Nessuno ha mai detto che i vaccini sono indolore. Il semplice vaccino antiinfluenza spesso la fà venire a chi magari non l'avrebbe mai presa. Ma qui si parla del bene comune ed è questo il senso delle mie risposte. Per quanto mi riguarda una persona cosciente puo' non vaccinarsi, non curarsi, anzi sono d'accordo anche a chi sceglie di schiattare e sono contrario agli accanimenti terapeutici. Ma tutto va bene quando non intacca il prossimo. Il morbillo (ed e' un'esempio) è contagioso come tante altre malattie. Quindi và benissimo il libero arbitrio ma non và bene essere una bomba biologica che vaga x le sue convizioni anti vax/anti cure/anti anti...

Un medico serve una comunità e quindi se per le sue convinzioni nuoce alla comunità và radiato perche' costituisce un potenziale pericolo.

Lo ripeto liberi si ma a casa propria. Perche' la liberta nostra finisce inesorabilmente  dove inizia quella del nostro prossimo. Quindi se non ti vuoi vaccinare ok ma se sei un medico ed estrapoli questo alla comunità non và bene...Spero di essere stato chiaro, senno' nel prossimo post metto i disegnini :-P
Ma parlo ARABO?
IO sono della tua stessa identica idea, al vaccinazione va fatta se vuoi schiattare schiatta ma se devo schiattare anche io allora no, chiedo solamente meno danni collaterali! E' chiaro?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 18:31:42
leggo e riporto ed ognuo si fermi un'attimo a pensare.

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/05/27/news/ancona_in_fin_di_vita_il_bambino_di_7_anni-166551593/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 18:35:03
Applauso a Brian meritatissimo. Sinewave, dovresti rileggere meglio il tutto. Nessuno ha mai detto che i vaccini sono indolore. Il semplice vaccino antiinfluenza spesso la fà venire a chi magari non l'avrebbe mai presa. Ma qui si parla del bene comune ed è questo il senso delle mie risposte. Per quanto mi riguarda una persona cosciente puo' non vaccinarsi, non curarsi, anzi sono d'accordo anche a chi sceglie di schiattare e sono contrario agli accanimenti terapeutici. Ma tutto va bene quando non intacca il prossimo. Il morbillo (ed e' un'esempio) è contagioso come tante altre malattie. Quindi và benissimo il libero arbitrio ma non và bene essere una bomba biologica che vaga x le sue convizioni anti vax/anti cure/anti anti...

Un medico serve una comunità e quindi se per le sue convinzioni nuoce alla comunità và radiato perche' costituisce un potenziale pericolo.

Lo ripeto liberi si ma a casa propria. Perche' la liberta nostra finisce inesorabilmente  dove inizia quella del nostro prossimo. Quindi se non ti vuoi vaccinare ok ma se sei un medico ed estrapoli questo alla comunità non và bene...Spero di essere stato chiaro, senno' nel prossimo post metto i disegnini :-P
Ma parlo ARABO?
IO sono della tua stessa identica idea, al vaccinazione va fatta se vuoi schiattare schiatta ma se devo schiattare anche io allora no, chiedo solamente meno danni collaterali! E' chiaro?

La perfezione non esiste per definizione. I danni collaterali esistono ma e' una questione di quanto pesano in confronto al "non". Fondamentalmente la penso come te...ma qui si parla di scegliere il "meno peggio".  Ci siamo chiariti
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 18:36:10
leggo e riporto ed ognuo si fermi un'attimo a pensare.

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/05/27/news/ancona_in_fin_di_vita_il_bambino_di_7_anni-166551593/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1
Complottista? sei ridicolo...hai letto ciò che ho scritto?
Cosa c'entra l'omeopatia coi vaccini?
Il bambino cmq è morto grazie alle cure di quelli che non credono ai faramaci, non a causa di chi vuole che questi siano più efficienti.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 18:47:51
Applauso a Brian meritatissimo. Sinewave, dovresti rileggere meglio il tutto. Nessuno ha mai detto che i vaccini sono indolore. Il semplice vaccino antiinfluenza spesso la fà venire a chi magari non l'avrebbe mai presa. Ma qui si parla del bene comune ed è questo il senso delle mie risposte. Per quanto mi riguarda una persona cosciente puo' non vaccinarsi, non curarsi, anzi sono d'accordo anche a chi sceglie di schiattare e sono contrario agli accanimenti terapeutici. Ma tutto va bene quando non intacca il prossimo. Il morbillo (ed e' un'esempio) è contagioso come tante altre malattie. Quindi và benissimo il libero arbitrio ma non và bene essere una bomba biologica che vaga x le sue convizioni anti vax/anti cure/anti anti...

Un medico serve una comunità e quindi se per le sue convinzioni nuoce alla comunità và radiato perche' costituisce un potenziale pericolo.

Lo ripeto liberi si ma a casa propria. Perche' la liberta nostra finisce inesorabilmente  dove inizia quella del nostro prossimo. Quindi se non ti vuoi vaccinare ok ma se sei un medico ed estrapoli questo alla comunità non và bene...Spero di essere stato chiaro, senno' nel prossimo post metto i disegnini :-P
Ma parlo ARABO?
IO sono della tua stessa identica idea, al vaccinazione va fatta se vuoi schiattare schiatta ma se devo schiattare anche io allora no, chiedo solamente meno danni collaterali! E' chiaro?

La perfezione non esiste per definizione. I danni collaterali esistono ma e' una questione di quanto pesano in confronto al "non". Fondamentalmente la penso come te...ma qui si parla di scegliere il "meno peggio".  Ci siamo chiariti
A me non sembra che la pensi come me viste le tue risposte...quando un vaccino fa danni va migliorato e se non lo pretendiamo noi che lo paghiamo, nessuno lo fà.La perfezione non è di questo mondo ma migliorare si DEVE !
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 27 Maggio 2017, 19:04:05
Copio ed incollo ciò che ho trovato in rete...si dice che in seguito a queste missive sia stato bloccato il decreto legge.

Mandate email a raffica ALLA COMMISSIONE EUROPEA

Eccellentisima Commissione Europea, segnalo che in Italia è stato emanato un decreto legge che prevede la coercizione vaccinale, in contrasto con la normativa a tutela dei supremi diritti dell'uomo, e la mancata adesione a questa imposizione abusiva comporta il diniego all'accesso scolastico.
Questo provvedimento comporta altresì notevoli rischi dal punto di vista sanitario: i bambini saranno sottoposti ad una dose massiccia di vaccini (malgrado la Costituzione Europa non richiami alcun obbligo in tal senso), senza alcuna possibilità di una diagnostica pre-vaccinale che tenga conto delle suscettibilità immunitarie del singolo ricevente, con conseguente rischio d'incremento delle reazioni avverse.
Inoltre, sono previste sanzioni e ricatti che limitano e intaccano qualunque norma del diritto nazionale ed internazionale riguardante la libertà del singolo individuo.
Faccio quindi particolare richiamo ai seguenti articoli nazionali ed internazionali:

artt. 2 , 3 , 10 , 32 e 34 della Costituzione della Repubblica Italiana;

artt. II-63 , II-81 e II-84 della Costituzione dell’Unione Europea;

art. 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo;

artt, 3 , 10 , 14 , 20 e 21 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea;

artt. 4 , 5 e 13 del Patto Internazionale sui Diritti Economici del 19/12/1966;

artt. 4 e 5 della Convenzione Internazionale contro la discriminazione nel campo dell’educazione adottata dalla 11° Conferenza Generale dell’UNESCO a Parigi del 14/12/1960;

art. 9 Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 4/11/1950;

art. 2 Primo protocollo aggiuntivo del 20/03/1982 della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 4/11/1950;

artt. 2, 4 e 5 della Convenzione di Oviedo del 1977;

art. 4 Carta Europea dei Diritti del Malato di Bruxelles;

Con osservanza, porgo i più cordiali saluti

OGNI CITTADINO PUO' FARLO A QUESTO LINK

https://europa.eu/european-union/contact/write-to-us_en

Ora a parte evidenziare che l'attuale governo non è competente, è chiaro che si richiede una DIAGNOSTICA PREVACCINALE , ma la fretta
la fretta di vaccinare, con decreto legge, mi fà pensare ad un'urgenza, speriamo che vada tutto bene...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 27 Maggio 2017, 19:06:51
almeno la decenza di smettere di scrivere stronzate..no neanche quella. E vabbè.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Alessio Sommariva - 27 Maggio 2017, 21:15:11
Ma dai ... non ci posso credere che ci siano persone che credono a questa pagliacciata delle scie chimiche ma su quale fondamento scientifico ??? 
Chi sono gli extraterrestri  che spargono chissà quali veleni o virus oppure qualche governo che occultamente colkabora con chissà quali forze del male???



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 28 Maggio 2017, 00:02:12
A regà!!! (Ringrazio Psiechy per l'applauso) ma secondo voi, quando la meteorologia nonostante i supercomputer risulta affidabile nelle previsioni per massimo TRE giorni (le variabili di input non è che siano tantissime, ma il problema è che non si può rilevarle per OGNI singolo punto che compone una massa d'aria, perciò si approssima), quattro lineette di scie, ammesso e non concesso che contengano chissà quali sostanze manzoniane, sarebbero in grado di influenzare i moti convettivi dell'atmosfera?? I MOTI CONVETTIVI??? E qualcuno addirittura sarebbe in grado di fare calcoli predittivi per stabilire dove e quando irrorare? Guardatevi uno dei qualsiasi video su YouTube sul ciclo dell'acqua e vedrete che i movimenti delle perturbazioni, altro che scietta chimica... per il clima il problema è la CO2 (presente si nelle emissioni aeree perché, savassandir, si bruciano HidroCarburi). Non offendete voi sostenitori del complotto, ma vedervi qui appassionati di radio e sostenere questo argomento è come vedere Marconi in tabaccheria che acquista una giocata del Superenalotto e strofina la scheda su un ferro di cavallo....
Ciao belli, poi per chi vuole con calma butto giù due spiegazioncine sul perché ho parlato di vapore, umidità relativa, ecc ecc.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 28 Maggio 2017, 00:17:44
Non offendete voi sostenitori del complotto, ma vedervi qui appassionati di radio e sostenere questo argomento è come


Inviato dal mio iPhone utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Non riesco a modificare che non mi carica il messaggio. Volevo dire "non sentitevi offesi da me voi..."


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 28 Maggio 2017, 04:32:14
Concordo con Statocaster, aggiungo che anche la metereologia che ad oggi è abbastanza affidabile non sempre ci azzeccao meglio ci azzecca a grandi linee proprio a dimostrazione di quanto sia imprevedibile il tutto.
Pero' e' sempre bello confrontarsi perche' si impara..ad esempio non ci avevo pensato ma effettivamente con le correnti d'aria in alta quota sarebbe difficilissimo "irrorare" una zona precisa ergo sarebbero per i fantomatici "nemici" spreco di energie e sopratutto di danaro ed oggi nessuno butta soldi o investe in qualcosa di dubbia efficacia.
Ovviamente ognuno puo' credere cio' che vuole.
Conosco persone che per sentirsi meglio hanno sempre bisogno di incolpare qualcuno (il famoso "piove, governo ladro).
La verità è che la vita e' imprevedibile ma anche che ce la costruiamo noi la nostra vita. Molte cose accadono perche' abbiamo sbagliato scelte.
Ma ovviamente e' sempre più facile incolpare qualcuno piuttosto di ammettere i propri errori.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IU3EDK Alessandro - 28 Maggio 2017, 09:02:05
Chi avesse un bel telescopio... vedrebbero che certi aerei che lasciano ste megascie non hanno codici identificativi. Il che è illegale... Ma tanto non esistono. LOL

Buoni dx a tt! 73 44

inviato MM500 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZØYES (Calindro) - 28 Maggio 2017, 09:10:15
Questa discussione non ha ragion di esistere in quanto il fenomeno è stato già abbondantemente studiato e ogni teoria sciachimista è marcata come bufala.

L'unico nesso con i radioamatori è che questi ultimi trovano sempre il modo, in ambito radioamatoriale e non, di mettere in dubbio principi della fisica ampiamente dimostrati e consolidati a favore di teorie alternative che risultano essere errate in quanto bufale o falsi miti.

Del resto la spiegazione più gettonata sul funzionamento dell'accordatore è la seguente: l'accordatore "fa vedere" 50 ohm alla radio che trasmette tutta la potenza, ma l'antenna ha un disadattamento, non risolto ma "mascherato" dall'accordatore, tal per cui solo mettiamo il 25% della potenza viene irradiata. Ovvia conseguenza è che il rimanente 75% sparisca nel nulla.
Se il radioamatore medio è pronto a far saltare la legge di conservazione dell'energia senza batter ciglio, perché non dovrebbe credere alle scie chimiche?

Ciaoo
Davide
Questione di coerenza

inviato LG-H850 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 28 Maggio 2017, 09:25:29
Chi avesse un bel telescopio... vedrebbero che certi aerei che lasciano ste megascie non hanno codici identificativi. Il che è illegale... Ma tanto non esistono. LOL

Buoni dx a tt! 73 44

inviato MM500 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
di quale matricola parli? Quella civile o quella militare?


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IU3EDK Alessandro - 28 Maggio 2017, 09:27:14
Non ce n'è alcuna.

inviato MM500 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 28 Maggio 2017, 09:31:41
Chi avesse un bel telescopio... vedrebbero che certi aerei che lasciano ste megascie non hanno codici identificativi. Il che è illegale... Ma tanto non esistono. LOL

Buoni dx a tt! 73 44

inviato MM500 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Quello e' un'altro discorso. Ci sono personcine ed enti più o meno specificati che non sono identificabili per svariarte ragioni.
Ma se si parla di alta quota, tranquillo che l'ATC li conosce bene e gli ha autorizzato il piano di volo.
Potremmo disquisire su questo pero' e' anche vero che in un periodo di "guerra" come quello che viviamo alcune personalità hanno bisogno di viaggiare di nascosto.
Ormai ci sono strumenti che mettono alla portata di tutti il tracciamento dei voli (Flightradar24) ci stà pure che alcuni siano intracciabili.

Chi siano o cosa facciano non e' dato saperlo ma direi che se al 50% tu pensi che lascino sostanze tossiche al 50% io penso che si stiano facendo i fatti propri o abbiano altro da fare che non inquinare.

In questo caso abbiamo ragione o torto entrambi non essendo il tutto dimostrabile.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 28 Maggio 2017, 12:08:14
Non ce n'è alcuna.

inviato MM500 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Sicuro?


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IU3EDK Alessandro - 28 Maggio 2017, 12:10:51
Non ho un telescopio. Ma magari qualcuno qui si.

inviato MM500 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 28 Maggio 2017, 12:33:22
almeno la decenza di smettere di scrivere stronzate..no neanche quella. E vabbè.
Le stronzate le scrivi TU, ti invito a rivolgerti in maniera più opportuna verso chi non conosci ed è stato corretto nei tuoi confronti,  io riporto semplicemente ciò che è in rete, potrà sembrarti strano ma c'è chi non la pensa come te, o come me!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 28 Maggio 2017, 12:37:41
almeno la decenza di smettere di scrivere stronzate..no neanche quella. E vabbè.
Le stronzate le scrivi TU, ti invito a rivolgerti in maniera più opportuna verso chi non conosci ed è stato corretto nei tuoi confronti,  io riporto semplicemente ciò che è in rete, potrà sembrarti strano ma c'è chi non la pensa come te, o come me!

Non era un'offesa, certi termini fanno parte del linguaggio comune. La pensiamo diversamente e vabbene cosi' ci mancherebbe. Hai detto la tua ed ho detto la mia :-)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 28 Maggio 2017, 13:13:03
Ora , tornando sul discorso delle scie, vedo che nessuno ha commentato i link precedenti di Turbomassi  quando nessuno sà spiegare è meglio ignorare, fa comodo a tutti. Poi in questo link https://www.youtube.com/watch?v=fTpOY9D2W5Q c'è invece la sintesi di una puntata di report relativa alle scie e la prova di un ricercatore che mette in ridicolo i risultati chimici di un signore americano, pubblicati su you tube  su questo video c'è in particolare nel minuto 2.57 l'approccio psicologico della persona "tarata"  dove noto dei riscontri con Calindro nel suo ultimo post, (dico a Calindro che nel caso in cui fosse a casa oggi pomeriggio mi trova sugli 11 metri o su 145.225 cosi da risentirlo risalutarlo e spiegargli cosa significa la parola coerenza) sul controllo metereologico vi posto alcuni link, uno di un Generale Italiano che ipotizza qualora fosse vero il controllo metereologico che questo sarebbe sicuramente usato militarmente, https://www.youtube.com/watch?v=PIhLzNCCruY poi altri link di filmati , i seguenti , alquanto strani da poter spiegare, almeno da parte mia, https://www.youtube.com/watch?v=M9ASNnMAmOw https://www.youtube.com/watch?v=r2JnTcDkYm8 https://www.youtube.com/watch?v=mr4qm9yD6Qc  https://www.youtube.com/watch?v=yZvXMza9VI4  https://www.youtube.com/watch?v=94r0ijAQ1_Q
Ora io ho solo postato link che parlano scie, potete ignorarli come avete fatto con Turbomassi o commentarli, non voglio cambiare idea a nessuno, ma i fatti ci sono, ignorarli sarebbe usare lo stesso comportamento degli struzzi, poi ognuno mette la testa dove vuole.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 28 Maggio 2017, 13:17:42
almeno la decenza di smettere di scrivere stronzate..no neanche quella. E vabbè.
Le stronzate le scrivi TU, ti invito a rivolgerti in maniera più opportuna verso chi non conosci ed è stato corretto nei tuoi confronti,  io riporto semplicemente ciò che è in rete, potrà sembrarti strano ma c'è chi non la pensa come te, o come me!

Non era un'offesa, certi termini fanno parte del linguaggio comune. La pensiamo diversamente e vabbene cosi' ci mancherebbe. Hai detto la tua ed ho detto la mia :-)
Io non ho detto che era un'offesa...ti invito gentilmente ad usare nei miei confronti un liguaggio meno comune: cerchiamo di capirci e tagliamola qui!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 28 Maggio 2017, 13:23:17
Sine a casa mia un problema e' tale quando ha una soluzione.
A sparare nel mucchio delle scie chimiche e dei governi ladri e della prostituzione intellettuali ci vuole la cosidetta arte di pinna..si diceva al mio paese.
Quindi anche e se mai fosse vero quello che dicono/dici che senso ha? Piagnistei? Forse non hai letto tutti i miei interventi. Piangersi addosso e dare sempre agli altri la colpa ne risolve le situazioni ne fà vivere bene.

Sei sicuro di non spuriare? Sei sicuro di non inquinare? Fai la revisione costantemente all'auto/moto? Fai la differenziata? Prendi i mezzi pubblici per non inquinare? Usi mezzi ecologici? Ecco queste dovrebbero essere le domande , queste le cose che nel nostro minuscolo essere possiamo fare...

Le scie vere o non vere servono solo ad abbagliare chi vede la pagliuzza nel prossimo senza guardare la trave che porta.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 28 Maggio 2017, 14:33:41
Scusate se le mie risposte non sono immediate, grazie per i link stasera ci guardo. Report non e la Bibbia ma quando fanno un servizio di solito e ben fatto e concreto.

inviato LG-K220 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 28 Maggio 2017, 14:34:41
Inoltre come direbbe Maurizio Costanzo Boniiii fate i boniiiii

inviato LG-K220 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 28 Maggio 2017, 14:46:09
https://www.google.it/search?q=kc+10&rlz=1CDGOYI_enIT733IT733&hl=it&prmd=inv&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjYgYfJzZLUAhVHWxQKHSoQCiAQ_AUICSgB&biw=375&bih=591#imgrc=n5njg2OZ9OTqZM:

Eccoli qua gli ugelli del KC10: pinne aerodinamiche subalari. Le stesse che possono creare le scie del terzo aereo. Il primo nemmeno lo prendo in considerazione perché se si conoscono un po' le dinamiche dell'atmosfera (temperature, pressioni, umidità relativa che variano DA QUOTA A QUOTA, DA PUNTO A PUNTO e DA ORARIO A ORARIO) è facile capire che si stanno osservando aerei in situazioni completamente diverse e non paragonabili. Comunque, con questa bufala delle scie è una battaglia persa, se vi piace crederci liberissimi di farlo, tanto nemmeno se apparisse un santo riuscirebbe a convincervi.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 28 Maggio 2017, 14:52:45
Beh Stratocaster ricordiamo anche agli amici che ci sono aerei a bassa quota usati per spargere pesticidi? Oooops ma non fanno scie a 12000 metri...oppure che a volte per emergenze vuotano i serbatoi? Non non e' scia chimica...neanche la pipi' che ho fatto 3 volte l'altro ieri da PA a MI su A319 Alitalia e' chimica..e vabbè..arrestatemi perche' e' andata ad inquinare..che vi credete che non vada in aria? ahah che sorriso amici miei. Ma pensiamo alle cose serie suddai
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 28 Maggio 2017, 15:23:16
Beh Stratocaster ricordiamo anche agli amici che ci sono aerei a bassa quota usati per spargere pesticidi? Oooops ma non fanno scie a 12000 metri...oppure che a volte per emergenze vuotano i serbatoi? Non non e' scia chimica...neanche la pipi' che ho fatto 3 volte l'altro ieri da PA a MI su A319 Alitalia e' chimica..e vabbè..arrestatemi perche' e' andata ad inquinare..che vi credete che non vada in aria? ahah che sorriso amici miei. Ma pensiamo alle cose serie suddai
No beh, la pipì non viene scaricata in aria , viene messa in un contenitore delle acque nere, come nei camper.


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 28 Maggio 2017, 15:27:02
Beh Stratocaster ricordiamo anche agli amici che ci sono aerei a bassa quota usati per spargere pesticidi? Oooops ma non fanno scie a 12000 metri...oppure che a volte per emergenze vuotano i serbatoi? Non non e' scia chimica...neanche la pipi' che ho fatto 3 volte l'altro ieri da PA a MI su A319 Alitalia e' chimica..e vabbè..arrestatemi perche' e' andata ad inquinare..che vi credete che non vada in aria? ahah che sorriso amici miei. Ma pensiamo alle cose serie suddai
No beh, la pipì non viene scaricata in aria , viene messa in un contenitore delle acque nere, come nei camper.


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Ti credo ma anche quando a FL 40.000 a terra non arriverebbe nulla di liquido o solido ahahah
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 29 Maggio 2017, 08:35:07
Crederci o non crederci... di fatto c'è che i video ci sono, rispondendo a stratocaster, perchè solo le pinne sub alari fanno le scie? perche non il timone, perche non i due motori? L'umidità è solo per le pinne sub alari?
Abbiamo scoperto l'umidità ad personam, anzi ad pinnam?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 29 Maggio 2017, 10:20:39
perchè solo le pinne sub alari fanno le scie? perche non il timone, perche non i due motori? L'umidità è solo per le pinne sub alari?
Abbiamo scoperto l'umidità ad personam, anzi ad pinnam?

Devi fare tuo il concetto di filetto fluido e flussi aerodinamici, altrimenti non potrai mai capirlo.
Non è l'umidità ad pinnam, ma la pressione, temperatura e umidità relatia della massa d'aria e il loro sviluppo come filetti fluidi nel momento in cui si muovono intorno alle superfici alari (pinne comprese).
E considera che le loro condizioni iniziali non sono mai uguali in quanto l'aereo nel frattempo si muove dentro a masse d'aria con stati fisici diversi.
Al secondo 20 circa ommmmmioddddio due scie alle estremità alari:
https://youtu.be/f3irhyNzKXA

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 29 Maggio 2017, 11:40:40
perchè solo le pinne sub alari fanno le scie? perche non il timone, perche non i due motori? L'umidità è solo per le pinne sub alari?
Abbiamo scoperto l'umidità ad personam, anzi ad pinnam?

Devi fare tuo il concetto di filetto fluido e flussi aerodinamici, altrimenti non potrai mai capirlo.
Non è l'umidità ad pinnam, ma la pressione, temperatura e umidità relatia della massa d'aria e il loro sviluppo come filetti fluidi nel momento in cui si muovono intorno alle superfici alari (pinne comprese).
E considera che le loro condizioni iniziali non sono mai uguali in quanto l'aereo nel frattempo si muove dentro a masse d'aria con stati fisici diversi.
Al secondo 20 circa ommmmmioddddio due scie alle estremità alari:
https://youtu.be/f3irhyNzKXA

Basta atterrare a Milano che dal finestrino vedi quando c'e' nebbia una scia che proviene dai winglets dei 737/Airbus...scia chimica anche quella? Peccato che al decollo con ingrandimento vedo che non ha nulla collegata..ma si...e' chimico tutto quello che non si sà spiegare in modo diverso :-)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 29 Maggio 2017, 12:42:53
Ragazzi vi porgo un ipotesi e se avete ragione entrambi

inviato LG-K220 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: turbomassi - 29 Maggio 2017, 12:51:05
Ovvero in alcuni casi e banale condensa in altri vengono emesse delle sostanze, quali e a quale scopo non lo so se provo ipotizzare esperimenti per il controllo climatico.

Per quanto riguarda l'ipotesi di distrurbo onde radio casonai e" il contrario ovvero agevolare certe frequenze ad uso militare...

In ogni caso di certo c'e' solo la morte e forse neanche quella...

inviato LG-K220 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 29 Maggio 2017, 14:07:54
Ovvero in alcuni casi e banale condensa in altri vengono emesse delle sostanze, quali e a quale scopo non lo so se provo ipotizzare esperimenti per il controllo climatico.

Per quanto riguarda l'ipotesi di distrurbo onde radio casonai e" il contrario ovvero agevolare certe frequenze ad uso militare...

In ogni caso di certo c'e' solo la morte e forse neanche quella...

inviato LG-K220 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Tornando al discorso disturbi radio, in realtà si usano ancora oggi le chaff, che sono poi lamine di alluminio che creano falsi echi. Ma parliamo di lamine, non vedo come dell'(ipotetico)aerosol possa creare un effetto simile.
Anche solo per aumentarne la portata. Oggi ci sono satelliti, radar terrestri in rete e gli stessi in rete con questi:
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Boeing_E-3_Sentry
Non riesco personalmente a capire il motivo di eventuali aerosol per questi scopi.


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 30 Maggio 2017, 18:24:42
Tanto per rimanere nell'OFF TOPIC:
REAZIONI AVVERSE VACCINI: CODACONS, I DOCUMENTI SEGRETI DI AGENZIA DEL FARMACO
Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:
(Fonte: Ufficio stampa Codacons) – Vaccini: Codacons svela i documenti segreti dell’Aifa sulle reazioni avverse ai vaccini nel triennio 2014-2015-2016. Domani 30 maggio conferenza stampa a Roma per illustrare i gravissimi dati che saranno portati al Presidente della Repubblica e al Presidente del Senato.
Parteciperanno famiglie danneggiate e contrarie ai nuovi obblighi vaccinali e sara’ presentata alla stampa una denuncia penale contro il ministro Lorenzin. Codacons favorevole ai vaccini singoli e testati preceduti da indagini pre-vaccinali sui bambini.
Il Codacons ha deciso di rompere gli indugi e rendere pubblici i dati segreti dell’Aifa relativi alle reazioni avverse ai vaccini registrati nel triennio 2014, 2015 e 2016.
Rapporti clamorosi tenuti finora riservati dal Ministero della salute e dall’Agenzia del farmaco e rivelati solo oggi al Codacons, e la ragione di tale segretezza verrà svelata domani 30 maggio dall’associazione nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 12:30 a Roma presso lo Stadio di Domiziano (Via di Tor Sanguigna 3).
Un conferenza che, specifica il Codacons, non è certo contro i vaccini e l’importanza della vaccinazione, ma per chiedere sia trasparenza in favore delle famiglie, sia vaccini singoli, testati e preceduti da indagini pre-vaccinali sui bambini, e per contestare il recente decreto varato dal Consiglio dei Ministri, sbagliato e illegittimo sotto tutti i punti di vista.
All’incontro con i giornalisti parteciperanno anche alcune famiglie di tutta Italia che spiegheranno i motivi della loro contrarietà al decreto sugli obblighi vaccinali e chiederanno un incontro con il Ministro della salute, Beatrice Lorenzin, per illustrare le proprie ragioni.
Alle ore 12:15, poco prima della conferenza stampa, una delegazione del Codacons si recherà al Quirinale e al Senato per consegnare il rapporto segreto dell’Aifa al Capo dello Stato Sergio Mattarella e al Presidente del Senato Pietro Grasso e per chiedere di convocare a riferire il Ministro della salute.
Durante l’incontro di domani, infine, il Codacons illustrerà una denuncia presentata alla Procura di Roma contro il Ministro Lorenzin in cui si chiede di accertare se i gravi dati contenuti nel rapporto Aifa sulle vaccinazioni siano stati illustrati ai ministri in sede di approvazione del recente decreto e, in caso contrario, di procedere contro il Ministro per omissione di atti d’ufficio.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 30 Maggio 2017, 23:05:23
Ecco che quando leggo già "segreti" faccio 1+1 che fà sempre 2 con il complottismo.
Ora e GIURO faro' l'ultimo intervento su questo tema, perche' mi sà che giustamente ognuno resta delle sue idee.
L'alcol e le sigarette fanno male ma io bevo e fumo ma vivendo da solo non rompo le balle a nessuno e posso decidere di suicidarmi come meglio credo!

C'e' gente che da una sbornia se ne và in rianimazione..io ancora mai stato in ospedale. Idem x i vaccini , si pensa sempre in termini percentuali, se e' per questo se si e' allergici anche un'aspirina o una tachipirina porta alla tomba ma non mi sembra che adesso non la si prenda.

Si parla di vaccini sperimentati e che esistono da DECENNI non di cure sperimentali. Gli effetti collaterali ed i danni che possono avere su certe persone sono noti come lo sono quelli di qualsiasi medicamento ma ovviamente si sceglie il male minore. Se una cosa funziona x 10.000 ma porta alla tomba 10 si sacrificano i 10...logico che se fra i dieci c'e' mio figlio mi girano gli zabadei

Ma vivendo in una società non si puo' fare altrimenti.

Quindi l'ottica ed il pensiero mio e di milioni di persone e' sempre lo stesso. Non vuoi vaccinare? Azz tua...pero' non sei nel diritto di portarmi il bambino non vaccinato a scuola con il mio.

Semplice e lineare. Quello che ho letto e' improponibile e sono shoccato a leggere certe cose. Ora per vaccini di indubbia efficacia si dovrebbe fare una profilassi ad personam? E chi cabbasisi li paga i costi della sanità? E se nel mentre arriva il malanno ..mentre si cerca di capire se il vaccino funzia o no?
Oppure per ognuno lo teniamo sotto terapie fino a trovare il vaccino giusto?

Ma stiamo scherzando?  Chi li pagherebbe i costi di questa sanità ad personan? Io?

No grazie...purtroppo non si e' consapevoli che come singoli contiamo meno di niente. I vaccini esistenti funzionano per la maggior parte delle persone, hanno effetti collaterali scritti e documentati, ma per 1 che li puo' manifestare altri 10.000 no...quindi a livello globale conta il risultato percentuale non il singolo.

La perfezione non e' umana e mai lo sarà . Non me ne frega che la gente la pensi come me ..ma non si sceglie col culo degli altri, almeno questo. Non vaccinateli vedi quanto me ne frega, fatevi le riunioni..idem ma nel mentre prendete la tata perche' possibili veicoli di infezione dovrebbero star chiusi ed i genitori incarcerati.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 31 Maggio 2017, 08:19:24
Scusatemi, ma io non sono uno, nessuno e centomila. Io sono un cittadino. Quindi soggetto di obblighi e diritti. Quando gli obblighi sono stupidi, incomprensibili ed emessi dall'alto, molti si ribellano. Sono trecentomila anni che i bambini si beccano il morbillo, adesso gira la bufala che il morbillo uccide. Va pur là, accettiamo anche questa. Però mio figlio lo faccio vaccinare come, quando e enel modo che dico io, consultando il mio pediatra, e d'accordo con lui. Che è 'sta cosa che se un medico non è d'accordo lo cacciano dall'ordine dei medici, che i genitori non hanno più la patria potestas, e che il Ministero della Salute è come il compagno Beria che decide chi mandare in Siberia e chi far fucilare subito? Vanno bene i vaccini, ma senza la macchina da guerra della repubblica. Senza le cagate che dicono. Che il vaccino sia un obbligo, lo dice un ministro della repubblica. Che la scuola sia un Diritto Inalienabile lo dice la Costituzione. Quindi vanno a scuola anche i non vaccinati, tanto ai vaccinati che gliene frega? Ormai sono immuni da qualunque morbo, dalla pertosse alle unghie incarnite, cosa minchia gli frega a loro se un loro compagno non vaccinato va in giro con le pustole della lebbra? Io sono a favore dei vaccini ma sono contrario allo schiacciasassi di stato.
Inoltre, anche un coglione che dice bestialità sui vaccini (che anch'io riconosco indispensabili) ha diritto di opinione. E anche un non vaccinato è un essere creato ad immagine e somiglianza di Dio. Gesù non era vaccinato. Neanche mio nonno!...

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 31 Maggio 2017, 09:13:38
Il morbillo non uccide, neanche l'aids uccide, neanche la scarlattina neanche l'epatite neanche sarca o forse si?
ma qui si parla di pubblica salute. Se ho l'aids ho il dovere di dirlo alle mie parthener e di prendere le giuste precauzioni. Idem vale per il morbillo che in certi casi puo' essere più mortale dell'aids.
Quindi e ripeto la mia libertà dovrebbe finire ove comincia quella degli altri. Se mai (vi piacerebbe ma ho fatto il test pochi mesi fà e fortunatamente sono sano come un pesce) potessi essere solo in grado di trasmettere malanni al prossimo o attuo in modo di non contagiare nessuno e mi rinchiudo in camera sterile.

Questo e' rispstto del prossimo. A casa sua ognuno faccia quel che vuole ma quando ci si rapporta con altri per ovvie ragioni si scende a compromessi. A me interessa zero chi si vaccina o chi prende il morbillo ..selezione naturale, siamo fin troppi e neanche piango quando muore il coglione di turno. Ma lo steso non ha nessun diritto di decidere per gli altri.

Se non sono chiaro faccio i disegnini o traduco in mille lingue.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 31 Maggio 2017, 16:19:38
Ecco, se fai un disegnino capisco meglio. I vaccini non sono le Tavole di Mosè. Giusto che tutti siano vaccinati. Per le malattie importanti o gravi. Molte balle sono state dette sui vaccini e contro di essi, da una parte e dall'altra. Quello che io vedo male è una repubblica di gente di [email protected], corrotti fino al buco del [email protected], che adesso diventano cattivi e minacciano a destra e a sinistra. Ma cosa volete minacciare, non sappiamo neanche se ci sarà l'Italia fra tre anni e voi fate i duri? Ma vedete d'[email protected]:  :101:
Il tuo ragionamento sarebbe giusto, Pieschy se fossimo in Olanda, in Spagna o in Inghilterra. Siamo nella repubblica delle banane che ha finito anche quelle e prova come repubblica delle patate fritte!

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 31 Maggio 2017, 16:49:18
Scusatemi, ma io non sono uno, nessuno e centomila. Io sono un cittadino. Quindi soggetto di obblighi e diritti. Quando gli obblighi sono stupidi, incomprensibili ed emessi dall'alto, molti si ribellano. Sono trecentomila anni che i bambini si beccano il morbillo, adesso gira la bufala che il morbillo uccide. Va pur là, accettiamo anche questa. Però mio figlio lo faccio vaccinare come, quando e enel modo che dico io, consultando il mio pediatra, e d'accordo con lui. Che è 'sta cosa che se un medico non è d'accordo lo cacciano dall'ordine dei medici, che i genitori non hanno più la patria potestas, e che il Ministero della Salute è come il compagno Beria che decide chi mandare in Siberia e chi far fucilare subito? Vanno bene i vaccini, ma senza la macchina da guerra della repubblica. Senza le cagate che dicono. Che il vaccino sia un obbligo, lo dice un ministro della repubblica. Che la scuola sia un Diritto Inalienabile lo dice la Costituzione. Quindi vanno a scuola anche i non vaccinati, tanto ai vaccinati che gliene frega? Ormai sono immuni da qualunque morbo, dalla pertosse alle unghie incarnite, cosa minchia gli frega a loro se un loro compagno non vaccinato va in giro con le pustole della lebbra? Io sono a favore dei vaccini ma sono contrario allo schiacciasassi di stato.
Inoltre, anche un coglione che dice bestialità sui vaccini (che anch'io riconosco indispensabili) ha diritto di opinione. E anche un non vaccinato è un essere creato ad immagine e somiglianza di Dio. Gesù non era vaccinato. Neanche mio nonno!...

Carlo
Sono sintonizzato sulle tue idee vaccino si con il consulto di un pediatra, visti certi risultati, il punto è propio quello questo obbligo da dove nasce? Complotto? Non sò darmi una spiegazione "razionale" o meglio un'idea ce l'avrei...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: antony it9val - 02 Giugno 2017, 09:29:21
Scusate, ma credo che il tema stia andando davvero un po' troppo OT.

Tra l'altro, Vi inviterei, seppur nel pieno dibattito e nella dialettica, di usare toni più coerenti con lo spirito del forum... magari evidando mandare a fare nel posteriore gli altri e cercando di esprimere la propria idea, senza necessariamente dover controbbattere stile ping pong con quella degli altri.

Ognuno ha la sua, ognuno è libero di cercare di far cambiare idea agli altri, ma sempre rispettando il concetto espresso dal prossimo.

73' Antony
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 02 Giugno 2017, 16:03:59
Antony ha ragione e non capisco perche' di debbano usare certi termini, di disquisiva semplicemente su qualcosa di attualità.
Sono pareri, punti di vista, null'altro. Banale ripetere "volemose bene" dovremmo io in primis e scrivo "mea culpa".
Ho letto tutto e giuro non c'e' un solo commento che non vada letto o che nasconda parte di una verità che non sappiamo. Il resto sono punti di vista , ognuno ha il suo.

Carlo tranne i termini (da evitare su un forum) potrei darti ragione. Ma in questa pseudo Repubblica delle banane non solo ci viviamo ma siamo i fautori della stessa a colpi di voti di scelte di comportamenti.

Oltre ad avere l'ovvia opzione di andar via verso lidi migliori, non mi piace sempre lamentarsi e piangersi addosso.

Ci si lamente di un terremoto, di una catastrofe, di tutto quello che e' imponderabile ma questa repubblica nel bene o nel male l'abbiamo costruita noi i nostri padri i nostri nonni. Non e' nata dal nulla non e' il dittatore arrivato ieri.

Quindi in un certo senso siamo tutti colpevoli. Quelli seduti a montecitorio li abbiamo portati noi con i nostri voti.
Non ho mai letto o sentito nessuno dire "ho votato male, mea culpa" no sempre e solo lamentarsi.

Ma se vogliamo possiamo cambiare le cose, possiamo votare o semplicemente andare in posti migliori. Certo non e' facile e non esiste l'eldorado in terra ma ci si puo' provare.

Ma permettetemi amici cari, piangersi addosso non cambia le cose ne ora ne domani. Siamo artefici del nostro destino. Potrei dire che nessuno mi ha interpellato se volevo o no nascere..potrei dire che sono semplicemente il frutto dell'egoismo di mamma e papà..vero falso, punti di vista ma ho i piedi su questo pianeta e ahimè devo campare e come campo e' sempre una mia scelta.

Coerenza, forse esistono le scie chimiche e non ne voglio più parlare ma sicuro che mi intossicano di più le emissioni delle auto, delle industrie, di quelli che non revisionano l'auto ed emettono morte..perche' tanto chissene...che qualche cavoletto di brussel che vola sopra la mia testa.

Sono TERRONE con la T maiuscola ma non per questo non vedo le cose. Al sud c'e' un parco auto/moto/camion che e' da terzo mondo...ci sono macchine che quando passano emettono la tossicità che forse neanche in miniera dopo 10 anni troverei...eppure và tutto ok

Ora non guardiamo le auto vecchie di 50 anni che camminano senza revisione e spesso senza assicurazione che uccidono in diversi modi..pensiamo e ci preoccupiamo di un'aereo a 10.000 metri di altezza.

Ma logico siamo abituti all'orticello..che ce frega se la macchina emette veleni per noi e la nostra famiglia ed il vicinato..e no' finche' và...perche' spendere 20.000 euro...che me frega

Pero' poi si stà col naso all'insu' a dar la colpa a non so' chi.

Idem per i vaccini. Ognuno fà quel che vuole anzi il MORBILLO non esiste se lo sono inventati..cosi' siamo tutti d'accordo.

C'e' una sola verità: quando le cose non ci toccano di persona siamo tutti bravi a sentenziare e giudicare.

Pace e Bene,

IU2 DLC
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 02 Giugno 2017, 16:40:32
Io ormai mi sono convinto che la repubblica delle patate fritte sia nata da un inciucio grande così tra i fondatori della stessa. Comunisti, democristiani, socialisti e repubblicani. Gli altri non hanno mai contato un [email protected] E che i livelli insostenibili di corruzione siano derivati da un preciso piano che voleva il potere (economico, con tutti i suoi risvolti...) suddiviso tra i partiti. Il PC faceva finta per un po' di essere all'opposizione, ma in realtà, come diceva Pannella, noi non siamo in una democrazia ma in una partitocrazia. Io, come cittadino, non conto niente, voto per un fantasma, ed eleggono chi gli pare. Io non voto per il Presidente della repubblica, non voto per il Presidente del Consiglio (che non si chiama nemmeno Primo Ministro come in tutti i Paesi normali!...), non voto nemmeno per un parlamentare, perché le liste sono blindate. Quando voto per il Sindaco, devo accettare come scelta da Dio una giunta già fatta e [email protected], dove al massimo ballano uno o due o tre scelti fra gli scemi del villaggio! Le grandi scelte di fondo non toccano i cittadini, perché sono vietati i referendum fiscali, e quelli che non piacciono alla casta vengono impallinati prima del voto. Non so se nel Botswana o nel Ghana facciano le [email protected] che fanno i politici qua da noi, ma sono certo che, se le facessero, i cittadini cambierebbero le cose. Qua cosa fanno: "Io voto 5 stelle, così faranno chiarezza sulle scie chimiche!" "Io divento Vegano, e non vado a votare!" "Annà a 'vvotà? Ma quanno mai?!? Tanto vince sempre o Trumpo!"
Repubblica delle patate fritte in olio di palma, ecco cosa siamo!

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: antony it9val - 03 Giugno 2017, 08:36:48
Mi dispiace, ma stiamo andando davvero off topic. La politica, pur coinvolgendo a tutti, e nel rispetto di ogni idea, non è gradita, in special modo se deve creare frizioni e squilibri tra gli iscritti, avendo ognuno il proprio pensiero e, troppo spesso, purtroppo, troppa poca voglia di leggere e approfondire quello dell'altro.

Quindi vi invito, per l'ultima volta, a tornare sul tema. In caso contrario provvederemo alla chiusura immediata. 


P.S. Non credo nella Repubblica delle Banane, bensì nella Repubblica dove, purtroppo, e per colpa di ognuno di noi, comandano i fruttivendoli. Detto questo, spero di aver dato il mio pensiero senza offendere nessuno, ma sentire definire il mio, e Vostro, Paese ogni volta come il peggiore degli Stati mi fa alquanto riscaldare, in quanto se ognuno si prendesse la sua dose di responsabilità civica, sicuramente, tante cose non succederebbero ne, tantomeno, sarebbero mai successe. Detto questo chiudo anche io il mio intervento off topic e Vi invito a riprendere il discorso su quanto oggetto della discussione, nel limite del regolamento, che Vi invito a ripassare. 

73' Antony 


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 03 Giugno 2017, 08:54:17
Torno volentieri al topic delle scie chimiche. Naturalmente non vi è nessun tipo di contatto tra radioamatori e le cosiddette "scie chimiche". Del resto, le scie chimiche non esistono, lo sanno anche i gatti. Una Università Americana ha effettuato uno studio su "qualcosa" che ricadeva dal cielo sulla terra, in forma di polvere o qualcosa del genere, cioè quello che suole definirsi "ricaduta delle scie chimiche", ed hanno scoperto che si trattava di milioni di piccolissimi organismi affini alle meduse che vivono nell'umidità atmosferica ad alta quota, e che, in particolari situazioni, proliferano appunto a milioni.
Quindi niente a che vedere con gli aerei a reazione, con scie di nessun tipo e nessuna minaccia dal cielo. Questa sembra essere la verità. Un'altra bufala che, nel nostro riverito Paese, attacca come l'edera perché una massa di giovani molto ignoranti a causa della distruzione sistemica della Scuola Pubblica accetta come acqua, e che siti Internet astrologoveganoidi diffondono come verità rivelata. Nessun mistero, dunque, nessuna scia chimica, e i radioamatori continuano a fare i loro DX.

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 03 Giugno 2017, 15:52:33
Giusto Carlo, e recepito non parlo di politica e non vado OT. Se anche mai dovessi immaginare residui di metallo pesante vorrei sentire un radioamatore ma di quelli veri non come me che possa dimostrarmi cosa c'entra con le nostre trasmissioni. C'enra e come chi lo sà cosa c'e' a 12000 metri? Propagazione, ionosfera, troposfera, limpide ...chi lo sà cosa riflette le nostre onde nei DX...l'aria non e' pulita e non perche' qualcuno la avvelena...ok stavolta ero on topic.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 03 Giugno 2017, 16:55:30
La Terra è un pianeta del Sistema Solare contraddistinto dal possedere ancora acqua e atmosfera. Altri pianeti hanno avuto entrambe, e ne hanno persa una gran parte (Marte). L'atmosfera non si presenta in modo omogeneo al crescere della quota. Sensazione che proviamo anche noi recandoci in alta montagna. Nella zona compresa tra 60 e 450 Km di altitudine, i gas atmosferici si presentano in forma estremamente rarefatta, e, a causa delle particelle e delle radiazioni solari, fortemente ionizzata. Una sostanza ionizzata è una sostanza i cui atomi si sono divisi in ioni positivi (nuclei atomici) e ioni negativi (elettroni).
Alla presenza di segnali radio nella gamma compresa tra 400 KHz e 30 MHz circa (con eccezioni anche in VHF), tali ioni entrano "in simpatia" con i segnali stessi, oscillando alla stessa frequenza e fungendo in pratica da ripetitore e da riflettore verso terra dei segnali stessi.
I segnali radio riflessi sono abbastanza coerenti da essere utilizzabili per radiotelecomunicazioni a lunga distanza (es. radionavigazione aerea e marittima) e per le sperimentazioni effettuate dai radioamatori. A volte tale coerenza viene meno, anche solo in parte, e si ha perdita di informazioni. Tipico in tal senso il cosiddetto "fading selettivo", che colpisce soprattutto le broadcasting che utilizzano la modulazione d'ampiezza. Il fading selettivo fa sì che, ad esempio, una banda laterale e la portante arrivino molto più basse della rimanente banda laterale, che quindi non è utilizzabile in ricevitori dotati della sola AM.
Come si manifestano i fenomeni di propagazione ionosferica è quanto mai cosa varia, dipendente dal ciclo solare, dalle macchie solari, dalla stagione, dall'illuminazione dell'emisfero, dal giorno e dalla notte. Una radio in onde medie riceve durante il giorno una o al massimo due stazioni locali, dopo il tramonto diventa una sarabanda di trasmissioni in tutte le lingue.

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 03 Giugno 2017, 19:01:58
Scusatemi, ma io non sono uno, nessuno e centomila. Io sono un cittadino. Quindi soggetto di obblighi e diritti. Quando gli obblighi sono stupidi, incomprensibili ed emessi dall'alto, molti si ribellano. Sono trecentomila anni che i bambini si beccano il morbillo, adesso gira la bufala che il morbillo uccide. Va pur là, accettiamo anche questa. Però mio figlio lo faccio vaccinare come, quando e enel modo che dico io, consultando il mio pediatra, e d'accordo con lui. Che è 'sta cosa che se un medico non è d'accordo lo cacciano dall'ordine dei medici, che i genitori non hanno più la patria potestas, e che il Ministero della Salute è come il compagno Beria che decide chi mandare in Siberia e chi far fucilare subito? Vanno bene i vaccini, ma senza la macchina da guerra della repubblica. Senza le cagate che dicono. Che il vaccino sia un obbligo, lo dice un ministro della repubblica. Che la scuola sia un Diritto Inalienabile lo dice la Costituzione. Quindi vanno a scuola anche i non vaccinati, tanto ai vaccinati che gliene frega? Ormai sono immuni da qualunque morbo, dalla pertosse alle unghie incarnite, cosa minchia gli frega a loro se un loro compagno non vaccinato va in giro con le pustole della lebbra? Io sono a favore dei vaccini ma sono contrario allo schiacciasassi di stato.
Inoltre, anche un coglione che dice bestialità sui vaccini (che anch'io riconosco indispensabili) ha diritto di opinione. E anche un non vaccinato è un essere creato ad immagine e somiglianza di Dio. Gesù non era vaccinato. Neanche mio nonno!...

Carlo
Possiamo fare una nuova discussione su QSO LIBERO, con il beneplacido degli amministratori sarebbe intererssante discuterne.

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 04 Giugno 2017, 00:59:17
Grazie Carlo, splendida spiegazione direi tecnica ma di chiara comprensione anche per chi e' poco tecnico. Veramente una perla di post (ovviamente non scherzo). Sapevo circa l'80% di quanto scritto, con te c'e' sempre da imparare :-)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 06 Giugno 2017, 16:50:40
Scusandomi anticipatamente con tutti in quanto sono evidentemente OT non potevo non portare la vostra attenzione su questo video che evidenzia come l'incapacità e l'ignoranza regna incontrastata nel nostro paese, https://youtu.be/enqbZW4QEOo della serie quando una liceale classica svolge la funzione di ministro della Sanità !
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Bastard Inside - 06 Giugno 2017, 19:12:09
Scusandomi anticipatamente con tutti in quanto sono evidentemente OT non potevo non portare la vostra attenzione su questo video che evidenzia come l'incapacità e l'ignoranza regna incontrastata nel nostro paese, https://youtu.be/enqbZW4QEOo della serie quando una liceale classica svolge la funzione di ministro della Sanità !
Innanzitutto, chiunque abbia commentato il video soffre di "congiuntivite": ha scritto "chiunque avrebbe preso....." invece di "chiunque avesse...". Anche per questa odiosa malattia c'è una cura: lo studio di grammatica e sintassi!
Detto questo, non sono qui a difendere il ministro della salute; lei, come tanti (vedi il ministro dell'Istruzione), ricopre un ruolo per cui non è assolutamente qualificata. Il fatto che dica cretinate non deve oscurare l'utilità dei vaccini.
Se in Italia avessimo persone competenti al posto giusto, forse avremmo più fiducia nelle nostre istituzioni.
Evito ogni giudizio pro o contro i vaccini. Non voglio alimentare più di tanto l'OT.

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZØYES (Calindro) - 14 Giugno 2017, 03:30:27
Ora , tornando sul discorso delle scie, vedo che nessuno ha commentato i link precedenti di Turbomassi  quando nessuno sà spiegare è meglio ignorare, fa comodo a tutti. Poi in questo link https://www.youtube.com/watch?v=fTpOY9D2W5Q c'è invece la sintesi di una puntata di report relativa alle scie e la prova di un ricercatore che mette in ridicolo i risultati chimici di un signore americano, pubblicati su you tube  su questo video c'è in particolare nel minuto 2.57 l'approccio psicologico della persona "tarata"  dove noto dei riscontri con Calindro nel suo ultimo post, (dico a Calindro che nel caso in cui fosse a casa oggi pomeriggio mi trova sugli 11 metri o su 145.225 cosi da risentirlo risalutarlo e spiegargli cosa significa la parola coerenza) sul controllo metereologico vi posto alcuni link, uno di un Generale Italiano che ipotizza qualora fosse vero il controllo metereologico che questo sarebbe sicuramente usato militarmente, https://www.youtube.com/watch?v=PIhLzNCCruY poi altri link di filmati , i seguenti , alquanto strani da poter spiegare, almeno da parte mia, https://www.youtube.com/watch?v=M9ASNnMAmOw https://www.youtube.com/watch?v=r2JnTcDkYm8 https://www.youtube.com/watch?v=mr4qm9yD6Qc  https://www.youtube.com/watch?v=yZvXMza9VI4  https://www.youtube.com/watch?v=94r0ijAQ1_Q
Ora io ho solo postato link che parlano scie, potete ignorarli come avete fatto con Turbomassi o commentarli, non voglio cambiare idea a nessuno, ma i fatti ci sono, ignorarli sarebbe usare lo stesso comportamento degli struzzi, poi ognuno mette la testa dove vuole.
Ciao Sinewave cito questo poste ma in realtà rispondo anche ad un altro.
Allora la prima cosa è che ti ringrazio della offerta di spiegazione della parola coerenza , ma , l'italiano un pochino lo so è per cui posso fare a meno di questa lezione.
Le scie degli aeroplani sono un fenomeno fisico molto semplice. Te lo spiego di capoccia mia senza incollare link.
L'Umidità contenuta nell'aria si misura in U.R. cioè umidità relativa e cioè relativa alla temperatura . Infatti maggiore è la temperatura maggiore sarà l'umidità che un volume di aria potrà contenere. Per cui 50% di UR a 20 gradi non è uguale al 50% di UR a 35 gradi perché l'aria a 35 gradi si satura di vapore acqueo molto piu' tardi.
Dopo questa premessa continuo.
 La turbina dell'aereo o per meglio dire la turboventola ( turbofan)  emette i prodotti della combustione ad una temperatura elevatissima cosicché l'aria che esce dai propulsori puo contenere una quantità di vapore acqueo molto elevata , pero' a 10.000 metri di quota l'aria esterna oltre che rarefatta per effetto della minore pressione atmosferica è anche molto fredda (-50 / -60).
Il getto emesso dal motore dopo una certa distanza dall'aereo viene raffreddato dalla aria circostante. A questo punto l'aria che scende bruscamente di temperatura perde anche bruscamente la capacità di contenere umidità.
Questo fa si che bruscamente il tasso di UR vada oltre il 100% cioè il massimo contenibile a quella temperatura per cui l'aria fredda caccia fuori umidità sotto forma di condensa. ( la condensazione è il passaggio di stato da gassoso a liquido). Inoltre la velocità del getto fa si che questa condensa venga nebulizzata. Se ci fai caso sulle alette del condizionatore si forma la condensa per lo stesso fenomeno. L'aria passa per le alette , si fredda di colpo quindi cede umidità che la lascia sulle alette che iniziano a gocciolare.
Il fenomeno è leggermente diverso dal passato perché mentre una volta i motori a reazione erano solo una turbina con un getto rovente, oggi usiamo i turboventola o turbofan dove l'aria all'ingresso del motore viene deviata in parte verso il kerosene incendiato mentre un'altra parte viene fatta scorrere all'esterno della turbina in un condotto esterno. Questo perchè si è scoperto che miscelando aria calda e aria fredda si ottiene un minore consumo ed un minore inquinamento.   Il rapporto tra l'aria che transita in zona calda e zona fredda prende il nome di rapporto di ByPass.
In ultimo alla esclamazione ironica che "Ma siete degli esperti !!! Non sapevo che su questo forum ci fossero biologi e chimici;" in effetti la radio unisce vari ceti sociali, religiosi e culturali.
Per cui troverai qui gente ignorante all'ennesima potenza ma anche fior di professionisti che ne sanno una piu' del diavolo. Il forum compie il miracolo di farli sedere tutti intorno allo stesso tavolo virtuale poichè nella vita reale questi opposte fazioni non si mischierebbero MAI.
Il problema è che la gente considera attendibile ciò' che trova in rete al pari di un libro o di una rivista o di una trasmissione televisiva che essendo sistemi pubblici e professionali danno una certa garanzia di qualità dell'informazione( e non sempre).  Invece l'uso della rete è alla portata di tutti, colti ignoranti ed idioti . Quando si usa internet bisogna avere potere selettivo e discriminante e purtroppo non tutti lo hanno.
Scie chimiche , terra piatta, vaccini pericolosi...vogliamo giocarci secoli di storia studio e sperimentazione??? I vaccini sono una scoperta enorme ma anche ai vaccini si può essere allergici come alle fave. La terra che non è piatta si dimostra con nozioni di scuola media applicate ( poi se non hanno fatto le media o le hanno fatte male..) Le scie chimiche le possiamo osservare anche fuori della canna fumaria della nostra caldaia che emette vapore. Quindi di che stiamo parlando???????.
Veramente il genere umano va avanti per l'impegno di pochi.
C'è chi studia la microchirurgia o la distruzione dei tumori con un fascio di protoni accelerati e poi devo sentire gente ignorante senza cultura che caldeggia l'idea della terra piatta tanto per fare controtendenza....mah..come diceva il grande Toto'   "ma mi faccia il piacere"  Onorevole ...TRA"   
Per oggi basta. Buonanotte  :mrgreen:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZØYES (Calindro) - 14 Giugno 2017, 03:54:03
Ma siete degli esperti !!! Non sapevo che su questo forum ci fossero biologi e chimici; quindi mi pare di capire che quei biologi e chimici che dimostrano altro siano degli invasati dei pazzi che si inventano strane storie...d'altronde se sono pazzi qualcosa dovranno pur dire !
La storia infatti non ci ha mai detto che i governi abbiano fatto mai sperimentazioni su cittadini, militari a loro insaputa; ma si sono tutte bufale, in Italia va tutto bene, non abbiamo nessun problema, figurati le scie e se qualche dottore mette in risalto qualche controidicazione sui vaccini, lo radiamo subito dall'ordine dei medici, anzi io lo metteri in galera, anche se usa l'accordatore d'antenna... (caxxo c'entra la storia dell'accordatore !?!?!?!?!)
Si la storia ci insegna che il piu' pulito ha la rogna, pero' come dici te le cose brutte si fanno all'insaputa e cioè di nascosto. Le scie di condensazione sono vagamente visibili...e poi su quelle non c'è niente da scoprire.
Ultimamente ho parlato con un paio di persone che erano convinte della teoria terra piatta e dei vaccini tossici e non si ponevano neppure il dubbio....poi parlando indago su quale professione svolgano per sapere cose celate a noi comuni .....uno venditore ambulante di mozzarella di bufala ( tra l'altro ottima) l'altro fruttivendolo...Azz...dialogo sopra i due massimi sistemi .
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: carlo_forever - 14 Giugno 2017, 07:41:52
Durante il ventennio fascista vi era un gelataio ambulante, tale Paneroni, che, dicendo di essere un astronomo dilettante, affermava che la terra è piatta, che è il sole a girare intorno alla terra, e che lo stesso sole ha il diametro di un paio di metri.
Famosa la sua frase, gridata a professori di Astronomia: "La Terra non gira, o bestie!".
Pubblicava un Bollettino astronomico, ed aveva un piccolo seguito. Era abbastanza simpatico allo stesso Mussolini.

Carlo
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 14 Giugno 2017, 07:44:22
Come non fare i complimenti a Calindro che con tanta pazienza e precisione ha spiegato il fenomeno. Io avevo semplificato stile disegnino ma credo che qualsiasi spiegazione si dia e come la si dia non cambia l'idea della gente. Il vero sordo è chi non vuol sentire. Ci saranno sempre questi complottisti che vedono il male dietro tutto. La cosa che mi fà inx e' che si e' sempre pronti a puntare il dito contro gli altri ma mai a guardare quello che si fà. Ci scommetto che il 90% di questi che pensano alle scie chimiche hanno auto inquinanti euro zero magari non revisionate da decenenni ma tanto chissene la colpa e' sempre degli altri. Questo stupido e becio vittimismo ha portato l'Italia ad essere quella che e' un popolo di piagnoni che incolpano tutti per tutto. Piove Governo Ladro la colpa e' sempre degli altri, funziona cosi' (per alcuni).
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 14 Giugno 2017, 08:24:35
Ragazzi...
Lo scambio informativo tra gli iscritti al forum, quando producono conoscenza a chi non sa, sforzo di spiegare a chi vuole, è un bene per tutti. :tao2:

Ogni componente, pone e porta il suo bagaglio culturale e di esperienza.
Siete tutti delle brave persone, scrivendo qui mettete a disposizione della comunità voi stessi; poniamoci questo obiettivo... :up:

Accettazione, tolleranza, aiuto, crescita, supporto. :41:
 
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 14 Giugno 2017, 08:36:55
Ragazzi...
Lo scambio informativo tra gli iscritti al forum, quando producono conoscenza a chi non sa, sforzo di spiegare a chi vuole, è un bene per tutti. :tao2:

Ogni componente, pone e porta il suo bagaglio culturale e di esperienza.
Siete tutti delle brave persone, scrivendo qui mettete a disposizione della comunità voi stessi; poniamoci questo obiettivo... :up:

Accettazione, tolleranza, aiuto, crescita, supporto. :41:

Condivido in pieno :-)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 14 Giugno 2017, 09:43:48
https://www.youtube.com/watch?v=7Igj0LOewGI

Questo è un esempio...dello spirito che ci deve unire...il senso, un senso della radio.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 14 Giugno 2017, 13:57:01

[MEGA-CUT]
   
Per oggi basta. Buonanotte  :mrgreen:

IZ0YES, lo dice pure il nominativo, YES!  :up:
Spiegazione molto buona.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 16 Giugno 2017, 10:06:58
Alessandro grazie per l'impegno della spiegazione sapevo già ciò che dici , semplicemente vedo questi fenomeni che hanno comportamenti diversi da quando da piccolo con gli amici le vedevamo e si fantasticava sulle velocità degli aerei e le forme delle scie assieme alle nuvole, non sono il solo che nota queste scie "diverse" forse tu a Roma a causa dell'inquinamento non le vedi  ma io che stò in periferia le vedo e molto bene, per questo mi faccio certe domande pur sapendo cosa succede all'interno di un motore a reazione, il fatto che anche un venditore di mozzarelle di bufale si accorge delle stranezze di queste scie, che ci sono sempre state considerando che il motore a reazione non è nato ieri, non è normale! Come non è normale il fatto che un personaggio politico parli male di alcuni movimenti politici additandoli come inaffidabili perchè parlano di scie chimiche, quando già nel 2008 politici dello stesso partito del personaggio politico hanno fatto interrogazioni parlamentari su questo fenomeno, per cui non è che come dice Pieschy sono sordo o non voglio sentire, semplicemente le spiegazioni che mi date, che tra l'altro conoscevo, non mi convincono, non spiegano le diversità dei fenomeni che vediamo sempre più spesso.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZØYES (Calindro) - 16 Giugno 2017, 10:43:06
Alessandro grazie per l'impegno della spiegazione sapevo già ciò che dici , semplicemente vedo questi fenomeni che hanno comportamenti diversi da quando da piccolo con gli amici le vedevamo e si fantasticava sulle velocità degli aerei e le forme delle scie assieme alle nuvole, non sono il solo che nota queste scie "diverse" forse tu a Roma a causa dell'inquinamento non le vedi  ma io che stò in periferia le vedo e molto bene, per questo mi faccio certe domande pur sapendo cosa succede all'interno di un motore a reazione, il fatto che anche un venditore di mozzarelle di bufale si accorge delle stranezze di queste scie, che ci sono sempre state considerando che il motore a reazione non è nato ieri, non è normale! Come non è normale il fatto che un personaggio politico parli male di alcuni movimenti politici additandoli come inaffidabili perchè parlano di scie chimiche, quando già nel 2008 politici dello stesso partito del personaggio politico hanno fatto interrogazioni parlamentari su questo fenomeno, per cui non è che come dice Pieschy sono sordo o non voglio sentire, semplicemente le spiegazioni che mi date, che tra l'altro conoscevo, non mi convincono, non spiegano le diversità dei fenomeni che vediamo sempre più spesso.
Credo che internet sia uno strumento molto potente e vada saputo gestire.

 Invece non succede. Quando gente che manco parla l'italiano ( ovviamente non mi riferisco a te) si mette a parlare di complotti e terra piatta con convinzione inizio a diventare classista.
Prima dovrebbero studiare , guadagnarsi una cultura, poi ci potrebbero esporre le loro teorie che ascolterei volentieri alle quali potrei rispondere o magari convincermi. Internet è comunque un mercato Delle pulci molto affollato. Ci trovi tutto ma devi sapere cercare.
Ah poi sul fatto che qualche politico abbia fatto interrogazioni parlamentari....bah. la parola politico ha una forte accezione negativa. Non siamo noi il paese dove essere in politico dia garanzia di qualità. Ricordati che per essere maestra di asilo serve una laurea specifica mente per fare il ministro della pubblica istruzione no. Comunque mi sembra di stare ad una riunione di condominio dove parli spieghi chiarisci ma è come fosse acqua fresca. Vabbè ciao a tutti.

inviato LG-H850 using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 16 Giugno 2017, 11:54:39
non mi convincono, non spiegano le diversità dei fenomeni che vediamo sempre più spesso.

Il fenomeno è leggermente diverso dal passato perché mentre una volta i motori a reazione erano solo una turbina con un getto rovente, oggi usiamo i turboventola o turbofan dove l'aria all'ingresso del motore viene deviata in parte verso il kerosene incendiato mentre un'altra parte viene fatta scorrere all'esterno della turbina in un condotto esterno. Questo perchè si è scoperto che miscelando aria calda e aria fredda si ottiene un minore consumo ed un minore inquinamento.   Il rapporto tra l'aria che transita in zona calda e zona fredda prende il nome di rapporto di ByPass.

aggiungo anche il maggior traffico aereo rispetto al passato
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 16 Giugno 2017, 14:40:43
Ovvio prima ne volavano 10 oggi 1000..si usa l'aereo come il taxi (anzi di più) logico che il cielo e' tutto bianco. Ripeto logicamente non sono emissioni salutari ma ancora a farci paranoie per quello che si rilascia a 10.000 mt. mentre quello che rilasciamo a quota zero non conta? In un mondo cosi' inquinato di ogni si pensa a cosa vola in cielo. Non lo so' mi sembra come il solito proverbio "piove governo ladro" la colpa e' sempre di entità estranee noi mai nessun piccolo errore in nulla. E vabbè amici lamentoni :-P
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZØYES (Calindro) - 16 Giugno 2017, 16:27:48
A proposito di scie chimiche e vaccini obbligatori leggere questo articolo.
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/06/15/quasi-3.000-casi-di-morbillo-in-meno-di-6-mesi-180-neonati_b75ce1a9-8e87-4bd5-b32b-327f3c2eaf35.html

Parecchi casi di morbillo nel semestre passato, il morbillo di per sè non è pericoloso ma se prende una donna incinta puo' creare gravissime malformazioni al feto.

Se tu non ti vaccini  "perchè è giusto che sia cosi" pigli il morbillo e lo attacchi a mia moglie incinta e mio figlio nasce malformato...poi se ti rompo l'ossetto del collo..sono cattivo ???
Aperto il dibattito ;-)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 16 Giugno 2017, 17:31:26
A proposito di scie chimiche e vaccini obbligatori leggere questo articolo.
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/06/15/quasi-3.000-casi-di-morbillo-in-meno-di-6-mesi-180-neonati_b75ce1a9-8e87-4bd5-b32b-327f3c2eaf35.html

Parecchi casi di morbillo nel semestre passato, il morbillo di per sè non è pericoloso ma se prende una donna incinta puo' creare gravissime malformazioni al feto.

Se tu non ti vaccini  "perchè è giusto che sia cosi" pigli il morbillo e lo attacchi a mia moglie incinta e mio figlio nasce malformato...poi se ti rompo l'ossetto del collo..sono cattivo ???
Aperto il dibattito ;-)

Sono gli stessi salutisti delle scie chimiche alla fine..i vaccini fanno male...un secolo di ricerca..ma che fà tutto male...mi automodero :-P
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: yeti - 16 Giugno 2017, 23:08:40
Buonasera a tutti,
 la storia delle scie chimiche usate per la modifica del clima terrestre, per come la si legge sui vari siti complottisti, fa un poco ridere. Il controllo del clima potrebbe essere un arma dalle potenzialità quasi pari al nucleare. Se fosse possibile provocare un mese di alluvioni continue o 10 metri di neve al mese per tre mesi sul territorio di uno stato, lo si metterebbe in ginocchio. Idem per una siccità lunga e prolungata o per dei temporali con grandine a dimensione palla da tennis. Dato che il clima sta cambiando ( riscaldamento globale ) e i fenomeni meteo stanno diventando un poco più intensi si vede in questo la conferma del complotto. La perla è la continua citazione dell' HAARP  (chiuso dal 2013 ed ora regalato ad un università http://www.gi.alaska.edu/facilities/haarp ) come causa scatenante in unione agli aerei senza insegne che volerebbero sui cieli ( con buona pace della difesa aerea eh!).
Ecco, in effetti esiste una associazione per la modifica del tempo meteo ( http://weathermodification.org/ ) che si prefigge di sviluppare metodi per fare il "buon tempo" ( far piovere quando serve e evitare i fenomeni estremi o farli accadere in aree non abitate). Sostanzialmente la ricerca punta sul fatto che disseminando le nubi con determinati composti essi possano catalizzare o innescare una reazione che porta a precipitazioni. Se si consulta la sezione "archives" è possibile leggere alcuni articoli sulle ricerche svolte negli anni scorsi. Negli anni 50 anche il governo americano condusse un esperimento per la attenuazione dei cicloni (https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_Stormfury )  i cui risultati furono una migliore conoscenza dei meccanismi di funzionamento e la dimostrazione dell' impossibilità di attenuare alcunché. Simili test sono stati condotti in altre nazioni, con risultati paragonabili; questo per quanto riguarda il documentato reperibile sui siti di università o istituzioni.  Sui metodi "alternativi" ci sarebbe da scrivere... davvero troppo; ci sono stati dei tentativi anche qui in Italia con cannoni e razzi antigrandine, però non c'era ancora internet e quindi se ne accorsero solo quelli che erano vicini a questi marchingegni, per via degli scoppi. Le basi scientifiche evidentemente non erano solide come la grandine che continuava a cadere e finì tutto nel dimenticatoio.
Conclusione: esistono davvero degli aerei attrezzati per inseminare le nuvole, sono pochissimi e fanno parte di studi scientifici mirati a verificare se " il gioco vale la candela", difficilmente li vedrete emettere una scia o anche solo volare sui nostri cieli.
Occorre prestare attenzione a non confondere una ricerca di confine che potrebbe avere interessanti sviluppi, con un complotto internazionale delle forze del male contro il genere umano.

Just my 2 cents.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 08:10:20
Mi intrometto nella discussione per raccontare la mia storia.
Faccio una premessa non credo al complotto delle scie chimiche o alla Terra piatta o che non siamo andati sulla Luna, credo in altre cose ma non è questa la sede giusta per parlarne.
Ve la racconto molto brevemente (in un altro forum specializzato in questi avvistamenti la discussione è molto più ampia se volete vi mando il link in MP) una mattina di febbraio di quest'anno ero fuori in giardino, abito in provincia di Roma vicino al mare, stavo impiantando l'orto e ho il vizio di scrutare il cielo per vedere cosa mi succede intorno e alzando gli occhi ho notato due aerei, Boeing credo, che volava uno di fianco all'altro molto vicini e l'aereo di sinistra si muoveva descrivendo delle S mentre l'aereo di destra continuava a volare in linea retta.
Tutti e due lasciavano una scia densa alle loro spalle, mentre altri aerei che volavano più o meno alla stessa quota non lasciavano nulla.
Mi sono incuriosito e ho preso il telefonino, ho aperto il programma Flight radar 24 (un programma per il controllo aereo) e con mio grande stupore non ho trovato gli aerei che mi stavano volando sulla mia testa.
C'è in circolazione su Internet un video che riprende tre Boeing che volano in formazione e con i trasponder spenti esattamente la stessa cosa che ho visto io.
Bè alla fine (potete credermi oppure no) dopo il passaggio degli aerei le scie sono diventate sempre più grandi e si sono formate molte nubi di condensa, la giornata era stupenda cielo limpido poi queste nubi che sono rimaste fino a sera per poi svanire di nuovo.
Questo è ciò di qui sono stato testimone e questo è quello che vi posso raccontare!!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 08:14:10
Visto che si continua, dico anche io la mia .....

alla fine..i vaccini fanno male...un secolo di ricerca..

Premetto che io NON sò se è vero e non avendo figli non sono interessato, ma sono interessato al "metodo".

I "combloddisti" , almeno quelli "seri" , NON dicono che i vaccini fanno male, dicono che , almeno questo è quello che capisco io:

 - l'aumento di vaccinazioni servirebbe per vendere più vaccini e non per reali ragioni sanitarie

 - come tutti i farmaci, anche i vaccini hanno o possono avere effetti collaterali, ma questi sono minimizzati
   e non si fa reale ricerca indipendente per trovarli ( a questo proposito c'è una puntata di report)

 - come tutto ultimamente, anche nel fare i vaccini si ricerca il massimo profitto, quindi alcune "preparazioni" sarebbero poco controllate e conterrebbero additivi ( non il principio in se) possibilmente tossici.

In sostanza vi è una enorme sproporzione tra interessi economici e sanitari ed i secondi vengono bellamente ignorati ( vedi questioni amianto )

Che questo sia vero o meno io NON lo sò, ma mi sembra meriti approfondimenti e non denigrazione, associandolo alla terra piatta che già ai tempi dei greci mi sembra avessero calcolato approssimativamente il raggio, ma è stato un dogma per molto tempo ancora.
( come è successo allora, non è detto non stia succedendo anche ora per altro )

Di mio posso solo dire che  lavoro in un ospedale ed all'epoca della sars  NON ho fatto nessun vaccino.
Ho letto su un sito di complottisti il contratto per la fornitura dei vaccini che NON so se sia vero, che si vendeva il vaccino senza garanzia  e soprattutto quando NON era ancora pronto ( ma i soldi erano veri ).
Visti i contratti per forniture "informatiche" ed il livello di preparazione ed assistenza, questo non mi stupisce affatto.

Mi sono sempre chiesto come fanno a fare un vaccino per l'influenza che cambia ogni anno;
come fanno a testarlo ? Per cui NON faccio il vaccino dell'influenza. Ci penserò meglio quando sarò "a rischio".

Mi sono anche sempre chiesto come fanno i medici a fare una diagnosi quando visitano 3 o più pazienti in mezz'ora, ma io impiego 5 minuti per capire quale è il loro problema
 non di tutti naturalmente, probabilmente quelli "svegli" non passano da me ;-)
Giusto per capire, indicano quello che volevano fare alla fine e non riescono, non il passo in cui si fermano,
tipicamente,
" non riesco a mandare un'email," ed i colleghi passano la palla a me .....
a parte il fatto che se un messaggio ( anche se in inglese) ti dice che l'indirizzo è errato, magari va controllato quello...... e potrebbero farlo i colleghi del "primo livello"
se non riesci ad accedere al computer perchè la password è sbagliata, a me non interessa se poi volevi mandare posta, il problema è prima; risolvi quello e vedrai che poi potrai mandare tutte le email che vuoi.

Da queste esperienza e dalla sola esistenza degli "informatori farmaceutici", non metterei la mano sul fuoco sulla scientificità di tante scelte.

Poi in caso di gamba rotta preferirei andare da un medico che da un mago, ma incrociando le dita per trovare un Medico e non un semplice laureato in medicina che fa il medico "per tirare a campà".


 
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 08:42:07
Rosco non si e' mai detto che non ci siano interessi delle case farmaceutiche dietro. Solo a pensarlo sarebbe un'errore. Ma e' dato di fatto che ad esempio, il morbillo, debellato 50 anni fà è tornato in Italia a livelli preoccupanti. Ora queste sono statistiche, numeri non cose che mi sto' inventando.
Quindi io ci sto' a non inocularmi vaccini per nulla (tipo influenza) ma per quelle che sono state le vecchie pandemie e' evidente che , malgrado l'interesse delle case farmaceutiche, qualcosa funzioni. Meningite, poliomelite, etc.etc. come si sono debellate nel mondo occidentale? Con il riso e le infusioni? Non credo. E' un nome pubblico e lo faccio: guardate la nostra Bebe Vio gli effetti della meningite su una ragazza di 18 anni e lei stessa fare le campagne sulla vaccinazione. E' complottismo vedere una senza gambe,braccia,viva per miracolo? Oppure anche lei fà pubblicità alle case farmaceutiche?

Che poi ogni farmaco abbia effetti collaterali e' indubbio ma questo non significa che non si scelga il minore dei mali. Anche gli antibiotici hanno effetti collaterali ma senza di quelli penso saremmo schiattati metà della popolazione mondiale da decenni.

C'e' sempre un'interesse dietro le cose ma questo non significa che sia sempre e solo fine a se stesso. Si paga, magari un prezzo alto ma lo si fà per tutto. Non dico nulla di nuovo.

La terra e' piatta? Beh posso pensare che negli anni 60 le foto sulla Luna fossero false..ma con tutte le immaggini che riceviamo da ISS non riesco a pensare che nel 2017 qualcuno solo pensi che non sia rotonda...Se poi si vuole dire che alle 8.36 e' buio ed alle 2 + giorno (qui in Italia) lo si puo' pensare..lungi da me contraddire ma non e' la realtà dei fatti.

Ma alla fine..anche se solo dovessi pensare che esistono scie chimiche, che le malattie sono state inventate per vendere i vaccini e le cure..io che ci posso fare? Mi posso adeguare..quindi mi sembra sempre il solito biecho populismo , popolo di lamentoni. Qualcosa non và? Proviamo a cambiarla attivamente non solo e sempre a puntare il dito...non so' se mi spiego.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 08:54:54
Alessandro, condivido pienamente il tuo discorso relativo ad internet, cosi pure quello relativo ai politici, con le interrogazioni parlamentari, non vado a sottolineare le qualità, la saggezza, la cultura e l'onestà del politico, dico semplicemente che si voleva fare chiarezza, insomma qualcosa di strano, anomalo c'è, altrimenti non fai un'interrogazione parlamentare! Sono del tuo stesso avviso relativamente al fatto che una Laurea per fare il ministro dell'istruzione si deve avere, come pure ce ne vorrebbe una e perchè no, in medicina, per chi fa il ministro della salute...e dire che alcuni ministri non potrebbero fare neanche i bidelli con il loro titolo di studio !!
Stratocaster, relativamente al traffico, a parte le varie compagnie aeree in crisi l'aumento del traffico aereo, aumenta le scie e non ci sono dubbi, ma non  quelle scie strane che permangono e cambiano il cielo da chiaro a uggioso, a prescidere da tutto , mi fà strano sentire che persone come voi, noi che stiamo sempre a testa in su per guardare antenne ecc. non notino queste cose.
Per i vaccini poi a parte il fatto che siamo stati richiamati più di una volta per OT e non sò se sia saggio continuare, la recrudescenza di malattie come morbillo ed altre che si sono risvegliate ultimamente e strettamente legate all'OBBLIGATORIETA' della vaccinazioni, sono legate all'immigrazione come dice chiaramente la Lorenzin in un'intervista, ma come dicevo prima forse è meglio aprire un'altra discussione.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 09:21:37

Per i vaccini poi a parte il fatto che siamo stati richiamati più di una volta per OT e non sò se sia saggio continuare,

Il mio intervento era più su come analizzare la cosa, non bianco o nero, ma porsi domande e valutare le risposte
( oltre che non aggiungere altro, tipo la terra piatta )

Per tornare alle scie chimiche, dove si nasconde una mela ? Tra le altre mele.
Il fatto che ci siano scie di condensazione "lecite" non esclude a priori che ce ne siano altre di altra natura.
NB non sto dicendo che esistono, ma se sono veri episodi come quello citato da I0579RM , porsi qualche domanda ( senza per forza pensare ad invasioni aliene) non mi sembra "da pazzi".

Per tornare a noi, il un episodio di tx factor http://www.txfilms.co.uk/txfactor/ un HAM inglese ipotizza che l'E sporadico sia quantomeno "aiutato" da particelle di provenienza aliena ( HI , ma non tanto) , ovvero le polveri delle meteore che si "stratificano" grazie a particolari condizioni climatiche. ( almeno quello che ho capito io dall'inglese )

Visto l'utilizzo di droni ed altre comunicazioni, non sarebbe poi così assurdo pensare che l'esercito possa crearsi, in particolari situazioni critiche, il suo e sporadico per migliorare l'affidabilità dei contatti.

Ci saranno anche i satelliti, ma quanto è la latenza?  Se entra in gioco nei videogiochi, a maggior ragione lo sarà quando i droni sono veri ....

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 09:30:20
Link delle dichiarazioni della Lorenzin https://youtu.be/mer1R3jKUzQ
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 10:14:27
Vi dico il mio pensiero, sempre in forma ristretta visto il forum che poco centra con le mie affermazioni, naturalmente bannatemi se mi considerate fuori luogo!! :)
Allora, secondo il mio punto di vista, ci sono troppe cose strane e misteriose (vedi gli egizi, i romani, gli Ooparts, ecc.) per credere che la storia sia realmente quella descritta sui libri di testo delle scuole.
Io sono fermamente convinto che ci sia un gruppo ristretto di persone, chiamatele come volete illuminati o massoni, che sanno quale sia la vera storia e che stiano cercando di divulgarla in maniera soft e con i mezzi a loro disposizione secondo il tempo nel quale vivono.
Prima c'erano i libri (vedi Verne) adesso c'è Internet.
Ma di contro ci sono anche personaggi che tentano di far credere che ciò che viene divulgato sia falso, creando apposta notizie talmente assurde da far credere che anche le prime siano false.
Vi porto un esempio che ho studiato la missione Apollo 20 (verità) e la missione RedSun (falso), naturalmente tutto ciò che affermo è secondo il mio giudizio e me ne assumo sempre le responsabilità.
Adesso sta succedendo la stessa cosa con le scie chimiche e la Terra piatta, sono notizie talmente false da indurre a pensare che tutto ciò che circola su Internet sia spazzatura in modo tale da bruciare anche la notizia vera.
Comunque il discorso è molto più lungo e complesso, sono anni che ci sbatto le corna, ma non mi arrenderò mai.
Naturalmente resto a disposizione per chiarimenti o approfondimenti, ma se mi volete mandare al quel paese fatelo pure purché me lo motiviate però!! Il dialogo è bello perché costruttivo!!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: acquario58 - 17 Giugno 2017, 14:08:59
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Bastard Inside - 17 Giugno 2017, 14:11:44
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
...per poi incolpare gli immigrati che ci portano malattie ormai debellate, come l'impotenza...!!

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 14:12:17
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....

Stupenda questa!!!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 14:39:17
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
........d'accordo con le lobby farmaceutiche    ...aumentando i profitti dei produttori....

Non serve scomodare complotti, basta la semplice corruzione......

Non è che adesso , perché ci sono di mezzo i complottisti, certe "piccolezze" si lasciano perdere ?
( magari per paura di essere etichettati per complottisti)

NON sto dicendo che ci sia corruzione, ma fare chiarezza di come si spendono i soldi pubblici non fa mai male.

Qualcuno ha detto " fare chiasso ad oriente per colpire ad occidente",
era tanto tempo fa, ma credo sia ancora valido ed usato.

Lo scontro tra una portacontainer ed una nave da guerra mi ha fatto pensare:

 - non è che coi soldi dei vaccini si mette un sistema antiscontro sulle tratte a binario unico e si salvano più vite ?

 - siccome NON credo che coi moderni mezzi le due navi non si siano viste, la soluzione più semplice, SECONDO ME, è che entrambe hanno pensato,
   "io non cambio rotta perchè ........ si sposteranno gli altri".
   Questa è come ci si confronta con gli altri, anche a rischio di rimetterci.
   Poi salterà fuori ( o è già successo) che c'è stato un guasto mentre facevano vedere i comandi a "schettino"
   ( non l'originale , ma un pivello soprannominato così)
   
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 15:01:54
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
........d'accordo con le lobby farmaceutiche    ...aumentando i profitti dei produttori....

Non serve scomodare complotti, basta la semplice corruzione......

Non è che adesso , perché ci sono di mezzo i complottisti, certe "piccolezze" si lasciano perdere ?
( magari per paura di essere etichettati per complottisti)

NON sto dicendo che ci sia corruzione, ma fare chiarezza di come si spendono i soldi pubblici non fa mai male.

Qualcuno ha detto " fare chiasso ad oriente per colpire ad occidente",
era tanto tempo fa, ma credo sia ancora valido ed usato.

Lo scontro tra una portacontainer ed una nave da guerra mi ha fatto pensare:

 - non è che coi soldi dei vaccini si mette un sistema antiscontro sulle tratte a binario unico e si salvano più vite ?

 - siccome NON credo che coi moderni mezzi le due navi non si siano viste, la soluzione più semplice, SECONDO ME, è che entrambe hanno pensato,
   "io non cambio rotta perchè ........ si sposteranno gli altri".
   Questa è come ci si confronta con gli altri, anche a rischio di rimetterci.
   Poi salterà fuori ( o è già successo) che c'è stato un guasto mentre facevano vedere i comandi a "schettino"
   ( non l'originale , ma un pivello soprannominato così)
 


Dalle scie allo scontro fra navi. Ok. Ora pensaci...una nave militare tu non sai che rotta ha e per quale ragione (tu come me) probabilmente deve fare quella rotta ed andare sempre dritto...quindi dico se un'altra ci si mette davanti ti aspetti che sia la nave militare a fermarsi? Anzi direi che a quel punto la nave civile che non cambia rotta viene vista come una minaccia e ci sarebbero anche gli estremi per reagire specie vista la situazione geopolitica globale. Ora anche questo complotto? Non ci arrivo a certe cose..e' come dire io vedo una pattuglia della pola io do' la precedenza anche quando non dovrei e cosi' sto' sempre tranquillo e se posso cambio anche strada non mi ci metto dietro o gli taglio la strada. Non sono specialista nelle regole di navigazione  marittima ma penso che comunque anche li' le i militari hanno una certa precedenza ahimè non si devono spostare loro ma gli altri. funziona cosi'
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 15:25:45
Io abito su un porto e un po' di navigazione la so e confermo che le navi militari, come quelle delle forze dell'ordine hanno sempre la precedenza, mentre in una situazione normale la precedenza ce l'ha la nave che ha la stazza maggiore.
Ma la svista ci può sempre stare, questo è indubbio.
Magari un segnale sbagliato (se viro devo fare un tipo di suono) o veramente un guasto magari possono più semplicemente spiegare la collisione.
Certo poi i misteri ci sono (si veda la Moby Prince) ma non solo in mare anche in cielo!! MA sono misteri non complotti!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 15:42:20
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
Sarò franco ma questo tuo commento è un'idiozia che serve solo a prendere per i fondelli per non usare altre terminologie, un moderatore dovrebbe moderare non fomentare gli animi, questo a prescindere dal punto di vista, se ritenete che non si debba parlare di scie perchè siete fermamnente convinti che non ci sia nulla di artificiale, basta chiudere la discussione e andrà tutto bene !
Il commento poi di Bastard Inside con il beneplacido di Piesky , non lo capisco propio, ho postato un video della Lorenzin attuale ministro (incompetente aggiungo io e mi assumo le responsabilità del mio pensiero) della Sanità che parla apertamente e chiaramente ed in Italiano di un certo argomento, ma negano o comunque mettono in discussione ciò che dice, quindi va bene la Lorenzin quando dice che ci dobbiamo vaccinare obbligatoriamente pena multa da 7000€ e perdita della patria podestà, ma non va bene ciò che dice nel video !!! Questa è la coerenza di cui parlava Alessandro qualche post fà? Fermo restando che ognuno gli piace sentire ciò che meglio lo aggrata, negare l'evidenza su certe dichiarazioni è a dir poco sconcertante. Magari siete tifosi della Lorenzin come il tifoso della squadra di calcio allora non c'è logica o discussione che tenga...perchè in questo caso o si vince o è colpa dell'arbitro...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 15:43:06
Poi leggo e riporto ... "Sette marinai americani risultano dispersi dopo la collisione tra un cacciatorpediniere della Us Navy ed un mercantile battente bandiera delle Filippine al largo del Giappone. Secondo quanto reso noto dalla Settima flotta, la USS Fitzgerald si è scontrata con la nave container ACX Crystal ad un centinaio di chilometri a sudovest da Yokosuka. Nella collisione è rimasto ferito anche l'ufficiale al comando della nave, Bryce Benson, ricoverato nell'ospedale della Marina americana a Yokosuka, dove è di stanza la Settima flotta. Altri due marinai sono stati portati via in elicottero e ricoverati per "ferite e lacerazioni". Non leggo di filippini..quelli che si son fatti male sono gli americani ...che senso ha pensare ad altro? Sarebbe masochismo urtare per far male ai propri? Semplifichiamo le cose chiamiamoli incidenti perche' ahimè esistono gli incidenti nella vita quotidiana ...a volte ce li spieghiamo a volte no. Brutte cose che per una serie di cause e concause avvengono semplice e lineare
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 15:49:40
Ora anche questo complotto?

Il punto è questo, io non ho mai parlato di complotto ( al massimo di siti complottisti ) ma di
interessi personali  e sindrome
"noi siamo nel giusto quindi , per definizione, quello che fanno dicono gli altri è per forza sbagliato
senza bisogno di entrare nel merito delle affermazioni"

Che la nave da guerra avesse o meno la precedenza non ha importanza.
Non credo che non abbiano fatto in tempo a capire cosa stava succedendo per prendere le contromisure.
Sicuramente sarà un guasto o un disguido, ma se capita ad una nave militare credo ci sia da preoccuparsi.

Tra l'altro, per tornare on topic, ho esposto un'ipotesi, legata a noi radioamatori, sul perchè i militari potrebbero voler spargere qualcosa, senza bisogno di nessun complotto.

Su quello non ho visto commenti.

Per essere "sperimentatori" si potrebbe provare a vedere se c'è correlazione tra e sporadico e periodi di "crisi"
o maggiore attività di droni,
sbaglierò, ma mi sembrava che in Sicilia ci fosse una base per il comando a distanza.


Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Bastard Inside - 17 Giugno 2017, 15:51:04
Non ritengo il commento di Acquario così sconveniente. Tendeva solo ad alleggerire la discussione con una innocua battuta.
Smettiamola di pontificare e giudicare tutto e tutti. Siate un po' ironici ogni tanto.
Per quanto riguarda la Lorenzin, credo che abbia scoperto l'acqua calda: molte malattie che sembravano debellate ritornano. Certo. Se non ci si vaccina è normale che succeda! Ma su una tematica calda cone l'immigrazione, mi aspetto molto più buon senso da un ministro della Repubblica che dovrebbe evitare di associare gli immigrati agli untori.
Tutto qui.
Tornando al post, non credo che un po' di ironia danneggi qualcuno o leda la libertà di espressione. Quindi, siate più sereni..

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 15:51:34
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
Sarò franco ma questo tuo commento è un'idiozia che serve solo a prendere per i fondelli per non usare altre terminologie, un moderatore dovrebbe moderare non fomentare gli animi, questo a prescindere dal punto di vista, se ritenete che non si debba parlare di scie perchè siete fermamnente convinti che non ci sia nulla di artificiale, basta chiudere la discussione e andrà tutto bene !
Il commento poi di Bastard Inside con il beneplacido di Piesky , non lo capisco propio, ho postato un video della Lorenzin attuale ministro (incompetente aggiungo io e mi assumo le responsabilità del mio pensiero) della Sanità che parla apertamente e chiaramente ed in Italiano di un certo argomento, ma negano o comunque mettono in discussione ciò che dice, quindi va bene la Lorenzin quando dice che ci dobbiamo vaccinare obbligatoriamente pena multa da 7000€ e perdita della patria podestà, ma non va bene ciò che dice nel video !!! Questa è la coerenza di cui parlava Alessandro qualche post fà? Fermo restando che ognuno gli piace sentire ciò che meglio lo aggrata, negare l'evidenza su certe dichiarazioni è a dir poco sconcertante. Magari siete tifosi della Lorenzin come il tifoso della squadra di calcio allora non c'è logica o discussione che tenga...perchè in questo caso o si vince o è colpa dell'arbitro...

Non penso si debba moderare troppo e si stanno solo esprimendo opinioni personali il che non sarebbe adeguato al forum ma siamo umani e quindi si disquisice sulle cose. Poi troppa carne al fuoco dalle scie ai vaccini al governo alle navi ai complotti. Tutto sulla brace. Io non fomento e mi spiace se pensi questo perche' veramente non avrei motivo di fomentare liti virtuali che non portano a nulla. Dico la mia come la dice ognuno. Forse il mio difetto e' che sono diretto ma ok non sono perfetto. io leggo mi informo , leggo diverse fonti, ascolto diversi pareri e mi faccio il mio  e lo condivido. Puo' essere opinabile, ci mancherebbe, ma non mi si puo' chiedere di star zitto quando semplicemente ed in democrazia esprimo il mio libero pensiero.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 15:56:58
Non leggo di filippini..quelli che si son fatti male sono gli americani ...che senso ha pensare ad altro? Sarebbe masochismo urtare per far male ai propri? Semplifichiamo le cose chiamiamoli incidenti

Infatti il senso del discorso infatti ho scritto "anche a rischio di rimetterci"

Cosa sia successo non lo sapremo, ma credo si possa dividere in due categorie principali:

 - volevano fare la cosa giusta, ma una serie di guasti (meccanici/umani) lo ha impedito

 - chi aveva la precedenza, pur vedendo che non la davano, ha ritardato le manovre per evitare la collisione

La prima mi sembra improbabile ( o quantomeno preoccupante) su una nave militare non impegnata un un conflitto.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 15:59:26
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
Sarò franco ma questo tuo commento è un'idiozia che serve solo a prendere per i fondelli per non usare altre terminologie, un moderatore dovrebbe moderare non fomentare gli animi, questo a prescindere dal punto di vista, se ritenete che non si debba parlare di scie perchè siete fermamnente convinti che non ci sia nulla di artificiale, basta chiudere la discussione e andrà tutto bene !
Il commento poi di Bastard Inside con il beneplacido di Piesky , non lo capisco propio, ho postato un video della Lorenzin attuale ministro (incompetente aggiungo io e mi assumo le responsabilità del mio pensiero) della Sanità che parla apertamente e chiaramente ed in Italiano di un certo argomento, ma negano o comunque mettono in discussione ciò che dice, quindi va bene la Lorenzin quando dice che ci dobbiamo vaccinare obbligatoriamente pena multa da 7000€ e perdita della patria podestà, ma non va bene ciò che dice nel video !!! Questa è la coerenza di cui parlava Alessandro qualche post fà? Fermo restando che ognuno gli piace sentire ciò che meglio lo aggrata, negare l'evidenza su certe dichiarazioni è a dir poco sconcertante. Magari siete tifosi della Lorenzin come il tifoso della squadra di calcio allora non c'è logica o discussione che tenga...perchè in questo caso o si vince o è colpa dell'arbitro...

Non penso si debba moderare troppo e si stanno solo esprimendo opinioni personali il che non sarebbe adeguato al forum ma siamo umani e quindi si disquisice sulle cose. Poi troppa carne al fuoco dalle scie ai vaccini al governo alle navi ai complotti. Tutto sulla brace. Io non fomento e mi spiace se pensi questo perche' veramente non avrei motivo di fomentare liti virtuali che non portano a nulla. Dico la mia come la dice ognuno. Forse il mio difetto e' che sono diretto ma ok non sono perfetto. io leggo mi informo , leggo diverse fonti, ascolto diversi pareri e mi faccio il mio  e lo condivido. Puo' essere opinabile, ci mancherebbe, ma non mi si puo' chiedere di star zitto quando semplicemente ed in democrazia esprimo il mio libero pensiero.
Nessuno ti ha detto che fomenti e nessuno ti ha detto che non devi rispondere, ma certi interventi non sono finalizzati ad esprimere un'opinione, qualsiasi essa sia, ma solo a prendere in giro, chi ha mai parlato delle freccie tricolori? Per la troppa carne al fuoco probabilmente hai ragione, magari si vuole fare un parallelo con la discussione principe e si finisce per discutere dell'esempio...tengo a precisare che quella nel video non sono io travestito da Lorenzin negare ciò che dice non ha senso se non quello di far capire con chi si stà parlando, rendendo superficiale qualsiasi altro commento !
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 16:04:41
Rosco la prendo alla lontana. Viviamo in un periodo di mutamenti climatici eccezionali. Ora il vero motivo? Che abbiamo da tempo distrutto il nostro pianeta. Noi con usi e abitudini e abusi. E' normale che da giorni a Giugno ci siano 35 gradi? Non lo e'. Da cosa dipende? Ci sono migliaia di fattori e non riescono neanche gli esperti a farne una formula non mi ci metto io di sicuro dal basso della mia ignoranza. Ma sono tanti fattori che abbiamo creato noi. non altri quindi possiamo solo dare la colpa a noi stessi. Nel nostro piccolo? Nel 100% dei casi (e mi ci metto anche io) che si dà la colpa agli altri di quello che succede..verità? Non andiamo d'accordo con noi stessi e vediamo quindi tutti contro di noi..ma non e' all'esterno il nemico..spesso siamo noi i peggiori incubi di noi stessi ma non vogliamo farcene una ragione. Questo non significa essere negazionista..i cattivi fuori ci sono, ma per un buon 95% i problemi ce li creiamo da soli.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 16:07:14
Ora anche questo complotto?

Il punto è questo, io non ho mai parlato di complotto ( al massimo di siti complottisti ) ma di
interessi personali  e sindrome
"noi siamo nel giusto quindi , per definizione, quello che fanno dicono gli altri è per forza sbagliato
senza bisogno di entrare nel merito delle affermazioni"

Che la nave da guerra avesse o meno la precedenza non ha importanza.
Non credo che non abbiano fatto in tempo a capire cosa stava succedendo per prendere le contromisure.
Sicuramente sarà un guasto o un disguido, ma se capita ad una nave militare credo ci sia da preoccuparsi.

Tra l'altro, per tornare on topic, ho esposto un'ipotesi, legata a noi radioamatori, sul perchè i militari potrebbero voler spargere qualcosa, senza bisogno di nessun complotto.

Su quello non ho visto commenti.

Per essere "sperimentatori" si potrebbe provare a vedere se c'è correlazione tra e sporadico e periodi di "crisi"
o maggiore attività di droni,
sbaglierò, ma mi sembrava che in Sicilia ci fosse una base per il comando a distanza.
Ciao ti rispondo io che di questo tipo di attività me ne intendo.
Allora se vuoi sperimentare e fare un'analisi dettagliata devi per prima cosa reperire informazioni, ma non andare sui siti classici (Wikipedia, Google) quelli sono filtrati, ma usa motori di ricerca poco conosciuti. Vedi se qualcun altro sta conducendo la tua stessa ricercala e contattalo, in più persone si collabora meglio.
Poi parti con la ricerca, per esempio appena noti una cosa strana alla radio appuntati l'ora e poi controlla se c'è stata un'attività particolare sempre attraverso i siti poco utilizzati.
Metti insieme i pezzi e prova a realizzare uno scritto da pubblicare in rete, l'unico consiglio che ti do (esperienza personale) cerca di rimanere nel più anonimato possibile, eventualmente usa il deep web per pubblicare.
Se ti servono altre info io sono qui!!
Io le mie ricerche le conduco così, ma vi posso assicurare che moooolllllteee volte si sbatte la testa contro un muro e non si arriva da nessuna parte!!

Rosco la prendo alla lontana. Viviamo in un periodo di mutamenti climatici eccezionali. Ora il vero motivo? Che abbiamo da tempo distrutto il nostro pianeta. Noi con usi e abitudini e abusi. E' normale che da giorni a Giugno ci siano 35 gradi? Non lo e'. Da cosa dipende? Ci sono migliaia di fattori e non riescono neanche gli esperti a farne una formula non mi ci metto io di sicuro dal basso della mia ignoranza. Ma sono tanti fattori che abbiamo creato noi. non altri quindi possiamo solo dare la colpa a noi stessi. Nel nostro piccolo? Nel 100% dei casi (e mi ci metto anche io) che si dà la colpa agli altri di quello che succede..verità? Non andiamo d'accordo con noi stessi e vediamo quindi tutti contro di noi..ma non e' all'esterno il nemico..spesso siamo noi i peggiori incubi di noi stessi ma non vogliamo farcene una ragione. Questo non significa essere negazionista..i cattivi fuori ci sono, ma per un buon 95% i problemi ce li creiamo da soli.
Su questa tua affermazione dissento e non poco, la natura è straordinaria e non gli facciamo ne caldo ne freddo, se volete posso continuare.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Bastard Inside - 17 Giugno 2017, 16:07:40
Quindi, non possiamo intervenire né ironicamente né seriamente nè si può negare ciò che l'onnisciente Lorenzin dice perché ogni altro commento risulterebbe "superficiale".
Allora chiudiamo la discussione.

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 16:17:35
Sinewave prendere in giro? Pensiamoci: io che motivo avrei di prendere in giro la gente? Visto che ne parli..non sono un politico non cerco consensi e sopratutto sono pragmatico non farei mai niente x niente. Quindi 2+2 che motivo avrei di prendere in giro? No ci guadagnerei nulla. Sul video e tutto si ok i nostri politici ma chi li ha votati? Il detto ogni paese ha il governo che si merita? Non abbiamo mai saputo portare le persone giuste a governarci e' una colpa collettiva. Quella li' qualcuno l'ha votata in un modo o in un'altro..ma ne io ne tu. Ricordo ancora quando Orlando 20 anni fà fu eletto a PA con il 70% il giorno dopo proprio il giorno dopo i bus non funzionavano e la gente in piazza si ribellava...ma scusate quel 70% da dove arrivava? Ok ci puo' stare il broglio..il 10% di schede false ma il resto? Questo si chiama populismo e ipocrisia e la storia si ripete da sud a nord da 50 anni a questa parte. E non cambierà mai perche' la cretina avrà dato qualche posto di lavoro ad amici e parenti e quindi per loro e' santa per noi e' demonio..mi avesse dato un lavoro, un'agevolazione fiscale, santa subito. Funziona cosi' in Italia.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 16:22:56

Ciao ti rispondo io che di questo tipo di attività me ne intendo.
Allora se vuoi sperimentare e fare un'analisi dettagliata devi per prima cosa reperire informazioni, ma non andare sui siti classici (Wikipedia, Google) quelli sono filtrati, ma usa motori di ricerca poco conosciuti. Vedi se qualcun altro sta conducendo la tua stessa ricercala e contattalo, in più persone si collabora meglio.


Io non voglio fare questa sperimentazione,
per ora mi basta trafficare con canne da pesca e loop magnetiche + un po di cw giusto per i reverse beacon,
di e sporadico non so niente ed al momento non mi interessa.

Intendevo solo dare uno spunto  per fare qualche osservazione diretta pro o contro qualcosa.

Comunque se volessi fare qualcosa del genere, credo che inizierei da qui, un form di radioamatori che potrebbero dire le loro idee/esperienze, indicare qualche fonte , proporsi per delle osservazioni o altro.

Sicuramente ci sarebbe molto "rumore" da pulire e le eventuali affermazioni andrebbero "prese con le pinze"
e verificate, ma non sentirei il bisogno del deep web ;-)

Ripeto che i miei interventi sono rivolti più al metodo di affrontare/negare le affermazioni altrui piuttosto che all'oggetto del contendere.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Pieschy - 17 Giugno 2017, 16:27:06
I0579RM io non ho mai usato il deep web perche' lo conosco e perche' avendo 7 domini pubblici ed un blog non mi và di rischiare. Mi piace dire la mia garbatamente ma sò benissimo i rischi che ci sono in rete. Il mio nome cognome indirizzo nominativo sempre tutto pubblico in tutto il mondo. Non solo rischierei ma mi piace cosi' vivere alla luce del sole. Le info le ascolto le leggo da diverse fonti ma sopratutto faccio a volte vita da strada..parlo con la gente, vedo il territorio e mi ci confronto faccia a faccia giornalmente..già quella e' la migliore fonte di info :-)
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 16:31:42
avrà dato qualche posto di lavoro ad amici e parenti e quindi per loro e' santa per noi e' demonio..mi avesse dato un lavoro, un'agevolazione fiscale, santa subito. Funziona cosi' in Italia.

Purtroppo la penso così anche io, anche se spero sempre che possa cambiare.

Il problema è che anche questi personaggi vogliono ( o hanno bisogno di)  favori da pesci più grossi
e cosa possono dare in cambio ?  Non certo assumere qualcuno in una municipalizzata ......
Un bel contrattone ( a carico della collettività)  e ti assicuri  per quando non ti voteranno più.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: acquario58 - 17 Giugno 2017, 16:49:44
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
Sarò franco ma questo tuo commento è un'idiozia che serve solo a prendere per i fondelli per non usare altre terminologie, un moderatore dovrebbe moderare non fomentare gli animi, questo a prescindere dal punto di vista, se ritenete che non si debba parlare di scie perchè siete fermamnente convinti che non ci sia nulla di artificiale, basta chiudere la discussione e andrà tutto bene !
Il commento poi di Bastard Inside con il beneplacido di Piesky , non lo capisco propio, ho postato un video della Lorenzin attuale ministro (incompetente aggiungo io e mi assumo le responsabilità del mio pensiero) della Sanità che parla apertamente e chiaramente ed in Italiano di un certo argomento, ma negano o comunque mettono in discussione ciò che dice, quindi va bene la Lorenzin quando dice che ci dobbiamo vaccinare obbligatoriamente pena multa da 7000€ e perdita della patria podestà, ma non va bene ciò che dice nel video !!! Questa è la coerenza di cui parlava Alessandro qualche post fà? Fermo restando che ognuno gli piace sentire ciò che meglio lo aggrata, negare l'evidenza su certe dichiarazioni è a dir poco sconcertante. Magari siete tifosi della Lorenzin come il tifoso della squadra di calcio allora non c'è logica o discussione che tenga...perchè in questo caso o si vince o è colpa dell'arbitro...

se non hai capito il senso ironico x sdrammatizzare ..(che molti invece hanno capito).....scusa se ti rispondo in questo modo......ma non hai ancora capito il titolo riguardante la discussione in quanto continui con commenti fuori tema... la richiesta iniziale era se le scie degli aerei...creano problemi nelle comunicazioni ....non alla salute o altro...invece si é divagato in altre problematiche...
anche se il mio compito sul forum é  anche quello di moderatore...voglio ricordarti che noi moderatori non abbiamo  alcun divieto di intervenire come utente nelle discussioni......
nelle discussioni...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 16:51:16
Sinewave prendere in giro? Pensiamoci: io che motivo avrei di prendere in giro la gente? Visto che ne parli..non sono un politico non cerco consensi e sopratutto sono pragmatico non farei mai niente x niente. Quindi 2+2 che motivo avrei di prendere in giro? No ci guadagnerei nulla. Sul video e tutto si ok i nostri politici ma chi li ha votati? Il detto ogni paese ha il governo che si merita? Non abbiamo mai saputo portare le persone giuste a governarci e' una colpa collettiva. Quella li' qualcuno l'ha votata in un modo o in un'altro..ma ne io ne tu. Ricordo ancora quando Orlando 20 anni fà fu eletto a PA con il 70% il giorno dopo proprio il giorno dopo i bus non funzionavano e la gente in piazza si ribellava...ma scusate quel 70% da dove arrivava? Ok ci puo' stare il broglio..il 10% di schede false ma il resto? Questo si chiama populismo e ipocrisia e la storia si ripete da sud a nord da 50 anni a questa parte. E non cambierà mai perche' la cretina avrà dato qualche posto di lavoro ad amici e parenti e quindi per loro e' santa per noi e' demonio..mi avesse dato un lavoro, un'agevolazione fiscale, santa subito. Funziona cosi' in Italia.
Ma non mi riferivo a te!!!
Se fai più attenzione quando leggi vedrai e leggerai che mi sono riferito al post in cui venivano mensionate le frecce tricolori e le loro scie, fatto da un moderatore !!!
Forse mi spiego anche il perchè di certe risposte, probabilmente non si legge attentamente ciò che è scritto , voglio mettermi anch'io tra quelli che leggono male...per par condicio.
Detto ciò riguardo i politici sono d'accordissimo con te chi li ha votati? Però neanche facciamo nulla per cacciarli da dove sono venuti, probabilmente hai ragione tu quando dici che abbiamo ciò che ci meritiamo...colgo l'occasione per linkare un'altra chicca della Lorenzin https://www.facebook.com/francescosantoianni/videos/773617806152368/  Morbillo e vaccini: le sbalorditive dichiarazioni del ministro della Sanità Beatrice Lorenzin
Il Rapporto del Department of Health United Kingdom citato nel videoclip è consultabile a questo indirizzo:
https://www.gov.uk/…/measles-deaths-by-age-group-from-1980-…
Video suggeritomi dall’articolo “Vaccinismo di guerra”
https://www.carmillaonline.com/2017/06/10/38785/
pubblicato sul sito carmillaonline.com il 10 giugno 2017
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 16:54:26
Tra poco x la gioia di chi crede ai complotti
Le parate delle frecce tricolori saranno abolite con la motivazione che durante le loro esibizioni d'accordo con le lobby farmaceutiche le scie colorate che rilasciavano si e' scoperto che sono sostanze x contaminare migliaia di spettatori
E ridurre le loro attivita'  sessuali obbligandoli all'uso del Viagra ...aumentando i profitti dei produttori....
Sarò franco ma questo tuo commento è un'idiozia che serve solo a prendere per i fondelli per non usare altre terminologie, un moderatore dovrebbe moderare non fomentare gli animi, questo a prescindere dal punto di vista, se ritenete che non si debba parlare di scie perchè siete fermamnente convinti che non ci sia nulla di artificiale, basta chiudere la discussione e andrà tutto bene !
Il commento poi di Bastard Inside con il beneplacido di Piesky , non lo capisco propio, ho postato un video della Lorenzin attuale ministro (incompetente aggiungo io e mi assumo le responsabilità del mio pensiero) della Sanità che parla apertamente e chiaramente ed in Italiano di un certo argomento, ma negano o comunque mettono in discussione ciò che dice, quindi va bene la Lorenzin quando dice che ci dobbiamo vaccinare obbligatoriamente pena multa da 7000€ e perdita della patria podestà, ma non va bene ciò che dice nel video !!! Questa è la coerenza di cui parlava Alessandro qualche post fà? Fermo restando che ognuno gli piace sentire ciò che meglio lo aggrata, negare l'evidenza su certe dichiarazioni è a dir poco sconcertante. Magari siete tifosi della Lorenzin come il tifoso della squadra di calcio allora non c'è logica o discussione che tenga...perchè in questo caso o si vince o è colpa dell'arbitro...

se non hai capito il senso ironico x sdrammatizzare ..(che molti invece hanno capito).....scusa se ti rispondo in questo modo......ma non hai ancora capito il titolo riguardante la discussione in quanto continui con commenti fuori tema... la richiesta iniziale era se le scie degli aerei...creano problemi nelle comunicazioni ....non alla salute o altro...invece si é divagato in altre problematiche...
anche se il mio compito sul forum é  anche quello di moderatore...voglio ricordarti che noi moderatori non abbiamo  alcun divieto di intervenire come utente nelle discussioni......
nelle discussioni...
Che sono OT hai perfettamente ragione ,ma con la tua risposta lo eri anche tu, il punto credo non sia questo, volevi essere ironico? Ok accetto volentieri la tua ironia, adesso che ti sei spiegato non ci sono preoblemi, avevo preso la cosa come una presa in giro... :up:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 17:11:15
Ritornando in tema, non credo che le scie chimiche possano disturbare le comunicazioni, non in modo diretto, ma in maniera indiretta potrebbero.
Ho notato (da SWL) in HF che certe sere riesco ad avere QSL per esempio in America, altre sere sento solo l'Italia e altre magari i russi.
Questo mi ha incuriosito e stavo proprio pensando di trovare un perché.
Però nelle sere molto nuvolose i segnali sono minimi, quindi tornando al nostro argomento si le scie chimiche potrebbero in maniera indiretta interferire con le comunicazioni, naturalmente se prendiamo per buono che le scie servano per il controllo del tempo.
A mio avviso è più probabile un disturbo da parte di HAARP e dei satelliti che delle scie chimiche.
Scusate una domanda fuori tema (ma tanto ci siete abituati) le maree possono interferire con le comunicazioni, mi spiego meglio l'attrazione della luna, a vostro avviso, può cambiare la forma della ionosfera e modifica l'irradiamento dei segnali radio? Però penso che sia più colpa del Sole che della Luna!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 17:19:44
Ritornando in tema, non credo che le scie chimiche possano disturbare le comunicazioni, non in modo diretto, ma in maniera indiretta potrebbero.
Ho notato (da SWL) in HF che certe sere riesco ad avere QSL per esempio in America, altre sere sento solo l'Italia e altre magari i russi.
Questo mi ha incuriosito e stavo proprio pensando di trovare un perché.
Però nelle sere molto nuvolose i segnali sono minimi, quindi tornando al nostro argomento si le scie chimiche potrebbero in maniera indiretta interferire con le comunicazioni, naturalmente se prendiamo per buono che le scie servano per il controllo del tempo.
A mio avviso è più probabile un disturbo da parte di HAARP e dei satelliti che delle scie chimiche.
Scusate una domanda fuori tema (ma tanto ci siete abituati) le maree possono interferire con le comunicazioni, mi spiego meglio l'attrazione della luna, a vostro avviso, può cambiare la forma della ionosfera e modifica l'irradiamento dei segnali radio? Però penso che sia più colpa del Sole che della Luna!
Da SWL senti paesi diversi perchè la rifrazione è diversa, le maree possono interferire le comunicazione cambiandole a causa del sollevamento del mare o meno, varierà l'angolo di rifrazione ma non disturberà nulla, difficile prevedere gli angoli di rifrazione...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 17:33:41
Bè se è l'effetto delle maree dovrebbe essere ciclico, ci farò caso.
Credo che anche il Sole possa influire negli angoli, ma così sarebbe più difficile disegnare uno schema, ma ci proverò.
Comunque stavo leggendo in giro di cosa sono composte le scie chimiche, alla fine c'è Bario e alluminio (queste sostanze servono per il clima) l'unico materiale che potrebbe disturbare è il quarzo che è un sale, ma non credo.
Comunque in un sito specializzato si afferma che le scie aiuterebbero le trasmissioni radio e non viceversa.
Posso pubblicare il link?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 17 Giugno 2017, 18:26:22
Il sole certamente...possiamo dire che è la fonte primaria, riguardo le scie chimiche non si sà ufficialmente di che sono fatte, molti dicono, anche qui sul forum, che in realtà non esistono ! Il quarzo è un minerale e non un sale.
Si certo che puoi postare link .
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 18:29:52
Si scusate errore mio in chimica sono veramente una frana, per la cronaca anche io non credo esistano.
comunque il link è questo:
http://www.tankerenemy.com/2012/06/scie-chimiche-e-modificazioni-genetiche.html#.WUVYirsUncs
Per la cronaca credo che questo sia il peggiore che ho letto!!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 17 Giugno 2017, 19:37:55
Io come "fonte" da cui partire  preferirei questo  http://swling.com/blog/2016/11/tx-factor-episode-13/
da circa 28 minuti si parla di meteore, ma potrebbe anche dire il contrario, il mio inglese si limita alla comprensione ( poca) scritta.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 17 Giugno 2017, 21:31:00
Appena ho due minuti me lo guardo, vediamo se lo trovo sottotitolato che il mio inglese si limita a "esiste una lingua chiamata inglese?"
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: r5000 - 17 Giugno 2017, 23:15:03
73 a tutti, questo topic è diventato  un fritto misto dove c'è dentro tutto, carne, pesce, verdura ecc...  sarà buono a chi piace ma a me piace mangiare o carne o pesce... quindi evitate OT e restate in tema o aprite altri topic, anche se non prettamente radioamatoriali in qso libero si può scrivere tutto sempre rispettando il regolamento del forum, quindi niente politica ecc... per quello esistono altri siti ma evitiamo di  farlo anche su Rogerk... detto questo nessuno ha commentato il post http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=67795.msg722413#msg722413 di Yeti dove in modo preciso ha scritto tutto sulle scie chimiche usate veramente ( e documentate...) e già questo dovrebbe bastare per chiudere il discorso che queste scie non possono essere rilevate o percepite dai radioamatori, poi se vogliamo parlare di ionizzazione della ionosfera e troposfera o dell'airscatter oltre al meteorscatter e qualcuno ha fatto il risotto mischiando tutto direi di studiarsi un libro "vero" e non affidarsi solo a internet perchè è un'attimo sbagliare strada e finire dove c'è chi vede solo complotti alieni ecc... idem per i vaccini che vanno tanto di moda e vanno tanto OT... personalmente sò che se punto un'antenna direttiva verso un'aereo e lo seguo mi permette di fare collegamente ben oltre l'orizzonte ( stò parlando di vhf\uhf...) quasi fosse un satellite radioamatoriale, ovvio che devono esserci altri radioamatori che fanno la mia stessa pensata altrimenti non risponde nessuno ma da lì a pensare che l'aereo viene usato per irrorare volutamente qualche sostanza chimica e si può rilevare via radio direi propio che sbaglio enorme è riduttivo, le scie di condensazione contengono sicuramente particelle di carburante incombusti ne più ne meno come per le automobili e nessuno si sogna di scrivere che li mettono apposta per inquinare ...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 18 Giugno 2017, 08:41:03
Yeti dove in modo preciso ha scritto tutto sulle scie chimiche usate veramente ( e documentate...) e già questo dovrebbe bastare per chiudere il discorso che queste scie non possono essere rilevate o percepite dai radioamatori, poi se vogliamo parlare di ionizzazione della ionosfera e troposfera o dell'airscatter oltre al meteorscatter e qualcuno ha fatto il risotto mischiando tutto direi di studiarsi un libro "vero" e non affidarsi solo a internet perchè è un'attimo sbagliare strada e finire dove c'è chi vede solo complotti alieni ecc...

Visto il meteorscatter, suppongo di essere io, se mi sbaglio mi correggerai.

Yeti, secondo me, ha parlato della versione più "complottistica", ovvero la modifica del clima.
Che questa non influenzi i radioamatori può anche essere vero, ma ciò non toglie che ci potrebbe essere altro.

A me non sembra di aver indicato un sito complottista e semmai aspetto che qualcuno che capisce meglio l'inglese dica se ho sbagliato io a capire. Poi sarà eventualmente da valutare l'affidabilità del radioamatore inglese e cercare altri riscontri.

Io avevo capito che l'e sporadico poteva essere facilitato dai residui delle meteore intrappolati tra strati di atmosfera. Il meteorscatter ( che non conoscevo ed ho letto velocemente) mi sembra un fenomeno più temporaneo dovuto alla "coda".

Potrebbe anche essere che siano correlati se i residui di tale coda permangono a causa di particolari condizioni climatiche, ma sono due cose diverse. 

Se fosse plausibile, non vedo cosa ci sarebbe di male ad ipotizzare che qualcuno che ha mezzi ed interessi possa cercare di ricreare fenomeni naturali per migliorare le comunicazioni.
Questo non implicherebbe nessun complotto ( tantomeno alieno)

Un conto è andare off topic, un altro usare argomenti diversi per "affossare" una tesi, magari inutile e sbagliata, ma sicuramente NON correlata.

Quindi , al momento, meteorscatter ed e sporadico potrebbero essere fenomeni reali e correlati, ma distinti
Il fatto che qualcuno possa tentare di replicare tali condizioni è una pura ipotesi
Il complotto alieno per cambiare il clima NON lo ho mai preso in considerazione.

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: yeti - 18 Giugno 2017, 11:22:36
Buongiorno a tutti
 rispondo brevemente a Rosco: l'ipotesi di complotto sulle scie chimiche riguarda le modificazioni climatiche. E' vero che spesso viene citato dai complottisti anche HAARP  che era una ionosonda ( https://it.wikipedia.org/wiki/Ionosonda ) con gli steroidi, più che altro perché fa effetto mostrare delle costruzioni complicatissime, meglio se militari, dicendo poi che queste fanno cose che nemmeno i progettisti avevano lontanamente immaginato. La propagazione delle onde radio funziona per riflessione sugli strati ionizzati  ( http://www.ariroma.it/docs/projects/propag_ionosferica.pdf ). Le meteore che entrano o rimbalzano sull' atmosfera terrestre generano delle scie di ionizzazione che hanno le stesse proprietà degli strati, solo che sono molto più strette, piccole e persistono per un tempo molto breve. Gli strati e le scie sono costituiti da plasma ( https://it.wikipedia.org/wiki/Plasma_(fisica) ) da cui il loro comportamento riflessivo verso le onde radio.
Per riflettere le onde radio serve quindi del plasma. Ci sono delle ricerche in corso per sfruttare gli strati di plasma esistenti e anche generarne di artificiali, ci sono dei brevetti rilasciati in USA  ( https://www.google.com/patents/US4999637 ) per la creazione di nubi di particelle cariche da usare come riflettori per telecomunicazioni. Queste però vengono create con l' uso di emissioni radio , non con particelle irrorate da improbabili mezzi arei stante anche la quota molto più elevata.
Quindi è o sarà possibile creare delle aree riflettenti rispetto alle onde radio, e , dato che abbiamo delle frequenze riservate come radioamatori, forse ne trarremo vantaggi anche noi.
Per la gioia dei complottisti: sappiate che esiste anche EISCAT ....

Just my 2 cents.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: rosco - 18 Giugno 2017, 11:49:39
Ci sono delle ricerche in corso per sfruttare gli strati di plasma esistenti e anche generarne di artificiali,

Non metto in dubbio, ma il filmato che ho indicato, che NON ha a che fare con scie chimiche
 a me sembra parli di materiali trovati in atmosfera da sonde ( o razzi per il meteo, il radioamatore che parla è  presentato come metereologo di professione, sempre per il mio livello di comprensione) non di  plasma, quindi sono due cose distinte ( anche se magari collegate).

Il salto tra trovare dei materiali in atmosfera dovuti a meteore e metterceli appositamente è una ipotesi che ho fatto io come possibile spiegazione di un irroramento tutto da dimostrare.

Serviva solo per dare degli argomenti "tecnici" su cui discutere,  senza tirare in ballo cospirazioni ed alieni.


Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: I059RM - 18 Giugno 2017, 13:50:27
Tanto alla fine gli alieni e i complotti tornano sempre, va be vado a montare la Venom che mi è arrivata venerdì, certo con 30 gradi non è piacevole montare su un terrazzo ma che ci possiamo fare?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 18 Giugno 2017, 15:11:46
Tanto alla fine gli alieni e i complotti tornano sempre, va be vado a montare la Venom che mi è arrivata venerdì, certo con 30 gradi non è piacevole montare su un terrazzo ma che ci possiamo fare?
I complotti coi sono e ci saranno sempre, se guardiamo alla storia , passata recente e presente... difficile non parlarne!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 20 Giugno 2017, 15:55:30
In questo video l'aria deve essere piuttosto umida, diciamo che neanche se piovesse si avrebbero tali scie...eppure qualcuno è convinto che non esistono...https://www.facebook.com/GigaMaxOfficial/videos/772893879551182/
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 20 Giugno 2017, 16:51:04
In questo video l'aria deve essere piuttosto umida, diciamo che neanche se piovesse si avrebbero tali scie...eppure qualcuno è convinto che non esistono...https://www.facebook.com/GigaMaxOfficial/videos/772893879551182/

Sine, non so che dirti, da come scrivi è evidente che il concetto fisico ancora non l'hai capito.
Basta, per me il discorso (fanta)scie finisce qui, è inutile per me intervenire ulteriormente.
Con stima e rispetto (quello sempre)  :birra:.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: PCRefresh - 20 Giugno 2017, 17:18:25
Per me queste scie servono solo ad una cosa:
A far parlare i curiosi!
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 20 Giugno 2017, 22:40:03
In questo video l'aria deve essere piuttosto umida, diciamo che neanche se piovesse si avrebbero tali scie...eppure qualcuno è convinto che non esistono...https://www.facebook.com/GigaMaxOfficial/videos/772893879551182/

Sine, non so che dirti, da come scrivi è evidente che il concetto fisico ancora non l'hai capito.
Basta, per me il discorso (fanta)scie finisce qui, è inutile per me intervenire ulteriormente.
Con stima e rispetto (quello sempre)  :birra:.
Stima e rispetto contracambiati  :birra: :birra: :birra:  Per il resto sono un pò duro di comprendonio!  :mrgreen:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: StratocasterDG - 10 Luglio 2017, 22:13:27
https://youtu.be/acbdvwILcnU


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 20 Settembre 2017, 13:53:45
Sviluppi in atto oramai era troppo palese...
Il capo della CIA in persona, John Brennan, afferma l'esistenza di un programma di aerosol nei cieli, (le famigerate scie chimiche) che dovrà essere ulteriormente sviluppato su larga scala.
Le truppe "cammellate" che hanno sempre negato tale pratica, spesso sfottendo chi affermava che questo progetto era operativo, sono ora accontentate dalla viva voce del capo della CIA.
Il servizio completo con l'analisi di Giulietto Chiesa di Pandora Tv a questo link http://www.pandoratv.it/?p=9779
L'ennesima notizia verificata, che i telegiornali NON vi daranno MAI!
https://www.facebook.com/PANDORATV.IT/videos/1065624943525303/
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ2UUF (davj2500) - 20 Settembre 2017, 14:51:45
Sviluppi in atto oramai era troppo palese...
Il capo della CIA in persona, John Brennan, afferma l'esistenza di un programma di aerosol nei cieli, (le famigerate scie chimiche) che dovrà essere ulteriormente sviluppato su larga scala.
Le truppe "cammellate" che hanno sempre negato tale pratica, spesso sfottendo chi affermava che questo progetto era operativo, sono ora accontentate dalla viva voce del capo della CIA.
Il servizio completo con l'analisi di Giulietto Chiesa di Pandora Tv a questo link http://www.pandoratv.it/?p=9779
L'ennesima notizia verificata, che i telegiornali NON vi daranno MAI!
https://www.facebook.com/PANDORATV.IT/videos/1065624943525303/

Ciao a tutti.

Non voglio entrare nel merito della questione, ma ho ascoltato il video. Fortuna vuole che abbia vissuto lungamente in Ohio e quindi capisco l'americano quasi come l'italiano e posso confermare che i sottotitoli in italiano sono tradotti accuratamente.
Il video esordisce con una didascalia "il capo della CIA ammette l'esistenza di un programma di scie chimiche".
Il capo della CIA però dice in sostanza: "una delle tecnologie che hanno destato il mio interesse è la SAI (Stratospheric aerosol injection) che potrebbe portare ai seguenti vantaggi ecc. ecc. e che per dispiegarla servirebbero 10 miliardi". Ho trovato anche il video integrale (https://www.youtube.com/watch?v=LfH5_BiaP8Y), non tagliato ad arte, dove lo stesso direttore analizza anche i rischi geopolitici di una tale pratica da tenere presente se fosse finanziata ed attuata.
In nessuna parte del video, né nel testo in inglese, né nei sottotitoli, il direttore della CIA ammette "un programma di scie chimiche" bensì indica la sua stima di quali sarebbero i costi e benefici di un programma SAI se venisse attuato. La cosa si capisce benissimo sia ascoltando il testo originale che leggendo le didascalie in italiano. A casa mia dire "ho una Ferrari" o dire "mi piacerebbe una Ferrari, ma per comprarla mi servirebbero 200.000 euro" non è la stessa cosa.

Ma non è tutto. Il capo della CIA parla di "programmi SAI": mi è bastata una piccola ricerca per vedere che essi sono allo studio da tempo, non sono segreti, sono normalmente dibattuti e si trovano centinaia di riferimenti documentali di enti autorevoli, come quello dell'UCAR del 2006 (http://www.ucar.edu/news/releases/2006/injections.shtml) (University Corporation for Atmospheric Research). Non capisco quindi cosa ci sia di nascosto e così clamoroso nel citare queste tecnologie.

Inoltre mi viene spontanea un'altra considerazione: le fonti ufficiali sono tutte manovrate, mosse da interessi segreti per farci fessi, verità nascoste per fini oscuri, finanziate dalla Boldrini per favorire gli interessi della P2 e del Vaticano.
Tutte le fonti ufficiali tranne il direttore della CIA americana, istituzione notoriamente connotata da grande trasparenza, che a rischio della propria vita svela la verità sulle scie chimiche diventando così Fonte di Verità Assoluta per ogni complottista che si rispetti.

La cosa veramente drammatica è rendersi conto che sia sufficiente mettere davanti ad un video una didascalia che dica una cosa, anche se poi il contenuto che segue ne dice tutt'altra, perché uno stuolo di [...] (ognuno ci metta la parola che vuole) abbocchi all'istante.

Ciaoo
Davide
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: mcd - 20 Settembre 2017, 16:01:39
 :up: :up:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: z.o - 20 Settembre 2017, 16:32:29
si chiamano scie di condensazione e se non ci fosse il vapor d'acque come prodotto di combustione nessuno dei complottari ne parlerebbe.

in realtà si dovrebbe parlare di quello che non si vede.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 23 Settembre 2017, 16:01:39
Ma certo è vero...sono tutte stupidaggini...la CIA poi..."istituzione notoriamente connotata da grande trasparenza" che ha fomentato la guerra in Ucraina, ha fato fuori Gheddafi, ed addestrato dapprima i "ribelli " in Siria poi converiti al jihadismo...questa è solo la storia recente.
Da Wikipedia: 
La Central Intelligence Agency (in italiano letteralmente: Agenzia d'Informazioni Centrale, nota con la sigla CIA) è un'agenzia di spionaggio civile del governo federale degli Stati Uniti d'America che rivolge le sue attività all'estero.

Il compito principale della CIA consiste nell'ottenere e analizzare le informazioni riguardanti la sicurezza nazionale provenienti da tutto il mondo e soprattutto da rapporti interpersonali (HUMINT), se necessario organizzando operazioni militari sotto copertura in territorio straniero. Essendo una delle agenzie principali della US Intelligence Community (IC), la CIA fa rapporto al direttore dell'Intelligence Nazionale (DNI) ed è soprattutto impegnata a comunicare i risultati delle sue attività al presidente degli Stati Uniti d'America e al suo Gabinetto. Per lo svolgimento delle sue funzioni, la CIA dispone di un ampio apparato militare segreto, resosi responsabile di diverse operazioni clandestine contro governi stranieri. La sede centrale si trova a Langley (Virginia) e il suo direttore è Mike Pompeo[2].

A differenza del Federal Bureau of Investigation (FBI), un servizio di sicurezza nazionale, la CIA non ha alcuna funzione di polizia nel territorio degli Stati Uniti ed è principalmente impegnata nella raccolta di informazioni dall'estero.[3] Anche se non è l'unica agenzia governativa statunitense specializzata nella raccolta e gestione di informazioni da fonte HUMINT, la CIA svolge il ruolo di coordinamento a livello nazionale di tutte le operazioni HUMINT dell'intero apparato di intelligence statunitense. Inoltre è l'unica agenzia governativa ad essere autorizzata per legge a compiere operazioni segrete all'estero per conto del Presidente[4].[5][6][7][8] Ad esempio può compiere operazioni segrete per influenzare la situazione politica estera attraverso le sue divisioni tattiche, come la Special Activities Division.[9]

Prima che nel 2004[10] venisse approvato l'Intelligence Reform and Terrorism Prevention Act, il direttore della CIA, oltre che guidare tale agenzia, aveva il ruolo di responsabile di tutti gli apparati di intelligence degli Stati Uniti. Dopo la promulgazione della norma citata, e nonostante faccia rapporto al direttore dell'Intelligence Nazionale, l'agenzia ha notevolmente aumentato le sue funzioni e capacità, soprattutto dopo gli attacchi terroristici del 2001. Nel 2013 il Washington Post ha pubblicato un'inchiesta giornalistica nella quale si riportava che nell'anno fiscale 2011 la CIA gestiva il budget più elevato fra tutte le agenzie di intelligence statunitensi.[11][12]

Nel quadro di questo aumento delle sue funzioni, la CIA ha aumentato il numero delle sue operazioni clandestine, incluse quelle di natura paramilitare, mentre l'Information Operations Center (IOC) ha spostato la sua attenzione dalle operazioni di antiterrorismo, verso operazioni offensive di cyber-intelligence.[13] Nonostante abbia di recente ottenuto risultati positivi, come la localizzazione e l'uccisione di Osama bin Laden (operazione NEPTUNE SPEAR), la CIA si è macchiata di gravi responsabilità avendo condotto programmi controversi come le extraordinary rendition e l'impiego di tecniche di interrogatorio delle proprie fonti anche attraverso l'utilizzo della tortura.

Dalla descrizione è facile intuire Come la CIA possa essere "trasparente" è scriva nero su bianco tutto ciò che fà...
Ma attenzione Sicuramente Wikipedia scrive sciocchezze, anche le altre notizie riguaranti la CIA trovabili con San Google sono un complotto per screditare la CIA, nota agenzia operante all'estero per esportare pace e Democrazia in tutto il mondo  :barfonu:
Non capisco poi... non c'è bisogno di vivere in Ohio per "certificare" che la traduzione sia esatta, si può semplicemente conoscere l'amricano. Dal momento in cui non lo fosse stata la notizia perderemme automaticamente di credibilità e nessuno ne terrebbe conto, come le tante sciocchezze che si sentono in giro...
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1PNY - 23 Settembre 2017, 17:16:27
Non dimenticando che la C.I.A. ha un parziale personale fisso...di cui molti analisti, (la maggior parte),  non adibiti a servizi operativi ne armati, infine CHIUNQUE e dovunque può farci parte; assumono in tutti i paesi del mondo, per periodi di qualche anno, qualunque età,
basta compilare un form, https://www.cia.gov/careers/opportunities/cia-jobs/index.html
conoscenza ovvia della lingua inglese, plurilingue è meglio, se in zone di loro interesse, con spiccato Q.I. è favorevole l'assunzione.
Dal 2001, la conoscenza di lingue arabe sono preferenziali.

Dopo tot giorni, dalla compilazione, probabilmente si viene esaminati prima on line, poi sul posto, non badano ai precedenti penali, anzi...
senza avvisare delle verifiche ovviamente.
Dipende che lavoro fate, intelligenza, conoscenze e campi di interesse, non sono pochi, anzi molti i casi di persone che anche avendo una occupazione lavorano per codesto settore in simultanea.
Negli ultimi 5 anni, sia la C.I.A. che l' F.B.I. stanno cercando personale dai papabili laureandi delle università...
73'.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 24 Settembre 2017, 11:13:15
Non dimenticando che la C.I.A. ha un parziale personale fisso...di cui molti analisti, (la maggior parte),  non adibiti a servizi operativi ne armati, infine CHIUNQUE e dovunque può farci parte; assumono in tutti i paesi del mondo, per periodi di qualche anno, qualunque età,
basta compilare un form, https://www.cia.gov/careers/opportunities/cia-jobs/index.html
conoscenza ovvia della lingua inglese, plurilingue è meglio, se in zone di loro interesse, con spiccato Q.I. è favorevole l'assunzione.
Dal 2001, la conoscenza di lingue arabe sono preferenziali.

Dopo tot giorni, dalla compilazione, probabilmente si viene esaminati prima on line, poi sul posto, non badano ai precedenti penali, anzi...
senza avvisare delle verifiche ovviamente.
Dipende che lavoro fate, intelligenza, conoscenze e campi di interesse, non sono pochi, anzi molti i casi di persone che anche avendo una occupazione lavorano per codesto settore in simultanea.
Negli ultimi 5 anni, sia la C.I.A. che l' F.B.I. stanno cercando personale dai papabili laureandi delle università...
73'.
Esatto... è per questo che gli Stati Uniti sono in tutto il mondo questo grazie alla C.I.A. https://www.tpi.it/2017/08/23/basi-militari-stati-uniti/#r loro esportano la DEMOCRAZIA.
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 30 Ottobre 2017, 12:59:02
Altre info....https://www.scribd.com/document/9381320/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-U-S-A-sul-Clima
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: OSCURO - 31 Ottobre 2017, 18:46:14
 Tutta colpa della legge 180!!!!!

inviato SUNSET using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)

Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Sinewave - 31 Ottobre 2017, 23:05:14
Tratto da un libro delle Elementari:
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: Abusivo - 01 Novembre 2017, 09:58:55
Tratto da un libro delle Elementari...
Ma non ha funzionato molto ultimamente!?!?
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: IZ1YFE - 05 Novembre 2017, 18:10:44
Concordo... ogni  :287716_Faccina5:  ha i suoi sostenitori.
A proposito di comblotti,,,, Nibiru ha sbagliato strada?


Ovviamente non è soltanto una reazione caldo-freddo ma comprende anche molte particelle tossiche tipiche della combustione delle turbine.
Se scavi sottoterra .....altro che Bario e alluminio..... :rool:
 e di certo non viene dal cielo  8)
In rete si trova di tutto......anche le teorie della terra piatta ;-)
ciao
Marco
Titolo: Re:Scie chimiche e radioamatori
Inserito da: yeti - 17 Novembre 2017, 11:03:21
73 a tutti,
 ho già scritto sull'argomento e non ho cambiato idea, interessante però il libro per bambini che spiega l' inseminazione delle nuvole , cosa peraltro reale ( https://it.wikipedia.org/wiki/Inseminazione_delle_nuvole ) ma utilizzata raramente e con un rapporto costo-benefici sfavorevole. Solo un'osservazione: viviamo in un periodo in cui abbiamo più risposte che domande, forse è per questo che nascono le leggende metropolitane, esse partono sempre da un fatto reale condito da particolari improbabili, deduzioni errate, accostamenti azzardati. Come un cristallo di ghiaccio cresce con ramificazioni imprevedibili da un nucleo solido, da un fatto o un osservazione estemporanea derivano una ridda di ipotesi fra cui alcune, alimentandosi dai social network, crescono e diventano storie articolate e affascinanti. Per chi fosse interessato segnalo il libro "Storie di ordinaria falsità" di Paolo Toselli https://www.ibs.it/storie-di-ordinaria-falsita-leggende-libro-paolo-toselli/e/9788817003452 .
Per concludere : siamo radioamatori, gli americani dicono : "Amateur Radio - The Greatest Of All Scientific Hobbies" esercitiamo quindi il metodo scientifico e anche il senso critico... già siamo sul filo del rasoio per le nostre antenne che appaiono perlomeno "strane" alla maggioranza dei nostri vicini, evitiamo di alimentare delle dicerie che potrebbero, alla lunga, ritorcesi contro di noi.

Just my 2 cents.