Antenne cavi e rosmetri > antenne per CB

Consigli su montaggio antenna a terra

(1/4) > >>

andy118:
Buongiorno a tutti...necessito di un vostro esperto consiglio per l'installazione di un'antenna 27 Mhz (una Mantova 5).
Sostanzialmente visto che attorno alla mia casa c'è un pezzo di terreno sopraelevato a livello del tetto della casa, pensavo di installare l'antenna direttamente nel terreno anzichè sul tetto anche per prevenire il rischio fulmini e potendo così evitare di mettere la treccia di messa a terra troppo lunga (dal 3°piano a terra).
Per fare ciò ho pensato di affondare nel terreno un bidone (tipo quelli dei rifiuti) abbastanza grande e colare al suo interno del cemento e lasciando in esso affogato un palo che arrivi a livello del terreno su cui poter raccordare un altro palo dove ancorare l'antenna. Può funzionare secondo voi?
Da quel punto partirò con un tubo corrugato che mi permetta di far passare il cavo coassiale fino alla casa (circa 10 metri di distanza).
Ora chiedo a voi quali accorgimenti devo adottare e che materiale devo impiegare per fare un buon impianto?
RG 58 secondo voi basta o mi consigliate RG 8 o altri coassiali?
Come posso realizzare una buona messa a terra?
Vi ringrazio fin da subito per i preziosi consigli che saprete darmi.
Salutoni a tutti
Andy

r5000:
73 a tutti da come  hai scritto penso che abiti in collina e la casa è a filo del terreno dove vuoi mettere l'antenna,direi che si può fare ma l'antenna andrebbe comunque tenuta più alta,per una questione di lobo d'irradiazione e rendimento,però se il terreno è piano e abbastanza  libero da ostacoli l'antenna funziona benissimo,basso ros e basso angolo d'irradiazione adatto al dx,per i fulmini considera che non sono i 10mt a salvare la casa se cade un fulmine in antenna,sempre meglio che avere l'antenna sopra il tetto e il cavo dentro casa,ma comunque nel caso di scarica parte dell'energia passa anche nel cavo e arriva in casa,a meno che staccare fisicamente il cavo e lasciarlo fuori casa,il palo nel bidone collegato a massa è un buon dispersore,se però il bidone è metallico,se in plastica devi mettere le solite puntazze, per il cavo è decisamente meglio l'rg213,possibilmente quello con la guaina adatta all'interramento,l'umidità si crea sempre e può rovinale alla lunga il cavo...
ps: se hai la possibilità è meglio prevedere un vero parafulmine distante una decina di metri dalla casa e dall'antenna,con i dispersori fatti a regola,l'altezza ovviamente deve essere superiore a tutto e si deve calcolare,se arrivi a 7mt con l'antenna il parafumine  sarà alto  più di 10mt,in questo caso hai una ragionevole protezione e nel caso di scarica limiti i danni alla casa e all'antenna...

marcored24:
come ti ha detto r5000 il discorso del parafulmine non e' da sottovalutare visto dove sei ubicato--un'antenna di sette metri+palo su campo libero e' un bel rischio se intorno non ci sono altri punti di scarico a terra...valuta bene-- :birra: :birra: :birra: :birra:

andy118:
Vi ringrazio per i consigli innanzitutto...in pratica dovrei capire se mettere l'antenna in un pezzo di giardino con qualche albero attorno può darmi dei problemi ...considerato che non intendo montare un parafulmine...ma come faccio a mettere solo a terra l'antenna? Un amico mi ha parlato di una puntazza piantata nel terreno (meglio se dentro ad un pozzetto) ma onestamente non ho ancora capito come realizzarla per fare un buon lavoro e rendere l'impianto abbastanza sicuro dal rischio fulmini.
Saluti Andy

marcored24:
un cavo che colleghi il palo di sostegno con una puntazza infilata anche su un cilindro di cemento sotterrato--il cavo che sia piu' grosso possibile-va bene anche in acciaio :birra:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa