Autore Topic: Antenna onde corte.. quale usate?  (Letto 5022 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

arkeo

  • Visitatore
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #25 il: 21 Giugno 2017, 15:00:44 »
Il libro è arrivato.. E presto verrà anche rimesso in vendita. Troppo complesso, davvero molto tecnico. Almeno x me.

Riguardo alla mia domanda di sopra avete idee?

inviato SM-N7505 using rogerKapp mobile



Non venderlo, a meno che il tuo interesse sia veramente ZERO, e non credo, piano piano lo capirai e poi ho già visto che qui sul forum ci sono diverse persone preparate e disponibili, potrai sempre chiedere ogni volta che ti areni. Nessuno ha mai letto un libro tecnico da capo a fondo capendo tutto alla prima lettura. E poi oltre che averlo capito, ti sarà utile in futuro.

Quello è il genere di libri che dopo mesi o anche più, aperto a caso, fornisce risposte e fa sempre dire "ecco cosa mi è sempre sfuggito e non capivo, e ora capisco".
« Ultima modifica: 21 Giugno 2017, 15:02:27 da arkeo »


Offline nathan70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 192
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #26 il: 21 Giugno 2017, 15:53:34 »
Si.. Capisco il tuo punto di vista.... Anche se arrivo a pagina 3 e poi svengo.. Forse hai ragione, teniamolo li.... Intanto provo con radio tecnica.... Sempre di neri... Se voglio approcciare anche solo l'idea dell'esame. Alle brutte ne vendo due di libri.... [emoji1]

inviato SM-N7505 using rogerKapp mobile


Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5204
  • Applausi 201
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #27 il: 21 Giugno 2017, 16:10:47 »
Si certo, per Sito intendevo anche  pdf e/o libri. Conosco quei volumi... Mi chiedo se siano idonei a principianti. Con quale dei due testi è meglio cominciare?

Il testo base per preparare l'esame è sicuramente "Radiotecnica per radiamatori".....se inizi dall'altro....noterai che parla di alcuni concetti collegati alle basi.....e poi.....li non ti spiega tante cose spicciole spicciole proprio a livello di elettronica, che sono (o possono essere) anche materia d'esame  ;-)



radioamatore e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline nathan70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 192
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #28 il: 21 Giugno 2017, 16:34:42 »
Infatti ho preso proprio quello.... Vediamo se passo pagina 10... Mi sembra effettivamente meno ostico questo rispetto a quello sulle antenne... Vediamo...

inviato SM-N7505 using rogerKapp mobile



arkeo

  • Visitatore
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #29 il: 21 Giugno 2017, 17:17:18 »
Si.. Capisco il tuo punto di vista.... Anche se arrivo a pagina 3 e poi svengo.. Forse hai ragione, teniamolo li.... Intanto provo con radio tecnica.... Sempre di neri... Se voglio approcciare anche solo l'idea dell'esame. Alle brutte ne vendo due di libri.... [emoji1]

NO!!!! :) Alle brutte, invece di vendere un libro di quel genere prendi il passo dove ti sei arenato e lo copincolli sul post che avrai scritto per chiedere lumi. Piano piano vedrai che sarai contento di aver insistito.

I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #30 il: 21 Giugno 2017, 17:46:45 »
73 a tutti, anche io all'inizio sono stato alle prese con quale antenna utilizzare e mi sono costruito tutte tutte e tre le soluzioni, premetto che ho una dependance che uso da laboratorio, ho prima costruito una Long Wire, poi una dipolo e alla fine una Delta Loop. Alla fine ho optato per la Delta con balun 1:2 su toroide t80-2.
La scelta è ricaduta su questa configurazione di antenna (polarizzazione orizzontale e radiazione medio-alta) perché è la più sorda alle interferenze rispetto alle altre due.
L'antenna è lunga 13mt in totale ma ho commesso un errore che a breve risolverò e ve lo voglio illustrare.
Il toroide T80-2 richiede 25 spire bifilare con rame smaltato, ma utilizzando il più fino in commercio si riescono a fare solo 20 spire, quindi fino a circa 6mhz l'antenna è accordata, al di sotto di tale soglia no e i segnali sono molto deboli.
Quindi consiglio di utilizzare comunque il T200-2 anche se non si va in trasmissione.
Poi alla fine ti ritrovi come me un SWL che alla fine è diventato radioamatore e alla fine non ci posso trasmettere e devo rifarla da capo.
Altra cosa ho utilizzato cavo elettrico di sezione 1,5 da elettricista giallo e verde perché ho notato che il colore scuro dei fili non mi permetteva grossi QSO fino a notte tarda, perché il cavo si scalda e si dilata in maniera eccessiva, cosa che non succede con il giallo-verde.
Appena posso la modifico con t200, ma voglio provare a trasmettere con lo stesso cavo vediamo che succede!!

Alfa 5

  • Visitatore
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #31 il: 21 Giugno 2017, 21:33:39 »
Ho poco spazio ed uso una verticale ex CB ( 6 m. circa) priva di bobine e con UN-UN 4:1 realizzato su due bacchette di ferrite + un radiale per le  bande alte ( 10-15-17 e 20 m.)  La uso in  Rx e va benino anche sulle bande  basse.
In  TX solo sulle alte, quelle a cui ho messo un radiale.
In campagna invece uso una CDP di 9.80 m. tipo Marconi ( con prato umido)  e con un 4:1 sempre su bacchette di ferrite.
Malgrado tutte le manfrine che si leggono, devo dire che non mi trovo male con queste tipologie di antenne.


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16568
  • Applausi 427
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #32 il: 21 Giugno 2017, 22:29:54 »
Si.. Capisco il tuo punto di vista.... Anche se arrivo a pagina 3 e poi svengo.. Forse hai ragione, teniamolo li.... Intanto provo con radio tecnica.... Sempre di neri... Se voglio approcciare anche solo l'idea dell'esame. Alle brutte ne vendo due di libri.... [emoji1]

NO!!!! :) Alle brutte, invece di vendere un libro di quel genere prendi il passo dove ti sei arenato e lo copincolli sul post che avrai scritto per chiedere lumi. Piano piano vedrai che sarai contento di aver insistito.

73 a tutti, concordo, i libri si tengono sempre a meno che se ne comprano altri "migliori" ma questo vuol dire averli studiati e capiti, se adesso sembrano arabo con un pò di impegno diventeranno comprensibili e piano piano si capiscono pure... non c'è nulla di facile se si parte da zero, nessuno cammina senza andare prima a carponi  e non bisogna pretentere di correre...  se qualche passaggio o tutto è incomprensibile bisogna partire da qualcosa di più semplice, nel sito Introni ci sono un sacco di vecchi libri ben fatti che si possono scaricare e la teoria c'è tutta anche se parlano solo di valvole... anzi, propio perchè pensati per i radiotecnici di quel tempo sono alla portata di tutti, poi si passerà alle antenne quando si ha un'idea di cosa è l'elettricità ecc...
ps: rispondendo alla domanda se è la stessa  cosa stendere un filo lungo o avvolgerlo su un tubo per fare un'antenna direi propio che non è la stessa cosa, si riceve comunque alcune stazioni se ci colleghi la radio ma la resa è tutta diversa, possiamo parlare di forte compromesso e a volte anche di miglioria ma dietro ci sono una serie di fattori che non conosci ancora e in alcuni casi (saturazione del ricevitore con segnali forti facili da avere con antenne lunghe o efficienti) si riceve meglio con antenne scarse che attenuano tutto, segnali forti e deboli ma anche il rumore e quindi ricevi meglio rispetto all'antenna che sovraccarica il ricevitore...

Offline nathan70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 192
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #33 il: 22 Giugno 2017, 08:02:21 »
Si.. Capisco il tuo punto di vista.... Anche se arrivo a pagina 3 e poi svengo.. Forse hai ragione, teniamolo li.... Intanto provo con radio tecnica.... Sempre di neri... Se voglio approcciare anche solo l'idea dell'esame. Alle brutte ne vendo due di libri.... [emoji1]

NO!!!! :) Alle brutte, invece di vendere un libro di quel genere prendi il passo dove ti sei arenato e lo copincolli sul post che avrai scritto per chiedere lumi. Piano piano vedrai che sarai contento di aver insistito.

73 a tutti, concordo, i libri si tengono sempre a meno che se ne comprano altri "migliori" ma questo vuol dire averli studiati e capiti, se adesso sembrano arabo con un pò di impegno diventeranno comprensibili e piano piano si capiscono pure... non c'è nulla di facile se si parte da zero, nessuno cammina senza andare prima a carponi  e non bisogna pretentere di correre...  se qualche passaggio o tutto è incomprensibile bisogna partire da qualcosa di più semplice, nel sito Introni ci sono un sacco di vecchi libri ben fatti che si possono scaricare e la teoria c'è tutta anche se parlano solo di valvole... anzi, propio perchè pensati per i radiotecnici di quel tempo sono alla portata di tutti, poi si passerà alle antenne quando si ha un'idea di cosa è l'elettricità ecc...
ps: rispondendo alla domanda se è la stessa  cosa stendere un filo lungo o avvolgerlo su un tubo per fare un'antenna direi propio che non è la stessa cosa, si riceve comunque alcune stazioni se ci colleghi la radio ma la resa è tutta diversa, possiamo parlare di forte compromesso e a volte anche di miglioria ma dietro ci sono una serie di fattori che non conosci ancora e in alcuni casi (saturazione del ricevitore con segnali forti facili da avere con antenne lunghe o efficienti) si riceve meglio con antenne scarse che attenuano tutto, segnali forti e deboli ma anche il rumore e quindi ricevi meglio rispetto all'antenna che sovraccarica il ricevitore...
per il momento posso solo andare a tentativi. Tipo stendere 3 metri dal balcone e vedere cosa ricevo.. oppure arrotolare 30 metri su un tubo da 2 metri e vedere cosa ricevo. Poi studiando forse arriverà anche la comprensione di quello che faccio. Come avrai letto chiedevo poco sopra a quell'utente che aveva avvolto 100 metri di cavo con buoni risultati..
probabilmente faranno dei corsi per la patente qui a roma a settembre, magari mi iscrivo.
Per ora insisto su radiotecnica di neri...
Grazie!


arkeo

  • Visitatore
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #34 il: 22 Giugno 2017, 14:04:44 »
Citazione
per il momento posso solo andare a tentativi. Tipo stendere 3 metri dal balcone e vedere cosa ricevo.. oppure arrotolare 30 metri su un tubo da 2 metri e vedere cosa ricevo.

Ottimo, non solo non saranno tentativi sprecati ma costituiranno una specie di terreno fertile. Quando vedrai la teoria la collegherai immediatamente all'esperienza e avrà un valore completamente diverso da chi ha approcciato le cose solo teoricamente (come tendo a fare io e difatti sono un ben scarso radiotecnico). In altre occasioni in cui ho potuto fare un po' di pratica sono progredito molto meglio.

Offline nathan70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 192
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna onde corte.. quale usate?
« Risposta #35 il: 23 Giugno 2017, 08:02:43 »
ieri andata bene con il filo avvolto sul bastone! :-)
http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=67529.msg722953#msg722953

peccato poca fortuna con pc per le decodifiche. Riproverò.
Ora prossimo step acquisto di una 30ina di metri di cavo elettrico per ulteriori "avvolgimenti".
tanto basta del comune cavo mi pare di aver capito.