banda cittadina (27 mhz) > DX su banda cittadina

SIGNIFICATO DELLE SIGLE E NOMINATIVI IN 11mt

<< < (10/10)

HAWK:
Il problema caro amico, te lo spiego, subito, ci giriamo attorno ma non si dice quello che è pane al pane…

Il vorrei ma non posso/riesco…

L'inquadrato in ambito radio è per antonomasia e definizione il Radioamatore, esso a fronte di iter statali acquisisce uno status...potendosi poi fregiare di un nominativo ufficiale mondiale, riconosciuto e con una valenza non da poco, per tanti motivi.

Ora c'è un sottobosco, di soggetti per il quale non hanno voglia di studiare, impegnarsi, o se nelle facoltà, non gli interessa la cosa, quindi la maggior parte di questi, non potendo avere una patente e licenza di O.M. si inventano codeste situazioni, di fatto si danno un identificativo, organizzazione e inquadramento, una forma di para radioamatori...una milizia, operante su frequenze non libere ma poco controllate ed usate dagli assegnatari.
Nuda e cruda realtà...ma probabilmente veritiera, altra cosa sono i radioamatori che ci sono ivi, per fare due chiacchiere libere...oltre che fare il gallo preparato e attrezzato nel pollaio, dove il suo status in ambito O.M. è più che normale, in ambiti diversi è la costola divina del magnifico, con relativa ammirazione…
Non ho, il bastone della verità assoluta, ma sono sicuro che mi avvicino molto…

73'.

Aquila IU0OGA:
Mah... Io ovviamente parlo per me stesso ma non ho mai sentito la necessità di fare parte di "un corpo pararadiantistico organizzato" perché "invidioso" dei veri radioamatori. E dato che tra alti e bassi ho microfoni e radio nelle mani da quando avevo 13 anni (1975) posso affermare con certezza che anche la quasi totalità di quelli che conosco mi riderebbero in faccia se gli dicessi una cosa del genere ! (Magari qualcuno non la prenderebbe nemmeno a ridere...). Io ho preso la patente solo l' anno scorso pur avendone i titoli e le conoscenze tecniche da quando entrai nel laboratorio R&D dell' Ericsson Lab Italy nel "lontano" aimé 1986.
Sinceramente trovo il tuo discorso molto riduttivo nei confronti di tanti appassionati sia che facciano parte di un gruppo sia che no (io per esempio).
Non mi sembra di essere anarchico in radio ne che abbia mai avuto bisogno di essere arruolato in qualche organizzazione. Magari molti si associano per avere una casella postale per le QSL o proprio per ottenerne una dotazione a prezzo "calmierato", molto più semplicemente.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

Pieschy:
Beh Carmelo mmh ultima risposta un pochino opinabile anche se sai che ti apprezzo..ma non posso sempre dar ragione se la penso diversamente.
Il radioamatore beh lo dice la stessa parola è un'amante della radio ma sopratutto del prossimo che opera in rispetto del prossimo seguendo o meno il bandplan quelli sono altri discorsi ma la passione per il prossimo e la radio non la da ne una patente per esonero ne 300 paginette con un'esame sostenuto magari 30 anni fa del quale probabilmente non si ricordano manco i contenuti.
Detto questo, ma lo sai, ci sono tanti bravi radioamatori patentati e tanti caproni che si nascondono dietro un nominativo ministeriale ostentando maleducazione e saccenza. Dall'altro lato ci sono tanti bravi "radio"amatori che per scelta, difficoltà,pigrizia non gliene frega nulla di farsi l'esamino e diventare un IXX XXX ma che operano in modo educato e cortese nei confronti di altri appassionati.
Non facciamo di tutta l'erba un fascio non è così.
L'appartenenza ai gruppi CB quindi avere 1AT,etc.etc. li fa sentire parte di un gruppo oppure semplicemente, ma solo alcuni, credere di essere IXX XXX o , mi piace vedere il lato più concreto, usare quella sigla per le eventuali QSL nei DX.

Lancillotto:
errore

HAWK:
DLC e OGA, concordo anche nelle Vs tesi...non cambio la mia, la quale vedo letta in chiave diversa dal mio pensiero...sarà stata una mia esposizione poco buona...sicuramente.

Cmq. ottime repliche reali.

Grazie mille.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa