banda Marina e Civile > Ricetrasmettitori banda Nautica

antenna hf nautica

(1/3) > >>

dottmaxx:
Ciao a tutti cari amici chiedevo se qualcuno di voi ha provato antenna hf per la nautica,come funzionano e i vostri pareri.

Grazie  :up:

marcored24:
antenne nautiche vhf vuoi dire? :birra:   oppure antenne per le hf tipo Procom HF-5000???

dottmaxx:
si hf tipo la procom

marcored24:

--- Citazione da: dottmaxx - 29 Aprile 2009, 13:15:28 ---si hf tipo la procom

--- Termina citazione ---
     se ne fai un'uso in barca,di certo sono performanti visto che si usano per quello--la procom hf5000 e' lunga 5 metri e ti fa da 1,4-30 mhz--costa una tombola pero'--e' tutta in vtr-in rete trovi chi la vende con facilita'-- :birra: :birra: :birra:

Lino:

--- Citazione da: dottmaxx - 29 Aprile 2009, 13:10:05 ---Ciao a tutti cari amici chiedevo se qualcuno di voi ha provato antenna hf per la nautica,come funzionano e i vostri pareri.

Grazie  :up:

--- Termina citazione ---

Buona giornata.

Non mi è chiaro se ti riferisci ad un particolare tipo di antenna o ne fai un discorso generale.

Provo a darti un'idea in base alle mie conoscenze professionali e radioamatoriali.

Brevemente ti posso dire che per molti anni per la gamma hf nautica, almeno finchè i tx utilizzavano le valvole, a bordo venivano installati dei dipoli orizzontali il più lungo possibile. I trasmettitori coprono la gamma 2-4 Mhz circa, ma in quel tipo di trasmettitori a valcole il preaccordo lo si faceva in fase d'installazione e all'utilizzatore rimaneva solo il compito di affinare l'accordo in base alla frequenza su cui doveva trasmettere.

Con l'avvento degli rtx allo stato solido, da circa 20 anni a questa parte, vengono utilizzate delle antenne verticali alte circa 8 metri con alla base un accordatore automatico collegato all'rtx in cabina.

Qualche anno fa ho collaborato all'installazione di un hf radioamatoriale e relativa antenna a bordo di un'imbarcazione da diporto di un mio amico radioamatore.

Si è iniziato a fare delle prove con delle filari ma con scarsi risultati e si è poi deciso di passare a provare una verticale.

La verticale è stata costruita con due sezioni di tubo di alluminio per un totale di circa 10 metri e la sezione del tubo di diametro maggiore era di 60 mm.

E' stato creato un sistema ad abbattimento in modo tale da poter abbassare l'antenna quando non necessaria o in caso di condizioni meteo avverse.

Ma la parte più importante, in base alle esperienze fatte, era ciò che stava sotto la superfice dell'acqua: il contrappeso.

L'antenna era collegata ad un accordatore automativo ed al relativo rtx ed all'inizio si pensava fosse sufficiente collegare qualche filo alla massa dell'accordatore e buttarli in acqua.

Per non farla lunga la soluzione finale è stata quella di fissare sotto lo scafo 2 piastre porose di rame (superfice equivalente circa 8 mq) e collegate alla massa dell'rtx e dell'accordatore.

Da allora quell'antenna è stata utilizzata con grande soddisfazione in special modo sulle gamme basse (80, 40, 20, incluse le Warc).

Sicuramente si trovano in commercio delle vericali in vetroresina già pronte e facili da installare ma se non si cura il resto l'efficacia è compromessa.

Saluti, Lino

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa