Antenne cavi e rosmetri > antenne radioamatoriali

Morgain 80 160 x spazi ridotti..

(1/3) > >>

CODICE_ROSSO:
Community 73...
Io non parlo molto di antenne..è un settore davvero ostico..poi ci sono troppe variabili e sul campo i fatti spesso smentiscono la teoria...però mi piacerebbe avere la vostra opinione in merito..

Come definireste quest' antenna..una rombica ? una loop ? una semplice morgain ripiegata..

Faccio una premessa..io ho una casettina in campagna dove spesso mi diverto con le antenne..

Dunque, torniamo a questo "scherzo" , quasi da non crederci.. l' alimentazione è in alto, non ci sono assolutamente adattatori di impedenza...sui 160 la larghezza di banda parte da 1,2 1820 inesistente a 1860 1,2 1890 x poi impennarsi agli estremi ..voi direte allora non funziona è troppo larga !!..io rispondo che si fanno qso con 1 watt in 160 fonia e si riceve tutto benissimo... Tuttavia..nei segnali locali ci sono circa 10 db di differenza di segnale in 160 se l' antenna è con i baffi stesi (la classica morgain 80 160..)
In 80 va in modo simile al dipolo full..,,ma la cosa che veramente mi stupisce è la strepitosa efficienza in 20 mt--ecco, avrei necessità di capire perchè statisticamente nei dx quest antenna in 20 mt ottiene migliori risultati in TX di una buona verticale per i 20 di una direttiva 3 elementi della echo e di una windom lunga 80 mt

Per la taratura..da non crederci..io ho realizzato una classica morgain 80 160..con un criterio tutto mio..tutte le misure presenti nel web non mi soddisfacevano..dunque ho tarato la morgain con i baffi stesi alla F 1850 stazionarie inesistenti ed appena 15 , 20 khz di larghezza poi il ros aumentava impennandosi bruscamente..avendo necessità di impiantare l' antenna in luoghi ristretti..mi sono avventurato in questa pseudo realizzazione ripiegando come da disegnino i baffi verso il paletto..con mio stupore in 160 faccio i primi test e mi accorgo che addirittura l' unica differenza sulla taratura è stata un ampliamento sulla larghezza di banda...insomma, questa esperienza mi lascia davvero perplesso..
Cosa ne pensate ?




73 Gianluca...

r5000:
73 a tutti, in genere l'antenna morgain funziona bene se montata alta sul terreno e se propio non ci stà orizzontale funziona anche a V invertita, tu l'hai ripiegata  ulteriormente ed è parecchio bassa sul terreno, qualcosa mi dice che il ros basso e la banda passante elevata sono dovuti alla vicinanza con il terreno e sarebbe da provare a sollevarla per vedere se come penso sale il ros e si stringe la banda passante, sull'efficienza ovviamente è minore del dipolo a 1\2 onda montato come da teoria ma se perde anche 10 dB si riesce a fare qso comunque, con un loop magnetico piccolo e 817 abbiamo stimato almeno -12 dB rispetto all'altra antenna e ci parliamo, ovviamente con più fatica ma se dall'altra parte c'è chi vuole fare il collegamento è fattibile anche se con più difficoltà rispetto ad antenne più efficienti o con potenze elevate, solitamente si pensa che per le bande basse servono antenne grandi e potenze elevate ma c'è anche chi fà i collegamenti in qrp con antenne molto piccole, ovviamente non è facile ma nemmeno impossibile...  riguardo ai 20 mt  penso che aver ripiegato i bracci a 10 mt aiuta e in qualche modo il resto dell'antenna permette  il funzionamento come una sorta di una 2x5\8 o simili, mi viene in mente anche l'antenna a H o la bobtail curtain che mettono in fase più elementi e hai guadagno e lobo d'irradiazione, spesso bisogna scendere a compromessi con lo spazio, i punti d'ancoraggio ecc... e una soluzione del genere è da prendere in considerazione, quest'anno mi dedico certamente alle antenne chiuse utilizzando solo un punto di sostegno, ovviamente sarà una canna da pesca da 10 mt e potrei replicarla, sicuramente con materiali "leggeri" dovrebbe reggere anche i distanziatori ecc...

CODICE_ROSSO:
Ciao Silvio....in questi giorni leggo di molte antenne accrocchi..con adattatori ed oggetti simili ....mi domando come mai nessuno si è avventurato ad effettuare dei test.......resto convinto che sia nettamente migliore di tante altre antenne con adattatori di impedenza..


73 Gianluca..

ik1npe:
Salve, tu parli di ROS basso a determinate frequenze ma non dici la resa in trasmissione cioè il rapporto che ti danno i corrispondenti.
Forse è questo il dato più importante non tanto il ROS che anche il carico fittizio ti può dare.

73 de ik1npe

CODICE_ROSSO:
Giusta l' osservazione...se può servire come indicazioine ..diciamo che tutto quel che si ascolta ti ascolta con segnali simili a quelli ricevuti..

in 80 i segnali nozionali superano i 20 db..in 160 i 10/15 db..controlli ricevuti.. in eu in 160 con 100 watt siamo sui 910 .in 80 qualcosina in +......in 20....in 20 chiamavo all' infinito una dx pedition con una 3 elementi..una verticale ed una windom senza riuscirci assolutamente nonostante usassi un italyamplifire..per pura curiosità provo ad inserire l' accrocco..lo accordo rapidamente..faccio una chiamata e passo con i soli 100 watt ..nelle ore successive mi accorgo che mediamente i segnali dei report ricevuti erano nettamente superiori agli altri sistemi di antenna...


73 Gianluca

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa