Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - davide93

Pagine: [1] 2 ... 20
1
discussione libera / Re:Antenna interamente fai da te!
« il: 04 Gennaio 2016, 23:43:33 »
Ciao, ho trovato il topic relativo all'antenna di cui mi parlavi stasera in radio. Ti consiglio di non usarla, poichè essendo una antenna evidentemente non calcolata e realizzata in maniera non consona, rappresenta quasi sicuramente un carico disadattato, che potrebbe danneggiare lo stadio finale della radio cui è collegata.
La cosa migliore che puoi fare è smontarla e recuperare il materiale, che probabilmente ti tornerà utile in altre occasioni.

Specialmente per chi è alle prime armi è fondamentale attenersi strettamente ad un progetto valido, quando si realizza un'antenna.

La realizzazione proposta da Gabry66 mi sembra molto valida e potresti usare i pezzi che già possiedi senza ulteriori spese. Se proprio ti serve un supporto rigido, usa del tubo in PVC come ti è già stato consigliato ed evita sempre materiali conduttori, anche se elettricamente isolati.

Ti raccomando ancora di non utilizzare l'antenna così come l'hai costruita, e di prendere in seria considerazione i molti consigli che ti vengono dati dai vari utenti.

73

2
Modifiche apparati CB / Re:Alan 68s
« il: 28 Ottobre 2015, 14:54:31 »
Buongiorno a tutti ragazzi! Da qualche giorno ho in mente di modificare il mio alan 68s eliminando i canali negativi e portarlo a 120ch... qualcuno che gentilmente mi da informazioni su come fare e il materiale che serve perfavore??
vi ringrazio anticipatamente.
Ciaaooo! !
A meno che non si tratti della nuova versione a componenti SMD, la modifica sarebbe impegnativa perchè dovresti sostituire il commutatore e installare una scheda canali. Meglio lasciar perdere.

3
DX su banda cittadina / Re:installazione antenna
« il: 28 Ottobre 2015, 14:46:41 »



ok adesso si che mi e piu chiaro misuro il ros sotto antenna e poi scendo con il cavo ok perfetto stando alla regola con ros 1 sotto antenna giu dovrei arrivare con ros 1 lo stesso poi dopo l'installazione ne vediamo di belle  :-D :-D :-D :-D :-D  e vi racconto cordiali saluti a tutti, dimenticavo ma l'energy 1/2 e accoppiata oppure disaccoppiata ?
Ciao,
accoppiata o disaccoppiata in che senso?


buon pomeriggio avevo letto su alcuni forum du accoppiamento e disaccoppiamento ma non riesco a capire se l'energy 1/2 e accoppiata o disaccoppiata per capire se qualunque lunghezza di cavo va bene oppure ne soffre di ros

Non so cosa intendi, si parla di accoppiamento quando si usano sistemi di due o più elementi radianti, cosa alquanto rara in ambito CB.

Il cavo taglialo della lunghezza che ti serve per arrivare in casa dove metterai la radio; regola la punta della energy alla misura indicata sul manuale di istruzioni, e una volta installato il tutto controlla il ROS. Se non sarai soddisfatto tirerai giù l'antenna e regolerai di conseguenza la lunghezza della punta, ripetendo l'operazione sino ad ottenere un accordo perfetto sulla frequenza che ti interessa.

4
DX su banda cittadina / Re:installazione antenna
« il: 28 Ottobre 2015, 14:11:13 »



ok adesso si che mi e piu chiaro misuro il ros sotto antenna e poi scendo con il cavo ok perfetto stando alla regola con ros 1 sotto antenna giu dovrei arrivare con ros 1 lo stesso poi dopo l'installazione ne vediamo di belle  :-D :-D :-D :-D :-D  e vi racconto cordiali saluti a tutti, dimenticavo ma l'energy 1/2 e accoppiata oppure disaccoppiata ?
Ciao,
accoppiata o disaccoppiata in che senso?

5
DX su banda cittadina / Re:installazione antenna
« il: 28 Ottobre 2015, 00:14:12 »
devide 93 guarda le caratteristiche del rg213 classico e guarda quelle del 213 militare! Te lo dice il prezzo stesso! Se l r213 classico viene venduto a 89cent e quello militare a 1,89 un motivo cinsarà no? Capisco quello ke hai voluto dire nel post precedente è confermato che è vero che le casi costruttrici fanno del loro meglio o del loro peggio!
Quindi io consiglio di vedere 2 o 3 rivenditori di cavi di tipo rg213 militare e vedere quali caratteristiche sono le migliori!

X il creatore della discussione :
Comunque si il cavo che intendevo era quello ke hai messo il link

Ciao, evidentemente l'rg213 venduto a 89 cent è un prodotto scadente! Essendo l'RG uno standard militare (risalente tra l'altro alla seconda guerra mondiale),ovviamente solo i cavi che rispettano o eccedono questo standard vanno presi in considerazione. Credo che i cavi prodotti oggi dai migliori costruttori abbiano caratteristiche anche migliori di quelle stabilite 70 anni fa!

Devi sempre e comunque considerare i multipli che se calcolano x la lunghezza d'onda elettrica si calcola: velocità della luce diviso frequenza,cioè 300\27 mhz = 11,1

Spesso lo sento dire anch'io, ma non me ne spiego la ragione. Ammesso che si voglia avere il cavo di lunghezza pari a un multiplo della lunghezza d'onda, si dovrebbe tener conto del fattore di velocità (Fv) che nel cavo coassiale è tipicamente uguale a 0,66.
Avremo quindi 11,1  x 0,66 =  7,32.

Detto cio', io preferisco tagliare il cavo della lunghezza che mi serve senza considerare i multipli, e misuro poi il Ros in diversi punti (aggiungendo spezzoni e misurando se possibile anche sotto l'antenna) per accertarmi di non avere false letture.

Quando la linea è adattata la lettura del ROS sarà sempre 1:1 indipendentemente dalla lunghezza del cavo.

6
DX su banda cittadina / Re:installazione antenna
« il: 27 Ottobre 2015, 23:43:43 »
Le antenne a 1/2 onda, se di qualità, vanno molto bene, se la trovi a buon prezzo prendi pure la energy, altrimenti valuta anche una ringo (che io forse preferirei).

Per il cavo, a 27Mhz l'rg58 è più che sufficiente se le distanze da coprire non sono enormi e non si intende usare potenze superiori a 200-300w.

La teoria dice che 100m di rg58, sugli 11m attenuano circa 4,5db (un punto di segnale sullo s-meter equivale a 6db). Il 213 attenua 1,80db.
Un cavo di qualità è sempre meglio, ma a queste frequenze, visti i numeri in gioco, a volte si predilige l'economicità e la facilità d'installazione.
Riguardo ai fattori atmosferici, i cavi coassiali nascono per sopportarli nei limiti della norma, ma comunque si deteriorano negli anni, e una guaina esterna potrebbe preservare il cavo per un tempo maggiore.


Io sapevo che la energy fosse 5/8 d onda! Comunque è bene tenersi informati :sfiga:

Viene prodotta sia in versione 1/2 che 5/8


Saluti


buonasera davide mi stanno tartassando 2 amici che possiedono un negozio di elettronica prendi ( rg213 no prendi rg 8 )  voi mi consigliate rg 58 non capisco più nulla   :-D :-D :-D :-D :-D :-D :-D :-D   avevo sentito che l'rg58 fa soffrire molto il ros con vicinanze di metallo visto che devo attraversare un muro in calce e struzzo non vorrei avere problemi di ros

Se la spesa e il maggior diametro e rigidità non sono un problema, fai benissimo a comperare l'rg213. Come in tutte le cose, migliore è la qualità del materiale impiegato, migliore è il risultato.

 Lo standard militare che definisce i cavi rg8 e rg213 prevede le stesse caratteristiche, quindi in teoria dovrebbero essere identici. Ma lo standard rg è ormai obsoleto quindi è probabile che a seconda delle ditte costruttrici i cavi possano avere caratteristiche migliori o addirittura peggiori di quelle prefissate. Meglio informarsi sempre sul produttore del cavo che si compra.


7
DX su banda cittadina / Re:installazione antenna
« il: 27 Ottobre 2015, 22:31:17 »
Le antenne a 1/2 onda, se di qualità, vanno molto bene, se la trovi a buon prezzo prendi pure la energy, altrimenti valuta anche una ringo (che io forse preferirei).

Per il cavo, a 27Mhz l'rg58 è più che sufficiente se le distanze da coprire non sono enormi e non si intende usare potenze superiori a 200-300w.

La teoria dice che 100m di rg58, sugli 11m attenuano circa 4,5db (un punto di segnale sullo s-meter equivale a 6db). Il 213 attenua 1,80db.
Un cavo di qualità è sempre meglio, ma a queste frequenze, visti i numeri in gioco, a volte si predilige l'economicità e la facilità d'installazione.
Riguardo ai fattori atmosferici, i cavi coassiali nascono per sopportarli nei limiti della norma, ma comunque si deteriorano negli anni, e una guaina esterna potrebbe preservare il cavo per un tempo maggiore.


Io sapevo che la energy fosse 5/8 d onda! Comunque è bene tenersi informati :sfiga:

Viene prodotta sia in versione 1/2 che 5/8


Saluti

8
DX su banda cittadina / Re:installazione antenna
« il: 26 Ottobre 2015, 23:22:06 »
L'installazione da te mostrata potrebbe essere accettabile nel caso in cui il fabbricato sia in mattoni con tetto in legno; mentre sarebbe certo sconsigliabile nel caso in cui vi sia una forte presenza di elementi in cemento armato.

In ogni caso, dovresti realizzare un basamento in cemento per fissare il palo al terreno, ed usare un palo telescopico di grosso diametro, prevedendo un'eventuale aggiunta di un ulteriore sfilo da 3m, nel caso le prestazioni dell'antenna si rivelassero deludenti con soli 6m di palo.

Certo, il lavoro più facile sarebbe un palo sul tetto.
Ci sono antenne montate sul tetto a meno di 1/4 d'onda dal solaio in c.a. che vanno benissimo, anche se la "regola d'arte" impone ben altre distanze.

9
Midland / Re:...prossimamente il mio primo alan 48
« il: 15 Ottobre 2015, 19:27:22 »
Tieni presente che un 10m andrebbe usato solo sulla banda radioamatoriale previo ottenimento della relativa patente, aut. Generale etc... Non sono omologati per uso CB.
Tieni anche presente che, a questo punto, si puo' anche valutare un hf  amatoriale usato che costa come un 10m nuovo ma rispetto a quest ultimo ha diversi vantaggi specialmente se ti interessa fare ascolto su altre bande, sulle quali comunque non dovresti trasmettere.
Saluti

10
Anche se lo sai già, ricorda che si tratta di una antenna vietata in Italia per l'uso in CB, ed allo stesso tempo molto vistosa e facilmente riconoscibile. Pensaci due volte prima di esporla a sguardi indiscreti.
Se andrai avanti con il progetto, posta qualche foto e tienici aggiornati.

Buon lavoro

11
Midland / Re:alan 48 old ?
« il: 06 Gennaio 2013, 21:08:31 »
ragazzi e del 2001 ... che dite ?

Sicuramente usa componenti tradizionali e non SMD, e dovrebbe essere retroilluminato.
Non so però dirti se ha ancora il PLL oppure l'emulatore, sicuramente qualcuno avrà informazioni più dettagliate riguardo l'anno di produzione e le relative caratteristiche.

12
La terza banda dovrebbe partire dai 174 Mhz ai 225 Mhz o giù di li.
Certo si potrebbero segare gli elementi e rifare il dipolo con il suo adattatore di impedenza, ma anche le spaziature tra gli elementi sono da riadattare, allora tanto vale costruirne una di sana pianta, i software per la progettazione abbondano su internet.

Quoto, effettivamente la cosa diventa macchinosa al punto da essere poco conveniente.

Ricordo però delle antenne di III banda a 4 elementi con dipolo aperto, che si sarebbero prestate di più alla modifica. Certo, oltre gli elementi, anche il boom andrebbe tagliato, accorciato e rigiuntato in più punti per correggere la spaziatura, e la cosa diventerebbe complessa.
Si risolverebbe però il problema della resistenza meccanica, fattore in cui tutte le antenne che mi sono costruito erano deboli, molto deboli...

13
Citazione
e inutile ke prendete sempre la gente per ignoranti,  mille per i consigli ke gia sapevo, era solo una curiosità volevo sapere le misure,
 cmq sia per ricezione e basta un'amico ha fatto una cosa del genere ed andava alla grande, riguardo il libro di antenne ne ho letti e ne ho anke tanti  cmq vabbe alla prossima la prox volta nn mi rivolgo sul forum allora cioe,,,
Andava alla grande, esattamente come va alla grande attaccare un cacciavite all'RG58. Praticamente ricevi con il cavo, e a quel punto non vale nemmeno la pena attaccarci l'antenna TV.
Con tutti i libri sulle antenne che hai letto, dovresti conoscere almeno indicativamente le misure di una antenna per gli 11 metri, e non ti dovrebbe nemmeno venire in mente di adattare una yagi TV allo scopo...
Ma non è questo che mi sconcerta, è piuttosto l'arroganza nell'insistere di aver ragione, anche quando si sbaglia. Vedo che è un atteggiamento sempre più diffuso.


Grazie mille, se mi postate qualche bella guida in pdf ve ne sarei molto grato, 73

"Le antenne trasmittenti e riceventi" pubblicato da Nuova Elettronica, ma probabilmente è tra i tanti che hai già letto...

Una prova interessante (e soprattutto più fattibile) sarebbe utilizzare una yagi per la III banda TV, opportunamente accorciata, come antenna per le ricetrasmittenti pmr.


14
Se non erro, l'antenna del telefono cordless altro non è che una bobina creata con una semplice molla, che pur essendo estraibile viene sempre alimentata dal fondo. In questo modo, la sua lunghezza elettrica rimarrebbe invariata anche quando l'antenna è "ritirata" dentro l'apparecchio.
Altro discorso per l'antenna telescopica della base, che varia la sua lunghezza a seconda di quanto la si estrae.

Sinceramente, stento a credere che dietro ad un cordless vi sia una progettazione e sopratutto una costruzione tanto raffinata, in modo che l'antenna completamente estratta risuoni perfettamente nel centro banda del range di frequenze usato dall'apparecchio.
Credo piuttosto che lo stadio finale venga realizzato in modo da dissipare senza troppi problemi il calore causato da eventuali swr elevati.
Diversamente, visto che l'utente medio non ha idea di cosa siano le stazionarie, nel manuale di istruzioni dovrebbe anche esserci scritto di tenere l'antenna lontano da oggetti metallici, e altri mille accorgimenti.
Resto d'accordo sul fatto che tenere l'antenna staccata o completamente retratta non faccia sicuramente bene al trasmettitore, ma certo non siamo ai livelli di apparati cb o radioamatoriali.      IMHO

Ad ogni modo, una persona che bene o male conosce il mondo delle radio, dovrebbe, come giustamente fa tuo padre, applicare universalmente gli accorgimenti volti al buon funzionamento della strumentazione con cui ha a che fare... che siano radio professionali oppure telefoni cordless.
Sinceramente, mi sembra sciocco usare il telefono con l'antenna retratta "perchè tanto non si brucia", a beneficio di chissà quale riduzione delle emissioni o radiazioni, ed ancora più sciocco venire a raccontarlo su un forum pretendendo di avere ragione.
Il tutto ovviamente detto in maniera amichevole, come si fa per radio.


Tornando al cordless, sapete dirmi circa fino a quale potenza arriva?
Le istruzioni non dicono niente. Il modello è KX-T4301BH


Immagino qualche decina di mW.


Azz, ho scritto troppo... mi sa che sono caduto anch'io nella trappola del...




Remember, trolls DO exist!

15
riparazione radio CB / Re:CB Midland 248 problemi ...in TX
« il: 03 Gennaio 2013, 09:40:55 »
Come è già stato detto, la prima cosa è usare un'antenna dalle buone caratteristiche e ben accordata.
Per dire se un trasmettitore va bene o no, andrebbe provato su carico fittizio; in assenza di questo ci si accontenta anche di una antenna, ma almeno deve avere un ros molto basso.
Non credo sia corretto dire che una radio sia malfunzionante, avendola provata solo in condizioni sfavorevoli al suo corretto funzionamento.
Mi unisco a MarioB nel consigliarti la costruzione di un dipolo filare che, ben accordato, ti permetterà di fare prove attendibili ed identificare il problema.
Se non risolverai, ti consiglio di portarla in assistenza, essendo la radio ancora in garanzia.
Se invece preferisci buttarla, sei invitato a dare precisa indicazione del cassonetto qua sul forum  :mrgreen:

16
riparazione radio CB / Re:CB Midland 248 problemi ...in TX
« il: 01 Gennaio 2013, 22:32:27 »
Il mio Alan 121, con stazionarie superiori a 1.8~2, presenta lo stesso problema di fischi in tx che hai descritto.
Probabilmente è un difetto che accomuna le radio a smd di produzione CTE.
In questo caso, la cosa più indicata sarebbe intervenire sull'antenna al fine di ottenere un ros accettabile. Se il problema dovesse presentarsi anche con valori di stazionarie nella norma, ti consiglio di mandare la radio in assistenza, se è ancora in garanzia.

17
discussione libera / Parrot a 27.205
« il: 17 Novembre 2012, 12:27:29 »
Con un po' di propagazione, questa mattina ho avuto modo di divertirmi con un pappagallo svedese a 27.205 FM.
La cosa curiosa è che registrava per un tempo abbastanza lungo (30 secondi circa) e, finito di ripetere, a volte partiva questa simpatica registrazione, che diceva:

Welcome to the interpeter in central Sweden
Have you tried up the DTMF tone 51 to 56?
Wait for the key.
Enjoy

(Guardate il video allegato a questo post)

A dire il vero l'ho agganciato tre o quattro volte, senza usare nessun tono DTMF, ed è stato molto bello poter ascoltare la mia modulazione dopo che ha percorso migliaia di km andata e ritorno.
Per diversi minuti mi è arrivato con un segnale di 7-8, poi putrtroppo è sceso.

18
Amplificatori lineari / Re: Zetagi B132 cosa ne dite?
« il: 23 Ottobre 2012, 23:52:31 »
Grazie di cuore Ottone...mi hai fatto capire che è un cacata questo B 132! ah ah ah...scusami se ne approfitto...è modificabile per farlo lavorare in Classe AB? Vorrei evitare di gettarlo...ah ah ah!!! Grazie

Non è nè più, nè meno fatto male di tanti altri prodotti ZG e non.
Per questo di solito consiglio il BV-131 che lavora in classe AB1. ;)

La modifica si può fare, e magari può essere divertente e utile anche per gli altri utenti del forum.
Ma di modifiche ne devi fare due se vuoi che quell'ampli diventi lineare e sopravviva a lungo:
l'alimentazione non è stabilizzata e in quelle condizioni l'amplificatore non è lineare (dato che la tensione di alimentazione scende abbondantemente al fluttuare della potenza di uscita -vedi SSB- ) ma soprattutto raggiunge valori molto elevati a vuoto.
Come saprai, un alimentatore non stabilizzato (come quello che è all'interno del B132), senza carico ha una tensione di uscita molto superiore rispetto a quella che ha sotto carico, dato che non c'è la stabilizzazione della stessa.
Su quell'ampli si raggiungono spesso 35 o più volts a vuoto, che sono esattamente il limite di sopportazione della giunzione collettore emettitore del transistor MRF422.
In queste condizioni, ogni volta che vai in TX, per qualche istante il finale si trova a lavorare per qualche istante prima che la tensione cali sotto effetto del carico in ampere, con una tensione che è maggiore o uguale a quella massima tollerabile dal finale.

Indovina quanti MRF422 ho cambiato sul B132, B507 e B2002 che hanno tutti la stessa simpatica caratteristica di avere l'alimentazione NON stabilizzata? ;)

Quindi,
se lo vuoi tenere così, bene, ma sappi che anche se non è detto, il finale un giorno potrebbe andare a vita migliore.
Altrimenti se vuoi che funzioni come si deve, stabilizza e polarizza.  :mrgreen:

Ciao

Torno a postare in questa discussione, in quanto mi piacerebbe stabilizzare l'alimentatore del b132.
Leggevo che è possibile utilizzando il transistor 2N3771 e l'integrato L200.
A questo proposito volevo chiedere se qualcuno può indicarmi lo schema di collegamento dei componenti. Inoltre, sarà necessario usare due transistor, considerando che l'assorbimento è di circa 10A?.

Ringrazio in anticipo chiunque voglia aiutarmi.
Buona serata.

19
West Coast a bomba.

20
Considerando che si tratta di un un apparato controllato da CPU, potresti provare a fare un reset, ma credo che purtroppo il problema stia in qualche componente o circuito bruciato (ad esempio il trasf. di modulazione), e dovrebbe essere visionato da qualcuno con le dovute competenze.

21
Midland / Re: modificare i watt del cb o aggiungere un lineare?
« il: 03 Aprile 2012, 16:42:29 »
il tutto lo sto montando su auto, antenna fino a 500 wat 50 radioamatore, il cb e' originale

L'unica cosa che posso consigliarti di fare se il cb è un 48 come nella foto, e se è il modello vecchio, di regolare al max il trimmer rv213.
In questo modo ottieni una modulazione abbastanza forte ma non distorta, permettendoti anche di parlare a una certa distanza dal mike, in modo da evitare l'effetto "nasale".

Se lo tieni in auto lascerei tutto originale e non collegherei il lineare...

22
Midland / Re: modificare i watt del cb o aggiungere un lineare?
« il: 03 Aprile 2012, 13:40:01 »
Se senti la necessità di uscire con più watt, io ti consiglio il lineare, che non richiede modifiche alla radio e raggiunge potenze d'uscita difficilmente ottenibili modificando solo lo stadio finale di un CB.

Modificare un 48 per ottenere potenze nell'ordine dei 50W significa spendere più soldi e avere minor affidabilità rispetto ad un lineare da 100W; inoltre il lineare puoi sempre scollegarlo e rimanere con un CB omologato perfettamente in regola.

L'unico vantaggio nel modificare il CB è di non avere altre "scatole" sulla linea di trasmissione, quindi minor ingombro e minori perdite di guadagno in RX (trascurabili in banda CB).

Saluti

23
DX su banda cittadina / Re: Registrazione in loop a 27.185 FM
« il: 01 Aprile 2012, 23:35:09 »
Considerando l'uso più "professionale" che si fa in russia della CB, non mi riesce difficile credere che la usino anche sugli aerei...

24
Prima di riaccenderlo darei una controllatina alla tensione in uscita dall'alimentatore... non si sa mai.
Se ha fatto la fumata, aprendo il coperchio il danno dovrebbe essere facile da individuare, controlla eventuali condensatori gonfi, transistor evidentemente bruciati e le solite cose.
Inoltre, il componente che ha fumato potrebbe aver lasciato una macchia nera sulla corrispondente superficie interna del coperchio o della scheda, il che può aiutarti nel localizzare il guasto.

Saluti.

P.S. Hai MP.

25
DX su banda cittadina / Re: Registrazione in loop a 27.185 FM
« il: 31 Marzo 2012, 19:37:35 »
Qui si sente ancora sempre la stessa voce che dice le stesse cose, tra un po' la imparo a memoria. :mrgreen:
Chi è dotato di antenne direttive potrebbe provare a risalire alla direzione dalla quale proviene il segnale.

Per quanto riguarda la russia, a inizio settimana sono riuscito a collegare ben due operatori che hanno avuto la gentilezza di rispondermi, contrariamente a ciò che avviene di solito --anche se è vero che la maggior parte sono radiotaxi, quindi impegnati in altro--

26
DX su banda cittadina / Re: Registrazione in loop a 27.185 FM
« il: 31 Marzo 2012, 17:22:15 »
Ho la morosa che studi spagnolo, le faccio sentire..anche se a me sembra più russo (ma ho un'amica che è russa HI) vi faccio sapere qualcosa

In effetti anche a me sembra di piu' qualcosa dell'est.
Perfetto comunque... attendiamo la traduzione.
73 a tutti, a 1'38'' si sente pure il cw, è russo e penso a un qualche battimento su altre frequenze, non vorrei prendere un'abbaglio ma è un vecchio satellite... comunque sei riuscito a vedere se lo ricevevi con due ricevitori diversi?  la frequenza è strana e ancora di più in fm, i volmet sono in usb in onde corte e in am in vhf, in piena banda cb ci sono i radiotaxi russi ma di solito non hanno bisogno dei dati meteo...
ps: l'orario esatto dell'ascolto ce l'hai? con quello si può vedere se in quell'orario passava un satellite...
Nella registrazione ricevo con un alan 121, ma, anche se non ne sono sicuro, mi pare di aver sentito la stessa cosa con un alan 48 alcuni giorni fa.
EDIT: Erano le 13.55

27
DX su banda cittadina / Registrazione in loop a 27.185 FM
« il: 31 Marzo 2012, 14:25:14 »
27.185 FM. C'è una voce registrata che sembra venire da lontano... Se c'è qualcuno che conosce la lingua, sarebbe bello sapere cosa dice.

EDIT: La registrazione è in allegato, oppure a questo link

Saluti e buoni DX.

28
Amplificatori lineari / Re: Zetagi B132 cosa ne dite?
« il: 29 Marzo 2012, 21:44:04 »
Riesumo la discussione per una curiosità riguardo al B132 "nuovo modello".
In questa versione l'interruttore AM/SSB non gestisce il delay del relè, che è invece attivabile attraverso un ulteriore pulsante dedicato.
Almeno sull'esemplare in mio possesso, questo interruttore non porta nessun cambiamento nel funzionamento dell'ampli.
L'unica cosa che fa è "dare consenso" all'attivazione del delay solo se si trova su SSB, ma trovo difficile immaginare che abbiano usato due interruttori per fare la stessa cosa.
In pratica, con il delay disattivato, tenere il commutatore su AM o su SSB è indifferente.
Possibile che sia un problema solo del mio?
Possibile che magari servisse per modificare la classe di lavoro, come su alcuni vecchi amplificatori midland?

Buona serata a tutti.

29
Se non ascolti nessuno, è anche colpa dell'antennino di gomma.
Tanto per dire, ho fatto una prova, e un segnale 8 con antenna 5/8 sul tetto, diventava segnale 1 con l'antenna da portatile.
A 27MHz la lunghezza d'onda è 11m; a 446MHz è 67cm.
E' facile capire il motivo per cui in banda PMR si ottengano buoni risultati anche con antenne corte da portatile, ed in CB no.

Poi, se hai "aperto" la frequenza su tutti i 400ch, ti consiglio vivamente di non spingerti, in trasmissione, oltre i confini dei 40 ch standard.
La banda passante dell'antennino di gomma copre a malapena i 40ch della cb, andando oltre avresti un ROS pericoloso.

Saluti.

30
Non dico nulla... ascoltare e commentare prego...



PS: L'audio del video eè abbastanza grossolano... nelle ultime modifice l'equalizzazione è ancora più corposa e usando l'Astatic 1104C il basso scalcia!!!

Sicuramente la modulazione viene resa più piacevole all'orecchio e meno "gracchiante", e questo è ottimo su un segnale forte... Ma quando il segnale si fa più debole, forse una modulazione più squillante risulta più facilmente comprensibile.
Comunque, il fatto di avere uno switch per scegliere se usare o meno la modifica a seconda delle circostanze, la rende molto funzionale.
Complimenti per la trovata.

31
antenne per CB / Re: Antenna cb veicolare lafayette
« il: 22 Settembre 2011, 20:54:18 »
La sua lunghezza è di 1 metro con un guadagno di 4db.. Vedevo che antenne più lunghe hanno lo stesso guadagno.. Quanto può influire la lunghezza?

Il guadagno delle antenne è un dato che spesso viene "sparato" alla cavolo di cane.
Ci sono due modi per misurarlo: Rispetto all'antenna isotropica (dBi), oppure rispetto al dipolo (dBd).
L'antenna isotropica è una antenna immaginaria che irradia i suoi segnali in maniera del tutto uniforme verso tutte le direzioni, come fossero una sfera perfetta.
Le antenne reali, invece, hanno una certa direttività, verso la quale concentrano il segnale, per cui verso quelle direzioni hanno un certo guadagno.
Il dipolo ha un guadagno di circa 2 dB sull'antenna isotropica.
E' quindi facile capire come di una antenna con 3 dBd sia possibile dire che ha 5 dBi.
Tutto cio' è corretto fino a quando si specifica con la "d" o la "i" in che modo viene misurato il guadagno.
Generalmente, scrivendo solo dB, si indica il guadagno riferito al dipolo (quindi minore) ma i commercianti, furbescamente, hanno cominciato a riportare il guadagno in dBi per gonfiare il numero, ma riportando solamente la dicitura dB.

Se pensi che una 5/8 da tetto (lunga 7 metri) ha guadagno di 3,5 dBd, ti rendi conto di quanto valgono i 4 dB dichiarati da lafayette.

Spero di non aver scritto troppe c@xx@te, in caso contrario benvengano eventuali correzioni.

32
antenne per CB / Re: Antenna cb veicolare lafayette
« il: 22 Settembre 2011, 12:20:59 »
Per le antenne da BM sulla 27 la regola è semplice: Più è lunga, più rende.
Io non scenderei sotto il metro e mezzo.

33
Oggi si sentivano i trucker americani sui 40ch in AM.
Anche loro con echo e porcherie simili, ma certamente più raffinati dei nostri grandimodulatori.

ciao..........  guarda che per essere piu' raffinati dei nostri..... mica ci vuole tanto....  hahahahahhahahah  :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:

Quoto in pieno.

concordo davide anchio li sentivo oggi li ho presi sul 21 e sul 28 anche loro con echo e un roger beep che somigliava a quello della polizia,ci stava uno con l'echo che sembrava che dentro al cb c'erano i cani che abbaiavano

I cani che abbaiano li ho sentiti anch'io oggi, infatti dalle loro parti sono molto diffusi i "noise toys" che riproducono particolari suoni oppure permettono di registrarli e poi mandarli on air.

Ho provato a fare chiamata, ma non credo mi abbiano ricevuto, e anche se fosse, non credo gli importi più di tanto di fare il DX.

34
Oggi si sentivano i trucker americani sui 40ch in AM.
Anche loro con echo e porcherie simili, ma certamente più raffinati dei nostri grandimodulatori.

35
Ad esempio, per quanto riguarda gli schemi, ho sempre ritenuto più opportuno postarli in un area pubblica (se proprio non si vuole rendere libero l'accesso all'area download) del forum, piuttosto che inviarli in privato.
Tutti gli utenti potrebbero scaricarli, e altri utenti non si vedrebbero chiedere in privato magari 10 volte lo stesso schema.

36
Se è per questo, vi sono anche molti "utenti anziani" che non brillano per creanza e correttezza.
Detto questo, io sono sempre ben disposto ad aiutare anche i nuovi arrivati, per quel poco che mi compete.
In fondo sono tutte persone che si affacciano al mondo CB, e di gente nuova ce n'è bisogno, eccome.

37
discussione libera / Re: saluti al forum
« il: 12 Marzo 2011, 13:35:55 »
@ Davide ti immagini  una donna al baracco con l'EFFETTO MARLBORO???muahahahahahahhahahahahahaha  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

 :grin: :grin: :grin:
Fantastico, ma non mi stupirebbe visto il livello a cui siamo arrivati  :mrgreen:

38
discussione libera / Re: saluti al forum
« il: 11 Marzo 2011, 23:14:12 »
                TRANS??????  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Si, qualcosa del genere. :grin:
Veramente una modulazione sgradevole.

39
discussione libera / Re: saluti al forum
« il: 11 Marzo 2011, 17:48:26 »
ciao grazie x il benvenuto,speriamo bene.sinceramente e piu di un mese che  seguo questo forum,e qualche volta mi ha anche aiutato.pero porto ancora la media di cabiare un apparato ogni 3 mod poiche lo riduco a ko!sara questa la volta buona???????????????????????????????????????saluti  ;-)
Al 48 una volta che gli hai aperto il trimmer della modulazione non devi più farci niente, altrimenti peggiora e basta.
Al massimo ci attacchi un linearino per spingere un po' coi watt quando necessario.
Io ho sentito un donna che modulava col 48 modificato colt, e ti assicuro che era davvero inascoltabile, con quella modulazione spinta oltre il 100% la voce pareva non di una donna ma di un.... vabè, lasciamo perdere.

40
Riccardo, hai posta.
73

41
Schemi Elettrici / Re: Schema elettrico PRESIDENT MADISON
« il: 04 Marzo 2011, 19:20:03 »
Ricordiamoci di fare una ricerca prima...

73
President Grant, Madison e Cobra 148GTL hanno la stessa pcb.
ti posto alcuni link che potranno aiutarti.

http://www.radiomods.co.nz/grantpc409mods.html  (alcune modifiche per questo apparato)

http://www.radiomods.co.nz/cbdiagrams/grantcd.png (circuito)

http://www.radiomods.co.nz/cbdiagrams/grantbd.png (diagramma a blocchi)

42
riparazione radio CB / Re: ALAN 34 fuori frequenza Aiutooooo...
« il: 03 Marzo 2011, 23:43:29 »
probabilmente non è stato sostituito il commutatore dei canali, ma tolto il blocco a quello originale da 34.
se è così non ti funziona su 40 canali.


Mi sa che il commutatore è originale...
Ma come mai secondo te il difetto si presenta dal 23 in su e non dal 34?  ???
Grazie per la risposta.  ;-)
Perchè negli apparati a 34 canali il 23 è l'ultimo canale corrispondente ai canali degli altri cb.
I canali oltre il 23 (o forse 26, non ricordo bene) sono negativi, sotto la 26.965.
E' normale che sia così, quindi non è nemmeno un difetto.

43
antenne per CB / Re: Aiuto Rosmetro!
« il: 03 Marzo 2011, 23:12:40 »

L'ho fatto solo con l'antenna corta montata sul parafango e adesso ho 1,1 abbondante sul canale 1, 1,2 abbondante sul 20 e 2 scarso sul 40.

Va accorciata un po'.

44
Allora, ho dato un'occhiata in modo più approfondito alle tue foto.
Sul palo d'antenna vedo tre antenne ma sulla centralina ci sono collegati solo due ingressi, IV e V banda come mai?
Stando alla configurazione "tipica" e guardando le foto:
La prima antenna dall'alto è puntata su Valcava e collegata all'ingresso di V banda, serve a ricevere Mediaset, TIMB e varie TV locali.
La seconda è l'antenna di V banda puntata sul Giarolo che serviva per La7 analogico ed alcune TV private, col DVB-T è diventata praticamente inutile, quindi sarà stata scollegata.
L'ultima in fondo è la IV sul Penice, per i canali RAI.
Ricordiamoci che il segnale DVB-T non è mai stabile in tutte le ore del giorno, quindi è plausibile che il TVI "vada e venga".
Però bisognerebbe capire su quali MUX il TVI è maggiore.
Chiedo ad ale di controllare il 22 MUX A piemonte, 23 MUX A Lombardia, 36 MDS2 e 49 MDS4 e indicare dove fa TVI e dove no.
Vedo inoltre dalle foto che l'antenna CB è proprio davanti alle antenne TV, fosse stata dalla parte opposta forse il TVI sarebbe stato minore, però ormai è li, e il problema va risolto in un altro modo.
Come già detto, prova anche ad azzerare il guadagno delle entrate inutilizzate.

45
Bo.....può essere che avevi tanta RF da farti fare quelle letture sul wattmetro????
Comunque, danno non ne hai fatto e come da me sospettato, bloccando la RF hai risolto il problema TVI. Se il ROS è basso, vai tranquillo, dove arrivavi prima arrivi pure ora con lo stesso segnale. presumo che quello che leggevi era una buona parte di RF che rientrava.
Sono contento che hai risolto il problema
Come già detto, mai fidarsi delle letture sul wattmetro con l'antenna collegata, sono influenzate da troppi fattori.
Chiedi un controllo e vedi se fai lo stesso segnale, poi puoi andare tranquillo.
Stasera forse accendo, così ti do un QRK anch'io.

46
Modifiche apparati CB / Re: modifica midland 220
« il: 02 Marzo 2011, 19:26:43 »
LUCIA ..ANCORA CHE PERDI TEMPO ?????...penza alla gnagna ...
Non vedo perchè aiutare qualcuno debba essere considerato una perdita di tempo, alla fine il forum serve proprio a questo, no? :up:

Ad ogni modo, ho trovato questo topic http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=13521.0 dove si è discusso delle modifiche a quell'apparato.
Io ho aperto i 400CH ad un alan 121 grazie alle indicazioni di Luciano, e ricordo che bisogna chiudere provvisoriamente un ponticello, accendere il cb, selezionare le bande che si vogliono attivare e confermare con un tastino nero presente sulla scheda del CB.
Visto che il 220 è della stessa serie, prova a vedere se all'interno c'è questo pulsante nero.

47
antenne per CB / Re: Aiuto Rosmetro!
« il: 02 Marzo 2011, 19:12:45 »
Approfitto per ricordarmi:

Ros alto nei primi canali ma basso nei piu alti--->antenna troppo corta

Ros basso nei primi canali ma altro negli ultimi--->antenna troppo lunga

Ros sempre alto--> ?? problemi ovunque! XD

Giusto?
 :mrgreen:

Esatto.
Se è sempre alto potrebbe essere l'antenna molto più lunga o corta del dovuto, problemi sul cavo, etc etc...

48
discussione libera / Re: Serve esperienza... che io non ho
« il: 02 Marzo 2011, 19:10:14 »
nulla è andato a buon fine  :sfiga: :sfiga: :sfiga:... al momento della conclusione, ovvero dell'incontro per la prova, sparisce e non risponde più... truffa telematica? bho...
Lascia stare, non perdere più tempo a stargli dietro...
Se non hai fretta ne troverai sicuramente altri, magari anche a prezzo più basso.
Nel frattempo cerca una antenna da 5/8, che è la cosa più importante (molto più della radio).
Io ho una CTE Energy 5/8 che costa la metà della mantova e va bene comunque.
L'unica cosa è che non devi esagerare coi watt (ma fino a 500 in SSB puoi stare tranquillo) altrimenti è facile danneggiare la fragile bobina...

49
antenne per CB / Re: Aiuto Rosmetro!
« il: 02 Marzo 2011, 15:17:14 »
Visto che siamo in argomento, c'è qualcuno che sa dirmi con certezza come si usa lo zetagi 103 ?
Lo domando perchè le istruzioni sul blister erano un po' fumose e chiedendo lumi al venditore mi ha detto di portare lo switch su SET, ruotare la manopola per posizionare la lancetta sul fondoscala "infinito", poi rimettere lo switch su SWR ed effettuare le letture sui canali 1-20-40.
Se faccio così, però, le letture non mi sembrano plausibili e danno valori altissimi (la radio è un Alan 48 excel standard con antenna Sirio plc 1000 e mi sembra che renda bene perchè ricevo bene anche da qualche centinaio di km e parlo agevolmente con amici distanti un centinaio di km).
Ho invece delle letture "umane" procedendo così : switch su POWER leggo la potenza (circa 5w), sposto lo switch su set e col regolatore faccio coincidere la lancetta (sulla scala superiore) con la potenza letta (circa sul 5), sposto lo switch su SWR e leggo il ROS che è mediamente di 1,3 sul 20 calando un pelo (1,2) sul canale 1 ed aumentando un pelino sul 40 (1,4).
Ciao e grazie



E' giusto il procedimento che ti ha indicato il venditore.
Quando ti sposti di canale devi rieffettuare la taratura del SET a fondo scala.
Se leggi valori alti, o il rosmetro è starato, oppure (più probabilmente) ha davvero le stazionarie alte e l'antenna va tarata, nel tuo caso forse accorciata, se hai meno ROS nei canali bassi.

50
antenne per CB / Re: Aiuto Rosmetro!
« il: 01 Marzo 2011, 13:34:42 »
Posizione del selettore a destra su SWR, quello a sinistra su FWD.
Vai in trasmissione e con la manopola sul rosmetro fai in modo che la lancetta arrivi sulla scritta SET.
Sempre in trasmissione, sposti il selettore su REF e hai la lettura delle stazionarie.

51
Però che strano, io ho la 5/8 a circa 5 metri di distanza dal palo delle antenne TV. La punta della 5/8 è circa un metro più in alto della V banda puntata su Valcava, che (come nella maggioranza degli impianti) è l'antenna in cima al palo TV lungo sui 6-7mt.
Le altre yagi stanno sotto, e sono in pessime condizioni, ossidate e mancanti di qualche elemento.
Tutto l'impianto TV ha un'età di quasi 20 anni.
Morale: Esco tranquillamente con un'ottantina di watt in AM, anche con modulazione superiore al 100%.
Nemmeno uno squadrettamento sulla TV mentre modulo.
Però l'antenna CB è in posizione tale da stare più o meno dietro al riflettore delle yagi tv.
Questo solamente per dimostrare l'imprevedibilità della radiofrequenza.

52
Vero, stanno ancora effettuando modifiche sui ripetitori, poichè per esempio sul ch22 rai mux A piemonte devono ancora realizzare una SFN valida tra M. Penice e l'Eremo.
I canali Rai 1,2,3 e News li puoi ricevere sul ch 22 (SFN Penice-Eremo) e sul 23 che arriva molto meglio perchè trasmesso solo dal Penice (quindi niente problemi di sincronizzazione di due segnali) con qualche KW in più rispetto al 22.
L'unica differenza come avrai già notato è che il 23 veicola raitre con il TGR della Lombardia.
Stesso discorso per le tre generaliste Mediaset, le trovi sia sul 36 che sul 49 entrambi da Valcava prato. Il 36 come segnale è un po' più forte ma essendo un canale di IV banda viene spesso tagliato dal centralino, nel quale alla presa di IV banda è collegata l'antenna sul Penice (Raitre piemonte analogico era sul 36 Penice).
Quindi prova anche a fare una scansione manuale sul decoder per valutare quali mux vengono meno disturbati.
Puoi anche abbassare il Palo (togliendo se vuoi la 3 elementi per l'ex canale B di raiuno) ma attenzione perchè oltre al disturbo diminuirebbe ovviamente anche il segnale utile.
Sul fatto che la Rai sia sparita non so dirti, perchè di televisione ne guardo pochissima, infatti mesi fa ho seguito con attenzione tutte le fasi dello switch off più che altro per curiosità radiantistica. :mrgreen:

53
riparazione radio CB / Re: alan 48
« il: 24 Febbraio 2011, 20:31:54 »
Trattasi di selezione naturale :grin: (Per HI ovviamente)
Se davvero si è fuso, è l'occasione giusta per montare un finale audio correttamente dimensionato e fare un favore alla CB!

54
Ricevi i mux Rai dal Penice e Mediaset da Valcava, giusto?
La Mantova che posizione ha rispetto al puntamento delle yagi TV?

55
Radio Ascolto / Re: estacio radio de dio...dalla 27???
« il: 22 Febbraio 2011, 22:38:40 »
Per più di un anno Radio Maria ha trasmesso da Andrate sui 26 e 29Mhz in AM... Quindi, chi ci dice che in Ecuador non abbiano lo stesso vizio?  :grin: :grin:

56
discussione libera / Re: TUTTO CINESE..........
« il: 22 Febbraio 2011, 22:27:14 »
Ricordiamoci che molti prodotti "made in China" sono difettosi non perchè cinesi, ma perchè fatti costruire in Cina con standard di qualità bassissimi, da imprenditori tutt'altro che cinesi.
Poi è un discorso già consumato in 1000 altre occasioni....

57
antenne radioamatoriali / Re: E' sempre necessario il rosmetro ?
« il: 21 Febbraio 2011, 18:40:31 »
Cercando cercando, sono riuscito a trovare che l'antenna da me acquistata secondo il produttore viene garantita con ROS < 1.5:1 sarà vero ?
Ma su quali bande? Di certo non potrà avere ROS inferiore a 1.5 su tutto lo spettro della radiofrequenza.
Secondo me è possibile ottenere stazionarie inferiori a 1,5 sulle bande di lavoro indicate nella scheda tecnica, ma comunque dopo aver tarato l'antenna.

58
Microfoni / Re: problemi con mic gain alan 48 bsx
« il: 21 Febbraio 2011, 15:12:00 »
:-D problema risolto con mic gain...... sostituito microfono con un preamplificato della.. zg mb+5... tutto ok.... :up:
Però così hai un mike che spinge e il circuito ALC che "frena".
Non è il massimo... Secondo me è comunque opportuno aprire l'RV201, poi magari diminuire un po' la preamplificazione del mb+5, e il risultato dovrebbe essere ancora migliore.

59
riparazione radio CB / Re: Allineamento finali Alan 34
« il: 20 Febbraio 2011, 21:30:14 »
??? e allora se lo sai perchè lo chiedi? ???
Appunto.
Una volta individuate le regoli per la massima potenza in TX, non vedo che altro ci sia da sapere.
Anche se io personalmente le farei tarare da qualcuno che abba una strumentazione più completa.

60
riparazione radio CB / Re: Allineamento finali Alan 34
« il: 20 Febbraio 2011, 20:39:14 »
In genere sono le due o tre bobine situate vicino al finale di trasmissione.

Pagine: [1] 2 ... 20