BANNERTARGHE2.gif

Autore Topic: Quale antenna per PMR?  (Letto 2572 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Quale antenna per PMR?
« il: 16 Aprile 2017, 19:22:27 »
Ciao a tutti,

mi sono state regalate alcune antenne e volevo capire quali di queste funzionano meglio sulla 446. Che ne dite?

  • antenna in dotazione Baofeng 136-174 / 400-520 - lunghezza 12 cm
  • antenna Retevis RHD-701 136-174 / 400-470 - lunghezza 20 cm
  • antenna Midland G7 flex 144-430 - lunghezza 35 cm
  • antenna Retevis RHD-771 136-174 / 400-470 - lunghezza 38 cm

Allego una foto


Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #1 il: 28 Aprile 2017, 15:28:51 »
Nessuno può darmi un parere? :)


Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3201
  • Applausi 147
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #2 il: 28 Aprile 2017, 15:41:37 »
Su che apparecchio?
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..

Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #3 il: 28 Aprile 2017, 21:50:07 »
Su che apparecchio?
L'ho scritto nel titolo... sulle pmr (446). La mia domanda era comunque generica, non riferita ad un apparecchio in particolare.
Volevo sapere, secondo voi, quale antenna funziona meglio su quelle frequenze e perché.


Offline Fabrizio Nannotti (SWL: I/389/SI)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 13
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #4 il: 28 Aprile 2017, 22:25:14 »
buonasera, un mio collega ha modificato il imtek mt 5050, sono aumentati i canali ma a quale frequenze corrispondono??  qualcuno sa darmi indicazioni? grazie e buona serata

inviato HUAWEI CRR-L09 using rogerKapp mobile


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1716
  • Applausi 129
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #5 il: 28 Aprile 2017, 22:47:24 »
buonasera, un mio collega ha modificato il imtek mt 5050, sono aumentati i canali ma a quale frequenze corrispondono??  qualcuno sa darmi indicazioni? grazie e buona serata

inviato HUAWEI CRR-L09 using rogerKapp mobile
http://sf44fc7025276ed8f.jimcontent.com/download/version/1407614358/module/4988741020/name/recensione%20INTEK%20MT-5050.pdf

guarda un po qui
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade


Offline Fabrizio Nannotti (SWL: I/389/SI)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 13
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #6 il: 28 Aprile 2017, 23:05:54 »
grazie!!!! gentilissimo do un occhiata subito

inviato HUAWEI CRR-L09 using rogerKapp mobile


Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #7 il: 29 Aprile 2017, 18:06:48 »
buonasera, un mio collega ha modificato il imtek mt 5050, sono aumentati i canali ma a quale frequenze corrispondono??  qualcuno sa darmi indicazioni? grazie e buona serata

inviato HUAWEI CRR-L09 using rogerKapp mobile
http://sf44fc7025276ed8f.jimcontent.com/download/version/1407614358/module/4988741020/name/recensione%20INTEK%20MT-5050.pdf

guarda un po qui

Scusate, ma apro un topic su una cosa, e viene posta dentro allo stesso topic una domanda che non c'entra nulla?
Invece di cancellarla viene anche risposto...
Io boh...

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1716
  • Applausi 129
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #8 il: 29 Aprile 2017, 18:31:22 »
buonasera, un mio collega ha modificato il imtek mt 5050, sono aumentati i canali ma a quale frequenze corrispondono??  qualcuno sa darmi indicazioni? grazie e buona serata

inviato HUAWEI CRR-L09 using rogerKapp mobile
http://sf44fc7025276ed8f.jimcontent.com/download/version/1407614358/module/4988741020/name/recensione%20INTEK%20MT-5050.pdf

guarda un po qui

Scusate, ma apro un topic su una cosa, e viene posta dentro allo stesso topic una domanda che non c'entra nulla?
Invece di cancellarla viene anche risposto...
Io boh...
una domanda una risposta, e finisce quà. Non ha ammazzato nessuno.
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #9 il: 29 Aprile 2017, 19:37:39 »
una domanda una risposta, e finisce quà. Non ha ammazzato nessuno.

Ci mancava altro che ammazzasse qualcuno... Ho detto solo che non mi pare molto normale che uno apre un topic, dove all'interno così dal nulla viene posta un'altra domanda e in cui viene risposto alla seconda e non a quella del topic.

Offline Sanco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 569
  • Applausi 62
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: I0404RM
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #10 il: 30 Aprile 2017, 06:33:06 »
Buongiorno Shadyz
Non conosco le antenne che hai elencato ma ti dico cosa farei al posto tuo.
Le proverei una per una nelle medesime condizioni, fra le tante potrebbe essere anche divertente. In ricezione lo smeter ti darà una mano per capire la potenza del segnale. In trasmissione invece ti serve un corrispondente che ti dia un feedback. Attenzione a trasmettere con la Midland che da come scrivi non si capisce se copre le frequenze intorno a 446 Mhz.

Inviato dal mio GT-P5220 utilizzando rogerKapp mobile


Offline lake

  • 1RGK266
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1108
  • Applausi 189
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #11 il: 30 Aprile 2017, 07:46:21 »
L’antenna della midland va benissimo sui pmr (notevole miglioramento rispetto  alla loro antennina in  dotazione che praticamente ha un guadagno negativo), sono stati questi g7 con la cosa di topo che 10 anni fa mi hanno avvicinato alla radio, ora ,venduti ormai da tempo i g7, ste antennine le uso con soddisfazione su uv5 e puxing


Monitor R0 HB9EI


Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #12 il: 30 Aprile 2017, 17:16:05 »
Buongiorno Shadyz
Non conosco le antenne che hai elencato ma ti dico cosa farei al posto tuo.
Le proverei una per una nelle medesime condizioni, fra le tante potrebbe essere anche divertente. In ricezione lo smeter ti darà una mano per capire la potenza del segnale. In trasmissione invece ti serve un corrispondente che ti dia un feedback. Attenzione a trasmettere con la Midland che da come scrivi non si capisce se copre le frequenze intorno a 446 Mhz.

Ciao Sanco e lake,
grazie della risposta. L'antenna Midland me l'hanno data proprio per le G7 anche se appunto c'è scritto 144/430 & wide band.
In realtà mi resta un po' difficile fare le prove perché nella breve distanza o in linea d'aria funzionano tutte bene.
La mia domanda - e forse mi sono espresso male - era più generica e cercavo di capire qual era la regola generale:

1) sui 446 la mezza onda (35 cm) è meglio del quarto d'onda (17/20 cm) ?
2) tra la midland e la RHD-771 passano 3 cm. In generale più lunga è e meglio è?

Grazie ancora.

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1553
  • Applausi 92
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #13 il: 30 Aprile 2017, 17:34:25 »
Ciao Sanco...


Offline souchak

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 6
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #14 il: 30 Aprile 2017, 22:35:52 »
Sulle radio pmr446 le antenne non sono sostituibili. Se hai patente, nominativo e autorizzazione alla radio puoi fare quello che vuoi ma non puoi utilizzarla per trasmettere sui canali pmr446

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando rogerKapp mobile


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 741
  • Applausi 128
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #15 il: 01 Maggio 2017, 04:02:34 »
Io ho provato varie antenne, anche autocostruite, sui 430, banda affine alla PMR. Francamente, quelle da 36 - 40 cm. sono quelle che vanno un po' meglio, ma sono difficilissime da valutare, anche quelle un po' più corte se la cavano. Cioè, vanno tutte male, se paragonate ad un'antenna sul tetto. Fanno tutte quello che possono, ma a intuito le lunghe se la cavano leggermente meglio. A me piacciono quelle che vengono definite volgarmente "spaghettino", cioè sottili e lunghe. Ci sono varie polemiche su antenne cinesi "buone" e antenne cinesi "fake", ma non ho mai visto grandissime differenze. Non bisogna credere che tutto ciò che viene scritto sia vangelo.
Più facile la valutazione sui 145 MHz, ma sembra che non sia il tuo caso.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #16 il: 01 Maggio 2017, 13:51:16 »
Sulle radio pmr446 le antenne non sono sostituibili. Se hai patente, nominativo e autorizzazione alla radio puoi fare quello che vuoi ma non puoi utilizzarla per trasmettere sui canali pmr446
Possiamo chiudere la sezione pmr allora visto che nel 99% dei casi si parla di modifiche.

@carlo_forever ma in linea di principio la mezza onda da 35 funziona meglio del quarto d'onda da 17? volevo capire questo. Non sono riuscito a fare una concreta sperimentazione purtroppo.

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4137
  • Applausi 360
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #17 il: 01 Maggio 2017, 14:13:06 »
Il guadano di una antenna è solo uno dei parametri di valutazione di essa. Il lobo di irradazione, ad esempio, è forse più importante. la "regola" vuole che il classico 1/4 d'onda sia la soluzione migliore in situazioni di movimento, auto,  a piedi, etc.
Se leggi vari testi riguardanti l'uso di radio in situazioni di emergenza, protezione civile, etc, citano sempre il "classico 1/4 d'onda".
Poi che una yagi guadagni e renda di più, è un'altro discorso. Dipende da cosa vuoi fare/ottenere.

Moltissimi sono appagati dal credere" l'ho più lungo". Contenti loro. Se fai parte di questa categoria scegli quella più lunga che possiedi, altrimenti, come ti hanno già consigliato sperimenta. Troverai, per prove, quella più adatta alla tua sistuzione.




Saper ascoltare significa possedere oltre al proprio cervello anche quello degli altri


Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #18 il: 01 Maggio 2017, 14:50:08 »
Il guadano di una antenna è solo uno dei parametri di valutazione di essa. Il lobo di irradazione, ad esempio, è forse più importante. la "regola" vuole che il classico 1/4 d'onda sia la soluzione migliore in situazioni di movimento, auto,  a piedi, etc.
Se leggi vari testi riguardanti l'uso di radio in situazioni di emergenza, protezione civile, etc, citano sempre il "classico 1/4 d'onda".
Poi che una yagi guadagni e renda di più, è un'altro discorso. Dipende da cosa vuoi fare/ottenere.

Moltissimi sono appagati dal credere" l'ho più lungo". Contenti loro. Se fai parte di questa categoria scegli quella più lunga che possiedi, altrimenti, come ti hanno già consigliato sperimenta. Troverai, per prove, quella più adatta alla tua sistuzione.
Non faccio parte di nessuna categoria. Chiedo perché devo ancora imparare. Ma non è che consigliano il quarto d'onda per praticità? portarsi 35 cm di antenna non è comodissimo. Poi, qual è il principio secondo il quale sarebbe meglio il quarto d'onda considerando che la lunghezza d'onda delle pmr è sui 70 cm?

Offline cobra1eay

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: cobra1eay
Quale antenna per PMR?
« Risposta #19 il: 01 Maggio 2017, 23:56:24 »
Partiamo dal fatto che hai già dato un parametro fondamentale 446, la frequenza.
altro dato importante, hai messo in elenco delle antenne che non hanno nulla a che vedere con la frequenza di riferimento.
Quindi, le prove le devi fare con le antenne che, almeno sulla carta, sono state costruite per lavorare sulla frequenza che ti serve.
Non hai nemmeno un Rosmetro, quindi come fai a sapere se una antenna sia  utilizzabile o meno?
Se colleghi una antenna fuori banda, e vai in trasmissione, con le stazionarie alle stelle, bruci il finale, e butti la radio.
Il gommino di serie delle baofeng non arriva a 520 mhz , te lo posso assicurare.
Le uniche due antenne con cui potresti giocare sono le due retevis, che però essendo cinesi bisogna vedere se effettivamente arrivano a coprire da 400 a 470.
Poi la questione del 1/4 o 1/2 onda, o onda intera, basta che guardi i diagrammi di irradiamento, e capisci perché sui palmari si preferiscono i quarti d'onda al resto.



Inviato dal mio iPad utilizzando rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 01 Maggio 2017, 23:57:57 da cobra1eay »


Offline cobra1eay

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: cobra1eay
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #20 il: 01 Maggio 2017, 23:59:35 »
La lunghezza d'onda di 446 MHz, è 67 cm non 70


Inviato dal mio iPad utilizzando rogerKapp mobile

Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 741
  • Applausi 128
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #21 il: 02 Maggio 2017, 00:54:51 »
é anche difficile fare sperimentazioni serie, perché una volta la va, una volta la tira, un'altra la molla, per dirlo con modi di dire. Se io sono seduto sul mio letto, so che le 36 cm. quasi sempre mi attaccano il rpt del Monte Molinatico, le 18 cm. un po' meno, ma ci sono giornate che anche le corte vanno abbastanza bene, ed altri in cui anche le lunghe fanno fatica, dipende da tanti fattori. Grosso modo io ho visto questo. Se poi prendo un PMR come il POLMAR Mini, e gli cambio l'antennina da 13 cm. con una da 36 mi funziona meglio e arrivo un po' più lontano, ma sempre su base di sensazioni. Devi provare, farti un'idea, e quando ne trovi una che ti piace, usala senza troppe se@he mentali...
Tanti parlano, ma io ho sempre ritenuto che le antenne siano una scienza che sconfina nell'arte.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1518
  • Applausi 243
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #22 il: 02 Maggio 2017, 02:22:29 »
Giuste le ultime considerazioni di Carlo.
Aggiungo anche quanto detto sul 1/4 d'onda. Il discorso (almeno da radioamatore) è che le antenne che montano sono bi-banda quindi VHF/UHF. La buona, ad esempio, diamond srh-771 risulta migliore (guadagno 2.15 db) in VHF in quanto risulta 1/4 d'onda, il guadagno in U non e' citato (come quasi mai su antenne da portatili) deduco quindi che non ci sia sulle U alcuna miglioria fra l'antenna da 40cm 1/2 onda e la più piccola ad 1/4.
In ogni caso sono (ma lo dico bonariamente) seghe mentali e spiego il perche'.
1) Il portatile lo dice la parola non e' una stazione fissa, di conseguenza a prescindere dal rendimento basta muoversi di pochi cm o di un metro o muovere lo stesso apparato che si avranno risultati differenti causa di riflessioni, ostacoli interposti, polarizzazioni strane, etc.
2) l's-meter di molti portatili economici e' praticamente messo per decorazione in quanto molto spesso segna o zero o max e comunque , a meno di apparati seri e costosi, quelle 3/4 barrette significano molto poco.

Detto cio' e' facile capire che per i 446 mhz. il 1/4 d'onda sono i 16/17 cm , che fra l'altro offrono anche il vantaggio della dimensione...più lunga non credo renda di più o comunque , ripeto, i risultati secondo me non sono quasi misurabili per quanto al punto 1.

Se devo leggere il titolo del post e quindi riferirmi solo a PMR con quel mezzo watt più dell'antenna guarderei a dove lo uso...sul pizzo di montagna anche col semi carico fittizio ti fai sentire in mezzo alla città non ti sentono se non che a 100 metri fra i palazzi e giù di li.

Al max, anche se per legge non si potrebbe cambiare, opterei per quelle a coda di topo in quanto flessibili e quindi più comode nel riporle in tasca/cintura.

Non in ultimo considerando la dimensione, se non si comprano pmr da 10 euro la coppia penso che le antenne in dotazione siano adeguate all'apparato sul quale nascono. C'e' poco da risparmiare in realizzazione per pochi cm. di stilo o avvolgimento...il problema sul pmr neanche me lo porrei visto che in ogni caso miglioramenti ne vedo pochi.

Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #23 il: 02 Maggio 2017, 12:44:44 »
hai messo in elenco delle antenne che non hanno nulla a che vedere con la frequenza di riferimento.

Scusa, ma in che senso "non hanno nulla a che vedere con la frequenza di riferimento"? Alla base dell'antenna c'è scritto il range di frequenze supportate (tra cui la 446). Perché dovrei quindi bruciare il finale? L'unica mi pare la flex della Midland (che c'è scritto 144-430) che però il venditore mi ha assicurata essere adatta anche alle 446 (sarei curioso di sapere allora perché non viene scritto).

Offline cobra1eay

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: cobra1eay
Quale antenna per PMR?
« Risposta #24 il: 02 Maggio 2017, 18:16:59 »
Come ti ho scritto, la Baofeng non ha una banda così larga, testata di persona; la midland fa i 430, ben lontano dai 446, quindi il venditore ha fatto bene il suo mestiere, se le specifiche costruttore sono per i 430 vuol dire che è progettata per quella banda e non 16 mega più sopra.
Se l'antenna è fuori banda, le stazionarie vanno alle stelle e il finale suda.
Poi se vuoi sperimentare senza strumenti, fai pure, ma ti posso garantire che ci vuole veramente poco far fuori il finale di un portatile.
È anche vero che i pmr escono con pochi milliwatt, per cui rischi molto meno.


inviato iPad using rogerKapp mobile

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3016
  • Applausi 431
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #25 il: 02 Maggio 2017, 18:40:21 »
Ciao a tutti.

Ho pensato che potesse essere interessante una comparazione strumentale tra alcune antenne da utilizzarsi in UHF nelle frequenze di 433 MHz e 446 MHz. Ricordo che tali antenne possono essere utilizzate solo da radioamatori e solo nella frequenza 433 MHz eventualmente anche usando un apparato LPD modificato mentre in banda PMR-446 non possono essere impiegate in nessun caso.

Ho preso in esame le seguenti antenne che avevo in casa:



La prima antenna proviene da un PMR omologato Intek MT-3030 a cui ho dissaldato l'antenna e l'ho saldata su un connettore SMA a pannello. La seconda è un pezzo di filo proveniente da doppino telefonico tarato sui 430-440 MHz circa.

MISURA DEL ROS
Come prima cosa ho eseguito una misura del ROS di alcune di loro. Nel considerare il ROS di tali antenne bisogna ricordare che le condizioni in cui sono costrette a lavorare sono molto articolate: infatti l'operatore normalmente, tenendo la radio in mano per parlare, si trova in pieno near-field cambiando pesantemente le caratteristiche dell'antenna. La sostanza è che nessuna di queste radio portatili, se fosse particolarmente sensibile al ROS elevato, durerebbe più di poche ore.

Per misurare il ROS ho utilizzato un analizzatore di rete vettoriale "VNWA3" posto in verticale.



Ho eseguito due misure: una con l'antenna verticale e libera (traccia blu); l'altra tenendo il VNA in mano vicino al viso come fosse una radio in cui si sta parlando (traccia arancione).
Sono evidenziati il punto 1 (144 MHz), punto 2 (433 MHz) e il punto 3 (446 MHz). Ovviamente il punto 1 (144 MHz) è sensato solo per le antenne bibanda.
Ecco le misure:











Da come si vede, le antenne originali dei portatili sembrano pensate correttamente per avere ROS migliore quando l'operatore è vicino. In alcuni casi si notano ROS elevatissimi in banda (es. la D-Original più di 10, l'antenna dello Yaesu FT1-DE più di 5, spesso è ben più di 2).
Si vede anche che, come prevedibile, le antenne più performanti, come la D-Original a coda di topo, hanno una banda più stretta mentre le altre hanno una gamma di utilizzo più ampia.


MISURA GUADAGNO
La seconda prova che ho eseguito riguarda la quantità di potenza effettivamente irradiata da ciascuna antenna.
Per eseguire tale prova in un ambiente controllato e ripetibile ho usato come trasmettitore un generatore di segnali Rohde & Schwarz e come ricevitore un analizzatore di spettro Advantest.



L'analizzatore esegue la media di 20 rilevamenti a banda stretta del segnale emesso dal generatore tramite l'antenna sotto esame e riporta il picco in dBm:



La tabella sottostante riporta il confronto tra i segnali ricevuti con le varie antenne.

                              446 MHz               433 MHz
------------------------------------------------------------------
Coda di topo D-Original     7.73 dB (2.96 W)      7.73 dB (2.96 W)
Yaesu FT1-DE                4.38 dB (1.37 W)      3.20 dB (1.04 W)
Filo 1/4 d'onda             4.33 dB (1.36 W)      3.35 dB (1.08 W)
Wouxun KG-UVD1P             3.25 dB (1.06 W)      2.48 dB (0.89 W)
Retevis RT-3                3.00 dB (1.00 W)      1.65 dB (0.73 W)
Kenwood TH-D7               2.18 dB (0.83 W)      0.80 dB (0.60 W)
Baofeng BF-888              0.58 dB (0.57 W)     -1.32 dB (0.37 W)
Antenna a molla MT3030      0.00 dB (0.50 W)      0.00 dB (0.50 W)

La misura sono riferite all'antenna a molla della Intek MT-3030. Ad esempio, la D-Original a coda di topo guadagna 7.73 dB rispetto alla "molla" della Intek.
La misura in watt tra parentesi è la potenza ERP prendendo come riferimento 0.5W e l'antenna a molla della MT-3030. Ad esempio, usare la coda di topo ha lo stesso effetto di trasmettere con la molla originale ma con quasi 3W invece che 0.5W.

In ogni caso, quasi 8dB sono una differenza importante, ma bisogna tenere presente che una vera differenza (di ordini di grandezza) la fa solo un'antenna esterna, libera, alta e performante.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline zampro79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 167
  • Applausi 29
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iw2nnv
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #26 il: 02 Maggio 2017, 20:17:35 »
Significativa l'analisi di Davide IZ2UUF.
Interessante il piccolo vettoriale... E un kit???
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3016
  • Applausi 431
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #27 il: 02 Maggio 2017, 20:50:56 »
Significativa l'analisi di Davide IZ2UUF.
Interessante il piccolo vettoriale... E un kit???

Ciao Zampro79.

Il VNWA3 è commercializzato da una azienda che si chiama "SDR-KITS" ma non è un kit, è venduto montato, collaudato e pronto all'uso.
Al di là dell'aspetto semplice, è a mio avviso il VNA più vicino agli strumenti professionali che si possa trovare attualmente sul mercato (e infatti non lo regalano :-))

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline zampro79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 167
  • Applausi 29
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iw2nnv
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #28 il: 02 Maggio 2017, 22:34:25 »
Significativa l'analisi di Davide IZ2UUF.
Interessante il piccolo vettoriale... E un kit???

Ciao Zampro79.

Il VNWA3 è commercializzato da una azienda che si chiama "SDR-KITS" ma non è un kit, è venduto montato, collaudato e pronto all'uso.
Al di là dell'aspetto semplice, è a mio avviso il VNA più vicino agli strumenti professionali che si possa trovare attualmente sul mercato (e infatti non lo regalano :-))

Ciaoo
Davide

Ho approfondito e lo trovo sempre più interessante, certo ha il suo prezzo ma è pur sempre un vettoriale..
Tra l'altro le plottate ricordano vagamente un impostazione HP  ;-)
Grazie e mi scuso con l'opener per l'OT.
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea


Offline shadyz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 99
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #29 il: 04 Maggio 2017, 00:07:01 »
la midland fa i 430, ben lontano dai 446, quindi il venditore ha fatto bene il suo mestiere, se le specifiche costruttore sono per i 430 vuol dire che è progettata per quella banda e non 16 mega più sopra.

Mi sa che hai letto male quello che ho scritto. La flex della Midland il venditore me l'ha venduta dicendomi che andava bene PROPRIO sui 446 (nonostante sotto il gommino ci sia scritto fino a 430). Quindi semmai NON ha fatto bene il suo mestiere... però vedo che viene montata tranquillamente su tutte le PMR. Anche lake nella foto che ha allegato, ha messo proprio la flex della midland sulle G7. Io stesso con quell'antenna non ho mai bruciato nulla sulle 446.
Quindi dove sta la ragione?

Addirittura la Midland le vende come accessorio per le G7
« Ultima modifica: 04 Maggio 2017, 00:09:01 da shadyz »

Offline P.T.T.

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #30 il: 06 Luglio 2018, 18:23:19 »
Si vede anche che, come prevedibile, le antenne più performanti, come la D-Original a coda di topo, hanno una banda più stretta mentre le altre hanno una gamma di utilizzo più ampia.

Ciaoo
Davide

Leggo solo oggi questa discussione, volevo ringraziare Davide per l'interessante post e contemporaneamente chiedergli se la D-Original che ha usato per il test è il modello SRH-536 da 36 cm circa di lunghezza

Grazie
Kenwood TH-79E

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3016
  • Applausi 431
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #31 il: 06 Luglio 2018, 21:17:13 »
Leggo solo oggi questa discussione, volevo ringraziare Davide per l'interessante post e contemporaneamente chiedergli se la D-Original che ha usato per il test è il modello SRH-536 da 36 cm circa di lunghezza

Ciao P.T.T.

Sull'antenna c'è scritto solo D-ORIGINAL ANTENNA, il nome esatto del modello non lo so. E' lunga 35.5cm dalla base del connettore alla punta.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline 1vr005

  • 1RGK105
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3529
  • Applausi 32
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #32 il: 07 Luglio 2018, 07:22:51 »
Ciao,
vorrei chiedere dei chiarimenti. Intanto complimenti per l'iniziativa e per la divulgazione.  :up:
Se ho ben capito il filo 1/4 d'onda è saldato al centrale del connettore e non c'è un conduttore o altro collegato al polo freddo. E' corretto? Si tratta di un semplice filo sottile saldato al centrale del connettore?
La curva delle stazionarie visualizzata sopra mi pare buona nei punti 2 e 3 e mi chiedo perché. Senza massa collegata mi aspetterei stazionarie molto elevate. Una simulazione con mmana per un filo di 0.1 mm di raggio, lungo 0.165 metri e posto in free space senza massa collegata predice circa 804mila di ros e a 1.8 metri da terra dà 803.000 su real ground di default. (Wires 1: 0, 0, 0, 0, 0, 0.165, 0,1, -1; Sources 1: PULSE w1b, Freq 433)
Poi, il valore di guadagno rispetto all'antenna di riferimento è 3.35 db per il filo 1/4 d'onda e 7.73 db per la coda di topo. La differenza è 4.38 db a favore della coda di topo e sembra molto buona date le dimensioni delle antenne in questione.
Ora, in applicazioni sul campo, sostituendo una coda di topo con un semplice dipolo verticale ho rilevato differenze di segnale appariscenti, tanto da sentirle chiaramente a orecchio senza bisogno di guardare lo strumento dell'apparato in termini di sparizione del fruscio e apparizione di segnali prima non rilevabili.
Sarebbe interessante poter riferire i valori di guadagno a un qualche riferimento di antenna non puramente commerciale, di design noto e facilmente replicabile. Penso che il riferimento ideale facilmente replicabile da chiunque senza dover comperare niente sia il filo a 1/4 d'onda. Più o meno siamo tutti abituati a leggere di dBi come scala riferita a un'antenna ideale ma inesistente e dBd rispetto al dipolo e il filo 1/4 d'onda ricorda il dipolo. MMANA nella simulazione del filo 1/4 d'onda senza massa e a 1.8 metri da terra calcola guadagno 5.4 dBi cioè 3.3 dBd.
In breve, c'è modo di riscalare i guadagni rilevati delle varie antenne in modo da riferirli a un'antenna reale come un dipolo verticale o una ground-plane o come riferimento è adeguato il filo a 1/4 d'onda? Quando si fanno prove e provette a tentoni con gli antennini dei portatili, l'idea di provare un filo 1/4 d'onda senza massa indubbiamente viene e prima o poi si prova. Una volta ho saldato un filo elettrico pieno (non treccia) di circa 40 cm su un adattatore sma/bnc e poi ho aggiunto tre radiali inclinati di 17 cm l'uno. Ascoltando ripetitori in giardino in UHF pareva più performante di tutti i gommini e le code di topo che avevo, ma era inutilizzabile sul campo perché il filo di rame non ne voleva sapere, a quella lunghezza, di restare in verticale e continuava a curvarsi a ogni movimento.    :mrgreen:
Infine, Davide, non per farti lavorare per niente, ma vista la loro ampissima diffusione, sarebbe interessante aggiungere al set di antenne testate quella del Baofeng 5R e quella del Baofeng 3R.  cq
 :tao2:

Offline maxastuto

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1447
  • Applausi 30
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #33 il: 07 Luglio 2018, 12:34:46 »
Io ho testato con il VNA Mini Tiny  le seguenti antenne: originale del Wouxung KDUV1P , originale del Puxing PX888K , originale del Baofeng UV5R, la Comet SMA 209 da 7 cm, la Harvest SHR 536 coda di topo, la Nagoya NA771SF e la Nagoya NA 771 bnc. Hanno tutte ros più o meno da 1,8 in su in VHF in UHF poi sale ancora di più. Quindi è confermato che le antenne esterne hanno altri valori di ros rispetto alle portatili. C'è da tenere in considerazione che le antenne erano distanti dal corpo della persona quindi le riflessioni  erano ridotte.
Poi le ho misurate con un induttanzimetro digitale  (LA 100) riscontrando che non vi era alcun valore in uH, per cui sospetto che sono tutte antenne aperte e non cortocircuitate.Difatti la conferma l'ho avuta con l'ohmetro che non indicava alcuna resistenza. Invece con le misure in capacità (LA 100) ho riscontrato che le antenne originali hanno una capacità di circa 36-38 pF mentre le lunghe (  Harvest SHR 536 coda di topo, la Nagoya NA771SF e la Nagoya NA 771 bnc) hanno capacità di circa 76 pF più o meno.
Non capisco perchè costruiscono queste antenne per portatili non cortocircuitate visto che non possono fare un piano di massa o  configurarle  a dipolo tant'è che si consiglia un tiger tail uno spezzone di filo coem contrappeso... 

Offline P.T.T.

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #34 il: 07 Luglio 2018, 13:42:52 »
Ciao P.T.T.

Sull'antenna c'è scritto solo D-ORIGINAL ANTENNA, il nome esatto del modello non lo so. E' lunga 35.5cm dalla base del connettore alla punta.

Ciaoo
Davide

Ciao Davide,

ti ringrazio per la velocissima e precisa risposta.
Kenwood TH-79E

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1716
  • Applausi 129
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Quale antenna per PMR?
« Risposta #35 il: 07 Luglio 2018, 15:12:51 »
Ciao,
vorrei chiedere dei chiarimenti. Intanto complimenti per l'iniziativa e per la divulgazione.  :up:
Se ho ben capito il filo 1/4 d'onda è saldato al centrale del connettore e non c'è un conduttore o altro collegato al polo freddo. E' corretto? Si tratta di un semplice filo sottile saldato al centrale del connettore?
La curva delle stazionarie visualizzata sopra mi pare buona nei punti 2 e 3 e mi chiedo perché. Senza massa collegata mi aspetterei stazionarie molto elevate. Una simulazione con mmana per un filo di 0.1 mm di raggio, lungo 0.165 metri e posto in free space senza massa collegata predice circa 804mila di ros e a 1.8 metri da terra dà 803.000 su real ground di default. (Wires 1: 0, 0, 0, 0, 0, 0.165, 0,1, -1; Sources 1: PULSE w1b, Freq 433)
Poi, il valore di guadagno rispetto all'antenna di riferimento è 3.35 db per il filo 1/4 d'onda e 7.73 db per la coda di topo. La differenza è 4.38 db a favore della coda di topo e sembra molto buona date le dimensioni delle antenne in questione.
Ora, in applicazioni sul campo, sostituendo una coda di topo con un semplice dipolo verticale ho rilevato differenze di segnale appariscenti, tanto da sentirle chiaramente a orecchio senza bisogno di guardare lo strumento dell'apparato in termini di sparizione del fruscio e apparizione di segnali prima non rilevabili.
Sarebbe interessante poter riferire i valori di guadagno a un qualche riferimento di antenna non puramente commerciale, di design noto e facilmente replicabile. Penso che il riferimento ideale facilmente replicabile da chiunque senza dover comperare niente sia il filo a 1/4 d'onda. Più o meno siamo tutti abituati a leggere di dBi come scala riferita a un'antenna ideale ma inesistente e dBd rispetto al dipolo e il filo 1/4 d'onda ricorda il dipolo. MMANA nella simulazione del filo 1/4 d'onda senza massa e a 1.8 metri da terra calcola guadagno 5.4 dBi cioè 3.3 dBd.
In breve, c'è modo di riscalare i guadagni rilevati delle varie antenne in modo da riferirli a un'antenna reale come un dipolo verticale o una ground-plane o come riferimento è adeguato il filo a 1/4 d'onda? Quando si fanno prove e provette a tentoni con gli antennini dei portatili, l'idea di provare un filo 1/4 d'onda senza massa indubbiamente viene e prima o poi si prova. Una volta ho saldato un filo elettrico pieno (non treccia) di circa 40 cm su un adattatore sma/bnc e poi ho aggiunto tre radiali inclinati di 17 cm l'uno. Ascoltando ripetitori in giardino in UHF pareva più performante di tutti i gommini e le code di topo che avevo, ma era inutilizzabile sul campo perché il filo di rame non ne voleva sapere, a quella lunghezza, di restare in verticale e continuava a curvarsi a ogni movimento.    :mrgreen:
Infine, Davide, non per farti lavorare per niente, ma vista la loro ampissima diffusione, sarebbe interessante aggiungere al set di antenne testate quella del Baofeng 5R e quella del Baofeng 3R.  cq
 :tao2:
è un bel dilemma, diciamo che con MMANA non riuscirai  mai a simulare una antenna per portatili, troppe variabili.
Del resto anche usando un analizzatore non riesci a ricreare il portatile stesso.
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade