BANNERTARGHE2.gif

Autore Topic: Keyer Iambic con Arduino NaNo  (Letto 1260 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4162
  • Applausi 362
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Keyer Iambic con Arduino NaNo
« il: 03 Novembre 2017, 12:30:32 »
Dopo aver realizzato il Beacon con Arduino mi sono cimentato in un Keyer Iambic. Esistono in rete molti schemi, tutti decisamente troppo complessi per le mie esigenze, display, decodifica ed altre funzioni che a me, almeno per ora, non interessano. Volevo fare un Kayer il più semplice possibile e super trasportabile, sia per poterlo collegare ad una radio, sia per “studiare” in qualsiasi posto.
In rete ho trovato il progetto di Ernest PA3HCM,   http://www.pa3hcm.nl/?p=1010 , completo di funzione “squeeze”, il quale faceva al caso mio.
Alcune doverose e solite piccole modifiche, sia al codice per ottenere la nota voluta in altoparlante (lui utilizza un buzzer, per me fastidioso) sia il solito fotoaccopiatore per comandare il Tx in totale sicurezza.

Ed ecco il risultato, completo del tasto "molletta dei panni" autocostruito.




Se qualcuno fosse interessato a realizzarlo allego lo schema elettrico, il disegno del PCB che ho utilizzato per sistemare i pochi componenti. Se volete posso fornirvi anche il codice da caricare su Arduino.










Saper ascoltare significa possedere oltre al proprio cervello anche quello degli altri

Offline IK7EJC

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 44
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • YAESU FT-991
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Keyer Iambic con Arduino NaNo
« Risposta #1 il: 23 Settembre 2018, 11:06:36 »
Salve Ugo. Anche io ho realizzato il keyer di Ernest. Vorrei vedere le tue modifiche al circuito ed allo sked ma nel tuo post non vi è nessun link. Ti ringrazio.
73 de ik7ejc


Romolo - Altamura - JN80GT


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4162
  • Applausi 362
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:Keyer Iambic con Arduino NaNo
« Risposta #2 il: 23 Settembre 2018, 19:41:17 »
Versione portatile senza uscita per TX ma solo per mini altoparlante e/o cuffie, Soppranominata  versione da Tram, sta in tasca. Regolazione velocità e volume. Alimentazione tramite porta miniUSB.












Versione da casa con altoparlante incorporato. Alimentazione da 5 a 12V. uscita per altoparlante esterno e TX
Nella foto con tasto fatto con molletta dei panni e limetta per unghie.





Lo schema elettrico parzialmente modificato.
Ho utilizzato un trimmer per regolare il volume audio, ho inserito una resistenza in serie al trimmer della velocità per limitare
 la regolazione e renderla più agevole. Al posto del transistor ho utilizzato un fotoaccopiatore per disaccoppiare il lato radio.




Infine ho modificato la parte di codice del SW

 digitalWrite(P_AUDIO, HIGH);
in
 tone(P_AUDIO, 750);       invece che mandare banalmente alta l'uscita emetto un tono della frequenza voluta, nel mio caso 750Hz)

in origine utilizza un beeper, io utilizzo un altoparlante.

Ovviamente sono stati cambiati anche i pin per adattarli al mio CS.

Credo sia tutto, è passato più di un anno e non sono sicuro di ricordare tutto.
Per dubbi eventuali chiedete.

Ciao
« Ultima modifica: 23 Settembre 2018, 19:45:59 da Ugo da Norcia »




Saper ascoltare significa possedere oltre al proprio cervello anche quello degli altri


Offline IK7EJC

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 44
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • YAESU FT-991
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Keyer Iambic con Arduino NaNo
« Risposta #3 il: 24 Settembre 2018, 00:25:14 »
Ti ringrazio per i suggerimenti. Li applicherò quanto prima. Per ora mi diverto così...  ;-)




Romolo - Altamura - JN80GT


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4162
  • Applausi 362
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:Keyer Iambic con Arduino NaNo
« Risposta #4 il: 24 Settembre 2018, 10:51:15 »
Ottimo, buon divertimento




Saper ascoltare significa possedere oltre al proprio cervello anche quello degli altri