Autore Topic: [GUIDA] Diventare un Radioamatore: l'iter burocratico con esonero dall'esame.  (Letto 48281 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline CODICE_ROSSO

  • 1RGK005
  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3471
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7QLY
Si..x maggior certezza conviene mettere anche il nominativo eseguito da IU8 ecc etc..

la questione delle 5 euro..ci sono delle date da rispettare..La scadenza per effettuare il pagamento è il 31 Gennaio; chi dovesse pagare in ritardo dovrà effettuare, entro il 30 Giugno, un versamento maggiorato dello 0,5 % della somma dovuta , per ogni mese o frazione di ritardo.

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=43516.0
« Ultima modifica: 19 Ottobre 2013, 04:33:51 da CODICE_ROSSO »
1RGK005
CODICE-ROSSO
Gianluca IZ7QLY

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Perfetto, è proprio quello che volevo sapere!
Grazie mille!  :-D
73 de Luca


Offline Giunpy79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 54
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Italo/Canadian
    • Mostra profilo
    • eQsl
    • E-mail
  • Nominativo: IU1BEL ; MI1079 (A.R.M.I) ; DELTA 5 (R.R.M) ;1FRI-1738 (F.R.N)
Scusate ma ammetto di essere confuso...la mora per i mesi successivi vale per il rinnovo o anche per il primo pagamento?Siccome appena arriva il nominativo devo effettuare i bollettini sia per Pmr che per la stazione radio...non vorrei combinare casini...
YAESU FT897D + YAESU FC 30 + Comtrack X-200 + Diamond WD 330-S
BAOFENG UV-5RC
BAOFENG UV-3R+
TYT TH-446
ALINCO DJ-X10E


Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Mi spiace Giunpy per non poter rispondere, causa inesperienza, alla tua domanda.

Signori finalmente ci siamo, ora posso presentarmi in maniera ufficiale:

CQ DE IU8BBM OP LUCA QTH NAPOLI

Ci sono stati parecchi trambusti per quanto riguarda l'assegnazione, risolti fortunatamente in maniera abbastanza veloce (qui leggete cosa e come); ma finalmente ora posso finalmente chiudere tutto questo "scartoffiare" con la presentazione dell'autorizzazione e finalmente iniziare le trasmissioni!

Vi rivolgo dunque un ultimo, si spera, ulteriore quesito per quanto riguarda il mio iter burocratico: dovrei presentare a giorni la suddetta autorizzazione, sul modulo che mi hanno consegnato in ispettorato c'è scritto che devo allegare alla richiesta il versamento, "la comunicazione relativa all'acquisizione del nominativo" e "la dichiarazione di consenso" per i minori della quale io non competo.
La domanda è: non ci vuole nient'altro? Nel senso che quando contattai l'ispettorato mi parlarono anche della fotocopia di un documento di identità. Non ci vuole nessuna marca da bollo? (Non mi sembra vero :D ) Per quanto riguarda l'acquisizione del nominativo, posso portare una fotocopia?

Grazie a tutti,
73 de IU8BBM


Offline Giunpy79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 54
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Italo/Canadian
    • Mostra profilo
    • eQsl
    • E-mail
  • Nominativo: IU1BEL ; MI1079 (A.R.M.I) ; DELTA 5 (R.R.M) ;1FRI-1738 (F.R.N)
Innanzitutto complimenti!!!!! Spero a breve arrivi anche il mio nominativo...tracciando la raccomandata ho visto che è stata recapitata stamattina... Per il resto,pagamento bollettini,al max chiederò all'ispettorato...per la marca da bollo sull'inizio trasmissioni,va messa solo se vuoi ricevere una copia da tenere..cosa che ti consiglio se hai intenzione di trasmettere anche da fuori Italia... 73 a tutti e buon week end
YAESU FT897D + YAESU FC 30 + Comtrack X-200 + Diamond WD 330-S
BAOFENG UV-5RC
BAOFENG UV-3R+
TYT TH-446
ALINCO DJ-X10E

Offline MauritZ

  • 165RGK018
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 703
  • Applausi 53
  • Sesso: Maschio
  • WWL : JN4ØGR
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: OM: ISØFFD ⚡️ PMR446: 165FRIØØ4 ⚡️ RRM : TANGOØØ19 ⚡️⚡️ G.R.S.N.M : #1Ø6 ⚡️⚡️ SWL: I/1Ø8/SS
Scusate ma ammetto di essere confuso...la mora per i mesi successivi vale per il rinnovo o anche per il primo pagamento?Siccome appena arriva il nominativo devo effettuare i bollettini sia per Pmr che per la stazione radio...non vorrei combinare casini...

Per il pagamento si fa riferimento all'anno solare, quindi se la mandi il 30 dicembre 2013 paghi per l'anno 2013 per intero e senza more e poi entro il 31 gennaio paghi per il 2014


Offline CODICE_ROSSO

  • 1RGK005
  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3471
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7QLY
Mi spiace Giunpy per non poter rispondere, causa inesperienza, alla tua domanda.

Signori finalmente ci siamo, ora posso presentarmi in maniera ufficiale:

CQ DE IU8BBM OP LUCA QTH NAPOLI

Ci sono stati parecchi trambusti per quanto riguarda l'assegnazione, risolti fortunatamente in maniera abbastanza veloce (qui leggete cosa e come); ma finalmente ora posso finalmente chiudere tutto questo "scartoffiare" con la presentazione dell'autorizzazione e finalmente iniziare le trasmissioni!

Vi rivolgo dunque un ultimo, si spera, ulteriore quesito per quanto riguarda il mio iter burocratico: dovrei presentare a giorni la suddetta autorizzazione, sul modulo che mi hanno consegnato in ispettorato c'è scritto che devo allegare alla richiesta il versamento, "la comunicazione relativa all'acquisizione del nominativo" e "la dichiarazione di consenso" per i minori della quale io non competo.
La domanda è: non ci vuole nient'altro? Nel senso che quando contattai l'ispettorato mi parlarono anche della fotocopia di un documento di identità. Non ci vuole nessuna marca da bollo? (Non mi sembra vero :D ) Per quanto riguarda l'acquisizione del nominativo, posso portare una fotocopia?

Grazie a tutti,
73 de IU8BBM

Luca Auguri ...

Allora ..devi fare una semplice richiesta di autorizzazione generale...
va fatta in carta NON BOLLATA e devi conservare la copia ed incollarla alla raccomandata perché loro dopo aver ricevuto la tua raccomandata....non ti inviano nessun documento comprovante la richiesta di autorizzazione ..
Vai sui moduli e scarica il pdf Richiesta Autorizzazione di Radioamatore
http://95.228.164.250/     
Copia della patente
Copia del nominativo ricevuto
copia o attestazione del versamento effettuato in triplice copia di 5 euro
dopodichè,  potresti già trasmettere !!..in teoria dovresti aspettare il silenzio assenso...

Poi potresti richiedere PAGANDO UN' ALTRA MARCA  l' ATTESTATO DI AUTORIZZAZIONE ...
http://www.ispettoratocomunicazionisicilia.it/modulistica/mod_01_pdf/richiesta%20attestato.pdf

Questo è l' ATTESTATO CHE ARRIVA :::
http://www.ispettoratocomunicazioni.toscana.it/codice_all_26B.pdf




« Ultima modifica: 28 Ottobre 2013, 01:26:24 da CODICE_ROSSO »
1RGK005
CODICE-ROSSO
Gianluca IZ7QLY

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Grazie Codice,
in realtà penso che farò tutto direttamente in ispettorato, già mi hanno combinato un sacco di guai presentandomi di persona, non voglio nemmeno immaginare cosa combinino senza nemmeno passare di lì; in fin dei conti sono fortunato ad avere l'ispettorato a 10 minuti da casa.

Mi domandavo, l'"attestato di autorizzazione" è utile? Conviene richiederlo? A cosa serve, non basta la copia della richiesta?

Non prevedendo nessun viaggio all'esterno, la corrispondenza alla cept 61/01, su cui abbiamo parlato a lungo proprio nei primi post di questo thread, non la richiederò.

73 de IU8BBM

Offline CODICE_ROSSO

  • 1RGK005
  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3471
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7QLY
Armonizza la tua stazione non solo la patente...La richiesta "cept" è l' unico documento che attesta in modo chiaro chi sei e cosa puoi fare,,cioè che tu puoi usare i 500 watt dalla tua stazione ecc etc.......
Non sei tu che dichiari con la dichiarazione di INIZIO ATTIVITA'  è il ministero che ATTESTA..

73 Gianluca..
1RGK005
CODICE-ROSSO
Gianluca IZ7QLY


Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Dopo aver ricevuto la lettera comunicante il nominativo, non resta altro che compiere l'ultimo passo per diventare legalmente radioamatore a tutti gli effetti, ovvero:

PASSO 3 - L'autorizzazione generale
L'autorizzazione generale, deve essere richiesta entro e non oltre 30 giorni dalla ricezione della comunicazione del nominativo; è un documento dove il ministero attesta l'inizio dell'attività dell'"attività di telecomunicazioni" (ovvero le trasmissioni), ed ha durata di un massimo di 10 anni (compreso l'anno o frazione di anno iniziale). In parole povere, pur avendo patente e nominativo è solo l'autorizzazione che attesta che siete idonei alle trasmissioni.

Richiederla è molto semplice, le strade sono due: o inviare tutto tramite raccomandata oppure consegnare tutto a mano in ispettorato. La mia scelta è ricaduta sulla seconda in modo da poter ricevere una copia timbrata che attesta l'autorizzazione, non che ve ne sia necessità ma dopo averne viste di tutti i colori (marche confuse, nominativi sbagliati, nomi trascritti male) ho preferito sbrigare la questione personalmente.

Avrete bisogno dunque di:
  • Dichiarazione in duplice copia non fotocopiata, ovvero due moduli compilati singolarmente in maniera identica (il motivo è che la firma deve essere originale e non fotocopiata); allegato a questo post trovate il modulo ufficiale dell'Ispettorato di Napoli;
  • L'attestazione del versamento del contributo di 5,00€ per l'anno corrente (quindi anche se consegnate il 30 dicembre); nel caso afferiate alla provincia di Napoli sul c/c postale n. 23319809 intestato alla "Tesoreria Provinciale dello Stato di Napoli", causale "CAP 2569/06 contributo Radioamatori anno 20..", un ulteriore consiglio è quello di inserire anche il nominativo nel campo del richiedente;
  • La fotocopia della comunicazione relativa all'acquisizione del nominativo;
  • La fotocopia della patente radioamatoriale (anche se non specificato nel modulo!!!);
  • Eventualmente, la dichiarazione di consenso e responsabilità nel caso di minori non emancipati.
Recandovi nell'ispettorato in orario di ufficio, e consegnando quanto sopra riportato, in meno di cinque minuti riceverete la copia timbrata e sarete a tutti gli effetti legalizzati per espletare le funzioni di radioamatore.

Concludendo, qualche piccola nota
  • Il versamento annuo: ogni anno, pena il decadimento del nominativo, dovrete versare il contributo di 5.00€ nelle stesse modalità ed agli stessi estremi che avete utilizzato per l'autorizzazione generale, il versamento và fatto entro il 31 gennaio; può inoltre, entro giugno, effettuarlo pagando una mora che corrisponde al 5% per ogni mese o frazione di ritardo. Non pagare questa tassa può portare a parecchi problemi, uno tra tutti è il decadimento del nominativo assegnato.
  • Trasmettere all'estero: per trasmettere all'estero è bene sapere che la patente italiana è armonizzata secondo la direttiva Cept 61-02, come potete leggere sul fronte della patente stessa; ebbene questa normativa non è pienamente armonizzata a livello europeo, figuriamoci se a livello mondiale. Pertanto prima di recarvi per un viaggio dovrete richiedere l'aderenza della patente alla normativa 61-01 (quella accettata), che oltre a specificare quanto detto, è l'unico documento che specifica in modo chiaro chi sei e cosa puoi fare (cioè che puoi trasmettere fino a 500w...etc). Per farlo dovrete fare richiesta in ispettorato con l'apposito modulo, vi serviranno inoltre 2 fototessere, fotocopia di un documento di riconoscimento e fotocopia della patente.
  • Cosa fare dei documenti: il radioamatore, quando è in portatile, deve necessariamente portare con sè sia la patente, ma anche la comunicazione relativa all'acquisizione del nominativo, e alla dichiarazione per l'autorizzazione generale; tutti necessariamente in originale, non fotocopiati nè plastificati!!! Essi saranno l'unico modo per dimostrare agli Organi di Controllo la regolarità della propria posizione.

Concludendo, se sei arrivato a questo punto innanzitutto ti faccio i miei complimenti per essere entrato a far parte di quella che io considero una grande famiglia, dove, tolta qualche testa calda, ci sono tante persone con tanta voglia di aiutare, fare, sperimentare. Ma ammetto, che questo è solo l'inizio di un grande iter, essere un radioamatore per me non è soltanto un qualcosa di cartaceo, ovvero patente ed autorizzazioni, quanto piuttosto tanta esperienza alla quale ci si arriva con una grande curiosità, con una buona dose di inventiva ed altruismo. Insomma, essere arrivati a questo punto non è un traguardo, bensì un trampolino di lancio per questo sconfinato mondo.
In ultimo vorrei ringraziare tutti quelli che hanno contribuito alla stesura di questa guida, nonchè ad avermi introdotto a questo meraviglioso mondo, menzione particolare per il mio carissimo amico IZ8QLK che mi ha introdotto a questa piccola grande passione.

Questa guida resta volutamente aperta per non solo essere rivista e migliorata, quanto piuttosto fungere da supporto a tutti quelli che, come me, si sono trovati spaesati non essendoci una documentazione chiara sul come muoversi al riguardo.

73 de IU8BBM, op.Luca
« Ultima modifica: 06 Novembre 2013, 11:57:42 da Ing.Cinghiale »

Offline Giunpy79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 54
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Italo/Canadian
    • Mostra profilo
    • eQsl
    • E-mail
  • Nominativo: IU1BEL ; MI1079 (A.R.M.I) ; DELTA 5 (R.R.M) ;1FRI-1738 (F.R.N)
Ottima guida...una piccola domanda,visto che l'Italia è il paese delle fantasie burocratiche... Per operare fuori dall'italia (ambito europeo) non basta il foglio A4 allegato alla patente che reca diciture in varie lingue in merito alla 61-01???
YAESU FT897D + YAESU FC 30 + Comtrack X-200 + Diamond WD 330-S
BAOFENG UV-5RC
BAOFENG UV-3R+
TYT TH-446
ALINCO DJ-X10E


Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Per operare fuori dall'italia (ambito europeo) non basta il foglio A4 allegato alla patente che reca diciture in varie lingue in merito alla 61-01???
Credo che quello di cui parli è proprio il documento, di cui parlavo io, relativo all'aderenza della patente italiana alla CEPT 61-01; questo documento però non viene rilasciato in automatico congiuntamente alla patente, ma và richiesto separatamente (almeno per quello che sò e che mi è stato detto in ispettorato e che ho letto qui in giro per il forum).

Una domanda, ma cosa si rischia a girare in auto (utilizzando dei palmari) con le fotocopie dei documenti?

Per CODICE_ROSSO: ho rivisto il titolo del thread ed ho unito tutti i passi della guida in testa al primo post. Cosa ne pensi?

73 de IU8BBM
« Ultima modifica: 06 Novembre 2013, 12:37:21 da Ing.Cinghiale »


Offline CODICE_ROSSO

  • 1RGK005
  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3471
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7QLY
Penso che la buona volontà va premiata .....poi per migliorare possiamo sempre farlo ....il tuo 3D sulla scorta delle giuste motivazioni (INFORMAZIONI BUROCRATICHE UTILI PER TUTTI) lo metto in evidenza

Buon proseguo
Gianluca CODICE ROSSO
IZ7QLY

1RGK005
CODICE-ROSSO
Gianluca IZ7QLY

Offline Pasquale IU8CEW

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 132
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
  • There's too much QRM in here!
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU8CEW
Bellissima guida e complimenti!

Anche io potevo avere già la patente con nominativo e tutto se ero residente in un altra "regione"... infatti il mio diploma in quella "regione" è valido per l'esonero, invece nella mia regione no!!  :sfiga:  "la legge non è uguale per tutti"

mo sto ripetendo le cose che ho studiato a scuola, in poche parole, e aspetto l'esame!
ATC: "N123YZ, say altitude."
N123YZ: "ALTITUDE!"
ATC: "N123YZ, say airspeed."
N123YZ: "AIRSPEED!"
ATC: "N123YZ, say cancel IFR."
N123YZ: "Eight thousand feet, one hundred fifty knots indicated."


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1016
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Hanno lacune micidiali gli esonerati che non si leggono un libro per patentandi! tutto di guadagnato lo studio ;)

Inviato dal mio GT-I9000


Offline running_m

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 53
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Hanno lacune micidiali gli esonerati che non si leggono un libro per patentandi! tutto di guadagnato lo studio ;)

Inviato dal mio GT-I9000

E secondo te, chi e' stato esonerato non ha studiato?

Pensi veramente che con la lettura di un manuale di elettronica tu conosca la materia?

(A scanso di equivoci: ho fatto l'esame)


Offline marcored24

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 157
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • nothing more to be said
    • Mostra profilo
Hanno lacune micidiali gli esonerati che non si leggono un libro per patentandi! tutto di guadagnato lo studio ;)

Inviato dal mio GT-I9000

certo,un ingegnere elettronico ha molte lacune che puo' sanare con un libercolo degli esami  :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:


Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Puoi dirlo forte, io, come tanti ingegneri, abbiamo tante di quelle lacune che se avessimo una giunzione al posto del cervello potremmo muovere un maglev.  :birra:

Spezziamo questo ghiaccio dicendo che, sia prima che dopo aver preso la patente di libri ne sto continuando ad aprire, ho letto sia i libelli di Demouleneere e di Devoldere, quello sulle procedure di I4CQO, il manuale di autodisciplina distribuito dall'ARI, il classico Nerio Neri, attualmente sto leggendo anche il suo secondo volume di ANTENNE; credo di aver letto ben oltre la media di un esaminando qualunque, ammetto comunque che di imparare non si finisce mai, di lacune ce ne saranno sempre, l'importante è sempre ammetterle e cercare di imparare per non lasciarle incolmate per troppo tempo.
Come dice un vecchio detto "Essere pierini non e' un disonore, l' importante e' non restarlo troppo a lungo"


(ho aggiornato la guida con il paragrafo seguente)
Citazione
Esonero non vuol dire niente studio: sebbene per chiaro merito già in passato le vostre conoscenze sono state vagliate ed opportunamente approvate, aver preso la patente con l'esonero non vuol dire che non dobbiate studiare. Personalmente, il mio consiglio (sottoscritto da me medesimo), è quello di inserire nella vostra biblioteca, non senza averli letti, qualche buon libro circa la legislazione al riguardo, la procedura operativa, e sarebbe bene anche un libro base, perchè non il Nerio Neri (sempre aggiornatissimo, ultima versione è di quest'anno, 2013), che vi introdurrà, consentendovi un rapido ripasso, alla nuova ottica del campo del radiantismo nel quale riesaminerete tutti gli argomenti che avrete già largamente studiato in passato vedendoli applicati a questa vostra nuova passione, con un approccio (e spesso anche con un "dialetto" tutto nuovo).

73 de IU8BBM
« Ultima modifica: 13 Novembre 2013, 16:03:31 da Ing.Cinghiale »


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1016
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Non credo esista un esame universitario sul codice q o sul band plan  ham, o sulle leggi vigenti in materia, o  sulle abbreviazioni ham....un libro per patentandi oltre all'elettrotecnica ha nozioni di puro radiantismo. Chi ha l'umilta di essere ingegnere e leggersi un libro tipo il neri si approcerá alla radio in maniera più professionale ed eviterá qualche figuraccia in qso. Lo stesso Parmitano ha ammesso che la radio vista da un punto di vista militare o civile è tutt'altra cosa.

Tanta stima per te ing.Cinghiale, che sei esempio della vera passione.
« Ultima modifica: 13 Novembre 2013, 16:13:30 da Alberto207 »


Offline marcored24

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 157
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • nothing more to be said
    • Mostra profilo
Non credo esista un esame universitario sul codice q o sul band plan  ham, o sulle leggi vigenti in materia, o  sulle abbreviazioni ham....un libro per patentandi oltre all'elettrotecnica ha nozioni di puro radiantismo. Chi ha l'umilta di essere ingegnere e leggersi un libro tipo il neri si approcerá alla radio in maniera più professionale ed eviterá qualche figuraccia in qso. Lo stesso Parmitano ha ammesso che la radio vista da un punto di vista militare o civile è tutt'altra cosa.

quanto ti sbagli...... :grin:


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1016
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Dopo il post di ing.Cinghiale allora siamo in 2 a sbagliarci


Offline marcored24

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 157
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • nothing more to be said
    • Mostra profilo
Dopo il post di ing.Cinghiale allora siamo in 2 a sbagliarci

c'e' gente che conosco passata all'esame,che non sa costruire un dipolo..e in radio ne sento di tutti i colori....MA DI COSA STIAMO PARLANDO???  8O 8O


Offline running_m

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 53
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Dopo il post di ing.Cinghiale allora siamo in 2 a sbagliarci

Perche', pensi che ti abbia dato ragione?

Se conosci l'elettronica e l'elettrotecnica, per imparare 2 pagine di codice Q e una 30ina di normativa non ci vuole poi cosi' tanto tempo... Non credi?

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1016
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Appunto...basta farlo!!! Domani chiedo ad una cara amica che lavora all'Alenia ed è ingegnere in telecomunicazioni se le hanno insegnato cos'è il bureau per le qsl all'universitá! Hihihihihihi  :grin: la risposta sará: le qscheeeeee????!?!!!! Ahahaha

Offline marcored24

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 157
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
  • nothing more to be said
    • Mostra profilo
Appunto...basta farlo!!! Domani chiedo ad una cara amica che lavora all'Alenia ed è ingegnere in telecomunicazioni se le hanno insegnato cos'è il bureau per le qsl all'universitá! Hihihihihihi  :grin: la risposta sará: le qscheeeeee????!?!!!! Ahahaha

perche' il bureau delle qsl e' elettronica ????   8O 8O 8O 8O 8O


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1016
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Stiamo sporcando il 3D ora ti spiego in parole povere perchè vedo che non mi faccio capire poi chiudo. Ad un esonerato è utile leggere un libro tipo il neri o il manuale degli esami perchè ci sono cose utili ad un radioamatore e che non ti spiegano a scuola tipo le qsl o il bureau o il log stazione. L'elettronica giá la sanno ma leggono le cose che non sanno. In parole più povere non mi viene...  :grin:

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Dopo il post di ing.Cinghiale allora siamo in 2 a sbagliarci
Perche', pensi che ti abbia dato ragione?
Sinceramente penso di dare ragione ad entrambi, avere una laurea, un diploma o una qualsiasi certificazione, che lo stato riconosce come equipollente; garantisce delle basi che hanno una solidità granitica e nemmeno lontanamente paragonabile in confronto a chi, relativamente, si è appena affacciato e che ha superato il fatidico "esame", a meno di quelle pochissime conoscenze di base che, equiparati agli sforzi pregressi sono davvero inezie e necessitano non più di qualche ora totale di studio. Non credo che nemmeno la patente basti ad una persona a diventare radioamatore, purtroppo è da troppo poco che ci sono in questo "mondo", ma da quel poco che ho visto, per veramente diventare tale ci vuole non solo tanta esperienza, ma anche tanto altruismo ed umiltà (da parte di tutti, patentati, esonerati e non). E' principalmente per questo che ho preso la patente, per rispetto ed ammirazione a tutti quelli che considero i veri radioamatori, ai quali sto provando ad accostarmi in punta di piedi. Se avevo semplicemente la necessità di trasmettere o dare fastidio a qualcuno, mi sarebbe bastato acquistare una radio, ed il costruire qualche antenna, lo sappiamo tutti, basta un filo; quindi vi prego di porre fine a questa sottile lotta tra patentati ed esonerati.

Concludendo, approvo e sottoscrivo la bellissima frase di Alberto, che, con il suo permesso, sto per accludere alla guida, che a dir poco mi ha commosso.
Chi ha l'umilta di essere ingegnere e leggersi un libro tipo il neri si approcerá alla radio in maniera più professionale ed eviterá qualche figuraccia in qso.

Con ciò, apro e chiudo parentesi.  ;-)
73 de IU8BBM
« Ultima modifica: 13 Novembre 2013, 17:17:03 da Ing.Cinghiale »

Offline gippo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 108
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
In particolare quale libro di Nerio Neri? Ce ne sono diversi... :rool:

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Chiaramente il
NERIO NERI I4NE - "Radiotecnica per radioamatori. Con elementi di elettronica e telecomunicazioni." - Edizione 2013 - Edizioni C&C

73 de IU8BBM

JohnDiggle

  • Visitatore
Chiaramente il
NERIO NERI I4NE - "Radiotecnica per radioamatori. Con elementi di elettronica e telecomunicazioni." - Edizione 2013 - Edizioni C&C
73 de IU8BBM

Attendendo la patente (ho fatto richiesta con esonero) volevo recuperare questo volume.
Ho visto che tu hai indicato un'edizione 2013, c'è un modo per riconoscerla? Io online lo trovo in molte note librerie, ma riportano tutte come data di pubblicazione il 2006.

Grazie.
A.

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
...
Ho visto che tu hai indicato un'edizione 2013, c'è un modo per riconoscerla? Io online lo trovo in molte note librerie, ma riportano tutte come data di pubblicazione il 2006.
Non è semplice, in libreria basta leggerlo dalla copertina "Edizione 2013" è riportato proprio a fronte, nelle librerie online è ben diverso, credo ci voglia una buona dose di fortuna, ad esempio io addirittura telefonai ad IBS, chiedendo della versione, mi fù risposto che quella che avevano era del 2006 (quindi la penultima), nonostante tutto decisi di acquistarla lo stesso, il giorno dopo l'acquisto però ricevetti il pacco (!!) con dentro l'edizione 2013. Insomma, a meno di ritrovarla di persona, od in piccoli distributori online, la sicurezza di ricevere l'ultima versione non è mai completa.

Comunque, personalmente, posso confermarti che quella venduta da IBS è la versione del 2013, nonostante la scheda prodotto rechi diversamente. Dello stesso autore permettimi di consigliarti anche il volume 2 di antenne, vale tutta la spesa.
73's

JohnDiggle

  • Visitatore
Comunque, personalmente, posso confermarti che quella venduta da IBS è la versione del 2013, nonostante la scheda prodotto rechi diversamente. Dello stesso autore permettimi di consigliarti anche il volume 2 di antenne, vale tutta la spesa.
73's

Sei stato gentilissimo, contavo appunto di prenderlo da questo store online, purtroppo ho girato un po' di grosse librerie ma disponibile non avevano nulla.
Grazie anche per il consiglio del secondo volume  ;-)

Buona giornata a tutti.
A.

Offline Brian

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1405
  • Applausi 122
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Comunque, personalmente, posso confermarti che quella venduta da IBS è la versione del 2013, nonostante la scheda prodotto rechi diversamente. Dello stesso autore permettimi di consigliarti anche il volume 2 di antenne, vale tutta la spesa.
73's

Sei stato gentilissimo, contavo appunto di prenderlo da questo store online, purtroppo ho girato un po' di grosse librerie ma disponibile non avevano nulla.
Grazie anche per il consiglio del secondo volume  ;-)

Buona giornata a tutti.
A.

Visto che sei di Milano dai un occhio sul sito delle librerie hoepli. Io lo comprai lì a suo temo (verificato online e poi sono andato fisicamente in libreria).

Ciao

JohnDiggle

  • Visitatore
Ottimo Brian, grazie a te  :birra: anzi colgo l'occasione anche per ringraziarti pubblicamente per tutto il supporto che mi hai dato anche in privato.

Offline angelyote

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ciao a tutti. Volevo aggiornare il mio stato dell'arte in merito alla patente. Ho in mano la patente ed ho fatto la richiesta del nominativo direttamente al ministero. Considerando una 20-ina di giorni per la ricezione del nominativo, mi aspetto di riceverlo verso fine dicembre. Mi viene quindi da chiedere, per evitare di spendere le 5 euro per l'anno 2013 solo per pochi giorni, posso pagare direttamente la quota a gennaio coprendo l'anno 2014 ed entro i 30 giorni dalla ricezione del nominativo? Vi chiedo questo poichè leggo nelle note dell'utilissima guida dell'Ing. Cinghiale: [Il versamento annuo: ogni anno, pena il decadimento del nominativo...] Non vorrei che, non pagando la quota del 2013, anno in cui ho ricevuto il nominativo, mi decada lo stesso. Grazie mille a chi mi chiarisce la questione. 

Offline gippo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 108
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Credo che tu possa pagarlo a gennaio (cosa che io non ho potuto fare visto che ho ricevuto il nominativo il 30 novembre)
Nella lettera che ti arriva dal ministero con il nominativo c'e' scritto che devi fare richiesta di autorizzazione generale entro 30 giorni dal ricevimento... quindi anche se lo dovessi ricevere a fine dicembre hai comunque 30 giorni di tempo per fare la richiesta e quindi a gennaio... così paghi un solo bollettino per tutto il 2014 e hai anche un anno in più per quanto riguarda la scadenza dell'AG...

Offline angelyote

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Grazie mille gippo  :up:

Mi puoi chiarire per favore solo il punto in cui avrei un anno in più riguardo la scadenza dell'AG?

Grazie  ;)

Offline gippo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 108
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Grazie mille gippo  :up:

Mi puoi chiarire per favore solo il punto in cui avrei un anno in più riguardo la scadenza dell'AG?

Grazie  ;)
Si certo... :) Nella domanda per il coseguimento dell'AG si deve indicare per quanti anni si vuole espletare l'attività e si può indicare una durata massima di 10 anni "compreso l’anno o frazione di anno iniziale". Io, che l'ho dovuta fare adesso, ho perso praticamente un anno visto che il 2013 mi è stato considerato, infatti la mia scadenza è nel 2022... pazienza... :/ Tu invece potrai indicare 2023...  :up:

EDIT: ho dimenticato di indicare che la scadenza è al 31 dicembre dell'anno inserito nella domanda.
« Ultima modifica: 04 Dicembre 2013, 11:58:40 da gippo »

Offline angelyote

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Tutto chiaro gippo g razie mille e speriamo di sentirci in aria  :mrgreen: cq

Offline nolith

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Ciao a tutti,
io sono ing. informatico ed ho fatto la richiesta di esonero un paio di settimane fa.

Non credo sia stato detto nelle pagine precedenti (casomai mi è sfuggito) ma l'Ispettorato della Toscana esige il versamento da 25€ anche per le esenzioni  :down:

Altra nota di colore: un amico si è laureato la settimana scorsa e vole fare anche lui la richiesta. è finito in mezzo ad "un litigio" fra la segreteria dell'Uni e l'ispettorato perché la segreteria dice che può solo rilasciare statini con la carriera e il voto di laurea in carta da bollo e che questi non vadano bene per le comunicazioni alle Pubbliche Amminstrazioni perché queste devono obbligatoriamnete accettare l'autocertificazione e poi verificare in autonomia con i mezzi telematici ministeriali. Di contro l'ispettorato vuole per forza un foglio ufficiale dell'università.

Alla fine, inolttrando un paio di email è riuscito a metterli daccordo. Può usare l'autocertificazione ma non gli rilasceranno la patente sul momento come fanno di solito. Dovrà aspettare dei tempi tencici in cui loro faranno le opportune verifiche.



Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Caro nolith,
innanzitutto grazie per la segnalazione; ahimè gli ispettorati non hanno una direttiva precisa sul cosa fare e cosa no, pertanto possono capitare i disguidi di cui parli, e sopratutto le discrepanze tra un ispettorato e l'altro. Una piccola postilla, l'autocertificazione è validissima come dichiarazione, non sò fino a che punto l'addetto dell'ispettorato è tenuto ad effettuare i relativi controlli, in ogni caso tutti a loro carico; purtroppo l'unica nota negativa è l'allungamento dei tempi di rilascio della patente. Pazienza!
Per la questione dei 25€, è fuori luogo che essi vengano richiesti a chi chiede l'esonero; essi sono destinati al rimborso delle spese per l'esame, che appunto chi chiede l'esonero non sostiene. Ancora pazienza!
L'autonomia dei vari ispettorati purtroppo porta a tutto ciò.

In bocca al lupo per la patente.
73's


***
Ho provato ad inserire una postilla nella guida, ma purtroppo ho superato la lunghezza massima di caratteri nel post.
Incollo di seguito la postilla per un'eventuale futuro inserimento:
Citazione
Piccola nota, a causa della fumosità delle direttive ministeriali, dell'autonomia degli ispettorati, o forse della semplice inesperienza; può capitare che in alcuni casi (es. Ispettorato della Toscana) venga richiesto il versamento da 25€ invece che da 0.52€ (come un immotivato rimborso delle spese d'esame, che un esonerato per l'appunto non sostiene); o che, nonostante l'autocertificazione, un controllo diretto, da parte dell'addetto, del titolo autocertificato possa essere richiesto comportando in questo modo un'allungamento dei tempi di rilascio della patente stessa.
« Ultima modifica: 27 Dicembre 2013, 15:40:57 da Ing.Cinghiale »

Offline nolith

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Figurati.

Comunque la mia patente è arrivata, ora sono in attesa del nominativo ;)
Per quando riguarda il mio amico, quello dell'autocertificazione, non so se ha fatto in tempo a consegnare tutte le pratiche prima delle feste.

Non mi rimane che ascoltare in attesa del nominativo e poi  cq cq cq

Offline angelyote

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ciao a tutti amici di RGK  :mrgreen:

Vi aggiorno sullo stato della mia richiesta.

Mi è arrivato ad inizio gennaio il nominativo a casa dove hanno SBAGLIATO  >:D il mio nome (Massimo anzichè Angelo) e la provincia della mia residenza/domicilio. Ho chiamato al ministero di Napoli e mi hanno detto di non preoccuparmi perchè si dimostra l'errore facilmente inquanto è facile verificare che all'indirizzo riportato non c'è nessuno con il nome Massimo  :-\

Mi hanno quindi invitato ad andare avanti ed inviare la richiesta di autorizzazione generale e di non preoccuparmi.

Vi chiedo quindi, al posto mio andreste avanti con la richiesta di autorizz. generale o vi impuntereste sulla correzione dei 2 errori (ricordo il mio nome sbagliato e provincia di residenza errata)?

Grazie a tutti.

Angelo

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
Andare avanti? Stiamo scherzando? La Schiano recentemente stà dando davvero i numeri.
Io fui nella tua stessa identica situazione qualche mese fà, a questo punto mi viene da pensare che lo facciano apposta.

Come ho risolto puoi leggerlo in questo topic.

73's

Offline angelyote

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Grazie mille Ing. Cinghiale. Ho chiamato la signora Nardoni e come alternativa alla prima soluzione (fregatene tanto è dimostrabile che quel Massimo in realtà è Angelo) mi tocca andare lì al ministero o il martedi o giovedi per farmi corregere a penna il nome ed apporre il timbro che valida la correzione. Tutto facile, peccato che lavoro a Roma tutta la settimana e per fare una correzione mi tocca prendere 1 giorno di ferie al lavoro e spendere i soldi del treno A/R.

Non so se ridere o piangere  :-\ 8O

Offline nolith

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Io stamani sono stato al ministero a Firenze e consegnare i moduli per l'autorizzazione generale più la richiesta del tesserino di attestazione (per andare anche all'estero).

Mi e stata consegnata la mia domanda di autorizzaizone generale timbrata ma per l'attestazione mi è stato detto che servono 30 giorni! Mi hanno pure detto che prima di ricevere l'attestazione non posso nemmeno trasmettere.... questo mi suona strano...

Offline Ing.Cinghiale

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 11
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore in erba, Napoli.
    • Mostra profilo
    • Profilo QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU8BBM, Luca
mi tocca andare lì al ministero o il martedi o giovedi per farmi corregere a penna il nome ed apporre il timbro che valida la correzione.
Io personalmente ho risolto contattando la Nardoni e facendomi riassegnare il nominativo, lo stesso con l'intestatario giusto.

Mi e stata consegnata la mia domanda di autorizzaizone generale timbrata ma per l'attestazione mi è stato detto che servono 30 giorni! Mi hanno pure detto che prima di ricevere l'attestazione non posso nemmeno trasmettere.... questo mi suona strano...
Cos'è questa attestazione di cui parli? Scusami l'ignoranza.
Comunque una volta timbrata l'autorizzazione hai tutte le carte in regola per trasmettere...che io sappia.

73's

Offline nolith

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Mi e stata consegnata la mia domanda di autorizzaizone generale timbrata ma per l'attestazione mi è stato detto che servono 30 giorni! Mi hanno pure detto che prima di ricevere l'attestazione non posso nemmeno trasmettere.... questo mi suona strano...
Cos'è questa attestazione di cui parli? Scusami l'ignoranza.
Comunque una volta timbrata l'autorizzazione hai tutte le carte in regola per trasmettere...che io sappia.

73's

è un tesserino con foto e scritta multilingua che certifica che sei in possesso di autorizzazione generale compatibile  HAREC CEPT 61-02.


JohnDiggle

  • Visitatore
Ciao a tutti.
Un amico non ha mai effettuato la richiesta di inizo autorizzazione, e non sono a conoscenza se abbia pagato tutti gli anni la tassa da OM.

Mi chiede consiglio per rimettersi in regola. Confermatemi se sono in errore:

- deve fare richiesta di un nuovo nominativo, il suo ormai sono ampiamente passati i 30gg (si parla forse di più di anno)

Deve anche nel caso pagari gli arretrati?

Grazie in anticipo.
A.

Offline angelyote

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ciao Bucky. Se il tuo amico non ha mai fatto la richiesta di autorizzazione a seguito della ricezione del nominativo allora credo, passati 30 gg, che sia decaduto e vada rifatta la richiesta.

@Ing. Cinghiale
Per quanto riguarda il mio problema del nome e provincia sbagliati sul foglio di assegnazione nominativo, ho richiamato anche stamattina per proporre la richiesta di un nuovo nominativo o il riinvio del foglio con le correzioni, ma mi è stato detto che entrambe sono da escludere a meno che io non faccia lo smarrimento del nominativo e rifaccio la richiesta di assegnazione daccapo  :'( 

Quindi mi è stato suggerito di andare avanti con la richiesta di autorizzazione generale e scrivendo sulla fotocopia del nominativo allegata un appunto in cui faccio presente l'errore. Poi quando avrò la possibilità di recarmi al ministero di Napoli con il foglio originale del nominativo, mi certificheranno l'errore.

Che devo fa ... al massimo mi farò chiamare Massimo (scusate il gioco di parole) e ... scurdammece o' passato simm e Napoli paisà  :allah:

W L'ITALIA