collapse

Autore Topic: Kit per stadio alimentazione valvolare  (Letto 1966 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Franz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 354
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
Kit per stadio alimentazione valvolare
« il: 05 Agosto 2009, 18:21:25 »


Ciao a tutti.
Mi è venuta voglia di provare a giocare un po con le valvole.
Siete a conoscenza di qualche kit che consenta di autocostruirsi
uno stadio alimentatore per sperimentare un po ?
Qualcosa di simile ai vari alimentatori per i 12 V che si trovano in giro ... ma che sia dimensionato
per avere le centinaia di volt che servono oltre alla tensione per i filamenti.
Qualcosa di semi pronto insomma senza diventare matti a cercare componenti..

Grazie


Resistere, Resistere, Resistere !!!

Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1606
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
Re: Kit per stadio alimentazione valvolare
« Risposta #1 il: 05 Agosto 2009, 18:44:28 »
Buona serata.

Non so se qualcuno ancora abbia questi kit, dovresti fare una ricerca in rete.
La parte più importante è il trasformatore, in quanto a tensioni e potenza, dipende da cosa vuoi realizzare.
Un trasformatore "standard", potrebbe essere questo: tensione primario 220 volt, secondario alta tensione 150-200 volt, secondario bassa tensione 6,3 volt 4-5 amper, (filamenti valvole), potenza 70-80 watt.
Con questo puoi realizzare un'infinità di cose.

Saluti, Gian Carlo
Gian Carlo


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1957
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
Re: Kit per stadio alimentazione valvolare
« Risposta #2 il: 08 Agosto 2009, 10:19:00 »
Guarda ti puoi fare un alimentatore variabile, anche non stabilizzato (certo stabilizzato è meglio) con diverse uscite, tieni conto che ti servono 3 tensioni:

Una di filamento per accendere la valvola, questa può essere di 6,3 7 8,4 12,6 15 16 17 19 27 volt (anche sopra ma è più raro il 90% delle valvole che ho avuto andavano a 6 o 12 volt) la corrente di filamento di una valvola si aggira intorno ai 300ma per una di segnale e 600 per una finale di potenza, a meno che non usi dei "tori" come le el509 che allora richiedono anche 2,5Ampere.

Una seconda tensione che è negativa ed è quella di griglia, questa non sempre è necessaria perchè a volte (spesso lo faccio) si usano schemi con autopolarizzazione, sono un pelo più complessi ma non molto e ti evitano un altro trasformatore. Queste tensioni sono applicate alla griglia controllo che è un elettrodo flottante e quindi non ha virtualmente corrente, in realtà sarà presente un debolissima corrente di meno di un mA, quindi il trasfo và bene anche da 2W tipo quelli per gli alimentatori dei cellulari (non quelli switching).

La terza e ultima tensione è l'anodica, occhio che qui non si scherza, è roba da 200 300 volt, se vuoi io ti consiglio di trovare un trasfo isolatore, di quelli per isolare la strumentazione da laboratorio, che hanno i due avvolgimenti a 220-220, poi la raddrizzi e tiri fuori i tuoi 320 - 340 volt, solo alcune valvole di potenza (i soliti "tori") usano tensioni molto più alte tipo 900 volt ma anche 2Kv, ma li il rischio cresce esponenzialmente.
Al limite se ti serve una tensione più alta di 340, puoi duplicare la tensione che viene dal trasfo ed otterrai circa 650 volt.

Il trasfo per l'anodica ti consiglio di usarlo di poca potenza, tipo 30W così diminuisci il rischio di restarci se prendi qualche schicchera d'alta tensione (a me è successo, mio malgrado non troppo di rado). E occhio che i condensatori elettrolitici rimangono carichi. Se vuoi ti posso fare uno schema di come dovrebbe venire fuori, magari ti ci fai un mobiletto di legno e metti tutto li dentro, con le relative boccole e comandi.

I componenti per la realizzazione sono quasi di usao comune, L'unico problemuccio sarebbe il trasfo, ma non così tanto, e comunque sulla baya se ne trovano spesso a carrellate, o su altri siti che trattano materiale surplus o valvolare cerca su google non posso fare pubblicità come da regolamento.
« Ultima modifica: 08 Agosto 2009, 10:21:35 da dukeluca86 »
Il miglior SO ? Linux !

Offline Santo

  • 1RGK002
  • Administratore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 578
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
  • Nulla è per caso
    • http://www.rogerk.it
Re: Kit per stadio alimentazione valvolare
« Risposta #3 il: 08 Agosto 2009, 18:53:21 »
Salve a tutti, scusate, ma secondo me dovresti prima prefissare cosa vuoi fare, amplificatore audio, rf, preamplificatore, ecc, poi porti il problema di reperire i componenti e trasformatore, non puoi fare con un trasformatore tutte cose.
Ti posso dire che ho un amico che costruisce i trasformatori anche per circuiti valvolari a qualsiasi volt con tutte le uscite che vuoi, con schermatura se richiesta. Io qualche anno fa mi sono fatto fare un trasformatore per il bv131, un pò potenziato per non bruciarsi come quello originale.  ;-)
Nulla è per caso

Offline scienziato

  • 1rgk093
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3299
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • IT9BDM - 1RGK093
    • IT9BDM
Re: Kit per stadio alimentazione valvolare
« Risposta #4 il: 19 Dicembre 2009, 07:36:41 »
Salve a tutti, scusate, ma secondo me dovresti prima prefissare cosa vuoi fare, amplificatore audio, rf, preamplificatore, ecc, poi porti il problema di reperire i componenti e trasformatore, non puoi fare con un trasformatore tutte cose.
Ti posso dire che ho un amico che costruisce i trasformatori anche per circuiti valvolari a qualsiasi volt con tutte le uscite che vuoi, con schermatura se richiesta. Io qualche anno fa mi sono fatto fare un trasformatore per il bv131, un pò potenziato per non bruciarsi come quello originale.  ;-)
Non sempre le valvole si devono utilizzare con tensioni elevate , funzionano pue a 12v  :birra: :birra: :birra: :birra:
http://www.leradiodisophie.it/RX-ECC82.html

qui ce un simpatico schema di un ricevitore a reazione non e il massimo malo fatto e funziona benissmio riesco anche modificando la bobina ad andare nella 40 meti e sento i qso fatti in cw !!!
in un certo senso il battimento e creato dalla reazione della parte parziale del segnale riportato in ingresso !!  :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:

Prova non ti costa niente !! anche il filamento e a 12v vai tranquillo ! :up: :up:
Yaesu ft 1000MP YAGI 7 ELEMENTI 10-15-10 FULL SIZE , 3 el 50 mhz home made, yaesu ft817, yaesu ft100d Kenwood ts140
dipoli 40-80 full size amplificatore fl2100b
YAGI 9 +9  ELEMENTI VHF- 9+19 V-UHF PER SAT

 

* Social

Available in Android Market

Available in Android Market

* ....

* rogerk in frequenza

 
 

Pubblicità

* Amici